REALIZZA IL TUO YZ2018F 450 COME IL CAMPIONATO MONDIALE PER L'IFP

L'ATTREZZATURA: Maglia: O'Neal Mayhem Lite, Pantaloni: O'Neal Mayhem Lite, Casco: 6D ATR-1, Occhiali: 100% Racecraft,
Stivali: O'Neal Element.

Quando il MXA il team di demolizione ha bisogno di informazioni su come ottenere il massimo da una Yamaha YZ450F, che chiamiamo Doug Dubach. Doug è un'enciclopedia di tutte le cose YZ. Non solo è stato un pilota ufficiale del Team Yamaha, vincitore di AMA Supercross, il primo pilota a vincere un'importante gara sulla produzione YZ450F, proprietario di DR.D Racing e 26 volte campione del mondo di veterinari, ma è stato anche il capo test pilota per Yamaha durante lo sviluppo di ogni YZ450F. E Doug non ha semplicemente testato gli YZ450F per la fabbrica, li ha gareggiati, vincendo 22 dei suoi campionati mondiali veterinari su uno YZ450F (gli altri quattro erano su YZ250 a due tempi).

Quindi, quando il MXA la squadra di demolitori si preparò a costruirne una migliore Yamaha YZ2018F del 450 (le mod si applicano a entrambi gli YZ2017F 2019 e 450), abbiamo deciso che il miglior piano sarebbe stato quello di prendere in prestito lo YZ450F personale di Doug (quello su cui ha portato la sua 26ª corona mondiale di veterinario). Dopo averlo guidato, fotografato e corso, Doug ci ha raccontato tutto quello che ha fatto al suo campione del mondo VY Dubya YZ450F. Sarai sorpreso di quanto sia semplice realizzare una bici vincitrice del campionato

LA SOSPENSIONE. Enzo ha lavorato per decenni sulle bici da corsa di Doug, e anche se le sospensioni Kayaba SSS sono classificate al primo posto dal 2006, Doug ha alcune esigenze speciali che Enzo affronta.

Forchette. Doug è un po 'leggero per un pilota 450, quindi scambia le molle forcella originali 0.50 N / m con molle più leggere 0.49 N / m ($ 110). Enzo aggiunge i suoi tubi a molla proprietari ($ 250) e le valvole secondarie ($ 180) le forcelle per un maggiore smorzamento della compressione alla fine della corsa. Doug vuole che le sue forcelle rallentino in profondità nella corsa e sente che le forcelle sono troppo veloci vicino al fondo.

Shock. Doug gestisce la molla ammortizzata a 56 N / m ma ha Enzo che lavora sullo smorzatore di compressione in modo che le impostazioni del clicker abbiano differenze più pronunciate da un clic all'altro (sul regolatore ad alta velocità). Il re-valvola è $ 180 (con $ 15 per l'olio fresco).

IL MOTORE. Ad eccezione del sistema di scarico DR.D ($ 670), le parti dure del motore di Doug sono stock di ossa. Difficile credere che un ragazzo che era un pilota della Yamaha non chiedesse ai suoi vecchi amici nel negozio di corsa di fargli scivolare alcune parti di lavoro, ma Doug dice che non ha bisogno di più potenza o di più potenza. Invece, gli piace una powerband fluida, forte, piena, senza rutti o risatine nella curva. Anche con il suo sistema di scarico, Doug non vuole fronzoli. Non fa funzionare fantasiosi tubi in titanio o un silenziatore in fibra di carbonio; si attiene alla durabilità dei tubi in acciaio inossidabile, un silenziatore in alluminio e il tappo terminale in magnesio DR.D

Sebbene non ci siano modifiche interne al pacchetto motore, Doug sposta il propulsore completo in avanti di 1.5 mm per ottenere un piccolo morso in più sulla ruota anteriore. DR.D vende un kit che semplifica il funzionamento del motore. Tenere presente che Doug non ruota il motore verso il basso ma mantiene il cilindro inclinato. La parte DR.D è una semplice, eccentrica boccola del perno del forcellone, che ha il foro per il perno del forcellone forato su un lato in modo che il motore possa essere spostato in avanti con pochissime modifiche. Le piastre di montaggio del motore anteriore di serie non devono essere modificate, poiché possono essere spostate per allinearle, ma i supporti del motore inferiori (sotto il motore) potrebbero richiedere un po 'di lavoro di file per il gioco.

Questa è la mappa che Doug Dubach utilizza nel suo YZ2018F 450. Doug ha provato molte mappe, ma è sempre tornato su questo.

MAPPATURA. Doug ha usato il suo cellulare per installare la mappa di Travis Preston nella sua scatola nera. Doug ha provato molte mappe diverse, realizzandole con il suo telefono, ma è sempre tornato alla mappa Preston. Come puoi vedere guardando la mappa Preston, è più ricca di carburante al di sotto della metà dell'acceleratore in ogni regime di giri e l'accensione è avanzata in sette delle otto scatole al di sotto della metà dell'acceleratore (l'unica svolta è che è leggermente ritardata a 30- acceleratore percentuale a 5000 giri / min). Ogni MXA il collaudatore riteneva che la mappa Preston fosse sensibilmente migliore della mappa Yamaha o della mappa suggerita. La YZ450F rimappata ha reso più potenza e coppia in ogni punto della curva. Nella carne della powerband dell'YZ450F, la potenza era aumentata di ben 2 cavalli (la coppia era aumentata di 0.90 libbre-piede). Soprattutto, la potenza di picco è stata ridotta da 9700 rpm a 9200 rpm. Quella differenza di 500 giri / min ha permesso a Doug di utilizzare la potenza esistente in modo più efficiente (senza dover continuare a far girare l'YZ450F oltre il limite di coraggio).

INGRANAGGI. Sebbene i rapporti del cambio siano rimasti invariati rispetto al 2017 (sebbene la seconda, la terza e la quarta marcia siano più larghe di 1 mm nel 2018), Doug è salito di un dente sul retro (da un pignone da 48 a 49 denti) per ridurre il carico di lavoro sulla seconda marcia di arrivare alla terza marcia prima. Andando più in basso sulla marcia, Doug è stato in grado di smettere di girare la seconda marcia e ottenere la YZ450F per tirare più a lungo in terza.

DR.D sta per Dubach Racing & Development. Doug fa funzionare i tubi perché conosce intimamente il loro collaudatore.

FRIZIONE. Lo YZ450F di Doug utilizza un cestello della frizione, un mozzo interno e una piastra di pressione Hinson, ma insiste per far funzionare i dischi della frizione Yamaha di serie (acciaio e fibra).

FRENI. Doug rifletté molto sul suo freno anteriore. Invece del cilindro principale, della pinza e del rotore Nissan di serie 2018, Doug ha una configurazione mix-and-match che ha gestito negli ultimi otto anni. Il cilindro principale è un'unità Brembo di una KTM del 2012. Il tubo freno Yamaha di serie collega l'unità Brembo a una pinza anteriore Yamaha YZ2007F del 450, che si impegna su un rotore del freno da 270 mm (una parte che i suoi amici nel negozio di corse gli hanno dato). È un rotore non a onde perché Doug ritiene che il rotore rotondo funzioni meglio quando il calore si accumula.

MANUBRIO. A Doug piace la curva del manubrio Yamaha di serie e si alterna tra le barre di serie e la curva corrispondente di Pro Taper. Quello che non gli piace è il supporto per barra YZ2018F 450. I supporti della barra del 2018 sono 5 mm più alti rispetto ai supporti del 2017 e quando lo si combina con l'altezza del sedile inferiore di 9 mm del telaio del 2018, le barre sembrano troppo alte per Doug. Quindi, inserisce i supporti da barra 5 inferiori di 2017 mm sui morsetti tripli 2018.

RUOTE. Doug gestisce le ruote Yamaha di serie: cerchi blu e tutto il resto.

La grafica personalizzata proviene da Decal Works. È una bici incredibilmente di serie con un record di vittorie invidiabile.

VARIE. La grafica è personalizzata DeCal Works. Il filtro dell'aria è di DT-1. La catena è una catena d'oro GYTR, che secondo Doug durerà per sempre. La fodera del sedile è di Seat Concepts; è il modello Super Grip con ventose in gomma-polpo sui lati. L'olio è di Maxima e il pignone posteriore da 49 denti è un pignone Yamaha opzionale.

CHE COSA MI PIACCIONO GUIDARE?

Sebbene conosciamo Doug dal 1980, l'ultima volta che abbiamo testato una delle sue bici da corsa era tornato nel 2010. Quindi, eravamo interessati a come si sarebbe avvicinato al modello 2018 notevolmente migliorato. E, in verità, non ha avuto bisogno di troppi ingannatori come Doug ha usato nel 2010. Quella bici aveva un kit di abbassamento del radiatore (24 mm), tripli morsetti con offset di 2 mm in meno (da 22 mm a 20 mm), uno shock più morbido del magazzino molla, molle a forcella di serie e un sistema di scarico in acciaio inossidabile DR.D che costa solo $ 620 ($ 50 in meno rispetto allo scarico del 2018). Ma, tutto sommato, aveva tutti i dettagli di Dubach di un approccio conservativo (barre di scorta, ruota dentata posteriore più grande, grafica DeCal Works, sospensioni Enzo e la stessa fascia di potenza riempita, ottenuta con componenti del motore di serie).

Con poco più di un tubo di scarico, un dente sul pignone posteriore e una telefonata per ottenere la mappa Preston, la powerband YZ2018F 450 di Dubach era infinitamente utilizzabile. Gli ingegneri Yamaha hanno lavorato duramente per colmare il punto morto del 2017 a 6000 giri / min, e la configurazione di Doug era ancora migliore sulla salita della curva. La vecchia scossa dopo 6000 rpm fu sostituita da un lungo, costante, stile metronomo di potenza. Un sacco di potere senza molto dramma. L'aumento dei pony nel mezzo e in over-rev è stato un piacere. Soprattutto, non abbiamo dovuto spendere $ 5000 per ottenere questo tipo di potere. Ci è costato $ 730 per lo scarico DR.D e il pignone posteriore (la mappa è gratuita, dopo aver pagato la bolletta del cellulare).

Questo è Doug Dubach sulla strada per il suo 26 ° titolo mondiale di veterinario.

Quali erano le cose che amavamo? Il cambio di marcia ha reso la bici molto più facile da guidare. Potrebbe spaventarti se lo avessi martellato in seconda marcia, ma perché lo faresti quando tirasse così forte in terza? Inoltre, l'acceleratore completo nella seconda marcia non è la metà della velocità dell'acceleratore nella terza marcia. Vale la pena scaricare la mappa di Travis Preston o semplicemente farla fare ad un amico con un iPhone. La combinazione freno anteriore Brembo di Doug era molto più resistente della calza, inoltre non aveva la sensazione che le pinze Nissin offrissero rotori da 270 mm.

Per quanto riguarda la sospensione Enzo, temevamo che sarebbe stata super rigida. Non lo era. Questo perché i nostri collaudatori hanno pesato circa 30 chili in più rispetto a Doug e le impostazioni erano super sintonizzabili. Abbiamo modificato alcuni clic, impostato l'abbassamento su 105 mm e non abbiamo riscontrato problemi. Roba fantastica. Ci è piaciuto che questa fosse davvero una moto di serie sintonizzata sui gusti eruditi di un pilota di talento. Doug sa cosa vuole, ma ancora più significativo, sa cosa non vuole. Quindi, nessuna lanugine.

Come abbiamo affermato nel nostro test del 2010 sulla YZ450F di Doug: "Negli anni '1940 c'era una pubblicità di auto Packard che diceva:" Chiedi all'uomo che ne possiede una "." L'implicazione era che un proprietario Packard avrebbe saputo se l'auto era buona o cattivo. Ecco come MXA l'equipaggio distrutto sente Doug Dougach e la YZ450F, tranne per il fatto che lo cambieremmo in: "Chiedi all'uomo che ha costruito la bici". Doug Dubach conosce l'YZ450F meglio di chiunque altro al mondo.

Per ulteriori informazioni, visitare www.dubachracing.com

2018-bike-testfreni brembo su yamahadecal funzionaDoug Dubachdoug dubach's yz450fdr.d racingdrdfiltri dell'aria dt-1campionato mondiale veterinario di dubyasospensione enzosistema di espirazionegytrmaximaconcetti di postomappa di travis prestonyamaha yz450f