MXA RETRO TEST: cavalchiamo la KTM 2001SX 125 di LANGSTON

A volte ci vengono gli occhi confusi pensando alle bici del passato che abbiamo amato e a quelle che dovrebbero rimanere dimenticate. Ti portiamo in un viaggio nella memoria con i test delle bici che sono stati archiviati e ignorati negli archivi MXA. Ricordiamo un pezzo di storia del motociclo che è stato resuscitato. Ecco il nostro test della KTM 2001SX del 125 di Grant Langton.

Testare una bici da lavoro è facile e difficile. Potresti pensare che i team ufficiali non vorrebbero che i collaudatori delle riviste si mettessero le mani sudate sul loro orgoglio e gioia, ma ti sbaglieresti. I team di gara sanno che la loro unica ragione di esistere è ottenere pubblicità per le bici di produzione. Ottenere pubblicità aiuta a pagare gli sponsor, migliorare la reputazione della fabbrica e ottenere finanziamenti per la prossima stagione. È una situazione win/win.

D'altra parte, ci sono persone in ogni squadra corse che non vogliono che i collaudatori delle riviste mettano una gamba sulle loro bici. Il più delle volte, sono i piloti e i meccanici. I ciclisti non vogliono che tu guidi le loro bici per lo stesso motivo per cui non vuoi che guidino la tua: potrebbero rovinarla. I meccanici non vogliono che tu guidi la bici perché non vogliono sprecare un paio di giorni a preparare la bici per un giro libero.

LA SQUADRA DI DEMOLITORI MXA CAPISCE ENTRAMBI I LATI, QUINDI QUANDO ABBIAMO CHIESTO DI PROVARE LA KTM 125 DI LANGSTON, SIAMO PRONTI A SENTIRE UNA RISPOSTA NEGATIVA MA FELICI DI OTTENERE UN RISPONDENTE AFFERMATIVO.

Il termoprotettore MXA Wrecking crew capisce entrambe le parti (un anno abbiamo quasi distrutto la Yamaha di Jeremy McGrath), quindi quando abbiamo chiesto di testare la KTM 125 di Grant Langston, eravamo pronti a sentire una risposta negativa, ma siamo contenti di avere una clamorosa affermativa.

Il motivo per cui abbiamo voluto provare la moto di Grant Langston è semplice: Grant ha vinto il Campionato del Mondo 125 in modo convincente su una moto che tutti (chi non era su una KTM) hanno detto che era ingiusta. Nessuno credeva che fosse una bici imbroglione; non avevano mai visto un 125 andare così. MXA volevo sapere se la KTM 125SX di produzione di Langston fosse vicina alla velocità indicata dalla sua concorrenza.

LA VERA BICICLETTA FUNZIONA

Dal momento che le bici da lavoro complete non sono consentite negli Stati Uniti, ci piace ascoltare storie di custodie in sabbia, forcellone fatto a mano e telai personalizzati. E la moto GP di Langston aveva tutte queste cose. I casi erano totalmente diversi dal magazzino. Il tratto di aspirazione era più dritto e la KTM aveva già il tratto di aspirazione più dritto. Il forcellone era un problema speciale e il telaio veniva modificato di gara in gara, a seconda delle condizioni. La geometria può essere modificata per adattarsi alle condizioni della pista. Secondo il meccanico di Grant, “Dopo che Grant ha vinto alcune gare, KTM ha iniziato a inviarci moto da lavoro complete. Sul nostro banco prova avevamo 40 cavalli alla ruota posteriore. La cosa divertente è che KTM ha sempre affermato 42 cavalli alla ruota posteriore sulla sua moto da lavoro, ma ogni banco prova è diverso. Sfortunatamente per noi, quella era la moto che Grant ha corso l'anno scorso in Europa. Noi, d'altra parte, stavamo per guidare la versione americanizzata di quella bici.

LA VERSIONE USA

Quindi, cosa ha in comune la bici National di Langston con la sua bici da lavoro proveniente dall'Europa? Se sei interessato solo all'hardware, Langston non ha portato molto con sé dall'Europa. L'elenco è breve: tubo, silenziatore e trasmissione. A merito di Grant, ha detto che non gli importava delle altre cose, solo del motore. Infatti, ha portato con sé il suo motorista dall'Europa. Non c'è un singolo aspetto del motore di Langston che Harry Nolte non abbia esaminato con un pettine a denti stretti.

Harry non era l'unica cosa che Langston aveva portato direttamente dall'Europa. Per accompagnare il suo motore europeo, Langston monta tubi e silenziatori Doma. Le pipe Doma non sono facilmente reperibili negli Stati Uniti, ma il padre di Langston le importerà.

Sorprendentemente, KTM non esegue accensioni funzionanti nelle sue moto da corsa. Invece, trascorre molto tempo a lavorare con FMF per ottenere la curva perfetta dall'accensione FMF AOF da banco. Per quanto riguarda la scelta della trasmissione di Grant, corre più in alto la prima, la seconda, la terza e la quarta, lasciando da sole la quinta e la sesta.

IL GIRO DELLA PROVA

Siamo imbarazzati nel dirvi che mentre il MXA la squadra di demolitori stava martellando la moto di Langston, i meccanici della KTM sono andati a lato della pista e hanno sollevato un tabellone che diceva "Spostamento". Langston, si scopre, non è il tipico pilota della 125. Piuttosto che mandare la moto sulla luna come la maggior parte dei piloti 125, Grant cerca di utilizzare la trasmissione in anticipo e rapidamente. Il suo potere è tutto nel mezzo. Quando siamo andati alla ricerca di un grugnito di fascia bassa o di uno strillo di fascia alta, siamo rimasti molto delusi, il che è strano considerando che le KTM di serie sono famose per la loro volontà di rilanciare.

Se pensi che siamo rimasti delusi dal motore di Langston, non potresti sbagliarti di più. Abbiamo solo dovuto adattare un po' il nostro stile di guida (con l'aiuto del pit board). Guidare la bici di Langston al suo potenziale richiede di pensarla come una piccola 250. Il segreto della velocità è continuare a cambiare marcia. Anche se non pensi che tirerà la marcia successiva, cambia; lo farà.

La trasmissione ufficiale aiuta il motore di fascia media. Con i rapporti di trasmissione più alti, ogni marcia tira un po' più in là della trasmissione di serie. Un altro vantaggio della trasmissione dei lavori è che si sposta meglio del magazzino; anche se, se alzi i giri vicino al limitatore, come abbiamo fatto noi, non gli piace cambiare marcia.

COME FUNZIONANO I COMANDI

Frizione: Quando il resto delle fabbriche si aggiornerà e andrà con le frizioni idrauliche? Langston ha utilizzato l'unità Magura di serie in Europa per tutto l'anno scorso senza intoppi. L'unità idraulica non fa sacrifici rispetto alla tradizionale frizione a cavo.

freno: Il freno anteriore di Langston potrebbe essere considerato schiacciante. L'utilizzo di più di un dito sul freno provocherà un'endo. Senza dubbio, questo è il freno anteriore più potente che abbiamo mai provato, funzionante o meno.

Barre: Quando KTM ha rimosso il pad della barra Red Bull, eravamo sicuri che non avremmo visto le barre Magura di serie. Abbiamo sbagliato. Sebbene Langston gestisca le sue barre molto in avanti, gestisce le barre di riserva.

Manopole: Langston è un animale. Come lo sappiamo? Gestisce le impugnature Domino di serie. Dureranno una vita, ma un pilota ufficiale non ha davvero bisogno di impugnature antiproiettile; ha bisogno di impugnature comode. Le impugnature Domino non sono poi così comode.

CHE DIRE CHE FUNZIONA SOSPENSIONE?

Che differenza fanno 5 mm. Le forcelle WP di serie di KTM sono solo 43 mm e non sono poi così buone. Le forcelle da lavoro di KTM sono da 48 mm e funzionano davvero bene. La buona notizia è che la KTM di produzione del prossimo anno arriverà con le forcelle WP da 48 mm che la bici di Langston ha (sebbene senza i rivestimenti speciali). La cattiva notizia è che, a meno che tu non sia Langston, dovrai aspettare un anno.

Le forcelle non sono l'unica cosa che rende migliore l'anteriore della moto di Langston. Langston funziona con piastre forcella KTM con un offset di 18 mm (gli stocker sono 20 mm). La differenza di 2 mm fa avanzare il motore, il che a sua volta mette più peso sulla parte anteriore della moto. Il peso aggiunto permette alla moto di girare meglio e, per quanto ci riguarda, fa lavorare meglio anche le sospensioni.

L'ammortizzatore di fabbrica di Langston ha uno smorzamento della compressione ad alta e bassa velocità. E, come le forcelle, questo ammortizzatore sarà di serie sui modelli del 2002. Nel complesso, le sospensioni di Langston erano un po' rigide davanti e dietro, ma non era niente a cui un pilota veloce non potesse adattarsi.

COSA PENSIAMO DAVVERO?

Grant Langston ha una forte personalità. Non è annacquato. Sa esattamente cosa vuole dalla sua bici. Grant giura che la sua bici americanizzata è molto vicina alla sua bici da lavoro. Questa è la combinazione che KTM, Grant e Harry Nolte intendono utilizzare per dominare le 125 nazionali. Potrebbe succedere.

125 campione del mondoPipa Domaconcedi LangstonHarry Noltektm sxmotocrosstest retrò mxa