CAMPIONATO MONDIALE 2018 DELL'IFP: GALLERIA FOTOGRAFICA GIGANTE DI COSA È SUCCESSO A GLEN HELEN

Josh Grant è stato intoccabile nella classe Over-30 Pro ai Campionati del Motocross del mondo veterinario Dubya 2018. I suoi tempi sul giro sono stati di sette secondi un giro più veloci dei suoi cacciatori. Foto: Debbi Tamietti

Steve Harrison (7) è arrivato dall'Inghilterra per guidare la classe Novice Over-40 fino all'ultimo giro ... e poi è successo. Foto: Debbi Tamietti

Harrison ha resistito il più a lungo possibile, ma quando la sua YZ450F ha toccato terra, è balzata in aria ... e l'ha espulso in modo permanente. Foto: Debbi TamiettiLa sua vittoria è andata via mentre la sua Yamaha YZ450F girava su pista. Steve ha anche girato le ruote. Foto: Debbi Tamietti

L'unico aspetto positivo per uscire da questo incidente è che Steve è stato abbastanza intelligente da buttarlo via a circa 100 piedi dall'ambulanza. Foto: Debbi Tamietti

YZ450F e Steve sono un po 'peggio per l'usura, ma il dolore di perdere una gara all'ultimo giro durerà a lungo. Foto: Debbi Tamietti

Tutti sono sempre alla ricerca di sponsor esterni e questo pilota veterinario è stato in grado di ingannare i più grandi con il suo Geritol Special. Foto: Debbi Tamietti

Il danese Tonni Andersen è stato una damigella d'onore al World Vet, ma uno di questi giorni il Campionato Over-30 arriverà sulla sua strada. In caso contrario, tra pochi anni c'è sempre la classe Over-40 Pro. Foto: Kyoshi Becker

Jeff Loop ha avuto il suo miglior weekend di sempre con un solido 3-2 per il secondo assoluto nella Over-30 Pro. Foto: Mark Chillson

Il neozelandese Daryl Hurley (912), che sabato ha vinto l'Over-40 Pro Championship, è tornato domenica per finire quarto nella classe Over-30 Pro. Qui, il Kiwi insegue Benny Breck (318) fino al ponte di attraversamento, mentre Tonni Andersen (4) scende dalla collina di fronte a loro. Foto: Mark Chilson

Mirko Milani di Itaiy ha conquistato entrambe le manche della classe Over-35 Expert. Mirko è di una piccola città chiamata Roma. Foto: Kyoshi Becker

Il canadese Pete DeGraaf è ora un sette volte campione del mondo veterinario con quattro nella classe Over-50 Pro e tre nella classe Over-60. Foto: Debbi Tamietti

Lo svedese Lars Nilsson (7) è andato 3-2 nella classe Intermedia Over-50 che comprendeva corridori provenienti da Spagna, Norvegia, Gran Bretagna, Messico, Brasile, Germania, Italia, Svezia, Slovenia e sette stati diversi. Foto: Debbi Tamietti

Lo sloveno Bogo Gajser (242) ha battuto Lars Nilsson per il titolo Over-50 Intermediate. Se il nome Gajser o il numero 242 suonano bene è perché Bogo è il padre del campione del mondo 2015 250 e del campione del mondo 2016 450 Tim Gajser. Foto: Debbi Tamietti

Il britannico Kurt Nicoll (2) ha aggiunto il Campionato del mondo Over-2018 50 alla sua corona Over-2015 40 e al titolo Over-2016 50. Foto: Debbi Tamietti

L'olandese Ralf Schmidt è stato settimo negli Over-45 Experts e quinto negli Over-40 Experts sulla sua TM 300MX per il fine settimana. Foto: Debbi Tamietti

Il messicano Oscar Lopez ha guidato un solido Team Mexico al Campionato Mondiale Vet 2018 e prevede di portare ancora più ciclisti l'anno prossimo a competere in tutte le fasce d'età. Foto: Debbi Tamietti

L'australiano Mike Reefman ha vinto la classe Over 45 Expert con un 1-1 contro il californiano Craig Davis (3-2), l'italiano Fabio Occhilolini (2-3) e il texano Brian Storrie (4-4). Foto: Debbi Tamietti

Lo spagnolo Joaquim Sunol (35) è stato quarto nella classe Intermedia Over-55 grazie a un terzo nella seconda manche, che è stata l'ultima e la più dura della giornata. Joaquim è un chirurgo di Barcellona e ha aiutato Jody Weisel l'anno scorso quando Jody si è rotto un braccio, il che spiega il casco arancione preso in prestito e l'Husqvarna FC350. Foto: Debbi Tamietti

Il giapponese Isao Ida è stato il campione nazionale 1986 All-Japan nel 125. Ha corso nel Campionato del mondo veterinario da sette anni e quest'anno è arrivato secondo dietro a Pete DeGraaf nel campionato Over-60, ma davanti a Eric McKenna, Mark Kaestner, Trey Jorski, Val Tamietti, Kiwi Tony Cooksey e al connazionale Chandler Sato . Foto: Debbi Tamietti

Alla fine della giornata il sole domina l'orizzonte a Glen Helen. Foto: Kyoshi Becker

L'enorme prima virata inclinata di Glen Helen, di 45 gradi e 180 gradi, è l'obiettivo di una carica di 70 mph. Foto: Kyoshi Becker

"Un giorno diventerò un veterano." Non c'è dubbio che i corridori Over-30, Over-40 e Over-50 hanno il potere di acquisto per permettersi macchinari moderni e costosi. Il World Vet dovrebbe essere sponsorizzato da qualunque produttore voglia raggiungere questo gruppo demografico. Foto: Kyoshi Becker

Il podio del World Vet: Tonni Andersen, Josh Grant e Jeff Loop ottengono l'hardware e i controlli. Tutti e tre hanno gentilmente indossato cappelli TW80 in memoria del fondatore del World Vet Tom White. Foto: Mark Chilson

Glen Helen è collinare. Il corso sale e scende continuamente. I tempi sul giro sono stati di oltre tre minuti per la maggior parte dei piloti. Era quello che doveva essere una vera pista da motocross: lunga e ruvida. Ed è stata una calda giornata di 90 gradi. Foto: Debbi Tamietti

Ti rende un po 'nervoso andare a sbandare in curva e vedere un gruppo di ciclisti feriti in piedi sul lato della pista. Foto: Debbi Tamietti

Jon Ortner, professionista AMA degli anni '1980, discute le impostazioni della fotocamera con il pilota australiano Dan Alamangos. Dan si è allenato duramente per il World Vet e poi si è rotto il piede sinistro in una gara di miniciclette vintage per adulti prima del World Vet. Ortner era quinto nella classe Over-50 Pro. Foto: Debbi Tamietti

Trey Jorski dell'Oklahoma è stato quinto nella classe Over-60 Expert, ma primo pilota con casco a faccia aperta. Foto: Debbi Tamietti

Così tanto fino al prossimo anno. Il nuovo campione del mondo veterinario Josh Grant ora ha bisogno di trovare un passaggio per la serie AMA Supercross 2018. Foto: Debbi Tamietti

LA CERIMONIA DEL PREMIO DI REALIZZAZIONE DELLA VITA EDISON DYE

Il vincitore del premio 2018 Jody Weisel solleva la sua lastra spessa da due pollici di granito lucido. Foto: Debbi Tamietti

Il Glen Helen Museum era pieno di corridori e luminari per la cerimonia del premio alla carriera di Edison Dye, che è stata ospitata dal famoso presentatore di Supercross Larry Huffman. Foto: Debbi Tamietti

Quest'uomo dell'ora, e con questo intendiamo dalle 12:00 alle 1:00 a metà tempo del Campionato mondiale di motocross veterinario. Sì, Jody possiede effettivamente un telefono cellulare a fogli mobili. Foto: Debbi Tamietti

Lars Larsson, il pilota del Grand Prix svedese che ha portato il motocross in America grazie a Edison Dye, è stato il vincitore del Lifetime Achievement Award 2017. Dopo la cerimonia, Lars e Jody uscirono e si gareggiarono a vicenda nella classe Esperti Over 70 finendo 7-10 e 9-9. Foto: Debbi Tamietti

Clark Jones è stato un collaudatore MXA negli anni '1980 prima di iniziare la Noleen Racing. Oggi, Noleen fa sospensioni vintage. La moglie di Clark Lois è la sorella di Gary e DeWayne Jones. Foto: Debbi Tamietti

Bob Rutten e Mitch Payton risalgono ai loro giorni di corsa nel deserto. Bob lavora alle manopole A'ME e Mitch ha un lavoretto sul lato chiamato "Pro Circuit Racing". Foto: Debbi Tamietti

Rocket Rex Staten era un ironman e, dato che aveva una sostituzione del doppio ginocchio, è un uomo di titanio. Foto: Debbi Tamietti

Justin Muscutt di Alpinestars è stato un collaudatore MXA prima di essere l'uomo su cui le star ufficiali fanno affidamento per nuovi equipaggiamenti e scarponi ogni fine settimana nelle gare Supercross e Nazionali. Foto: Debbi Tamietti

L'amicizia del quattro volte campione nazionale 250 Gary Jones e Jody risale agli anni '1970 e ha resistito per tutti questi anni. In effetti, hanno vissuto a un paio di isolati di distanza l'uno dall'altro in una piccola città di cavalli per 20 anni. Foto: Debbi Tamietti

Indovina chi altro vive a pochi isolati da Jody nella stessa cittadina di cavalli? Foto: Debbi Tamietti

Jim O'Neal si è fermato al pilone del Tom White Memorial dopo la fine della gara per condividere il suo trofeo con il fondatore del World Vet Tom White. Foto: Robb Mesecher

Si potrebbe pensare che Broc Glover odierebbe l'uomo che ha scattato la famosa foto di "Let Brock Bye", ma Broc ha avuto il tempo di venire a Glen Helen per onorare Jody e firmare autografi. Foto: Debbi Tamietti


Chuck Sun è come il fratello perduto della banda MXA. Scompare per mesi, ci chiediamo dove sia, non chiama mai e poi si fa vedere - per prendere in prestito una bicicletta. Foto: Debbi Tamietti

L'ex capo della polizia di Los Angeles Charlie Beck corre con Jody quasi ogni settimana a Glen Helen. È un pilota di motocross hardcore. Foto: Debbi Tamietti

L'ex campione nazionale 250, Supercross e MXDN Donnie Hansen è uno dei ragazzi più simpatici di questo sport e ha una serie di famosi piloti che ha allenato e allenato nel suo curriculum. Foto: Debbi Tamietti

Val Tamietti è incredibilmente importante per Jody e MXA perché è sposato con il famoso fotografo di moto Debbi Tamietti, che spara a nazionali, GP e gare settimanali per MXA. Oh sì, anche Val era famosa una volta. Foto: Debbi Tamietti

Scot Harden è stato uno dei più grandi corridori del deserto, fuoristrada, Baja, ISDE e Rally e ha lavorato in KTM, Husqvarna, KTM, Husky, BMW, Zero e GasGas. Foto: Debbi Tamietti

VIDEO DI REALIZZAZIONE DELLA VITA EDISON DYE 2018 DI JODY WEISEL

RISULTATI DEL CAMPIONATO MONDIALE VET DUBYA 2018

CLASSE PRO OLTRE 30
1. Josh Grant (Kaw)… 1-1
2. Jeff Loop (Yam) ... 3-2
3. Tonni Andersen (KTM) ... 2-3
4. Daryl Hurley (Suz)… 4-4
5. Kris Keefer (Yam)… 6-5
6. Benny Breck (Hon) ... 5-7
7. Dennis Stapleton (KTM)… 7-6
8. Toby Ring (Hus)… 8-8
9. Billy Juervich (KTM) ... 9-9
10. Matt Karlsen (Hon) ... 10-10

CLASSE PRO OLTRE 40
1. Daryl Hurley (Suz)… 2-1
2. Kurt Nicoll (KTM)… .3-2
3. Kris Keefer (Yam)… 1-4
4. Steve Powell (Suz)… 5-6
5. Todd Gravitt (KTM) ... 7-5
6. Matt Karlsen (Kaw)… 6-7
7. Matthieu Smith (Hon) ... 8-8
8. Bill Fosnock (Hon) ... 9-9
9. Craig Brown (Kaw) ... 11-10
10. Barry Surawski (Yam) ... 13-11

CLASSE PRO OLTRE 50
1. Kurt Nicoll (KTM) ... 1-1
2. Don Bisceglia (Hus) ... 2-2
3. Ed Foedish (Yam) ... 3-3
4. Darren Cahill (Yam) ... 5-4
5. Jon Ortner (Yam)… 6-5
6. Tim Tynan (Yam) ... 8-6
7. Steve Nelson (Yam) ... 9-7
8. Jorge Negretti (Yam) ... 7-9
9. Rick Ellis (KTM) ... 4-12
10. Glenn Clarke (Hon)… 10-8

CLASSE DI ESPERTI OLTRE 60
1. Pete Degraaf (KTM)… 1-1
2. Isao Ida (Hon) ... 2-2
3. Eric McKenna (KTM) ... 4-3
4. Mark Kaestner (Yam) ... 3-5
5. Trey Jorski (KTM)… 6-4
6. Val Tamietti (Yam)… 7-6
7. Tony Cooksley (KTM) ... 5-9
8. Chandler Sato (Hon) ... 8-8
9. Michael Harper (KTM) ... 10-7
10. Jay Migliore (Hon) ... 9-11

CLASSE DI ESPERTI OLTRE 70
1. Gary Chase (Yam) ... 1-2
2. Jim O'Neal (Yam) ... 3-3
3. Bill Maxim (Hon) ... 2-6
4. Roque Colman (Hon) ... 5-4
5. Steve Machado (Yam) ... 4-5
6. Bill Meyer (KTM) ... 10-1
7. Tim Kennedy (Yam) ... 6-7
8. Michael Lambert (Kaw)… 8-8
9. Lars Larsson (KTM) ... 7-10
10. Jody Weisel (KTM) ... 9-9

Ti potrebbe piacere anche