LE MOTO TRIUMPH PRESENTANO LE NUOVE MOTOCROSS E OFF-ROAD DIRT BIKE

Ricky Carmichael Triumph Motorcycles to make dirt bikes

LE MOTO TRIUMPH PRESENTANO LE NUOVE MOTOCROSS E OFF-ROAD DIRT BIKE

Ricky Carmichael ha annunciato il 26 agosto 2020 che si sarebbe separato dalla Suzuki Motorcycles. Nel la sua lettera d'addio, la verbosità che ha usato, insieme alle sue recenti avventure in bici da strada, ci ha fatto credere che potesse unirsi a un marchio come Triumph come ambasciatore del marchio, ma non avevamo idea che questo significasse che Triumph stava lavorando su una bici da cross. Nella sua lettera Ricky ha detto: “Mentre i tempi cambiano, ho cercato altre opportunità nel settore motociclistico ed esplorato opzioni in cui sento che le mie esperienze possono essere applicate al meglio per aiutare a far crescere il nostro grande sport… Mentre continuo a costruire sui miei anni di esperienza come pilota, io ora sto effettuando la transizione per godermi altri aspetti della comunità motociclistica”. Carmichael ha continuato: “Il mio amore per le bici è cresciuto oltre la semplice guida fuoristrada e non vedo l'ora di esplorare ulteriormente queste opportunità in futuro”.

Ora è stato annunciato che l'azienda britannica, Triumph Motorcycles, che attualmente produce moto da strada, moto da avventura, classiche moderne e scrambler, è nella fase di sviluppo della creazione di una gamma di moto da cross e fuoristrada e intende portarle anche gare ai massimi livelli. Leggi il comunicato stampa completo qui:


COMUNICATO STAMPA: Triumph Motorcycles è lieta di annunciare che lo sviluppo è a buon punto su una gamma completa di nuovissime moto da competizione Motocross ed Enduro. Unendosi alla nostra gamma di motociclette leader della categoria e rinomata a livello mondiale, questa nuovissima famiglia da competizione MX ed Enduro (Dual Sport) porterà tutta l'esperienza ingegneristica di Triumph a piloti e piloti di tutto il mondo.

Questo sarà accompagnato da un momento fondamentale per Triumph e per il mondo delle corse MX ed Enduro con un nuovissimo programma di gare ufficiali Triumph e un impegno per le gare di campionato di alto livello sia nel Motocross che nell'Enduro.

Di pari passo con questo impegno a correre e vincere ai massimi livelli in questo sport, Triumph è orgogliosa di annunciare che la leggenda mondiale del motocross Ricky Carmichael e il cinque volte campione del mondo di enduro Iván Cervantes si sono uniti alla famiglia Triumph come partner attivi in sia il test della bici che la preparazione per le gare.

Nei prossimi mesi seguirà l'annuncio del calendario per il lancio e la presentazione delle motociclette, nonché il programma delle corse e la storia completa sui vantaggi del prodotto della nuova offerta Triumph MX ed Enduro.

Nick Bloor: CEO Triumph Motorcycles Ltd:
"L'annuncio di oggi segna l'inizio di un nuovo capitolo per il marchio Triumph, di cui tutti in Triumph sono incredibilmente entusiasti di far parte. Ci impegniamo al 100% per avere un impatto duraturo in questo mondo altamente competitivo ed esigente, con l'ambizione di offrire una gamma di motociclette vincente per un'intera nuova generazione di piloti Triumph”.

Ricky Carmichael Triumph Motorcycles-3

Ricky Carmichele:
"Sono entusiasta di annunciare che mi unirò alla famiglia Triumph e ancora più entusiasta di far parte del loro nuovo impegno nella categoria dei prodotti fuoristrada. Questa è un'incredibile opportunità per me di entrare a far parte di questo marchio storico e sono onorato e onorato di far parte dello sviluppo e del rilascio delle loro motociclette fuoristrada. Costruire qualcosa da zero è qualcosa che mi intriga davvero in questa fase della mia carriera. Quello che mi colpisce è la dedizione e la passione di Triumph nello sviluppo di un prodotto di prima classe. Tutti quelli che sono stati coinvolti in questo progetto, dagli ingegneri, ai gruppi di progettazione, al reparto di ricerca e sviluppo, ecc., Hanno mostrato un'estrema passione per quello che stanno facendo e questa è una ricetta per il successo e qualcosa di cui amo far parte. Condividiamo tutti la stessa passione, ed è quello di essere il migliore.

Se conosci il marchio Triumph, sai già che la qualità dell'artigianato è di prim'ordine e i modelli fuoristrada seguiranno l'esempio del loro passato!  Non solo questi sono tempi entusiasmanti per me, ma è un momento entusiasmante per l'industria del fuoristrada per aggiungere un altro marchio al mix e alle opportunità che si prospettano per tutti i consumatori fuoristrada. Non vedo l'ora di vedere le reazioni quando questi modelli raggiungeranno i pavimenti dello showroom del rivenditore."

Ivan Cervantes:
"Ho amato le motociclette Triumph fin dall'infanzia, vedendole nei film e in televisione. Quindi, lavorare con Triumph dall'inizio di questo progetto è un'opportunità straordinaria per me, non solo perché sta lavorando con uno dei più grandi marchi di motociclette del mondo, ma anche per essere parte della costruzione di qualcosa da zero. È un sogno che diventa realtà per ogni pilota! Come me, tutti quelli con cui lavoro in Triumph sono concentrati per rendere le moto il meglio che possono essere. Non vedo l'ora di vedere le moto competere a livello mondiale, ma non vedo l'ora di poter stare in un concessionario Triumph e sapere di aver fatto parte di questo progetto molto speciale."

RICKY CARMICHAEL – LA CAPRA

Per molti, questo membro della Hall of Fame motociclistica non avrà bisogno di presentazioni. Ricky Carmichael è il più grande pilota di motocross di tutti i tempi, alias "The GOAT". Da dilettante RC ha vinto 67 campionati nazionali, prima di diventare professionista all'età di 17 anni. Nella sua carriera da professionista, ha vinto un record di 15 campionati di motocross, con due stagioni perfette, e altri cinque campionati di supercross. Sia nel motocross che nel supercross RC ha vinto 150 gare insuperabili. Sempre popolare nel paddock e tra i fan, RC è stato votato AMA Rider of the Year cinque volte durante la sua carriera.

Da quando si è ritirato dalle corse di motocross di livello professionale come atleta, RC è rimasto fortemente coinvolto nello sport che ama, dal possedere una squadra vincitrice del campionato, progettando piste per il Daytona Supercross, gestendo la Ricky Carmichael University, commentando il Monster Energy AMA Supercross, e lavorare con Triumph come parte dello sviluppo più entusiasmante del suo sport da decenni.

IVÁN CERVANTES – EL TORITO

La carriera agonistica del cinque volte campione del mondo Iván Cervantes è iniziata nel motocross, dove lo spagnolo ha vinto cinque titoli nazionali, prima di passare all'enduro nel 2002. A 23 anni, Iván ha fatto la storia diventando il primo campione spagnolo nella categoria EnduroGP E1. Ha seguito questo con altri tre titoli mondiali in EnduroGP e un titolo di campionato FIM Indoor Enduro World Cup. Nel 2008, Iván è diventato il primo e unico vincitore assoluto della Spagna, nell'83a edizione dell'International Six Day Enduro. Dopo la sua carriera nell'Enduro, Iván si è rivolto alla Dakar per la sua prossima sfida, dove ha gareggiato tre volte e ha terminato quella che è probabilmente la gara motociclistica più dura del mondo, due volte.

Dopo il suo ritiro dalle corse di livello professionale, Iván ha iniziato il suo lavoro con la Real Federación Motociclista Española, come Sport Manager dell'Enduro in Spagna. In questo ruolo Iván è il manager del Junior Enduro Team spagnolo e l'ispettore di pista per il campionato nazionale spagnolo di enduro. L'obiettivo di Iván di restituire allo sport che gli ha dato così tanto, vede Iván unirsi a Triumph per l'opportunità unica nella vita di lavorare su un nuovo progetto fuoristrada.

Ti potrebbe piacere anche