KEN ROCZEN SU "IL REGALO", IL SUO NEONATO, RACING MXDN E SUZUKI FUTURO

KEN ROCZEN SU "IL REGALO", IL SUO NEONATO, RACING MXDN E SUZUKI FUTURO

"Kickstart Kenny" Roczen lo ha fatto di nuovo al Chicagoland Speedway per il secondo round dei playoff del campionato Supermotocross. Ok, forse non ha vinto la classifica generale, ma la sua seconda vittoria in manche ricorda molto la sua vittoria nel Supercross di Indianapolis all'inizio di quest'anno. Dire che il pubblico era elettrizzato sarebbe un eufemismo! Il 3-1 di Roczen lo ha portato al secondo posto assoluto per la serata, segnato da Jett Lawrence della Honda HRC Racing al primo posto e Chase Sexton al terzo. Mentre era ancora fradicio di sudore nella sua attrezzatura, abbiamo incontrato Roczen per ricevere questo aggiornamento.

DI JIM KIMBALL


Lo scorso fine settimana, Ken Roczen ha tenuto in piedi il pubblico mentre tentava più passaggi sul leader Jett Lawrence. 

KENNY, DURANTE LA SECONDA MOTO A CHICAGO, SEMBRAVA CHE "JETT MANIA" SI TRASFORMA IN "KENNY MANIA". Ah-ah, verso la fine di quella gara, è andata in quel modo. In fondo alla pista, nemmeno dove erano principalmente i fan, li ho sentiti. Tornando verso la pista principale, subito sul retro, li ho sentiti impazzire. Lo faccio più o meno per questo, vero?  È solo pura gioia; mi scioglie il cuore e il sostegno anche dopo la gara, come sul podio. come fai a non amarlo? Era pazzesco.

PURA GIOIA, RIASSUMENDO: TUTTI ERANO POMPATI. Lo spero. Non sono ancora riuscito nemmeno a marinarlo perché mi sento come se non corressi così da un po'. Ero molto ansioso di migliorare me stesso, ed è per questo che ho svolto questo lavoro negli ultimi mesi.  

Aggressivo fin dall'inizio, Ken si è messo nella posizione di capitalizzare la vittoria della manche. 

QUANDO ERI AL SECONDO, TI HAI CHIUSO FINO A JETT LAWRENCE, CHE ERA IN CONDUZIONE. Sembrava che stessimo per assistere ad una battaglia aggressiva, ma poi sembra che ti abbia fatto segno di passare.  Sì, è stato un momento strano e non sapevo cosa stesse facendo. Non ho avuto la possibilità di chiederglielo, ma la mia reazione iniziale è stata che stava cercando di guadagnare punti nei playoff su Chase Sexton. 

QUESTO PROGRAMMA CHE SEI CON HEP SUZUKI FUNZIONA BENE PER TE. È la cosa migliore. Sai, il nostro addetto alle sospensioni lavora così duramente e la squadra fa qualsiasi cosa per me. Lavorare con Larry (Brooks, Team Manager) è un vero piacere. Il nostro addetto alle sospensioni, Matt, è in Florida. È in pista con noi ogni giorno e si è fatto il culo; lo abbiamo fatto anche noi, e penso che lo dimostri.  

Con un risultato di 3-1 al Chicagoland Speedway che valeva il doppio dei punti, Ken ha colto uno slancio prezioso in vista dell'evento Triple Crown di Los Angeles.

CONGRATULAZIONI ANCHE PER IL TUO NUOVO FIGLIO! DEVE ESSERE FRENETICO! Sono sicuro che lo sarà quando tornerò a casa. Non ho potuto passare del tempo con lui, da quando è arrivato mercoledì. Poi, giovedì, l'ho visto per trenta minuti e dovevo andare all'aeroporto, quindi non sono stato molto con lui. Certo, è un'accogliente spina nel fianco, se vuoi chiamarla così. Penso che abbia dormito benissimo, ma sono pronto. Voglio questo!  Avere un bambino, un secondo, porta forse con sé un po' di mal di testa in questo preciso momento, ma lo voglio. 

HAI MOLTO DA FARE CON UN ALTRO SUPERMOTOCROSS E POI IL MOTOCROSS DES NAZIONI.  NON AVRAI MOLTO TEMPO PRIMA DEL PROSSIMO ANNO E DEL SUPERCROSS.  Durante l'estate avevo molto tempo libero! Quindi, questa corsa è una buona preparazione per correre il prossimo anno. Sono pronto per continuare a correre.

Ken ha pubblicato su Instagram dopo la gara: “Non me ne potrebbe importare di meno della vittoria di Jett con un "regalo così gentile per il bambino". Grazie mille. Lo apprezzo davvero... i conti comunque non hanno fatto alcuna differenza nel complesso.

HO NOTATO CHE TUO PAPÀ ERA QUI. IMMAGINO CHE SIA STATO BELLO AVERE QUALCHE PARENTE INTORNO; È STATO FONDAMENTALE NEL TUO PRIMO SUCCESSO. Sì, certo, è stato bello avere una famiglia qui. Di solito lo è mia moglie, ma ovviamente ciò non può accadere in questo momento. È bello avere mio padre qui come mio padre. Non viene più spesso qui. Quando ero più giovane e lavoravo costantemente con me, spesso ci scontravamo. Ora è qui solo per divertirsi.

IN CONCLUSIONE, TUTTI CREDONO CHE TORNERETE CON IL TEAM HEP SUZUKI IL PROSSIMO ANNO. PUOI COMMENTARE? Non è stato ancora annunciato nulla. Non ho ancora firmato, ma ovviamente la mia intenzione è di farlo. Siamo stati così presi dalle corse. Ho il contratto e tutto, ma come ho detto non è ancora stato firmato nulla. Non ci ho pensato molto ultimamente con il nuovo bambino e i playoff SMX. In passato, quando ero giovane, avevo voglia di fare le cose velocemente. Quando arriverà il momento, faremo un annuncio.

Il bambino mercoledì, la corsa venerdì, la corsa sabato. Anche senza un giorno libero, Kenny ha mostrato una velocità fulminea contro il resto del gruppo.

 

\

Ti potrebbe piacere anche

I commenti sono chiusi.