2020 ATLANTA SUPERCROSS | THE AFTERMATH: CARNAGE & COME-BACKS (AGGIORNATO)

ATLANTA SUPERCROSS 2020 | L'AFTERMATH: CARNAGE & RITORNA

Proprio quando pensi che dovremo finalmente una noiosa notte di gare, la Atlanta Supercross 2020 ci ha fornito un'altra fantastica notte di gare che includeva più take-away, incidenti, battaglie dell'ultimo giro, storie di successo sfavorite, sezioni di sabbia e altro ancora. Round nono del Stagione Monster Energy Supercross si è concluso con un pareggio nel Classifica dei punti 450SX e ora ci dirigiamo al decimo round a Daytona con Eli Tomac e Ken Roczen entrambi in rosso. Nel frattempo, Justin Barcia sta guadagnando slancio e si trova a 23 punti all'indietro e il campione in carica, Cooper Webb ora si trova a 24 punti all'indietro dopo aver attraversato un grave dolore ad Atlanta e ancora arrivare da dietro per finire terzo. In The Aftermath di Motocross Action, ci piace mettere in evidenza le principali storie di Supercross e condividere le nostre foto preferite dell'evento.

2020 ATLANTA SUPERCROSS | COPERTURA DELLA GARA COMPLETA

Foto di Brian Converse
Parole di Josh Mosiman

KEN ROCZEN GUADAGNA 7 PUNTI SU TOMAC E LEGGE

La vittoria di Ken Roczen ad Atlanta ha pareggiato i punti tra lui ed Eli Tomac e ha riportato lo slancio sul lato # 94 del pendolo. 


Ken Roczen ha afferrato l'Holeshot e si è allontanato dal resto del campo nel Main Event 450SX. Martin Davalos, Vince Friese e Justin Hill erano dietro Ken all'inizio e ognuno di loro è riuscito a rimanere tra i primi cinque fino a tardi in gara. Martin è arrivato quinto, Justin Hill sesto e Vince Friese nono dopo che Jason Anderson si è schiantato e Vince si è schiantato contro di lui.

L'ONDA CONOSCE ATLANTA UN GIORNO DOPO LE FOGLIE DUNGEY

Ken Roczen e Chase Sexton, entrambi piloti Honda di fabbrica, hanno vinto i loro eventi principali ad Atlanta proprio un giorno dopo che Ryan Dungey aveva annunciato che non avrebbe più fatto parte del team Geico Honda come comproprietario.  

Con una lunga Ryan Dungey che ha annunciato venerdì prima della gara di essere separarsi dal team Factory Connection Geico Honda, sono state poste domande. Ryan è noto in tutto il settore per essere un ragazzo di prim'ordine, non veloce nel prendere decisioni affrettate. Ma, con Ryan che è stato a Geico Honda come proprietario parziale per soli tre mesi e poi ha lasciato la squadra a metà stagione, non sapevamo cosa pensare. Ovviamente, con Ryan Dungey un ex campione e ambasciatore di successo per il nostro sport, il team Factory Connection Honda deve essere stato triste nel vederlo partire. Sì, il suo ragionamento era dovuto al grande impegno che ci voleva per separare la squadra e voleva trascorrere più tempo con la sua famiglia e, nelle parole di Ryan, ha detto che la sua impressione generale della squadra era molto alta. Ma è ancora un peccato per i ragazzi in rosso.

Detto questo, la spazzata Honda dei Main Event 450SX e 250SX ad Atlanta deve essere stata molto più dolce. Non che volessero sfregare nulla in faccia a Ryan, ma almeno in questo modo il brusio intorno alle tende Honda può riguardare qualcosa di positivo come vincere entrambi gli eventi principali invece di un argomento dolente, come Ryan Dungey che lascia la squadra. Dopo la gara, sia il Team Manager di HRC Honda, Erik Kehoe che il Team Manager di Geico Honda, Josh Wisenor sono stati visti festeggiare insieme al resto del loro equipaggio. L'Atlanta Supercross è stata una grande serata per il team Honda ed è arrivata al momento giusto.

Chase Sexton era entusiasta della sua vittoria ad Atlanta. 

COOPER WEBB NON PU BE ESSERE NEGATO

Cooper Webb è arrivato da dietro per finire un miracoloso terzo posto ad Atlanta e guadagnare due punti nell'inseguimento del titolo.

Cooper Webb ha detto che la gara di Atlanta è stata la gara più dura che abbia mai avuto. Dopo il suo grande incidente ad Arlington, Cooper aveva un ematoma e contusioni alle ossa sul bacino e sull'osso sacro. Dopo aver fatto la terapia per tutta la settimana e per tutta la giornata di sabato, Cooper è riuscito in qualche modo a superare il dolore e venire da dietro per superare Martin Davalos nell'ultimo giro, con Eli Tomac con il fiato sul collo, e finire sul podio al terzo posto. Al primo giro, Cooper era decimo sul traguardo ed è sceso al tredicesimo giro al terzo giro quando ha fermato la moto. Non sembrava nemmeno troppo accaldato all'inizio della gara, sembrava che Cooper stesse sicuramente per perdere punti ad Atlanta, ma alla fine del Main Event si era fatto strada con gli artigli. Che vinca o meno, Cooper non andrà mai giù senza combattere ed è questo che lo rende così divertente guardarlo correre.

Cooper Webb ha dichiarato dopo la gara:“Questa è stata probabilmente la gara più difficile che abbia mai fatto. È incredibile, dopo che ho avuto una brutta partenza e poi ho bloccato, sono tornato indietro. Ero molto indietro, ma ho solo cercato di abbassare la testa e fare del mio meglio. Ho ricevuto alcuni regali dai ragazzi in anticipo, ma amico è stato doloroso. Ho dovuto abbandonare la seconda sessione prima perché mi faceva male. Sapevo che non sarebbe stato facile o divertente, ma sono gare. A volte devi allacciarti i jeans e inseguirlo. È una lunga uscita, ma l'unica cosa che mi fa andare avanti è questo campionato. Faremo tutto il possibile. Voglio davvero rinunciare al Signore per avermi lasciato qui oggi ".

ELI TOMAC ELIMINA IL BAGGETT BLAKE

Eli Tomac e Blake Baggett a metà incidente.

Eli Tomac ha ammesso di aver fatto un errore quando ha provato a passare Blake e ha detto che l'ultima cosa che vuole fare è abbattere se stesso e Blake. Di seguito abbiamo la sequenza play-by-play completa di Eli che elimina Blake.

 Blake Baggett si è alzato e ha chiuso 19 ° mentre Eli Tomac è arrivato 4 °.

ELI TOMAC VS. GIUSTO BARCIA

Foto 1: Justin Barcia non era felice dopo che Eli lo aveva incontrato all'inizio della gara. Qui Justin corre di nuovo da Eli per ripagarlo.

Foto 2 — Eli Tomac e Justin Barcia hanno battuto bar più volte in questa stagione e sembra che la rivalità continuerà. Leggi sotto per i commenti di Eli e Justin sulle corse in modo aggressivo dopo la gara.

DAL 15 ° AL 4 ° PERFORMANCE AGRESSIVO DI ELI TOMAC

Eli Tomac è arrivato da dietro per finire quarto ad Atlanta.

Eli Tomac era a benzina ad Atlanta cercando di compensare la sua brutta partenza e il suo errore nella sezione di sabbia quando ha bloccato la bici. Era settimo al primo giro e ottavo al terzo giro quando Blake Baggett lo ha superato. A questo punto sembrava che avremmo potuto assistere alla vecchia Eli che usciva dove avrebbe avuto una brutta gara e avrebbe perso punti importanti nel campionato. Dopo che Baggett lo ha superato al quarto giro, Eli ha fatto un passaggio aggressivo contro Blake, ma ha cercato di aprire una porta che non era lì e ha finito per abbattere se stesso e Blake. Come puoi vedere nella nostra sequenza di foto play-by-play e in TV, Blake non ne era felice e ha spinto Eli mentre cercava di alzare la bici. Dopo aver ritirato la bici, Eli era al 15 ° posto, ha abbassato la testa e ha iniziato a caricare. Al nono giro, era ancora al 13 ° posto, ma continuava a chiudere. Fortunatamente per Eli, i piloti hanno avuto problemi in tutta la pista. Jason Anderson in particolare ha avuto due grossi errori che gli sono costati molto tempo e alla fine hanno eliminato Vince Friese e Dean Wilson. Ciò ha permesso a Eli di guadagnare ancora più posizioni e salire sulla ruota posteriore di Cooper Webb. In qualche modo, però, Cooper alzò il fuoco quando Eli entrò dietro di lui e riuscì a trattenere Tomac fino al traguardo. Entrambi i piloti avrebbero superato Martin Davalos che stava avendo la gara della sua vita ed Eli sarebbe arrivato quarto, a un punto dal podio e ad un punto dietro Webb.

Eli Tomac cavalcava aggressivo ad Atlanta. Ha avuto scontri con Justin Barcia e ha eliminato anche Blake Baggett e se stesso.

Quando a Eli Tomac è stato chiesto del suo incontro con Justin Barcia, Eli ha detto: "Se vengo urtato, torno indietro, è così che va. Il mio potrebbe essere stato un po 'più di successo, ma in realtà lo sto solo restituendo ". Eli e Justin si sono scambiati la vernice più volte in questa stagione e nessuno dei due vuole fare marcia indietro. Eli ha anche detto che la pista stretta di Atlanta ha portato a gare più aggressive. Eli ha anche detto che aveva fretta di prendere Ken Roczen che aveva un grande vantaggio davanti e ha detto "Era tutto ciò che potevo fare."  Eli ha anche parlato del suo take-out su Blake Baggett, ha detto: “Non volevo che fosse così grave. Pensavo di avere un buon slancio per lanciarmi dall'esterno verso l'interno e poi stava già scendendo. La pista stretta rendeva davvero difficile fare delle mosse, quindi era così ".

DICHIARAZIONE DI JUSTIN BARCIA SUL SUO RUN-IN CON TOMAC

Anche Justin Barcia ha combattuto da dietro per salire sul podio e durante il suo viaggio in testa, si è trovato a combattere con Eli Tomac, massaggiandosi i gomiti e diventando aggressivo. 

Quando gli è stato chiesto durante la conferenza stampa se gli piace scambiare vernice e strofinare i gomiti nel mezzo della gara come ha fatto con Eli Tomac, Justin Barcia ha detto: “No, non mi piace molto, ho fatto un buon passaggio netto su Eli e se qualcuno mi colpisce fisicamente così forte che mi fa male, non sono contento. Quindi ho pensato che il lasciapassare che mi ha dato fosse stupido e ha fatto un passaggio a Baggett e lo ha ripulito. Quindi ho pensato che stasera fosse in missione per arrivare al fronte e qualunque cosa fosse necessaria, l'avrebbe fatta. Ma alla fine gli è costato. Quindi ho pensato che fosse un po 'più difficile di quanto pensassi avrebbe dovuto. E lo so abbastanza bene perché l'ho già fatto prima. Quindi stavo solo cercando di guidare la mia gara e di passare in testa al gruppo. Quando ti ritrovi coinvolto in una battaglia che non è davanti, perdi tempo e se non sei un secondo più veloce dei ragazzi di fronte a te, non farai quei passaggi indietro. Quindi è decisamente un po 'fastidioso a metà gara ma ci siamo riusciti. "

STADIO MERCEDES-BENZ

Lo stadio Mercedes-Benz nel centro di Atlanta, in Georgia, è nuovo ed è stato utilizzato solo negli ultimi tre anni. Nel 2018, l'Atlanta SX presentava una Triple Crown e nel 2019 era una sparatoria est / ovest. La stagione 2020 ha segnato la prima volta che il formato Atlanta era standard nel nuovo stadio ed è stata la prima volta che un produttore giapponese ha vinto ad Atlanta dal 2015 quando Chad Reed ha superato la classe 450 su una Kawasaki.

JEREMY MARTIN COLPISCE IL TERRENO, DUE VOLTE.

Questa foto è stata scattata durante il Main Event 250SX, mentre la foto seguente è stata scattata durante le prove di qualificazione all'inizio della giornata. Sfortunatamente, Jeremy si è schiantato sullo stesso singolo due volte sabato.

Per la sequenza fotografica completa del primo incidente di Jeremy, puoi cliccare qui.

QUASI PODIO QUASI DI MARTIN DAVALOS

Martin Davalos è stato secondo fuori dalla partenza e vi è rimasto fino a quando Justin Barcia lo ha superato al 19 ° giro. 

Nel Main Event 450SX c'erano diverse storie di perdenti, ma quello di Martin Davalos è stato il più impressionante perché aveva quasi un podio e quando diciamo quasi non stiamo scherzando. Sebbene le telecamere televisive non seguissero Martin in giro per la pista, si è seduto al secondo posto dietro a Ken Roczen ed è rimasto lì fino a quando non ha lasciato che Justin Barcia lo oltrepassasse al 19 ° giro. Martin si è letteralmente avvicinato e ha lasciato andare Barcia e stiamo indovinando che Martin fosse nervoso avendo Barcia dietro di lui dopo il loro incidente al Giornata della stampa di San Diego e da allora hanno corso in modo aggressivo l'uno con l'altro. Martin si è fermato subito alla partenza, si è strappato una lacrima e ha lasciato passare Justin. Saltò dietro di lui, ma non riuscì a mantenere lo stesso ritmo. Quindi, dopo essere salito sul podio per 24 giri consecutivi, Cooper Webb ed Eli Tomac sono stati in grado di avere la meglio su Davalos con solo tre curve davanti alla bandiera a scacchi. Davvero, Martin non ha fatto nulla di male, ha fatto del suo meglio per colpire le linee interne e bloccare gli altri ragazzi, ma quando Webb lo ha squadrato e si è tuffato sotto, è finito per Martin. Eli è passato allo stesso tempo e ha dovuto accontentarsi di un quinto. Tuttavia, questa è la migliore carriera per Martin nella classe 450 Supercross ed era ancora felice dopo la gara.

Martin Davalos ha consegnato il programma Team Tedder Racing con un quinto, il miglior piazzamento di sempre, ad Atlanta. 

JUSTIN HILL CONTINUA A MIGLIORARE

Justin Hill è arrivato sesto ad Atlanta, ma non ne era contento.

Nel 2020, molte persone hanno scritto di Justin Hill. L'ex campione 250 West Supercross è saltato in giro per molte squadre diverse e dopo essere stato lasciato cadere dal team JGR Suzuki ed è atterrato nella squadra Smartop Bullfrog Spas MotoConcepts, Justin Hill aveva la palla nel suo campo. Justin era stanco di risultati sub-par e voleva assaporare di nuovo la vittoria nel 2020. Quest'anno ha costantemente guadagnato slancio e sembrava che avesse il podio nelle sue mani all'Atlanta Sx. Justin ha corso al terzo posto dietro Ken Roczen e Martin Davalos per 14 giri fino a quando Justin Barcia è stato in grado di aggirarlo. Poi è corso al quarto posto fino al 21esimo giro, quando sia Cooper Webb che Eli Tomac lo hanno superato a soli quattro giri dalla fine.

VINCE FRIESE PASSANDO IL SUO GIOCO 

Vince Friese è stato eccellente ad Atlanta e all'età di 29 anni, Vince sta vivendo la migliore stagione della sua carriera da professionista di 13 anni. 

Vince corse quarto fino al 16 ° giro, poi al 18 ° giro, Jason Anderson lo superò e lo bloccò, lasciando Vince senza un posto dove andare se non nella ruota posteriore di Anderson che causò la caduta di Vince. La reputazione di Vince è quella di iniziare bene e poi svanire all'indietro e a volte fan e riders non gli piacciono per questo. Ma, alla fine, Vince sta solo facendo del suo meglio. Ci vuole molto coraggio per correre davanti a un Main Event 450 e Vince, essendo l'antipasto eccezionale che è, lo ha fatto molte volte. Inoltre, più tempo trascorri in sella con i corridori frontali, più ti alzi comodo. Con quel comfort arriva la velocità e, infine, ti ritrovi a lottare per i primi cinque nella classe Supercross più competitiva al mondo con solo pochi giri rimasti. Ben fatto Vince. Sfortunatamente, si trovava nel posto sbagliato nel momento sbagliato, quando Anderson ha fatto un errore e Vince non ha fatto altro che schiantarsi. A 29 anni, anche se non è il più popolare, Vince Friese è un veterano dello sport che gareggia professionalmente dal 2008 e un nono al Main Event SX di Atlanta non è male. Vince prenderà la fiducia acquisita correndo in testa al decimo round di Daytona.

DEAN WILSON'S CRASH

Dean Wilson ha chiuso al decimo posto dopo un incidente ad Atlanta.

Dean Wilson ha avuto un fantastico giro ad Atlanta, ma il suo compagno di squadra Jason Anderson lo ha rallentato una volta nel tunnel over-under e alla fine ha giocato un ruolo chiave nel portare giù Dean quando Jason ha bloccato la sua bici, Vince Friese ha incontrato Jason e Dean ha incontrato Friese. Di seguito puoi vedere l'incidente sul post di Instagram di Dean Wilson.

https://www.instagram.com/p/B9LLa8pH6hy/?utm_source=ig_web_copy_link

SABBIA IN SUPERCROSS: SETTE SABBIATURE

INCIDENTI DI SOUBEYRAS CEDRIC

Cedric Soubeyras ha avuto questo duro incidente ad Atlanta, ma ha continuato a finire 11 ° nel 250 Main Event.

PAROLE DEI PILOTI:

Eli Tomac ha detto via instagram: “P-4 ATL. Emozioni contrastanti nella notte! Il contatto con BB4 è stato un errore da parte mia, l'ultima cosa che voglio fare è portarci giù e fuori. Quei 20 minuti sono sembrati 40 minuti e sono tornati al 4 °. Non vedo l'ora di stravolgere Daytona! ”

Ken Roczen pubblicato tramite instagram: “LO ABBIAMO FATTO AD ATLANTA! Serata incredibile per tutto l'equipaggio Honda. @chasesexton ha vinto il suo Heat and Main e così ho fatto io. Vincere diventa sempre più divertente e avvincente! "

Cooper Webb pubblicato tramite instagram: “Ho imparato così tanto nelle corse ma la lezione della scorsa notte è stata una lezione per i libri. Fisicamente, mentalmente ed emotivamente, ho lasciato tutto lì fuori in pista con alcune grandi avversità. Orgoglioso di salire sul podio con un terzo posto in classifica ATL. ATL 3 eri letteralmente un dolore nel mio culo ”

Martin Davalos pubblicato tramite instagram: “Atlanta è sempre stata buona con me !! La scorsa notte è stata un'esperienza folle. Ho davvero fatto del mio meglio per mantenere la posizione e sono così sconvolto che non sono stato in grado di sigillare l'affare, ma c'erano ancora così tanti aspetti positivi da togliere dalla scorsa notte. Mi sono divertito così tanto e voglio ringraziare tutti per il supporto e per i gentili messaggi. Apprezzo tutti voi! ”

Chase Sexton ha detto via instagram: “HOTlanta è stato buono! 🔥 @honda_racing_us spazzare con @ kenroczen94 e io prendo sia il calore che le vittorie principali! Sono molto grato di essere parte di una grande squadra e di avere le persone dietro di me che faccio! Beato 🙌🏻 @fchonda @honda_powersports_us I fan sono stati fantastici anche tutta la notte! Ragazzi siete fantastici. "

Rj Hampshire ha detto via instagram: “Presentato quando contava.
P.2 la notte! Abbiamo continuato ad avere le nostre lotte durante il giorno, ma lavorando per risolverle. Felice dei progressi e continuerà ad essere migliore! Grazie squadra @rockstarhusky ”

Dean Wilson pubblicato via instagram: “Soooo bummed era in una posizione così buona per un podio. Mi sentivo così bene a questo punto sul main e le bici sono state appena fermate davanti a me e si sono schiantate. Stasera mancano pochi successi, ma mi sento bene qualificato P-5 e mi sono sentito solido soprattutto. Grazie TEAM Arriverà ”

Jeremy Martin pubblicato tramite instagram: “Imbarazzante affare nell'evento principale ad Atlanta sx. Ho colpito il terreno abbastanza duramente ma sono già tornato ad allenarmi per prepararmi per Daytona sx! ”

2020 ATLANTA SUPERCROSS | COPERTURA DELLA GARA COMPLETA

Atlanta Supercross 2020MONSTER ENERGY SUPERCROSS 2020ATLSXsupercross di atlantaAtlanta SXBlake Baggett contro Eli TomacEli Tomac Justin BarciaEli Tomac da asportosupercross di energia del mostroSUPERCROSSincidente di supercrosssxcrash sxfoto da asporto