FERRO MOTOCROSS CLASSICO: 1968 RICKMAN METISSE MK. IV BSA B44

Di Tom White

I piloti moderni danno per scontata la selezione di moto da cross pronte per la gara. Non è sempre stato così! All'inizio del motocross non esisteva una moto da moto da esposizione. Se volevi correre, dovevi trasformare una bici da strada in una bici da cross. I motociclisti degli anni '50 e '60 prendevano un Triumph, Cotton, DOT, BSA, Matchless o Royal Enfield basato sulla produzione e lo spogliavano. Quindi aggiungerebbero cerchi più forti, migliori sospensioni e pneumatici tassellati, e il risultato fu una moto da cross da 350 libbre. Per gli standard odierni, era dolorosamente inadeguato.

Gli inglesi Don e Derek Rickman erano diventati piloti di motocross di livello mondiale. Benedetti con buone capacità di progettazione e fabbricazione, i fratelli sapevano di poter costruire qualcosa di meglio. Hanno presto introdotto il loro kit telaio Rickman Metisse ("Metisse" è il francese per "ibrido") per i motori a quattro tempi britannici nel 1959. La Metisse ha aperto la strada a idee come olio nel telaio, carrozzeria in fibra di vetro, larghezza del telaio stretta e Reynolds nichelati 530 tubi. Il piano di marketing dei fratelli era semplice. Avrebbero gareggiato le moto domenica e le avrebbero vendute lunedì. Dopo un weekend vincente, il pubblico si sarebbe letteralmente schierato per acquistare le macchine Rickman.

Un telaio mobile Rickman è stato venduto per $ 1100 e l'acquirente ha fornito il motore. Nella bici mostrata, il motore BSA B44 (meglio noto come Victor - e talvolta Victim) è stato potenziato con un kit Westlake 490cc (altri $ 700). Rickman non ha mai cessato l'attività. Sebbene sia cambiato più volte, è ancora possibile acquistare repliche oggi.

LA CONVERSIONE DEL 490 WESTLAKE

I piloti seri di BSA nel 1968 hanno potenziato i loro motori B440 da 44cc con una conversione di Westlake da 490cc. Non c'era nulla di radicalmente nuovo nel kit Westlake. In effetti, l'estremità superiore era basata su un cilindro di una testa Morris 1000 a quattro cilindri (progettata anche da Harry Westlake). La canna di Westlake, il gruppo testa e bilanciere migliorarono la potenza del motore B44, non a causa di alcuna ingegneria creativa, ma a causa dell'aumento di cilindrata. Il rilascio del motore 499cc B50 nel 1971 rese obsoleta la conversione di Westlake.

bsa b44bsa vincitorekit di conversione bsa westlake 490ferro classicoclassicoronDereck RickmanDon RickmanHarry Westlakemotocrossmxarickman bdaconversione di Westlake