FERRO MOTOCROSS CLASSICO: 1964 DOT DEMON 250 SCRAMBLER

1964dotdemon

La società DOT è stata fondata da Harry Reed a Manchester, in Inghilterra, che ha costruito la prima motocicletta dell'azienda nel 1906. Il nome, DOT, si dice che fosse "Devoid of Trouble" ed è incluso nei loghi dei serbatoi di carburante dei modelli successivi. DOT ha fatto di tutto, dalle bici da strada ai veicoli utilitari a tre ruote, ma quando il boom del motocross iniziò negli anni '1960, DOT fece di tutto per diventare un giocatore in quello che allora era conosciuto in Gran Bretagna come "Scrambles". DOT specializzato in bici a due tempi. Verso la fine degli anni '1950 e l'inizio degli anni '1960, DOT era una delle cinque società britanniche che costruivano scrambler a due tempi competitivi. Le altre compagnie erano Villiers, James, Greeves e Cotton. Fino ai primi anni '60, tutte queste bici utilizzavano i motori Villiers.

Il DOT Demon 250 Scrambler non ha mai vinto un importante campionato mondiale o addirittura un campionato britannico, anche se è stato un secondo classificato più volte. I DOT erano ben progettati e ben costruiti. Le forcelle di collegamento principale avevano ammortizzatori molto lunghi ed erano uniche. Il telaio del Demone aveva un tubo obliquo anteriore quadrato e un serbatoio del gas in alluminio, parafanghi e altri componenti. Rispetto a concorrenti come Greeves e Cotton, il DOT era molto più leggero e, con il serbatoio in alluminio lucidato e il telaio rosso, era molto più bello. La potenza erogata era di un modesto 20 cavalli (da un tubo molto rumoroso, aperto, che correva sotto il lato sinistro del motore). Più tardi i DOT avevano una varietà di tubi di scarico.

Solo pochi DOT sono mai stati importati in America tramite Landefeld Motors a Los Angeles, in California. Il Primi anni del Museo del Motocross cercò in alto e in basso per diversi anni per trovarne uno, e la nostra bici in vetrina fu finalmente acquistata da un collezionista in Australia. Decenni dopo, il DOT è ancora una macchina straordinariamente bella che sembra quasi senza età.

Dopo la fine della produzione di motociclette alla fine del 1968, DOT-Armstrong continuò a produrre ammortizzatori per motociclette e automobili.

1964 DOT 250 DEMON FATTI DI SCRAMBLER

COSA SONO COSTI
Nel 1964, il prezzo al dettaglio suggerito per un DOT 250 Demon Scrambler era di $ 795. Il Primi anni del Museo del Motocross pagato $ 15,000 per il DOT in primo piano di MXA. Il prezzo elevato è dovuto alla grande domanda e alla scarsità di prodotti.

MODELLI
DOT ha realizzato una varietà di macchine nel corso dei suoi 52 anni di storia, tra cui la bici da strada DOT Bradshaw, la DOT White Strength Scrambler, i veicoli utilitari a tre ruote e diverse moto da trial. Il 250 Demon Scrambler era l'unico modello importato in America.

COSA CERCARE
Non è un DOT senza il serbatoio in alluminio splendidamente scolpito, il corto tubo "Blooey" cromato, gli ammortizzatori posteriori Girling e le forcelle "a smorzamento lungo". La buona notizia è che quelle parti sono ancora disponibili.

FORNITURA DI PARTI
Contattare il club del proprietario DOT all'indirizzo www.dot-motorcycle-club.co.uk.

Ti potrebbe piacere anche