AMA & FELD LAVORANO INSIEME PER AIUTARE I PILOTI EFFETTUATI DA CALCE NEL SUOLO A SAN DIEGO SUPERCROSS (AGGIORNATO)

L'equipaggio della pista ha deciso di utilizzare la calce per asciugare la pista fangosa di San Diego Supercross. Questo prodotto chimico essiccato distrugge le biciclette e può causare ustioni chimiche ai motociclisti. 

2019 SAN DIEGO SUPERCROSS | PIENA COPERTURA

L'American Motorcyclist Association ha rilasciato una dichiarazione sul round di San Diego Supercross a causa della calce che ha distrutto biciclette costose e ha causato ustioni chimiche ai motociclisti. I motociclisti sono diventati virali sui social media mostrando le loro ustioni chimiche sui loro corpi. Anche i meccanici e i motociclisti privati ​​hanno espresso la loro opinione sul danneggiamento delle loro moto durante il processo. È bello sapere che AMA e Feld stanno cercando di aiutare i motociclisti bisognosi.

Ken Roczen ha detto su Instagram che non è in grado di guidare a causa delle ustioni chimiche. 

Comunicato stampa: L'American Motorcyclist Association si sta coordinando con il promotore del campionato AMA Supercross Feld Entertainment per identificare i piloti e le attrezzature che potrebbero essere state colpite dalle condizioni della pista durante l'evento del 2 febbraio al PETCO Park di San Diego.

"Il benessere dei nostri membri è una priorità assoluta dell'AMA", ha dichiarato Jeff Massey, Chief Operations Officer di AMA. "Il personale di AMA sta monitorando la situazione e sta lavorando direttamente con Feld Entertainment mentre i suoi rappresentanti contattano i singoli ciclisti per valutare l'entità dell'impatto".

COMUNICATO STAMPA DI FELD

Comunicato stampa: Sabato 2 febbraio al Petco Park di San Diego, in California, i ciclisti Supercross sono stati colpiti da un agente essiccante applicato sulla pista sterrata, che potrebbe aver causato irritazione alla pelle e danni alle biciclette. Il benessere dei nostri piloti, dei loro team e del nostro equipaggio è sempre una priorità per noi in tutti gli eventi Supercross. Date le previsioni di pioggia della scorsa settimana per l'evento di sabato a San Diego, l'equipaggio della pista ha preso le normali precauzioni per garantire una pista sicura e percorribile. Prima delle prove di qualificazione e degli eventi principali, hanno rimosso il telo protettivo e applicato un agente essiccante, una miscela di calce e sabbia, per trattare due aree in pista per cercare di rimuovere l'umidità dallo sporco. Questo processo è stato utilizzato in sicurezza per decenni presso Supercross per asciugare lo sporco e quindi ridurre il rischio di incidenti per i ciclisti. Sembra che la quantità di pioggia senza precedenti di sabato abbia impedito alla calce di mescolarsi con il terreno come al solito. Ciò ha comportato schizzi dei ciclisti e delle loro biciclette, che potrebbero aver causato irritazione alla pelle di alcuni ciclisti e danni alle loro biciclette. Attualmente stiamo raggiungendo tutti i ciclisti che hanno partecipato alla gara di sabato per valutare l'entità dell'impatto, garantire il loro benessere e riportarli sulle loro bici da corsa. Stiamo anche rivedendo i nostri processi esistenti per far fronte a un eccesso di acqua in pista per prevenire il ripetersi.

Ecco Vince Friese che mostra una delle ustioni sul suo corpo. 

Supercross di Minneapolis 20192019 San Diego Supercrossustioni chimicheKen Roczencalce nel terrenoVincenzo Frise