MXA TEAM TESTATO: PNEUMATICO DUNLOP GEOMAX MX14 SCOOP

CHE COS'È? Lo pneumatico posteriore Dunlop Geomax MX14 è uno pneumatico per terreni morbidi progettato specificamente per condizioni di sabbia e fango, ma Dunlop era consapevole che tutti i suoi precedenti pneumatici a paletta erano design a fuoco singolo solo per terreni morbidi, fango e sabbia. Mancavano di presa d'angolo e della capacità di estendersi su terreni di tipo intermedio, quindi Dunlop ha progettato il Geomax MX14 per fornire prestazioni di livello superiore in una gamma più ampia di terreni. Ha ottenuto una notevole pubblicità quando Eli Tomac ha scelto di correre la MX14 durante il campionato nazionale di motocross AMA 2022 del 450.

COS'È COSTO? $ 150.00 (120 / 80-19).

CONTATTO? www.dunlopmotorcycle.com o il tuo rivenditore locale.

CHE COSA SI distingue? Ecco un elenco di cose che si distinguono con la gomma posteriore Dunlop MX14.

(1) Miglioramento. Questa è la terza generazione di pneumatici scoop di Dunlop, a partire dall'MX11 e poi dall'MX12 migliorato, che è diventato più popolare nel tempo con la sua trazione in rettilineo che ha aiutato nelle partenze. La sua rovina è stata la mancanza di trazione ad angolo di piega. Incredibilmente, l'MX14 ha una carcassa e un disegno del battistrada completamente nuovi sviluppati da motociclisti d'élite di tutto il mondo.

(2) Prestazioni su terreni morbidi. Quando si guida in condizioni di bagnato o argilloso, il pneumatico è stato progettato per il MXA ai collaudatori è piaciuta la trazione in linea retta offerta dall'MX14. Lo pneumatico si è flesso meno dell'MX12, consentendo allo slancio in avanti di essere più evidente poiché le manopole progettate a blocchi più alte del 18% hanno afferrato lo sporco per lanciare la bici in avanti. La trazione dell'angolo di inclinazione è stata notevolmente migliorata all'ingresso della curva, grazie agli angoli del blocco "Flying V" combinati con la tecnologia Flexible Fin (FFT) che consente alle manopole esterne di flettersi nel terreno per una migliore sterzata in curva. Le gomme hanno permesso ai collaudatori di prepararsi presto in curva e mantenere un angolo di inclinazione accettabile per tutto il percorso. 

(3) Prestazioni del terreno intermedio. L'MX14 ha una sensazione di rigidità più evidente su terreni da intermedi a duri. Con la nuova forma a "pala deformata", le manopole non hanno problemi a scavare per trovare trazione. Anche se i collaudatori si sono lamentati della sensazione sinuosa che il pneumatico dà quando lo sporco è duro a velocità più elevate.

(4) Durabilità. L'MX14 ha resistito molto meglio di quanto ci aspettassimo, poiché la carcassa si è rotta prima che le manopole perdessero trazione. Con i fianchi più rigidi e 1 chilo in più di peso rispetto all'MX12, la durata della carcassa è stata migliorata con meno sguazzare sull'accelerazione dell'angolo di piega, consentendoci di mantenere più a lungo i 12.8 psi di pressione dei pneumatici consigliati. I blocchi più alti della nuova MX14 hanno perso rapidamente i loro spigoli vivi, sebbene i collaudatori non abbiano avvertito alcuna perdita di prestazioni.

(5) Montaggio. Non dimenticare che questo pneumatico posteriore è direzionale. Deve continuare con le frecce rivolte in avanti. Il nuovo pneumatico posteriore Geomax MX14 è stato notevolmente più rigido durante il montaggio a causa della rigidità aggiuntiva della carcassa, che ha una tela in più rispetto all'MX12.

CHE COSA È LO SQUAWK? C'è un po 'più di rigidità e asprezza sui binari con superficie dura. In queste situazioni, sembrava che avesse troppa pressione dell'aria.

MXA VALUTAZIONE: Nel complesso, l' MXA i collaudatori hanno apprezzato molto questo pneumatico su terreni da morbidi a intermedi. Poteva gestire piccole chiazze di sporco duro, come all'uscita d'angolo, ma le manopole esterne mostravano seri segni di usura sulle sezioni ad alta velocità e hard-pack.

 

 

 

Ti potrebbe piacere anche