CHIEDI AGLI MXPER: NON C'È UNA REGOLA CONTRO LA GUIDA INTORNO A 5 MPH CON SOLO UNA MANO SULLA BARRA?

Dopo che Cooper Webb si è rialzato da questo incidente con Chase Sexton, è tornato in sella alla sua bici e ha continuato a guidare, solo a un ritmo terribilmente lento e con una sola mano sulle sbarre.

Cari MXperts,
Dopo l'incidente di Detroit in cui Chase Sexton è atterrato sopra Cooper Webb, molte persone hanno chiesto perché a Cooper Webb fosse stato permesso di continuare la gara, anche se andava in giro con una sola mano e girava intorno alle urla. Ritenevano che avrebbe dovuto essere contrassegnato con la bandiera nera per aver eliminato la sezione whoop, ma i funzionari dell'AMA non lo hanno contrassegnato con la bandiera nera, quando in seguito gli è stato chiesto di consentire a Webb di continuare, Mike Pelletier dell'AMA ha detto a Davey Coombs di RacerX che non c'era precedenza per aver messo la bandiera nera a un pilota semplicemente per aver guidato lentamente. È lì?

La bici di Cooper non sembra peggiore per l'usura dell'atterraggio, ad eccezione di una leva della frizione leggermente ottimizzata.

Dopo l'incidente di Detroit in cui Chase Sexton è atterrato sopra Cooper Webb, molte persone hanno chiesto perché a Cooper Webb fosse stato permesso di continuare la gara, anche se stava andando lentamente in giro con una sola mano e facendo il giro degli whoops. Ritenevano che avrebbe dovuto essere segnalato per aver eliminato la sezione whoop, ma i funzionari dell'AMA non lo hanno bandito nero, quando in seguito gli è stato chiesto di consentire a Webb di continuare, Mike Pelletier dell'AMA ha detto a Davey Coombs di RacerX che non c'era precedenza per il black- segnalando un pilota semplicemente per aver guidato lentamente. Scusa Mike, ma c'è una regola AMA contro di esso.

Come pilota devi ammirare Cooper Webb per aver cercato di guadagnare punti finendo il maggior numero di giri possibile. L'AMA non lo ha segnalato per diversi motivi: (1) Cooper è un pilota ufficiale e l'attuale campione di Supercross: se fosse stato un corsaro o un francese, gli sarebbero stati addosso con bandiere nere. (2) Alla fine hanno salutato Webb fuori pista, ma solo dopo che ha fermato la moto in modo precario in una serie di triple. (3) Gli attuali funzionari dell'AMA hanno una conoscenza incompleta di cosa c'è nel regolamento dell'AMA e cosa non lo è, cosa che si potrebbe pensare sia una qualifica rudimentale per il lavoro.

In verità, c'è una regola che riguarda i piloti che non sono più al passo di gara, soprattutto quelli che guidano solo sul bordo della pista. Possono e dovrebbero essere contrassegnati in nero dai funzionari dell'AMA come un pericolo per se stessi e per i corridori che li circondano a tutta velocità. Ecco la regola AMA Supercross esistente (e ovviamente letta raramente) Regola 4.15 l. Si legge -“Durante una gara o una sessione di qualifiche, un pilota deve sempre tentare di avere successo. In caso contrario, non potrà continuare la gara o la sessione di qualifica e potrà essere penalizzato dalla Direzione di Gara”.

Questa regola dovrebbe essere utilizzata per i corridori che non sono più al passo minimo di gara, i corridori che si stanno mettendo a lato della pista in attesa di pareggiare con un altro corridore e per i corridori che non stanno saltando il doppio. E va da sé, vale per i piloti che guidano a passo lento con una sola mano sul manubrio e che escono dalla superficie di gara per evitare ostacoli che non riescono a gestire.

 

 

 

ama il libro delle regolechiedi ai mxpertsfalco nerotela di bottaioincidente del supercross di DetroitMike Pelletiermotocrosscavalcando una mano