IN EVIDENZA DEL SUPERCROSS DI DENVER: TOMAC SI AGGIUDICA COME ANDERSON FORZA UN RITMO CHE ELI HA SCELTO DI NON Eguagliare

La maledizione di Eli di costruire un enorme vantaggio sulla sua concorrenza è che quando finalmente è riuscito a correre davanti ai suoi fedeli fan del Colorado al round 16 del campionato AMA 17 Supercross 2022 di 450 round del 15, non era libero di mostrare loro cosa ha ottenuto lui tutti quei punti nei 450 round precedenti. Invece, Eli ha dovuto guardare Jason Anderson cavalcare sotto il luminoso sole di Denver con la vittoria che sarebbe stata la ciliegina sulla torta dei sogni dell'eroe della città natale di Tomac. Non è che Tomac non ci abbia provato, dato che è arrivato in testa presto e avrebbe potuto mettere giù il martello, ma quando Jason Anderson, paradossalmente sulla Kawasaki KX2022 che Eli ha lasciato per unirsi alla Star Yamaha, gli è improvvisamente esploso. Eli ha preferito la discrezione al coraggio. In era, senza dubbio, il peggior circuito, non solo della serie AMA Supercross 2022, ma di quasi tutti i circuiti locali in America, Eli ha sommato i punti di vantaggio che aveva su Jason e si è reso conto che avrebbe potuto vincere il campionato senza rischiare crash, andando in modalità nonna. Ha funzionato, motivo per cui ha conquistato il campionato AMA 450 Supercross XNUMX con un round dalla fine (Salt Lake City).

Campioni ama supercross 20222022 ama serie supercrossDenver Supercross 2022ELI TOMACJason AdnersonmotocrossmxaSUPERCROSSPunti salienti del Supercrossla peggiore traccia di supercross di sempre