CLASSIFICA PUNTO STAGIONE SUPERCROSS 2021 DOPO IL ROUND 7

CLASSIFICA PUNTO STAGIONE SUPERCROSS 2021 DOPO IL ROUND 7

Le condizioni sembravano cupe in vista del settimo round della stagione 2021 Monster Energy Supercross poiché il giorno prima, la Florida è stata martellata da temporali e rovesci per tutta la notte e al mattino annullando sia le prove del Press Day che le prove mattutine. Fortunatamente per i piloti, Dirt Wurx aveva anticipato il maltempo, coprendo la pista con teloni e linee di instradamento per far uscire l'acqua dalla pista. Dopo che il sole è uscito il giorno della gara, i teloni si sono staccati rivelando una traccia molto recuperabile. Dirt Wurx è quindi andato direttamente al lavoro liberandosi del resto dell'acqua in tempo per le qualifiche e la giornata è iniziata normalmente per il Supercross. La prima sessione di qualifiche ha mostrato che la pista era abbastanza bagnata e fangosa, ma quando è arrivata la seconda, lo sporco si era asciugato per creare condizioni di guida abbastanza buone. In qualifica abbiamo visto i soliti top runner guidati da Christian Craig nella classe 250 e Adam Cianciarulo in testa alla classe 450. Quando sarebbe arrivato il momento di chiudere il cancello, avremmo assistito a un altro grande round di gare. Scorri in basso per vedere come sono finiti i ciclisti e dove si siedono nella corsa a punti.

2021 ORLANDO SUPERCROSS 1 | PIENA COPERTURA

Foto di Travis Fant e Brian Converse

450 PUNTI SUPERCROSS DOPO IL ROUND 7 DI ​​17

Cooper Webb ha lottato senza sosta per la classifica contro Ken Roczen.

Nel primo turno di qualifiche cronometrate, i tempi in pista sono stati notevolmente più lenti rispetto a quelli della seconda sessione di qualifiche. Ciò ha dimostrato che la pista in secca stava iniziando a giocare a favore dei piloti. Adam Cianciarulo è uscito dalle qualifiche con il miglior tempo complessivo, solo 008 di secondo davanti al campione 2019 Cooper Webb. Quando il cancello è caduto nella prima 450 Heat Race, il debuttante 450 Shane McElrath avrebbe segnato l'holeshot e avrebbe condotto per la maggior parte della gara con Eli Tomac dietro. Alla fine, Eli ha superato Shane ed Eli avrebbe vinto la prima manche. Nella seconda Heat Race, Ken Roczen ha mantenuto il comando per l'intera gara come abbiamo visto durante la stagione e ha vinto la seconda Heat. Quando il cancello è caduto per il Main Event, Zach Osborne avrebbe preso l'holeshot e avrebbe guidato la classe 450 con Justin Brayton e Ken Roczen appena dietro. Zach sarebbe tornato indietro lasciando passare Ken, Justin e Cooper. Justin Brayton ha quindi condotto la gara, ma i due si sarebbero fatti prendere e Cooper Webb sarebbe passato e avrebbe condotto il resto della gara. Ken avrebbe colmato il divario sul numero 2 ma era troppo tardi perché Cooper sarebbe stato il primo a raggiungere la dama.

POS. # NOME Punti totali
1 94 Ken Roczen 161
2 2 Cooper Webb 148
3 1 Eli Tomac 132
4 9 Adam Cianciarulo 118
5 51 Giustino Barcia 115
6 25 Marvin Musquin 110
7 27 Malcolm Stewart 109
8 16 Zach Osborne 108
9 7 Aaron Plessinger 99
10 14 Dylan Ferrandis 97
11 10 Justin Brayton 86
12 21 Jason Anderson 82
13 17 Joey Savatgy 77
14 20 Broc solletico 52
15 15 Dean Wilson 46
16 36 Martin Davalos 44
17 40 Vince Friese 42
18 11 Kyle Chisholm 39
19 37 Benny Bloss 36
20 19 Justin Bogle 29
21 28 Brandon Hartranft 19
22 805 Carlen Gardner 12
23 23 Chase Sexton 10
24 83 Alex Ray 9
25 722 Adam Enticknap 7
26 12 Shane Mcelrath 6
27 280 Cade Clason 4
28 81 Justin Starling 3
29 981 Austin Politelli 3
30 43 Fredrik Noren 2

Eli Tomac è attualmente terzo in classifica. 

250 PUNTI EAST COAST SUPERCROSS DOPO IL ROUND 7 DI 9

Christian Craig è andato giù duro nella seconda Heat Race.

Le 250 sono state le prime a rinforzare la sporcizia bagnata della Florida in qualifica, ma alcuni piloti non sono rimasti completamente colpiti dalle condizioni di bagnato. Christian Craig e gli altri primi quattro classificati hanno subito messo giù i loro giri veloci senza esitazione e questi tempi sono diventati più veloci solo quando è arrivata la seconda sessione di qualifiche. Christian Craig avrebbe ottenuto il miglior tempo in qualifica seguito dal suo compagno di squadra Colt Nichols. Colt Nichols farebbe il lavoro corto di Comporese che ha ottenuto l'holeshot nella prima 250 Heat e avrebbe condotto l'intera gara. Nella seconda Heat Race, Mitchell Oldenburg ha preso l'holeshot ma poco dopo è stato superato da Christian Craig. Sfortunatamente per Christian, il 29 sarebbe andato giù duro dopo aver commesso un errore in una delle sezioni ritmiche e sarebbe uscito di pista tenendosi il polso. Jett Lawrence ha vinto la seconda Heat Race con un buon distacco dal resto del gruppo. Christian Craig avrebbe vinto il LCQ infortunato e sarebbe passato al Main Event. Nel Main Event, Jett ha preso l'holeshot e sarebbe finito in testa per l'intera gara con Colt Nichols appena dietro. Christian Craig è partito bene e si sarebbe mantenuto al terzo posto con un infortunio ma non sarebbe stato in grado di raggiungere i leader. Jett ha vinto il Main Event e con Christian che è arrivato terzo, ha salvato una parte significativa di punti e ne ha persi solo due.

POS. # NOME Punti totali
1 64 Colt Nichols 166
2 29 Christian Craig 158
3 30 Jo Shimoda 138
4 18 Jett Lawrence 128
5 95 Joshua Osby 103
6 42 Michael Mosiman 97
7 49 Mitchell Oldenburg 91
8 241 Joshua Varize 81
9 773 Thomas Do 74
10 76 Grant Harlan 71
11 85 Kevin Moranz 70
12 88 Logan Karnow 61
13 122 Jeremy Hand 59
14 55 Giovanni Corto 55
15 115 Max Vohland 46
16 99 Hunter Sayles 46
17 125 Luca Neese 44
18 38 Austin Forkner 40
19 170 Devin Simonson 39
20 185 Wilson Fleming 35
21 124 Lane Shaw 33
22 24 Rj Hampshire 32
23 193 Hunter Schlosser 30
24 384 Lorenzo Camporese 19
25 216 Devin Harriman 14
26 116 Tj Albright 14
27 437 Vincent Luhovey 13
28 441 Scott Meshey 11
29 604 Max Miller 11
30 87 Curren Thurman 10
31 162 Maxwell Sanford 10
32 509 Alessandro Nagy 8
33 637 Bobby Piazza 8
34 260 Dylan Woodcock 5
35 625 Jonah Geistler 1

Jett Lawrence si era ripreso alla grande dai guai che aveva dovuto affrontare a Indianapolis.

2021 ORLANDO SUPERCROSS 1 | PIENA COPERTURA

Ti potrebbe piacere anche