RAPPORTO DI SETTIMANA DI AZIONE MOTOCROSS

#WHIPITMERCOLEDI'

Cavaliere: Dean Wilson
Bicicletta: 2018 1/2 Edizione Rockstar Husky FC450
Fotografo: Brian Converse
Posizione: Salt Lake City, Utah
Evento: Supercross di Salt Lake City 2018
Fotografo: Brian Converse
Lente: 300mm f / 2.8
Lunghezza focale: 300mm
Esposizione: 1/2000 sec
F-stop: f / 4.5
ISO: 100

SPOTLIGHT A DUE TEMPI: YAMAHA YZ2008 DI PAUL MUNDT 285

Yamaha YZ2008 del 285 costruita da Eyvind Boyesen. 

"Ho un altro due tempi speciali da inviare per la tua funzione. John Basher ha pubblicato il mio Greg Albertyn fabbrica Suzuki l'anno scorso era la settimana 29.

“La bici che vedi qui mi è molto cara ed estremamente rara. È una Yamaha YZ2008 Boyesen del 285. Eyvind Boyesen è stato il mio mentore e caro amico per 35 anni. Nel 2008 siamo andati alla gara a due tempi al Glen Helen National, in realtà vinto da Greg Albertyn per le sue opere Suzuki che è seduto nel mio garage.

“Quindi dopo la gara Eyvind mi ha detto: 'Dobbiamo costruire un colpo grosso a due tempi per battere questi quattro colpi.'. Dopo alcune settimane ha ottenuto tutte le anatre in fila per le parti, Wossner ha fatto il pistone, Kris Ray alla Powerseal USA ha fatto il cilindro dopo che si erano annoiati, e poi Eyvind ha fatto la sua magia. Devo far parte di qualcosa che va oltre lo speciale. Ho dovuto stare al fianco di Eyvind e guardarlo mentre porta il mio cilindro, macinare a mano una valvola rad corrispondente e farla funzionare sul suo dinamo 6 volte fino a quando la curva era esattamente come la voleva. Per una coppia di 56.3 Hp e 37.6 Ft-lbs di coppia, con una diffusione di oltre 3000 giri / min di oltre 50 HP! Numeri incredibili! La grande sorpresa è stata che quando l'abbiamo testato, ho avuto la fortuna di trovare uno scarico per PC Chad Reed su Ebay, dire che è stata una partita fatta in paradiso è un eufemismo. Eyvind pensava che non sarebbe stato molto alto a causa della compressione e del porting, neanche io, ragazzo, ci sbagliavamo.

“Non solo ha avuto una risposta istantanea all'acceleratore, ma è stata liscia come la seta e urla in cima!

“Da quando Eyvind è passato, ci sono alcune cose che ho cambiato. Mi sono imbattuto in una serie di forcelle KYB Factory Full da 50 mm e morsetti tripli di James Stewart, nonché in uno shock PC A-KIT KYB. Questa bici è una cucciola, ruote Dubya, volano con peso GYT, frizione Hinson: è decisamente rara. Eyvind ha realizzato 3 cilindri per YZ. Mio, suo figlio Dags e un mio amico Jason Bryant mentre correva da professionista.

“La prossima volta che vieni in Carolina del Nord, colpiscimi e ti lascerò guidare. Ora vado principalmente al Clubmx. ” –Paul Mundt.

Nota dell'editore: Si prega di mantenere tali invii in arrivo. Se desideri che la tua bici sia presente in "Two-Stroke Spotlight", inviami un'email all'indirizzo darylecklundmxa@gmail.com. Tutto ciò che chiedo è che tu dia un guasto alla tua bici e una descrizione dettagliata della costruzione. Per favore, invia anche alcune foto del tuo destriero. Inviando la tua bici per il "Spotlight a due tempi", accetti di rilasciare tutti i diritti di proprietà sulle immagini e copiarle su MXA. Per favore, non inviarmi e-mail spam o provare a vendermi biglietti per concerti Taylor Swift o e-mail spam. Ho già festeggiato l'intero collettivo di T-Swizzle e ci sarà "cattivo sangue" se mi invii posta indesiderata. Vedi cosa ho fatto lì? Felice di presentare il tuo fumatore.

DENTRO LA FABBRICA DI JIMMY DECOTIS JGR SUZUKI RM-Z250

LO HANNO DETTO | CITTÀ DEL LAGO SALE SUPERCROSS

Kyle Chisholm: “Stiamo davvero chiudendo la stagione con buone note. Sento che stavamo correndo davanti tutto il giorno e ho avuto una delle mie migliori manche dell'anno finendo al 4 ° posto. Stavo facendo buoni giri sul main, ma quel piccolo errore mi ha fatto esplodere e ho dovuto girare in testa alla partenza. Ho perso un po 'di tempo, ma sono contento di aver ottenuto un altro Top 10 e chiuso più punti. Un giro alla fine e sono entusiasta di terminarlo con un po 'di slancio che si sposta verso l'estate. "

Cristiano Craig: “Ho fatto alcuni errori in pratica e ho dovuto raggrupparmi per uscire e fare un buon riscaldamento. In linea di massima ho pensato: "Sto solo cercando di iniziare bene e di stare lì con quei ragazzi", che è esattamente quello che ho fatto. Mi sono agganciato ai primi due e ho fatto i miei giri. È stato un lungo principale, soprattutto su questa pista. Ho soggiornato con [Blake] Baggett il più a lungo possibile. Eli [Tomac] era solo in missione. Mi ha superato ma è caduto e ho pensato che avrei potuto ottenere un podio se fosse rimasto abbastanza a lungo. È tornato da me, ma è stata una gara divertente. Ho avuto alcune cattive gare da Daytona e inizi a chiederti se il giro di Daytona è stato un colpo di fortuna. È bello fare un backup di quel quarto posto. ”

Adam Cianciarulo: “Essere in quota e avere due serie di whoops mi ha davvero impedito di entrare in un flusso per l'evento principale. Dovevi essere efficiente e questa traccia non lo permetteva davvero. Considerando che nel complesso non mi sono sentito così bene, sono felice di essere quassù (sul podio) al secondo posto, ma volevo davvero quella vittoria. So che lo dico ogni volta, ma uscirò oscillando e combatteremo fino alla fine per quella vittoria. ”

Joey Savatgy: “Abbiamo iniziato la giornata con una pista piuttosto diversa rispetto a quella su cui abbiamo finito per correre. Non è il traguardo che volevo, ma siamo tornati sul podio, che è sempre un obiettivo ogni settimana. Mi faccio male il sedere a casa per essere sicuro di essere il migliore in gara, quindi sono un po 'deluso, non sono riuscito a finire e ottenere la vittoria. Non sono una smettitrice e sarò pronta per lo scontro a Las Vegas. "" Abbiamo iniziato la giornata con una pista piuttosto diversa rispetto a quella che abbiamo finito per correre ", ha detto Savatgy. “Non è il traguardo che volevo, ma siamo tornati sul podio, che è sempre un obiettivo ogni settimana. Mi faccio male il sedere a casa per essere sicuro di essere il migliore in gara, quindi sono un po 'deluso, non sono riuscito a finire e ottenere la vittoria. Non sono una smettitrice e sarò pronta per lo scontro a Las Vegas. ”

Filippo Nicoletti: “Onestamente, l'altitudine era difficile. Fortunatamente, abbiamo avuto la possibilità di trovare una varietà di opzioni di installazione che hanno funzionato davvero a nostro vantaggio. Ho fatto alcuni passaggi veloci nel main ed ero alla fine dei leader. Verso la fine del main ho avuto alcuni brutti passaggi attraverso gli whoops, il che mi ha portato fuori da esso. Ero a una distanza impressionante. Il telaio della Suzuki RM-Z250 ha funzionato molto bene e sono felice di ottenere il mio miglior risultato stagionale. ”

Weston Peick: “Era lo stesso tipo di accordo dello scorso fine settimana. Mi sono sentito bene tutto il giorno. Sono andato al main event aspettandomi di salire sul podio. L'inizio non era più lì. Mi sono arrabbiato. Non sono partito troppo tardi, ma ho avuto un po 'di sterzata sulla ruota e mi sono impigliato nel primo turno. Da lì ho dovuto giocare al passo. Con la pista così liscia e difficile, è stato difficile recuperare il tempo. Mi sono sistemato e ho concluso settimo. Non è stato il fine settimana migliore, ma ho avuto un po 'di velocità. Sto mettendo insieme i pezzi. Con una gara di Supercross rimasta il mio piano è quello di iniziare bene la gara principale e portare la mia Suzuki sul podio. ”

Giustino Barcia: “Nel complesso è stata una giornata decente con sessioni di prove davvero buone per me. Ero felice di partecipare alle gare. In effetti, mi sono sentito il meglio che ho da un po ', quindi so che la velocità e la forma fisica sono tornate e la Yamaha funzionava davvero bene. Nell'evento principale, sono partito bene e ho spinto all'inizio della gara per entrare in contatto con i primi tre. Ho avuto un paio di battaglie all'inizio della gara e poi ho cavalcato un po 'a metà strada. Verso la fine della gara, ho trovato alcune linee migliori, mi sono allentato un po 'e ho cavalcato molto meglio. Ma era troppo tardi per salire sul podio e questo è frustrante. Ho perso una buona occasione per rimanere in testa per tutta la gara e non ne sono entusiasta. Il podio a Las Vegas è l'obiettivo e ho sicuramente la velocità, ho solo bisogno di mettere tutto insieme nell'evento principale.

Josh Hill: “Il fine settimana a Salt Lake City è iniziato un po 'difficile, non mi sono qualificato molto bene fuori dalle prove e non sono riuscito a raggiungere il main dalla mia gara di calore, ma sono tornato indietro nella LCQ e ho ottenuto la vittoria, che in realtà mi ha dato alcune idee migliori sulle linee da corsa in modo da poter migliorare per il main. Ho finito per fermarmi al secondo giro del Main Event e questo mi ha messo all'ultimo posto, immediatamente. Alla fine riuscivo a passare solo al 16esimo posto. Ho sicuramente sentito l'elevazione e la pista è stata davvero impegnativa. Questo fine settimana è qualcosa su cui posso costruire e mi sentirò molto più solido e pronto a correre a Las Vegas.

Marvin Musquin: “Le condizioni della pista erano pazze e asciutte, ma l'equipaggio della pista ha fatto un buon lavoro. Non avevo idea di Jason. Ovviamente verso la fine stavo attraversando lapper, e sapevo che Jason avrebbe preso facilmente oggi a guadagnare punti, ma sapevo solo come aveva fatto quando la gara era finita. Sono entusiasta di andare all'ultimo round di Las Vegas la prossima settimana. ”

Jason Anderson: "Sono stato abbastanza bravo in pratica tutto il giorno", ha detto Anderson. “Ho avuto una forte gara di calore e mi sono qualificato bene. Sono appena sceso alla prima curva del main e ho dovuto percorrere tutto il percorso. Ho rotto alcuni raggi nella prima curva e sono dovuto entrare nell'area meccanica per cambiare la ruota anteriore. A quel punto avevo due giri. Sono stato in grado di sbancarmi da solo e alzarmi fino al 17 ° e almeno ottenere alcuni punti. La prossima settimana andrò a Las Vegas con un vantaggio di 14 punti. ”

Shane McElrath: "È bello farlo oggi davanti allo Utah", ha detto McElrath sul podio. “Amico, Dio è buono. Oggi abbiamo trascorso una bellissima giornata. ”

TEST DI GARA MXA | 2018 HUSQVARA TC250 A DUE TEMPI

ENZO LOPES PER EFFETTUARE IL DEBUTTO PRO CON IL TEAM AUTOTRADER / YOSHIMURA / SUZUKI FACTORY RACING

Comunicato stampa: Il team Autotrader / Yoshimura / Suzuki Factory Racing è lieto di annunciare che la star amatoriale farà il suo debutto nelle corse professionistiche al round di apertura del campionato 2018 Lucas Oil Pro Motocross. Il brasiliano disputerà diverse Nazionali sulla Suzuki RM-Z250 per l'Autotrader / Yoshimura / Suzuki Factory Racing Team mentre Jimmy Decotis è fuori combattimento.

Lopes si è affermato come primo pilota amatoriale negli Stati Uniti. Il diciottenne di Lajeado, in Brasile, ha costantemente guadagnato posizioni, vincendo di recente la 18 Pro Class al California Classic. In totale, Lopes ha 250 campionati nazionali brasiliani e diversi titoli statunitensi. È previsto per il suo debutto professionale all'Hangtown National il 11 maggio a Rancho Cordova, in California. Il brasiliano completerà la RM-Z19 fino a quando Jimmy Decotis tornerà in azione.

Enzo durante l'evento Red Bull Straight Rhythm nel 2017. 

"Questo è un sogno divenuto realtà! Essendo un bambino brasiliano, è incredibile pensare di far parte del team Autotrader / Yoshimura / Suzuki Factory Racing ”, ha dichiarato Lopes. “Questa è un'opportunità irripetibile e sono così grato. Mi piace la Carolina del Nord, perché mi ricorda casa. Il mio primo giorno sulla Suzuki RM-Z250 è stato molto divertente. La bici si è sentita subito perfetta, poiché è molto veloce e maneggia bene. Non vedo davvero l'ora di Hangtown. ”

Jeremy Albrecht, team manager di Autotrader / Yoshimura / Suzuki Factory Racing, è impaziente di vedere cosa può fare Lopes. “È eccitante dare a un bambino giovane e promettente dilettante questa opportunità. Siamo interessati a vedere di cosa è capace. Trascorrerà le prossime settimane in sella alla Carolina del Nord in preparazione al Lucas Oil Pro Motocross Championship. Sono felice di supportare Enzo. Spero che possa raggiungere i suoi obiettivi. Ci aspettiamo che gareggerà nelle prime tre o quattro nazionali. "

Il campionato di motocross Lucas Oil Pro 2018 si aprirà all'Hangtown di Rancho Cordova, in California, sabato 19 maggio. Cerca il numero 816 di Enzo Lopes sotto la tenda da sole Autotrader / Yoshimura / Suzuki Factory Racing Team. Per favore visita www.jgrmxraceteam.com per ulteriori notizie sulla squadra.

TUBO ELETTRICO ELITE DI COLLEGAMENTO LAVORI

Il tubo dell'acceleratore Elite di Works Connection è costituito da un tubo dell'acceleratore in alluminio lavorato a CNC e da sei pulegge a camma in Delrin®. L'incorporazione di un cuscinetto sigillato all'interno dell'estremità del tubo e una boccola interna in polimero si combinano per creare un'azione di accelerazione liscia e burrosa. Progettate per adattarsi al rapporto OEM / stock pull, le camme incluse nel kit coprono l'intera linea di modelli MX e Off-Road, Race 4 tempi di Honda, Husqvarna, Kawasaki, KTM, Suzuki e Yamaha. $ 69.95

Contattare il rivenditore locale o visitare www.worksconnection.com

    • Cuscinetto radiale sigillato ABEC 1 + nominale
    • Basso attrito, elevata resistenza all'usura, boccola interna in polimero
    • Le pulegge in termoplastica Delrin® corrispondono al rapporto tirata OEM / stock
    • Tubo dell'acceleratore e inserto cuscinetto in alluminio 6061 T-6 lavorato a CNC
    • Area di presa zigrinata per la massima aderenza dell'impugnatura
    • Il cappuccio sostituibile fornisce protezione dai danni e sigilla i detriti
    • Set di O-ring aggiuntivo incluso per barre ID grandi
    • Da utilizzare con l'alloggiamento dell'acceleratore di serie. Non sono necessarie modifiche
    • Per Honda / Husqvarna / Kawasaki / KTM / Suzuki / Yamaha MX e Off-Road, Race 4-Strokes

CHE COSA È STATO FATTO LA CREW WRECKING MXA

Club MX.

MXA's Dennis Stapleton e Daryl Ecklund diretto a est per andare al ClubMX campi di allenamento in Carolina del Sud. Lì passarono due giorni a mettersi al passo con vecchi amici e scuotendo quattro biciclette. Era la prima volta per Dennis e Daryl ClubMX. Ragazzi, erano lì per una sorpresa. È come una piccola città. In realtà, è una piccola città, solo con tonnellate di piste ciclabili sporche invece di complessi commerciali.

Il negozio Pro del Club MX.

C'è tutto il necessario in un unico punto. Una palestra, un negozio di motociclette, noleggi di cabine, collegamenti per camper, noleggi di negozi, due piste Supercross, tonnellate di piste all'aperto, una chiesa e molto altro ancora. Praticamente il paradiso della dirt bike.

Questo è uno dei negozi di noleggio a noleggio che occupa Justin Brayton.

Il primo giorno abbiamo guidato Cycra Racing / FTI Yamaha YZ2018F del 450 e ProX KTM 2016SXF 250. Il secondo giorno abbiamo convinto il nostro vecchio amico John Basher a convincere il suo capo e il team manager JGR Jeremy Albrecht a farci guidare l'Autotrader Yoshimura Factory Suzuki RM-Z450 di Weston Peick. Ha obbedito dopo che abbiamo chiesto gentilmente. Dopo aver testato la bici di Weston, siamo riusciti a guidare una ClubMX 2018 KTM 150SX di proprietà di Franck Siri.

La bellissima autotrader Suzuki RM-Z450 di Weston Peick. 

Niente cambia. John Basher deve sempre assicurarsi che gli adesivi Dunlop siano nel posto giusto anche se non è quello che scatta le foto. 

Sintonizzatore di sospensione epico e proprietario di Sospensione FTI Cal Northrop ha costruito per noi la YZ2018F 450 e ha messo le sue sospensioni sulla ProX KTM 250SXF.  

La sospensione Cycra Racing / FTI costruita Yamaha YZ2018F 450.

I ragazzi di Wiseco sono usciti per supportare le loro build. 

Il corridore professionista Henry Miller ha appena finito l'allenamento e stava finendo la giornata lavando alcune biciclette. 

Quando Dennis Stapleton non stava guidando e provando, era impegnato come assistente fotografico di Daryl. Questo è il ClubMX 2018 KTM 150SX che abbiamo testato. 

Dennis sulla 150SX. 

Ken Lavins di Cycra Racing ottiene i colpi. 

Cameron McAdoo si allena anche al ClubMX. Ha un negozio di corse come quello di Brayton. 

ProX KTM 2016SXF 250. 

La mossa caratteristica di Dennis.

Dennis si fa il bagno nella sabbia sul potente RM-Z450 di Peick.

Il turno di Daryl Ecklund sulla RM-Z450 di Weston Peick. 

Dennis si sente a suo agio sulla sospensione Cycra Racing / FTI YZ450F. 

Non è una cosa di bellezza. 

Dennis agganciando l'YZ450F nel terriccio della Carolina del Sud. 

È stato un bel cambio di scenario per i ragazzi di MXA passare dal marrone del deserto del SoCal al verde della Carolina del Sud. Non vediamo l'ora di tornarci. 

Dennis era esausto dopo i due giorni al ClubMX. Doveva essere il navigatore di Daryl di nuovo all'aeroporto. Dennis fallì. 

MOTO | TRIVIA: PUOI NOME QUESTO PILOTA?

Nomina il cavaliere e l'anno. Risposta in fondo alla pagina.

FOTO MX CLASSICHE

Matt Walker prova un circuito Pro Kawasaki KX125 nel 2004.

Matt con il suo equipaggio di PC. 

Risposta Moto Trivia: Heath Voss a bordo di una Honda CR250 al Glen Helen National nel 2000

cal Northropclubxcicradatal ecklundSTAPLETON DI DENNISEnzo LopesHeath VossHenry MillerJGRjgrmxGIOVANNI BASHERJustin Braytoncamminatore opacoa metà settimanamotocrossmxasospensione rigidaWeston PeickWISECO