CHIEDI AI MXPER: PERCHÉ NO TM È NEGLI AMA NATIONALS

Ci sono state TM nei cittadini AMA, ma solo una volta.

caro MXA,
Come fedele proprietario di una TM 300MX, mi chiedo perché non vedo mai motociclette TM nelle serie AMA Supercross o National. Qual è lo scoop?

Non puoi correre quello che ti vanti in un AMA Supercross o un evento di motocross nazionale. Solo le motociclette omologate dall'AMA possono essere utilizzate in competizione. L'omologazione è solo un modo fantasioso per assicurarsi che nessun pilota o squadra si presenti alle gare con una speciale macchina unica che non è disponibile nella sua forma di base per tutti gli altri ciclisti in gara. Sfortunatamente per TM e altri piccoli produttori di motociclette, è impossibile per loro soddisfare le attuali norme di omologazione AMA, soprattutto perché non soddisfano i requisiti minimi di produzione.

Affinché una bicicletta possa essere considerata una bicicletta di produzione legale, devono essere importate e messe in vendita almeno 400 unità all'anno. Inoltre, il produttore deve mettere a disposizione del pubblico quelle unità fino al 1 agosto della stagione agonistica per la quale la moto è stata omologata (a meno che il produttore non possa dimostrare che tutti i modelli disponibili erano esauriti prima di tale data). Inoltre, 200 biciclette devono essere negli showroom entro il 1 marzo e il numero rimanente entro il 1 giugno. TM vende solo circa 200 motocicli all'anno negli Stati Uniti (nei suoi anni migliori). L'AMA aveva parlato di creare una scappatoia da "piccolo produttore" nelle regole alcuni anni fa per i marchi che non potevano soddisfare lo standard di produzione 400, ma non ha ricevuto supporto dai burocrati dell'AMA senza fare nulla.

Nel 1997 l'importatore TM Pete Vetrano ha realizzato uno dei trucchi di omologazione più intelligenti nella storia del motocross. Nel 1997 Vetrano voleva formare una squadra nazionale AMA montata su TM guidata dall'iconico pilota Gordon Ward. TM non voleva compilare le scartoffie o pagare l'ingente compenso AMA, perché Pete sapeva che TM non poteva soddisfare i numeri di produzione richiesti. Cosa ha fatto? In uno spettacolo di spavalderia, il team TM si iscrisse alla Glen Helen AMA National. L'AMA non ha chiesto i soldi dell'omologazione o la prova di produzione. Invece, le bici hanno superato la tecnologia a pieni voti e le bici hanno corso la Nazionale. Solo in seguito l'AMA ha scoperto di aver consentito a biciclette non omologate di correre un AMA National. Come è successo? I funzionari dell'AMA pensavano che il team TM fosse un team KTM che aveva sbagliato a scrivere KTM nei moduli di iscrizione. I nomi dei corridori e TM sono stati cancellati dal libro dei record.

Per soddisfare l'attuale regola di omologazione, i seguenti elementi devono essere forniti ad AMA Racing dal produttore a fini di identificazione tecnica: cilindro, testata (solo quattro tempi), carter motore, telaio, forcellone, manuale di servizio di fabbrica, elenco delle parti di fabbrica, brochure di vendita in fabbrica e disegno del telaio che mostra l'angolo della testa dello sterzo e la posizione del perno del forcellone. Tutte le parti e le informazioni devono essere consegnate agli uffici AMA entro e non oltre 30 giorni prima del primo evento in cui il nuovo modello competerà (15 giorni per l'omologazione del modello iniziale). Se le parti e le informazioni non sono state consegnate all'AMA dal primo evento in cui il nuovo modello competerà, la motocicletta utilizzata in gara potrebbe essere sequestrata fino a quando le parti e le informazioni non saranno disponibili. Solo un produttore può presentare una macchina per l'omologazione, non una squadra o un pilota. C'è una tassa di $ 3000 per ottenere una bici nell'elenco approvato. Inoltre, nessuna motocicletta di età superiore ai cinque anni può correre.

TM 300MX.

Inoltre, esiste una regola Supercross molto strana che dovrebbe essere eliminata. Tutti i 250 quattro tempi sono ammessi a correre nella classe 450 Supercross. Questa regola offusca la distinzione tra le due classi e porta a disallineamenti molto pericolosi sui salti che potrebbero ferire i ciclisti. Le classi 250 e 450 dovrebbero essere esclusive per le macchine progettate per le loro regole di spostamento. Perché sono ammesse biciclette da 250 cc nella classe 450? Poiché i promotori di Supercross hanno paura che non si presentino abbastanza ciclisti per riempire la classe 450, quindi stanno proteggendo le loro scommesse permettendo a 250 corridori di salire.

E, a proposito, la tua TM 300MX non sarebbe consentita in un AMA National anche se TM importasse 4000 in America. I due tempi sono al massimo a 250 cc, quindi 300 non sono legali nella classe 450.

chiedi ai mxpertsreparto di GordonomologazionemotocrossmxaMXpertPietro Vetranotm 144mxmotociclette tmtmx250