ROUND-UP DELLE NOTIZIE DEL WEEKEND DI MXA: COSA TI SEI PERSO E COSA C'È ANCORA A VENIRE

· XNUMX€ ROCZEN E ANSTIE VINCONO IL CAMPIONATO MONDIALE SUPERCROSS (WSX) 2023


Ken Roczen è stato l'intero kit-and-kaboodle della stagione WSX 2023: senza "Kickstart Ken" sarebbe stato un disastro
.

KEN ROCZEN PERSEGUE IL PROPRIO PERCORSO E QUESTO PAGA

Ken Roczen è andato 1-1-3 nelle tre manche al Marvel Stadium di Melbourne per aggiudicarsi il suo secondo titolo WSX per la Suzuki. Ci sono stati momenti nella terza e ultima manche, in cui le cose non sono andate bene per Ken perché è stato schiacciato in partenza e ha faticato a risalire da dietro, ma con il passare della gara è arrivato fino al terzo posto. assicurare il suo secondo titolo WSX.

Joey Savatgy è arrivato al Marvel Stadium con la targa rossa e in testa alla classifica, ma le buone partenze di Ken (almeno nelle manche uno e due), la sua incredibile velocità attraverso gli whoops e la capacità di passare a piacimento hanno assicurato abbastanza punti per Ken bloccare nella vittoria dell'evento e il titolo della serie 2023. Savatgy si è piazzato secondo, mentre Wilson si è assicurato un terzo nel titolo assoluto del campionato WSX.

Ken ha avuto un'ottima stagione AMA Supercross, un grande Motocross des Nations e ha concluso il suo anno (e i suoi oppositori), con un grande giorno di paga in Australia.

PUNTI FINALI CAMPIONATO WSX 2023 450
1. Ken Roczen (Suz)… 172
2. Joey Savatgy (Kaw) ... 158
3. Dean Wilson (Onore)…145
4. Vince Friese (Hon) ... 135
5. Justin Hill (Kaw) ... 109
6. Cedric Soubeyras (Kaw) ... 103
7. Gregory Aranda (Yam)…102
8. Kyle Chisholm (Suz) ... 96
9. Josh Hill (Kaw)…74
10. Mitch Oldenburg (On)…73

LA STAGIONE DEL RITORNO DI MAX ANSTIE

Max Anstie ha visto lo sport da tutti i lati, ma la corona del WSX 2023 World Supercross del 250 è in cima alla torta. Foto WSX Facebook

Max Anstie ha vinto il Campionato del mondo Supercross 250 in modo imponente, dominando tutte e tre le gare nel round finale. La sua prestazione impressionante è stata testimoniata da oltre 30,000 fan al Marvel Stadium di Melbourne. Anstie è stata intoccabile per tutta la notte.

“Non posso esagerare nel sottolineare quanto questo sia importante per me. È passato più di un decennio dall'ultima volta che un britannico ha vinto un campionato del mondo di Motocross o Supercross, quindi questa vittoria significa tutto per me”, ha detto Anstie dopo il finale di stagione.

La stagione 2023 è stata straordinaria per Anstie, dalla sua prima vittoria in assoluto in una gara AMA 250 Supercross a una terza nei punti AMA 250 East Supercross e, poi. Anstie ha vinto il campionato mondiale Supercross WSX 250 in tre gare per coronare la sua stagione da sogno.

Per quanto riguarda la WSX, Melbourne è stata la loro gara migliore, con un pubblico in buona salute, una pista in stile AMA a grandezza naturale e popolari vincitori a Roczen e Anstie. Ma è difficile perdonare un'organizzazione che ha promesso grandi cose e ha mantenuto solo la metà di ciò che aveva promesso. Roczen, a cui hanno pagato una somma significativa di denaro iniziale per restare con il WSX per i prossimi due anni, è stata la loro grazia salvifica

PUNTI FINALI CAMPIONATO WSX 2023 250
1. Max Anstie (On.)…216
2. Shane McElrath (Yam) ... 140
3. Luke Colpo (Yam)...127
4. Maxime Desprey (Yam)…122
5. Cullin Park (Suz)…116
6. Cole Thompson (Kaw),,,108
7. Chris Blose (Hon) ... 105
8. Anthony Bourdon (Kaw)…87
9. Henry Miller (Yam)… 79
10. Wilson Todd (Onore)…77

• TEST VIDEO MXA: 2024 KAWASAKI KX450 A QUATTRO TEMPI

• IL SUPERCROSS DI PARIGI DEL 2023 È STATO UN ALTRO WEEKEND HONDA

Jett Lawrence si è assicurato le vittorie in tutti e tre gli eventi principali dell'SX1, dimostrando la sua pura velocità. Il cameratismo fraterno è stato evidente nella seconda gara, dove ha effettuato un sorpasso aggressivo su Hunter nell'ultima curva dell'ultimo giro dopo una battaglia incredibile. Gara tre ha avuto uno scambio di posizione con Roczen in seguito alle cadute di entrambi i piloti. Con risultati costanti 1-1-1, Lawrence ha vinto la classifica generale quella sera.

Questo fine settimana ha segnato il debutto in gara di Jo Shimoda con il team Factory Honda HRC, assicurandosi le prime due vittorie nella divisione SX2. Nella terza manche, Jo è tornato da una brutta partenza dove si era classificato undicesimo al primo giro. Ha rimontato il gruppo ed è riuscito ad assicurarsi la terza posizione. Basterebbe l'1-1-3 della serata per aggiudicarsi la classifica generale.

• 2023 YAMAHA BLU CRU INVITATIONAl A GLEN HELEN A DIC. 2-3

Sei pronto a mettere alla prova le tue abilità motociclistiche? Yamaha USA dà il benvenuto ai piloti bLU cRU che si uniranno a noi al bLU cRU Invitational inaugurale al Glen Helen Raceway sabato 2 dicembre e domenica 3 dicembre. L'evento è aperto a ciclisti di qualsiasi livello di abilità, dai 4 anni agli oltre 60 anni. Pianifica due giorni interi di incredibili azioni di corsa con un formato di tre moto sul famoso circuito Glen Helen, seguito da una serie completa di divertenti attività serali, premi, regali esclusivi e ospiti speciali. È l'occasione perfetta per vivere un'esperienza di gara indimenticabile con i tuoi compagni appassionati Yamaha. Per aderire al cRU Yamaha bLU Clicca qui.

Offerto da Yamaha bLU cRU, questo è un evento esclusivo aperto solo ai piloti Yamaha bLU cRU. Per registrarsi all'evento Clicca qui

• VISUALIZZAZIONI VIDEO "FIRST RIDE" YAMAHA YZ2024 DEL 250 DA PARTE DEI MEDIA


· XNUMX€ TEST VIDEO MXA: 2024 YAMAHA YZ250F A QUATTRO TEMPI

• 10° KURT CASELLI RIDE DAY SABATO 2 DICEMBRE AL PALA


Il Kurt Caselli Ride Day 2023 si terrà sabato 2 dicembre dalle 8:00 alle 4:00 al Pala Raceway. È ospitato dalla Fondazione Kurt Caselli e puoi assicurarti i biglietti online e ricevere un credito ATV/MC Rocky Mountain di $ 10 e una maglietta commemorativa gratuita dell'evento dagli sponsor Rocky Mountain ATV/MC e FMF Racing. I mattinieri potrebbero anche impossessarsi di una borsa omaggio RMATVMC! Puoi procurarti i biglietti anticipati Cliccando qui.

• "QUESTA SETTIMANA IN MXA CON JOSH MOSIMAN: "IN GUIDA SU UNA BICI DA RALLY RED BULL KTM 450 DI FABBRICA

Josh non solo ha avuto modo di testare una delle fantastiche moto KTM da 450 cc del Dakar Rally, ma ha ricevuto indicazioni e consigli dalla MX2012 del 3. Matthias Walkner, campione del mondo di motocross e vincitore del Dakar Rally 2018.

Mai sentito parlare di Matthias Walkner? Restate sintonizzati: nel 2004, Matthias Walkner è entrato a far parte della famiglia KTM, lavorando inizialmente come collaudatore e gareggiando nei Campionati del mondo FIM 450 nel 2010 e nel 2011. Matthias è passato alla classe MX3 per il 2012 e ha vinto il Campionato del mondo FIM MX3. La MX3 è stata concepita come continuazione del precedente Campionato Mondiale FIM 500, che era stato abbandonato con l'introduzione della classe 450 MXGP. Le regole della MX3 erano le seguenti: (1) La classe era aperta ai due tempi con una cilindrata minima di 290 cc e una massima di 500 cc o (2) ai quattro tempi tra 475 cc e 650 cc. 450cc non erano ammessi nella classe MX3. Il campionato mondiale di motocross MX3 è stato interrotto dopo la stagione 2013.

Matthias Walkner al suo posto di lavoro: il Rally Dakar.

Senza una classe in cui correre, Matthias Walkner torna in KTM per lavorare come collaudatore. Durante una sessione di test per le moto del Rally Parigi-Dakar, Walkner ha impressionato il team KTM Rally e lo hanno trasferito come pilota ufficiale. Matthias ha poi vinto il Rally Dakar 2018, nel 2019 è arrivato secondo, nel 2020 Matthias è arrivato quinto, nel 2021 Matthias è arrivato nono e l'anno scorso nel Rally Dakar 2022, Mattthias è stato terzo assoluto. Josh non avrebbe potuto trovare un insegnante migliore.

• TRAVIS PASTRANA NITROCROSS TORNA A GLEN HELEN IL 9-10 DICEMBRE

Per maggiori informazioni o per ordinare i biglietti vai a www.nitrocrossracing.com 

· XNUMX€ IL PIÙ GRANDE AFFARE IN MOTOCROSS! ISCRIVITI A MXA E RICEVI $ 25 DI CREDITO ROCKY MOUNTAIN E UN ANNO DI DIVERTIMENTO MX

Sapevi che puoi iscriverti a MXA senza alcun costo per te, perché quando ti abboni ricevi un credito Rocky Mountain ATV / MC per $ 25 per qualsiasi cosa nel loro enorme inventario. Inoltre, riceverai tutti i contenuti nei 12 numeri mensili di Azione di motocross rivista consegnata a casa tua da un impiegato del governo americano in uniforme. Non perdere altri test a quattro tempi, test a due tempi, test retrò, copertura di gare, test su nuove tecnologie o prodotti... la maggior parte dei quali non appaiono mai su Internet. E, non dimenticare, il credito di $ 25 di Rocky Mountain ATV/MC che coprirà più che il costo del tuo abbonamento. Per iscriverti chiama il numero (800) 767-0345 o Clicca qui 

• MODELLO MOTOCROSS ELETTRICO DI DIMENSIONI MEDIA EE2024 DIRT FIRST RACING 18

La moto da cross elettrica DirtFirst Racing EE18 è costruita su un KTM Free Ride, ma completamente rinnovata per il motocross.

DirtFirst Racing e Hollywood Movie Bikes si sono uniti per costruire la moto da cross elettrica su cui le grandi fabbriche hanno trascinato i piedi. Queste bici sono rivolte a ciclisti di età compresa tra 12 e 16 anni che desiderano acquisire esperienza per la prossima ondata di moto da cross elettriche a grandezza naturale. È più grande della Free Ride su cui si basa, ma non quanto una bici a grandezza naturale.

La centrale elettrica è un motore elettrico brushless da 18 kW con camicia di raffreddamento ad acqua per mantenerlo fresco.

Il cuore dell'EE18 è il motore elettrico brushless da 18 kW di KTM, alimentato da un pacco batterie agli ioni di litio da 3.9 kWh e gestito da un controller del motore integrato. Questo propulsore si è dimostrato molto affidabile e di semplice manutenzione. L'erogazione fluida della potenza e il raffreddamento ad acqua gli consentono di superare anche i Surron e i Talaria più altamente modificati.

Il sistema di raffreddamento utilizza ventole da 3 pollici su entrambi i radiatori, con la propria fonte di alimentazione a batteria. 

DirtFirst ha aggiunto il 30% in più di capacità del refrigerante, oltre a montare ventole di raffreddamento da 3 pollici di diametro sui radiatori. Le ventole funzionano con una batteria separata da 12 V e sono controllate con un interruttore sul manubrio. Un indicatore di temperatura a LED è montato nel cuscinetto della barra e legge la temperatura del liquido di raffreddamento quando esce dalla camicia d'acqua del motore per la massima precisione.

La batteria rientra nel telaio e può essere facilmente rimossa per la ricarica con quattro bulloni o caricata sulla bici con il caricabatterie in dotazione.

L'EE18 utilizza forcelle WP Air da 43 mm rivalutate da Schmidt Performance e montate su piastre triple XTrig ROCS ricavate dal pieno con offset di 14 mm. L'ammortizzatore posteriore RaceTech GS3 è completamente regolabile e un'ampia gamma di molle è prontamente disponibile in commercio per ciclisti di peso diverso. Basata sul telaio di una bici da trail elettrica KTM Free Ride, la Dirt First Racing EE18 è equipaggiata con un set di ruote di classe Supermini da 19/16” con mozzi Faster USA ricavati dal pieno con raggi Bulldog in acciaio inossidabile e cerchi Excel.

L'EE18 è dotato di impianti frenanti Brembo anteriori e posteriori. Questi sono gli stessi componenti dei freni utilizzati sugli attuali modelli KTM SXF. Un rotore anteriore flottante Galfer da 260 mm e un rotore posteriore da 220 mm sono perfettamente dimensionati per il peso della bici. Il Dirt First Racing EE18 è dotato di ruote da 19/16” di classe Supermini. Per maggiori informazioni vai a www.dirtfirstracing.com

· XNUMX€ VIDEO MXA: VIDEO SULLA REALIZZAZIONE DI EDISON DYE DI TROY LEE

· XNUMX€ MXA FOTO DELLA SETTIMANA: LARS LARSSON ALLORA (1966) E ORA (2023)

Lars Larsson a Tilf, in Belgio, mentre sbatteva sul suo vecchio Husky del '66 nel 1966.

"Dove hai mai trovato quella foto?" ha chiesto Lars quando gliel'abbiamo mostrato. “Era il 1966 e la foto è stata scattata mentre ero in campeggio in una piccola città chiamata Tilf, appena fuori Liegi, in Belgio. Quello era il luogo in cui molti piloti del Gran Premio soggiornavano tra una gara e l'altra in Europa. Era il posto giusto, perché da Tilf potevi partire il venerdì o il sabato e raggiungere facilmente l'Olanda, la Germania o la Francia in poche ore. Poi, domenica a gara finita, potevi tornare a casa lontano da casa. Può sembrare strano ai moderni piloti di motocross, ma questa era la vita da sogno per un giovane ragazzo. Tilf era dove piacciono tutti i "vecchi" Bill Nilsson, Di Sten Lund e Rolf Tibblin erano in giro tra i GP. Conoscere questi idoli, far parte della community del Grand Prix, andare nei ristoranti con loro, ascoltare le loro storie e imparare da loro era tutto ciò che un giovane pilota poteva chiedere”.

“Ho vinto la bottiglia di vermouth Cinzano in una gara in Italia quella settimana, quindi ho avuto il coraggio di vantarmene. Ho portato quella bottiglia in Svezia e l'ho tenuta a casa dei miei genitori fino al mio quarantesimo compleanno nel 40. Poi l'ho aperta e l'ho usata come drink di benvenuto per gli ospiti della festa. Mmm, era buono!”

“L'auto sullo sfondo è una Mercedes 1959D del 190. Era un vecchio taxi che ho preso per circa $ 2000. Ho dovuto dare a mia madre un IOU perché mi ha prestato i soldi per comprarlo. Di notte potevo abbassare i sedili, gonfiare il materasso ad aria, metterci sopra un sacco a pelo e "Hotel Larsson" era pronto".

Le ultime novità Lars! 57 anni dopo che la foto di Lars è stata scattata a Tilf, Lars Larsson ha vinto il suo terzo campionato mondiale veterinario Over-80 a Glen Helen tre settimane fa, insieme ai suoi due campionati mondiali Over-70 e al suo titolo Over-60.

· XNUMX€ MXA ANNUNCIO DELLA SETTIMANA: IL FAMOSO HONDA RED DOG AD

Nel 1990 Honda lanciò una generazione completamente nuova di CR e produsse questo annuncio straordinariamente simbolico per illustrarlo.

 CERCHI AIUTO? SUPPORTO PER IL CAVALIERE SCAR

SCAR, leader globale nella produzione di parti e accessori per motociclette in titanio, alluminio e carbonio ad alte prestazioni, è lieto di annunciare l'apertura del programma di sponsorizzazione per i ciclisti fuoristrada di tutte le età, abilità e discipline in tutto il mondo. Offriamo più di 50 diversi tipi di prodotti con più di 1000 riferimenti come pedane, piastre di sterzo, manubri, manopole, bulloni in titanio, leve del cambio, tappi di riempimento dell'olio, blocchi dell'asse, ecc... Per supporto e accesso agli stessi prodotti come chi ha corso nei campionati Pro SX/MX e MXGP, inviate una richiesta a: [email protected] Per ulteriori informazioni su SCAR e i suoi prodotti, visitare il sito www.scar-racing.com

FOTO CLASSICA MXA


Jody Weisel della MXA alla corsa su strada di Austin Aquafest negli anni '1970. Da notare il nastro adesivo sulla tuta e sullo stivale di un incidente precedente. Jody ha iniziato la sua carriera agonistica come pilota su strada prima di passare al motocross. Sorprendentemente, questo pilota da strada Hodaka è ancora seduto nella sua stalla fino ad oggi insieme alla sua bici da corsa Suzuki gemellare. Davvero bello.

· XNUMX€ COM'È STATO GUIDARE LA YAMAHA YZ2002 A TRE VELOCITÀ DI TIM FERRY DEL 426

A volte ci vengono gli occhi annebbiati pensando alle bici del passato che abbiamo amato, così come a quelle che dovrebbero rimanere dimenticate. Ti portiamo in un viaggio nella memoria con test in bici che sono stati archiviati e ignorati negli archivi MXA. Ricordiamo un pezzo di storia della moto che è stato resuscitato. Ecco il nostro test della Yamaha YZ2002 a tre velocità del 426 di Tim Ferry.

Mentre guidavamo lungo Santiago Canyon Road verso la nuova pista di Saddleback per testare YZ426 di Tim Ferry, potevamo solo sognare quanto il raccolto attuale di quattro tempi avrebbe funzionato nell'originale Saddleback Park con i suoi angoli blu-groove e duro come la roccia sporco. La trazione extra dell'altro colpo di fuoco si sarebbe agganciata come una colla appiccicosa. Sfortunatamente, i nuovi quattro tempi si presentarono con circa 17 anni di ritardo per Saddleback Park. Quando la regola di produzione fu messa in atto prima dell'inizio della stagione 1986, molti piloti di fabbrica piansero apertamente. Mentre era vero che solo gli eroi della fabbrica dovevano correre in bici da lavoro, il resto di noi doveva sbavare su di loro - e, naturalmente, MXA i testisti potrebbero sempre convincere i bigwigs della fabbrica che permettendoci di guidare le loro biciclette meravigliose porterebbe loro tonnellate di pubblicità. La fine delle moto da lavoro negli Stati Uniti è stata una giornata triste per i piloti ufficiali.

Ma abbiamo un piccolo segreto da dirti. La Yamaha YZ426 di Tim Ferry, basata sulla produzione, è tanto complicata quanto qualsiasi altra bici da lavoro. Dimentica i serbatoi di alluminio martellati a mano di due decenni fa. Una bici da lavoro non è molto profonda; funziona fino in fondo. E lasciaci essere il primo a dirti che l'YZ426 di Ferry ha un nucleo che è anni luce diverso da un YZ426 di serie.

COS'È PESO?

Fuori dalla cassa, un magazzino YZ426 pesa ben 250 sterline. La bici di Ferry punta la bilancia a 225 sterline (o 102 chilogrammi per quelli di voi che sono passati al sistema metrico nel 1974). Questo è un risparmio di peso di 24 sterline. Incredibile!

Con un budget illimitato, "Joe Racer" sarebbe difficile da trovare abbastanza parti leggere per avvicinarsi anche a 226 sterline. Quindi, come ha fatto Yamaha?

(1) Fibra di carbonio. Tutto ciò che può essere realizzato in fibra di carbonio è realizzato in fibra di carbonio e questo include airbox, coperchio dell'accensione, coperchio frizione, supporti motore e guida catena.

Lo scarico DSP era uno spin-off di fibra di carbonio LightSpeed.

(2) Titanio. Yamaha ha rotto i bulloni in titanio, la molla ammortizzata, le molle delle valvole, gli assi, il sistema di scarico e le pedane.

(3) Magnesio. I mozzi sono realizzati in magnesio, per non parlare di quasi tutte le parti che sono rimaste abbastanza a lungo da poter essere fresata una versione magnetica.

(4) Carter umido. Yamaha ha trasformato il motore YZ426 a carter secco in un carter umido. Nel processo, Yamaha si è sbarazzata di un mucchio di linee di olio, olio e beccuccio dell'olio sul telaio.

(5) Vernice. La Yamaha del Giappone non dipinge i forcelloni del team di gara. Saresti sorpreso di quanto pesa la vernice.

I tripli morsetti lavorati a CNC erano robusti. I supporti della barra erano rigidi.

QUAL È IL POTERE COME?

Al suo quinto anno sul circuito (anche quando la moto era una YZ400, Doug Henry ha corso una 426), la Yamaha ha quasi perfezionato il motore YZ426. Il motore è rimasto relativamente invariato dal punto di vista strutturale, ma le bande di potenza sono state costantemente massaggiate per adattarsi al pilota. Doug Henry era un tipo grugnito di fascia bassa. Jimmy Button non voleva altro che il massimo. E Tim Ferry atterra da qualche parte nel mezzo.

La YZ2002 del 426 di Tim Ferry era equipaggiata con una trasmissione a tre velocità. È stata una gioia da usare.

La selezione della potenza del traghetto sarebbe perfetta per qualsiasi ciclista a quattro tempi con esperienza (mentre i neofiti potrebbero appoggiarsi al lato pulsante della scala). La powerband di Ferry ha una risposta per ogni domanda. Se vuoi portare la bici di Ferry, è più che disposto a rilassarti. Se il revving è la tua passione, il limitatore di giri è stato alzato di alcune centinaia di giri al minuto, quindi può urlare se è necessario. Se vuoi sentire il peso della potenza, tieni la bici di Ferry proprio nel mezzo. Tutto ciò che serve è un tocco della frizione fuori dagli angoli e uno spostamento per inviare la potenza salendo la scala.

Se ti stai chiedendo perché abbiamo volutamente detto "un turno", sei astuto. Non importa quanto sia difficile MXA i corridori di prova hanno provato, il massimo che potevano ottenere dall'YZ426 di Ferry era due turni. Perché? È una tre velocità. Ha solo la prima, la seconda e la terza marcia. Sì, secondo la regola di produzione AMA sarebbe illegale cambiare il numero di marce nella tranny, ma non è illegale bloccarle.

A differenza della tipica bici Supercross, le sospensioni Kayaba di Ferry sono state morbide invece che rigide.

COME FUNZIONA UNA TRE VELOCITÀ?

Non abbiamo mai dovuto usare la prima marcia, quindi in sostanza la bici di Ferry è a due velocità. Abbiamo usato la seconda e la terza per la maggior parte del tempo (e, ovviamente, abbiamo provato senza successo a passare alla quarta di tanto in tanto). Pensavamo che la transessuale a tre velocità fosse la configurazione Supercross di Ferry, ma non è così. Il tecnico Yamaha Steve Butler ci ha detto che l'unica cosa che fanno in modo diverso per l'esterno è montare una ruota dentata posteriore più piccola. Noi ci crediamo. Con l'accensione funzionante e il limitatore di giri stappato, la moto di Ferry tirerebbe per sempre.

La YZ426 a tre velocità del traghetto potrebbe essere il motore più performante che abbiamo mai guidato. Non importa se sei veloce o lento, il potere è accessibile in ogni momento e nella quantità che desideri.

COME SI FERMA?

ponte MXA i ciclisti di prova si considerano esperti a quattro tempi, ma ci sono voluti solo due turni per fermare la bici di Ferry. Non è stata davvero colpa nostra; nessuno ci ha detto che la bici di Ferry non ha assolutamente una frenata di compressione. Siamo entrati in una curva calda, aspettandoci che il motore ci aiutasse a fermarci e abbiamo finito per soffiare attraverso il bermone.

In che modo Yamaha elimina la frenata a decompressione? Yamaha utilizza una frizione antisaltellamento molto costosa che consente alla moto di ruotare liberamente durante la marcia per inerzia (Honda cerca di ottenere la stessa cosa spostando l'albero motore rispetto all'alesaggio del cilindro). Perché hanno così paura della frenata a decompressione? La Yamaha no, ma i piloti allevati a due tempi lo sono (e un team ufficiale dà ai suoi piloti quello che vogliono). Dopo alcuni giri, ci siamo abituati alla nuova sensazione e abbiamo iniziato ad amarla, ma abbiamo la sensazione che la reazione sarebbe un po' diversa se Yamaha aggiungesse indietro i 24 chili tolti dalla moto di Ferry. Andare a ruota libera su una bici pesante non è la stessa cosa che andare a ruota libera su una bici leggera.

DI COSA SOSPENSIONI LE OPERE?

MXA i testisti hanno molta esperienza con le sospensioni di lavori. Abbiamo guidato le bici da lavoro di tutti i ciclisti che contano, la maggior parte delle volte diverse volte. Ma, la sospensione di Ferry ci ha fatto scuotere la testa. Non è un segreto che la maggior parte delle stelle di Supercross gestisca le loro sospensioni così rigide che puoi a malapena attraversare un parcheggio liscio senza sentire la scossa dei ciottoli. Il traghetto è esattamente l'opposto! Le sospensioni Supercross di Ferry erano così morbide da poter essere utilizzate da qualsiasi pilota su qualsiasi tipo di pista, come abbiamo dimostrato testando la bici Supercross di Tim su una pista all'aperto.

Le sospensioni anteriori e posteriori sulla bici di Ferry sono incredibili come il suo motore. Come Yamaha abbia inizialmente la sospensione Supercross così flessibile e non il fondo nelle difficili condizioni di una pista Supercross è un mistero.

Il jetting sul carb Keihin FCR è stato perfetto.

QUALI SONO I CONTROLLI?

Tim Ferry è nella media, almeno per quanto riguarda i suoi controlli. La curva della barra ProTaper era normale quanto la posizione del manubrio. Il posatoio della frizione funzionante era ricavato da un pezzo di alluminio massiccio e utilizzava una versione leggermente modificata della canna a regolazione rapida di serie. Ferry usa la leva di decompressione di serie, anche se la fa passare sotto il trespolo della frizione.

Non c'è nulla di speciale nel freno anteriore di Ferry. Sia il serbatoio che il cilindro principale sono sovradimensionati. Ferry gestisce la sua linea di freno in stile Honda e il suo rotore è un enorme 270 mm. La sensazione alla leva è forte ma non permalosa.

Il serbatoio del freno posteriore sembra simile a quello che viene fornito di serie sulle Honda del 2002, ma il serbatoio ha un volume di fluido maggiore per ridurre il surriscaldamento. La potenza e la sensazione del freno posteriore sono buone e dopo una moto di 30 minuti non si è verificata alcuna perdita di sensibilità del pedale.

I poggiapiedi del traghetto sono praticamente perfetti e grazie alla gente di DSP, puoi ottenere gli stessi poggiapiedi per la tua bici, indipendentemente dal fatto che sia una YZ o meno.

COSA PENSIAMO DAVVERO?

Se la Yamaha vuole abbattere la competizione a quattro tempi, tutto quello che devono fare è realizzare una versione di produzione della YZ426 di Tim Ferry. Se ci fosse un modo per reprimere l'eccitazione di andare in bicicletta che è più leggera di 24 chili rispetto allo stock (e di 10 libbre più leggera di una CRF450), la venderemo. Non c'è assolutamente nulla su questa bici che cambieremmo. La nostra unica domanda? Possono farcela entro la prossima settimana?

· XNUMX€ RACCOLTA VIDEO DI TEST BICI 2024 DI MXA: ALTRI AGGIUNTI OGNI SETTIMANA

Il MXA l'equipaggio del demolitore convive con le nuove moto da cross del 2024 da diversi mesi; allora abbiamo corso, li abbiamo provati, pesati e smontati le gomme. Tutto per fornire al fedele lettore MXA ciò che ha bisogno di sapere prima di mettere da parte i suoi sudati guadagni. E, una volta imparato tutto quello che c'è da sapere sulle moto 2024, scriviamo un articolo di approfondimento sulla rivista Azione di motocross per accompagnare il video della sparatoria 250 di seguito. È un doppio smacco di informazioni: il primo dopo il primo giorno intero di guida e il secondo dopo diversi mesi di gare. Di seguito sono riportate tutte le bici 2024 su cui abbiamo completato i video.

TEST VIDEO MXA: SCATTO MXA 2024 250

TEST VIDEO MXA: 2024 HUSQVARNA FC250 A QUATTRO TEMPI

TEST VIDEO MXA: 2024 YAMAHA YZ250F A QUATTRO TEMPI

TEST VIDEO MXA: 2024 HONDA CRF250 A QUATTRO TEMPI

TEST VIDEO MXA: KTM 2024SXF QUATTRO TEMPI 250

TEST VIDEO MXA: KAWASAKI KX2024 A QUATTRO TEMPI del 250

• TEST VIDEO MXA: 2024 KAWASAKI KX450 A QUATTRO TEMPI

TEST VIDEO MXA: KTM 2024SXF QUATTRO TEMPI 450

TEST VIDEO MXA: 2024 HUSQVARNA FC450 A QUATTRO TEMPI

TEST VIDEO MXA: 2024 HONDA CRF450 A QUATTRO TEMPI

TEST VIDEO MXA: DUE TEMPI KTM 2024SX 300 CON CARBURANTE

GUIDIAMO IL SUZUKI RM-Z450 DI KEN ROCZEN

· XNUMX€ IL PROGRAMMA DELLA SERIE AMA ARENACROSS 2024 


Per maggiori informazioni vai a www.arenacrossusa.com

• IL FUTURO È ADESSO: PROGRAMMA DELLE GARE 2024 E COSA RIMANE NEL 2023


2024 CAMPIONATO SUPERCROSS AMA

6 gennaio ... Anaheim, California
13 gennaio ... San Francisco, CA
20 gennaio…San Diego, CA
27 gennaio, Anaheim, California
3 febbraio…Detroit, Michigan
10 febbraio... Glendale, AZ
24 febbraio... Arlington, TX
2 marzo ... Daytona Beach, FL
9 marzo… Birmingham, AL
16 marzo ... Indianapolis, IN
23 marzo ... Seattle, WA
30 marzo…St. Louis, MO
13 aprile ... Foxborough, MA
20 aprile... Nashville, TN
27 aprile… Filadelfia, Pennsylvania
4 maggio... Denver, CO
11 maggio ... Salt Lake City, UT

CAMPIONATO NAZIONALE MOTOCROSS AMA 2024
25 maggio ... Pala, CA
1 giugno...Hangtown, CA
8 giugno ... Thunder Valley, CO
15 giugno…Monte Morris, Pennsylvania
29 giugno ... Southwick, MA
6 luglio ... Red Bud, MI
13 luglio ... Millville, MN
20 luglio ... Washougal, WA
10 agosto ... Unadilla, NY
17 agosto…Budds Creek, MD
24 agosto…Crawfordsville, IN

CAMPIONATO MONDIALE DI MOTOCROSS FIM 2024 2023
10 marzo ... Argentina
24 marzo…TBA
7 aprile…Sardegna
14 aprile ... Italia # 1
5 maggio ... Portogallo
7 maggio... Spagna
12 maggio... Spagna
19 maggio ... Francia
2 giugno... Germania
9 giugno…Lettonia
16 giugno… da confermare
30 giugno... Indonesia #1
7 luglio…Indonesia #2
21 luglio ... Repubblica Ceca
Luglio. 28..Belgio
11 agosto ... Svezia
18 agosto... Olanda
25 agosto……Svizzera
15 settembre ... TBA
29 settembre….Italia #3

2024 MOTOCROSS DES NAZIONE
6 ottobre…Matterley Basion, Regno Unito

2024 CAMPIONATO AMA ARENACROSS
11-18 novembre... Madison, Wi
1-2 dicembre…Boise, ID, New York
5-6 gennaio ... Loveland, CO
12-13 gennaio…Grand Island, NE
19-20 gennaio... Guthrie, va bene
26-27 gennaio...Guthrie, va bene
2-3 febbraio... Prescott, AZ
9-10 febbraio... da definire
23-24 febbraio…Mesquite, Texas
2 febbraio-1 marzo…Daytona Beach, FL
8 marzo... Fayetteville, Carolina del Nord
15 marzo... Salem, Virginia
22-23 marzo... Denver, CO
29 marzo... Las Vegas, NV

CAMPIONATO WORCS 2024
5-7 gennaio…Taft, California
26-28 gennaio…Glen Helen, California
23-25 ​​febbraio… Marysville, California
15-17 marzo…Lake Havasu, Arizona
12-14 aprile…Blythe, California
17-19 maggio…Cedar City, UT
6-7 settembre…Glen Helen, California
4-6 ottobre…Mesquite, NV
1-3 novembre... Primm, NV

CAMPIONATO OLANDESE MAESTRO DI MOTOCROSS 2024
17 marzo…Harfsen
04 aprile…Oldebroek
21 aprile…Markelo

MAESTRI ADAC MX 2024
21 aprile... la principessa Drehna
28 aprile… Dreetz
26 maggio...Vellahn
23 giugno…Bielstein
14 luglio…Tensfeld
4 agosto…Gaildorf
1 settembre... da definire
22 settembre... Holzgerlingen

CAMPIONATO MONDIALE SUPERCROSS 2023
24-25 novembre... Melbourne, Australia

2023 AMA CAMPIONATO ENDUROCROSS
7 ottobre... Everett, Washington
21 ottobre... Prescott Valley, AZ
27-28 ottobre ... Idaho Falls, ID
11 novembre…Redmond, OR
18 novembre... Reno, NV

3BROS 24 ORE DI GLEN HELEN
28 ottobre ... Glen Helen, CA

CAMPIONATO MONDIALE DI MOTOCROSS VET 2023
3-5 novembre ... Glen Helen, CA

2023 THOR/PRO CIRCUIT MINI O'S
18-26 novembre… Contea di Alachua, Florida

2023 PARIGI SUPERCROSS
18-26 novembre…Parigi, Fra

2023 GIORNO TORO ROSSO SULLA SPORCO
24-26 novembre ... Glen Helen, CA

PROGRAMMA “SABATO AL GLEN” 2023
9 dicembre…Serie invernale n. 4 (traccia Arroyo Vet)
16 dicembre… Winter Series #5 (pista nazionale)

• OTTIENI L'ABBONAMENTO A MXA E DIRT BIKE E RISPARMIA, PER NON PARLARE DELLA CARTA REGALO ELETTRONICA ROCKY MOUNTAIN DA $ 50

Non puoi permetterti di non abbonarti, perché quando ordini un abbonamento, Rocky Mountain ATV/MC ti invia un credito regalo di $ 25 da utilizzare su tutto ciò che desideri dalla loro vasta selezione. Inoltre, abbonati a MXA possono anche scegliere di ottenere la rivista digitale sul proprio iPhone, iPad, Kindle o Android accedendo all'Apple Store, Amazon o Google Play. Ancora meglio, puoi iscriverti a Motocross Action e Dirt Bike a un prezzo basso e ottenere una carta regalo elettronica da $ 50, oltre a ricevere la fantastica edizione cartacea consegnata a casa tua da un impiegato in uniforme del governo degli Stati Uniti. Dobbiamo menzionare di nuovo la carta regalo Rocky Mountain ATV / MC da $ 25? Quel regalo significa che il tuo abbonamento si bilancia come gratuito, gratuito, gratuito! Non puoi perdere con questo affare? Chiama (800) 767-0345 o Clicca qui

· XNUMX€ CANALE MXA YOUTUBE | COLPISCI QUELLO TASTO DI ISCRIZIONE

Il MXA demolire l'equipaggio è tutto legato alla moto. Dai un'occhiata al nostro MXA Canale YouTube per recensioni di bici, copertura Supercross, interviste ai ciclisti e molto altro. E non dimenticare di premere quel pulsante di iscrizione.

• PARLA CON MOTO SULLA CHAT DI GRUPPO FACEBOOK DI MXA


Adoriamo tutto ciò che riguarda la moto e vogliamo riunire tutti i drogati di moto in un unico posto per condividere i loro due centesimi, idee, foto, correzioni della bici, problemi con la bici e molto altro. Per verificarlo, è necessario disporre di un account Facebook. Se non lo fai, non è molto difficile ottenerne uno (e potresti anche avere un alias in modo che nessuno sappia che sei tu). Per unirti al gruppo Facebook di MXA, fai clic su QUI. Dopo la tua richiesta di adesione, accetteremo la tua richiesta poco dopo.

• SEGUI MXA SU TWITTER

mxazionetwitter1Seguici per vedere nuovi contenuti ogni giorno su @mxaction

Crediti foto:  KTM, Trevor Nelson, MX Sports, Debbi Tamietti, Jon Ortner e archivio MXA

Ti potrebbe piacere anche

I commenti sono chiusi.