MXA RACE TEST: LA VERA PROVA DELLA SUZUKI RM-Z2022 450

L'ATTREZZATURA: Maglia: Fasthouse Clyde, Pantaloni: Fasthouse Raven 2.0, Casco: Arai VX-Pro4, Occhiali: EKS Brand Lucid, Stivali: Alpinestars Tech 7.

Q: IN PRIMO PIANO, SUZUKI RM-Z2022 450 È MEGLIO DI RM-Z2021 450?

A: Solo così sai, il pacchetto RM-Z2022 del 450 è stato introdotto per la prima volta nel 2018, ha ricevuto un piccolo aggiornamento della molla dell'ammortizzatore nel 2019 (da una molla da 56 N/mm a una molla da 54 N/mm) ed è rimasto intatto nel 2020, 2021 e 2022 .

Q: COME FUNZIONA IN PISTA LA SUZUKI RM-Z2022 450?

A: Vale la pena ripetere, e lo abbiamo detto molte volte nei precedenti test dell'RM-Z450, che per il principiante medio, il veterinario o il ciclista di gioco, la potenza dell'RM-Z450 esistente si trova nel punto perfetto sulla curva dei giri/min per portare a termine il lavoro ; tuttavia, se sei un aspirante professionista o un revver ad alto numero di giri, non ti piacerà la fascia di potenza RM-Z450 perché rinuncia a troppa potenza in cima. Non puoi mandare su di giri la Suzuki RM-Z450 perché non vuole essere strizzata.

Non è nostra intenzione far sembrare che il motore Suzuki RM-Z2022 del 450 sia una causa persa, perché quando viene spostato brevemente, tenuto nella carne della powerband e utilizzato correttamente, ha una powerband da 450 cc molto utilizzabile, piacevole ed efficace. È vivace dal fondo e più forte da 7000 a 8700 giri / min (dove viene generata l'accelerazione). Non c'è niente di sbagliato in una fascia di potenza medio-bassa su una moto da 450 cc, ma se stai cercando la potenza di fascia alta, un sacco di over-rev e potenza di picco massima, il giallo non sarà il tuo colore.

Q: COME FUNZIONA LA SUZUKI RM-Z2022 450 SUL DYNO?

A: Al banco di prova, la concorrenza rossa, verde, blu e bianca eroga circa 60 cavalli con assetto di serie, mentre i 450 cavalli dell'RM-Z54.4 sono molto dietro la curva. I 4 cavalli mancanti saranno un ostacolo su una partenza lunga, salite ripide, sabbia profonda o una corsa di resistenza da una curva all'altra.

A 7000 giri, la Suzuki dà il meglio di sé. Fa 45.9 cavalli a 7000 mila. A 8000 giri / min, l'RM-Z produce 52.4 cavalli (riducendo il divario con il resto del pacco a un ragionevole deficit di 2 cavalli). Da 9000 giri in su, il quadro è deprimente. L'RM-Z450 raggiunge il picco di 54.39 cavalli a 8800 giri / min, che è molto basso nella fascia di potenza rispetto ai 450 cavalli dell'YZ58.56F a 9700 giri / min. Dopo 8800 giri, la Suzuki è morta in acqua. Hai bisogno di una prova? Di 11,000 giri / min, la Suzuki RM-Z2022 del 450 produce 7.69 cavalli in meno rispetto alla YZ2022F del 450.

La Suzuki RM-Z450 ha sofferto per anni di abbandono benigno. Ci vorrà un enorme sforzo di ricerca e sviluppo, per non parlare dei milioni di dollari, per trasformare l'RM-Z450 in una moto da cross 58 leggera, da 2023 cavalli, ben sospesa, con avviamento elettrico.

Q: QUALI SONO I MIGLIORI ASPETTI DELL'RM-Z2022 450?

A: Ecco un rapido elenco di dove brilla l'RM-Z2022 del 450.

(1) Powerband. Ogni ciclista amante della prova ha adorato la powerband perché, nel mezzo di una lunga moto, quando i dossi e i salti stanno lavorando sul tuo corpo, il fondo pulito e la bella gamma media sono adatti al ciclista. 

(2) Tonalità. L'RM-Z 2022 viene fornito con tre mappe plug-in: stock (bianco), aggressivo (bianco) e morbido (grigio). La maggior parte dei collaudatori ha preferito il plug-in di serie per le corse generali. Ancora più impressionante è che Suzuki si è unita a Yamaha nello "Smart Phone Tuning Club" con la sua app MX-Tuner 2.0 sviluppata da GET per telefoni Apple e Android. L'app include quattro mappe preprogrammate (aggressive, smooth, rich e lean) e puoi creare le tue mappe personalizzate cambiando i numeri nelle 36 caselle disponibili. Devi collegare il connettore MX-Tuner 2.0 al cavo dati dell'RM-Z per caricare le mappe selezionate o personalizzate in uno dei tre accoppiatori Suzuki e devi collegare una batteria separata da 12 volt al connettore della batteria dell'RM-Z450 per fornire energia.

(3) In curva. Anche se pensiamo che diversi marchi di motocross 2022 concorrenti abbiano rubato il fulmine a Suzuki quando si tratta di curve affilate, precise e agili, l'RM-Z450 è ancora un giocatore quando si tratta di ringhiare strette linee interne.

(4) Ergo. La carrozzeria è più stretta. La curva della barra è comoda e tutto cade facilmente a portata di mano; tuttavia, la configurazione del telaio puzzolente toglie tutte le cose buone, motivo per cui correggere l'equilibrio del telaio dovrebbe essere la tua prima priorità.

(5) Colore. La plastica gialla è una cosa di bellezza in movimento. Sembra pulito, anche quando è sporco.

(6) Prezzo. I 2022 paesi MXA Husqvarna FC450, vincitore di 450 sparatorie, viene venduto a $ 10,399. In confronto, la Suzuki RM-Z2022 del 450 viene venduta al dettaglio per $ 8999, ovvero $ 1400 in meno rispetto allo spread costoso.  La Suzuki del 2022 è un affare. O è?

Q: PUOI CHIUDERE IL GAP SENZA SPENDERE PIÙ DI $ 1400?

A: Poiché hanno $ 1400 con cui giocare, i lealisti della Suzuki affermano sempre che potrebbero acquistare la Suzuki e, con i soldi che hanno risparmiato, renderla buona quanto la KTM, la Honda, la GasGas, la Yamaha, la Husky o la Kawasaki. È vero? Mettiamolo alla prova. Un sistema di scarico 4.1 di fabbrica FMF costa $ 900. Ti porterebbe un paio di cavalli più vicini ai grossi calibri. Inoltre, il sistema di scarico più leggero eliminerebbe anche abbastanza peso dall'RM-Z per farlo pesare gli stessi 238 libbre dell'YZ450F. Il kicker? Il solo tubo FMF aumenterebbe il costo complessivo dell'RM-Z2022 del 450 a $ 9899. Che tu ci creda o no, con quei soldi avresti potuto acquistare un GasGas MC2022F del 450, una Kawasaki KX450F o una Yamaha YZ450F (e avere abbastanza soldi rimasti per comprare nuova attrezzatura). Il popolare acquisto di tubi aftermarket FMF potrebbe rendere la tua Suzuki RM-Z2022 del 450 un po 'più potente e un po' più leggera, ma sarà comunque 16 libbre più pesante di una GasGas MC 450F e 2.5 cavalli fino alla Yamaha YZ450F.

Il valore reale di una macchina a basso costo sta nel lasciarla sola e correre così com'è. Se devi modificarlo, non sarà più un affare.

Q: COSA HA FATTO IL MXA I TEST RIDER ODIANO LA RM-Z2022 450?

A: MXAIl compito di ogni macchina è quello di valutare a fondo ogni macchina quanto basta per separare il grano dalla pula. Ecco un elenco della pula dell'RM-Z450.

(1) Valore di rivendita. Il basso prezzo consigliato e la volontà dei concessionari Suzuki di vendere e trattare il prezzo fuori porta uccidono il valore di rivendita degli RM-Z450 usati. Ed è dalla vendita di biciclette usate che un pilota ottiene una parte ragionevole del prezzo di una bici nuova. Se non puoi vendere il vecchio cavallo da guerra, dovrai andare in profondità per acquistarne uno nuovo.

(2) Avvio. Non tutte le bici prodotte devono essere dotate di avviamento elettrico, ma se dovessimo scegliere una bici che ne avesse bisogno più di ogni altra, sarebbe la Suzuki RM-Z450. Perché? Perché la sua leva di avviamento è così alta sulle valigie che i ciclisti bassi, i ciclisti con le ginocchia in cattive condizioni e i ciclisti deboli non possono ottenere un calcio completo.

(3) Frizione. Nessuna delle frizioni giapponesi è buona come le frizioni a rondella Belleville su KTM, Husqvarna e GasGas. E, se dovessimo classificare le quattro frizioni giapponesi, la frizione di Suzuki sarebbe arrivata ultima. Se non puoi permetterti una frizione Hinson o Rekluse da $ 1200 per il tuo RM-Z450, investi in molle della frizione più rigide.

(4) Peso. A 241 libbre prima di mettere il gas nel serbatoio, l'RM-Z450 è la bici più pesante in pista. Puoi sentirlo!

(5) Gestione. Potresti pensare che la bici che gira meglio sarebbe considerata la bici più maneggevole in pista. Non così! L'RM-Z450 dà il meglio di sé in fase di entrata, ma soffre di gravi problemi di instabilità in velocità, che non si limitano solo allo scuotimento della testa.

(6) Shock BFRC. L'ammortizzatore posteriore Showa BFRC si muove troppo liberamente. La sensazione di libertà produce caratteristiche di carico diverse da quelle a cui sono abituati i corridori di motocross. Non gli piace seguire un terreno accidentato. In breve, è fantastico finché non vede mai un urto. La soluzione più semplice per Suzuki è specificare l'ammortizzatore convenzionale che arriva sull'RM-Z250

Q: QUALI SONO LE 10 MOD CHE IL MXA L'EQUIPAGGIO DI DATTURAZIONE REALIZZATO SULL'RM-Z2022 del 450?

A: Queste sono le 10 mod che MXA realizzato per l'RM-Z2022 del 450 e i suoi predecessori 2020 e 2021.

(1) Sistema di scarico aftermarket. Negli ultimi otto anni, gli unici aggiornamenti dell'RM-Z450 sono stati il ​​lancio e il controllo di trazione nel 2016. A causa della mancanza di ingegnosità da parte dei progettisti di motori Suzuki, i produttori di tubi di scarico aftermarket sono stati in grado di mettere a punto i loro tubi Suzuki all'ennesima potenza. Che si tratti di Pro Circuit, FMF, HGS o Akrapovic, tutti possono sollevare la potenza dell'RM-Z450 dalla stasi.

(2) Ingranaggi. Sostituiamo l'ingranaggio di serie 13/50 per pignoni 13/51. Questo ci consente di usare la terza marcia prima e ottenere più spinta nelle curve strette per compensare il buco di 4 cavalli in cui ci ha messo Suzuki.

(3) Tappo del radiatore ad alta pressione. Il calcio 1.1 kg / cm2 Il tappo del radiatore RM-Z450 ha permesso ai livelli del liquido di raffreddamento della nostra RM-Z450 di scendere durante le lunghe moto. Twin Air e CV4 offrono 1.8 kg/cm2 e 2.0 kg / cm2 tappi del radiatore.

(4) Trespolo frizione Works Connection Elite. Con le molle della frizione più rigide installate, la trazione della frizione era più dura di quella di serie. Per rimediare a questo, abbiamo sostituito il trespolo della frizione Suzuki di serie con un gruppo trespolo della frizione Works Connection Elite. Se hai i soldi, una frizione Hinson o Rekluse è la soluzione definitiva.

(5) Molle frizione per impieghi gravosi. Le molle più pesanti migliorano la sensazione della frizione, aumentano la presa in accelerazione e aumentano la durata del disco della frizione di serie. Non gestiamo sempre tutte le molle della frizione per impieghi gravosi; a volte scopriamo che tre molle rigide possono mettere a punto la sensazione alla leva.

(6) Supporti motore FCP. Le caratteristiche di sterzata dell'RM-Z450 non sono seconde a nessuno, ma la stabilità in rettilineo ispira meno fiducia. Il telaio eccessivamente rigido combatte il terreno invece di domarlo. Abbiamo utilizzato i foderi anteriori FCP e i supporti del motore per consentire più flessibilità e creare una corsa più tollerante.

(7) Guida catena TM Designworks. Il guidacatena di serie RM-Z450 si consuma incredibilmente velocemente e non solo mangerà attraverso il tampone di gomma ma anche la gabbia di metallo. Eseguiamo una guida della catena n. 1 di TM Designworks Factory Edition. Dura quasi all'infinito.

(8) Collegamento di shock. Abbiamo utilizzato un collegamento dell'ammortizzatore Pro Circuit più lungo rispetto al collegamento di serie da 135 mm. Il collegamento più lungo ha abbassato la parte posteriore della Suzuki e irrigidito la parte iniziale della corsa dell'ammortizzatore, il che ci ha permesso di avere più opzioni in compressione, impostazioni di estensione, altezza della forcella e angolo di sterzo.

(9) Saldo. L'intero telaio è sbilanciato. MXAL'obiettivo della Suzuki RM-Z2022 del 450 era abbassare la parte posteriore e sollevare la parte anteriore. Ciò scalzerebbe l'angolo della testa per rallentare l'input dello sterzo. Un ulteriore vantaggio di un angolo di sterzo più lento è che l'RM-Z2022 del 450 non scuote tanto la testa. Abbiamo fatto scivolare le forcelle nei morsetti tripli. Quanto in basso? Il colore sarebbe giusto. Il collegamento più lungo ha abbassato la parte posteriore della Suzuki e irrigidito la parte iniziale della corsa dell'ammortizzatore, il che ci ha permesso di avere più opzioni per compressione, impostazioni di ritorno, altezza della forcella e angolo di sterzo.

(10) Ekolu shock. Abbiamo inviato il nostro shock BFRC a Brian Medeiros alla Ekolu Suspension. Brian Medeiros di Ekolu ha corso una Suzuki RM-Z450 nel 2021 e ha usato ciò che ha imparato per impostare un ammortizzatore BFRC che fosse più bilanciato, accovacciato all'ingresso della curva, migliore trazione della ruota posteriore e non usciva quando si inclinava in una curva sconnessa. Puoi contattare Brian al numero (951) 459-7993. 

Suzuki, Kawasaki e Honda condividono tutte la stessa forcella Showa di base da 49 mm. La configurazione di Suzuki è migliore di quella della KX450 o della CRF450, ma nessuna è buona come Kayaba o WP.

Q: CHE COSA ABBIAMO ODIATO?

A: La lista dell'odio:

(1) Freni. Suzuki ha un rotore da 270 mm ma non ha fatto abbastanza sforzi nel design della pinza per aiutare con la modulazione. È potente ma avvincente.

(2) Calcio d'inizio. La mancanza di un avviamento elettrico non è la fine del mondo per la Suzuki RM-Z450, ma non è nemmeno all'avanguardia nel progresso del motocross.

(3) GNL. Negli anni in cui un produttore non effettua aggiornamenti meccanici, sarebbe saggio dedicare più di zero sforzi alla grafica.

Q: CHE COSA ABBIAMO PIACIUTO?

A: La lista dei Mi piace:

(1) In curva. L'RM-Z450 dà il meglio di sé all'ingresso delle curve. Nei suoi giorni di gloria, la Suzuki era l'unica bici che girava senza sforzo, non più così.

(2) Potenza. L'RM-Z2022 del 450 ha una powerband ben posizionata. Non fa molto in termini di potenza di picco, ma la potenza che produce è molto utilizzabile.

(3) Controllo della trazione. La 2022 RM-Z450 è dotata di un sistema di controllo della trazione che misura continuamente l'apertura dell'acceleratore, la velocità del motore e la posizione della marcia per regolare i tempi di accensione e la durata dell'iniettore di carburante per arrestare la ruota.

(4) Assistenza Holeshot. L'Holeshot Assist Control di Suzuki (S-HAC) offre tre modalità di mappatura per diverse configurazioni della linea di partenza. Saremmo felici con un pulsante di controllo del lancio che non ci richiedeva di leggere il manuale del proprietario per funzionare.

(5) Mappatura. L'app MX-Tuner 2.0 sviluppata da GET ti consente di rimappare la Suzuki RM-Z450 dal tuo smartphone Apple o Android, una volta che hai fatto i salti mortali.

Q: COSA PENSIAMO DAVVERO?

A: In un mondo perfetto, il mondo Suzuki perde almeno 10 libbre, aggiunge l'avviamento elettrico, sbarazzarsi dello strano shock BFRC, progetta un motore completamente nuovo (non solo perché il motore attuale è il più lento della classe, ma perché questo propulsore ha perso fiducia dei consumatori), costruisci una frizione che massimizza la potenza (invece dello slittamento) e trova ingegneri e collaudatori che danno la priorità all'equilibrio rispetto alle soluzioni parziali. Suzuki ha il know-how per costruire un RM-Z450 da battere in tutto il mondo, ma Suzuki ha trascorso la maggior parte dell'ultimo decennio a guardare la sua concorrenza allontanarsi con la nuova tecnologia.

Nessuno si illude che la Suzuki RM-Z2022 del 450 sia la migliore bici in pista, ma offre una bici guidabile, da corsa e divertente per qualcuno che vuole entrare nell'esperienza del motocross senza dover dichiarare bancarotta. Così com'è, è ancora il miglior affare nel motocross, ma solo se si inserisce la sospensione e si lascia tutto il resto da solo.

Il profilo di potenza dell'RM-Z450 è unico in quanto richiede al pilota di cambiare sulla bolla di 8800 giri / min, ma fatto bene, è molto efficace. Non Pro-efficace, ma accettabile per classi inferiori a Intermedio o superiore a 30.

SPECIFICHE DI CONFIGURAZIONE SUZUKI RM-Z2022 DI MXA 450: 

È così che abbiamo installato la nostra Suzuki RM-Z2022 del 450 per le corse. Lo offriamo come guida per aiutarti a comporre la tua bici.

IMPOSTAZIONI DELLA FORCELLA DELLA MOLLA SHOWA
Dopo aver vissuto gli anni della forcella pneumatica SFF-TAC, ogni pilota è entusiasta delle forcelle a molla elicoidale, ma non c'è molto di cui entusiasmarsi. Sì, sono migliori delle forcelle a molla singola SFF o delle terribili forcelle pneumatiche SFF-TAC, ma questo sta impostando il livello piuttosto basso. Come con tutte le forcelle a molla elicoidale Showa dell'ultimo modello, queste forcelle sono troppo morbide per i ciclisti tutt'altro che leggeri. Per le corse hard-core, questi sono MXAimpostazioni forcella 2022 RM-Z450 consigliate (le impostazioni di serie sono tra parentesi):
Indice di rigidezza: 0.50 N / mm
Compressione: 10 clic (12 clic)
Rimbalzo: 12 clic
Altezza della gamba della forcella: Regolalo per la maneggevolezza, non per la sospensione.
Note: Abbiamo aggiunto 10 cc di olio a entrambe le gambe della forcella per irrigidire le forcelle negli ultimi 4 pollici di corsa per impedire loro di toccare il fondo. Questo ci ha dato più margine di manovra nel comporre la compressione. MXA i testisti hanno eseguito la compressione da sette a 12 clic, a seconda della velocità del ciclista e delle condizioni della pista.

IMPOSTAZIONI SHOCK SHOWA BFRC
Ci auguriamo che il più tradizionale ammortizzatore posteriore RM-Z250 si adatti agli RM-Z2022 del 450. Non è così. Va notato che sull'ammortizzatore BFRC, la compressione e il ritorno sono regolati contando i giri sulle viti di spurgo, non con i clic. L'ammortizzatore BFRC non ha un regolatore di compressione ad alta velocità. Inoltre, non c'è un regolatore di ritorno sotto l'ammortizzatore. Sia i regolatori della compressione che dell'estensione sono montati sul piggyback ed etichettati "Ten" per l'estensione e "Com" per la compressione. Per le corse hardcore, questi sono MXASono raccomandate le impostazioni degli ammortizzatori Suzuki RM-Z2022 450 (le impostazioni di serie sono tra parentesi).
Indice di rigidezza: 54 N / mm
Hi-compressione: N/A
Compressione: 1 giro (1.5 pezzi)
Rimbalzo: 1 giro (3 pezzi)
Galoppo di gara: 105 mm (108 mm)
Note: Abbiamo odiato il layout high-in-the-back del 2022 RM-Z450. Abbiamo provato ad abbassarlo con enormi cambiamenti di abbassamento della corsa, perché non avevamo altra opzione, ma ha reso la parte posteriore un po 'più dura (aiutando il telaio). Alla fine abbiamo eseguito un collegamento dell'ammortizzatore più lungo di 1 mm, che ha abbassato la parte posteriore della bici e irrigidito l'ammortizzatore iniziale. Si consiglia il collegamento.

Test bici MXA 2022Suzuki rm-z2022 del 450Shock BFRCmotocrossMX-Tuner 2.0mxaTEST DI GARA MXAFORCELLE SHOWA