MXA TECH SPEC: 10 MODI PER MIGLIORARE LA TUA SUZUKI RM-Z2020 2021-450

(1) VP T4 carburante. T4 è un sostituto più pulito per il gas della pompa. I collaudatori hanno ritenuto che il VP T4 abbia migliorato la risposta dell'acceleratore. Questo era più evidente negli angoli, in particolare nel mezzo di solchi profondi. Il carburante più pulito ha eliminato il problema di esitazione che abbiamo avuto con il gas della pompa. Ciò ha aiutato i collaudatori a far salire la bici sul tubo più velocemente, specialmente in terriccio profondo o solchi.

(2) Tappo del radiatore ad alta pressione. Il calcio 1.1 kg / cm2 Il tappo del radiatore RM-Z450 ha consentito ai livelli del refrigerante del nostro RM-Z450 di scendere costantemente appena sopra le alette del radiatore durante una lunga moto. Twin Air e CV4 offrono 1.8 kg / cm2 e 2.0 kg / cm2 tappi del radiatore (anche il tappo 1.6 di un KX65 è migliore del tappo RM-Z di serie). Aumentando la pressione nei radiatori, il punto di ebollizione viene aumentato per mantenere il liquido di raffreddamento nei radiatori.

(3) Molle frizione per impieghi gravosi. Hinson e Pro Circuit realizzano kit di molle frizione più rigide per RM-Z450. Le molle più pesanti migliorano la sensazione della frizione, aumentano la presa in accelerazione e superano i dischi della frizione di serie. Non sempre eseguiamo primavere di frizione resistenti; a volte troviamo che tre molle rigide possono mettere a punto la sensazione alla leva.

(4) Trespolo frizione Works Connection Elite. Con le molle della frizione più rigide installate, la trazione della frizione era più difficile di quella originale. Per risolvere questo problema, abbiamo sostituito il trespolo della frizione Suzuki di serie con un trespolo della frizione Works Connection Elite. I suoi tre perni con cuscinetti sigillati e il miglior rapporto di leva hanno aumentato la finestra di innesto della frizione. Inoltre, il regolatore di gioco libero RM-Z450 di serie era difficile da usare al volo. Il regolatore della rotella di Works Connection può essere spostato con il semplice movimento dei pollici, anche a mezz'aria.

(5) Supporti motore FCP. Le caratteristiche di svolta dell'RM-Z450 non sono seconde a nessuno. La stabilità in linea retta, d'altra parte, ispira meno fiducia. A velocità su terreni accidentati, l'RM-Z2020 450 può essere spaventoso. Anche se colpisci la stessa linea giro dopo giro, il telaio eccessivamente rigido farà qualcosa di diverso ogni volta. Abbiamo utilizzato foderi per la testa FCP e supporti motore per consentire una maggiore flessibilità e creare una corsa più permissiva.

(6) Manubri ODI RC4. Il Renthal 821 Fatbar di serie ha risposto a molte vibrazioni. Siamo passati ai manubri ODI RC4. Sono dotati della tecnologia Controlled Flex di ODI, che utilizza un cuscino in elastomero nella traversa per consentire alle barre di flettersi a una velocità controllata. Se abbinato alle impugnature di bloccaggio Emig V2 di ODI, il comfort è aumentato in modo significativo.

(7) Sistema di scarico HGS. Gli scarichi HGS non sono molto conosciuti negli USA, ma sono importati da Bud Racing USA. MXAL 'esperienza con i tubi HGS è molto limitata, ma abbiamo scelto di dotare la nostra RM-Z di uno dei loro sistemi. Il sistema in acciaio inossidabile dell'HGS è più leggero di 1.07 libbre rispetto allo scarico di serie e presenta un tappo terminale in fibra di carbonio. In pista, il sistema HGS ha mantenuto la stessa erogazione di potenza fluida del sistema di serie, ma ha offerto una risposta dell'acceleratore extra per tutta la curva di potenza che è stata evidenziata da una gamma media forte e non ha portato via alcun top-end.

(8) Ingranaggi. Con l'aggiunta della potenza del carburante VP T4 e dello scarico HGS, siamo raddoppiati passando dal rapporto 13/50 standard a un rapporto 13/51 con pignoni Supersprox. Questo ci ha permesso di utilizzare la terza marcia prima perché avevamo più spinta in uscita dalle curve strette con il rapporto più basso.

(9) Guida catena TM Designworks. Il guidacatena RM-Z450 di serie si consuma in modo incredibilmente veloce e non solo divorerà il tampone di gomma ma anche la gabbia metallica. Ci fidiamo della guida catena TM Designworks Factory Edition # 1. Il suo corpo solido è realizzato con plastica Return Memory che ritorna alla sua posizione originale dopo essere stata trascinata attraverso i solchi. Dura quasi indefinitamente.

(10) Ammortizzatore ibrido. Lo MXA L'equipaggio di demolizione non è un fan dello shock Showa BFRC di serie. È unico per gli ammortizzatori da motocross in quanto non amano gli urti. Abbiamo testato ammortizzatori BFRC ri-valvolati che erano migliori di quelli di serie ma non migliori di quelli che altre bici avevano da offrire. Fortunatamente, MXA Il collaudatore Brian Medeiros lavora per TBT Racing e credeva di poter costruire un ammortizzatore migliore del BFRC dal cestino delle parti. L'ammortizzatore ibrido di Brian è dotato di un corpo ammortizzatore KTM 2015SXF WP del 450 combinato con un albero dell'ammortizzatore Showa A-Kit da 2017 mm 18 e forcella. Brian ha accorciato l'ammortizzatore di 2 mm per abbassare la parte posteriore e ha ri-valvolato l'ammortizzatore per appianare il caratteristico telaio stinkbug dell'RM-Z450. L'ammortizzatore ibrido di Brian era meglio bilanciato, accovacciato in entrata di curva, migliorata la trazione della ruota posteriore e non usciva quando si inclinava in una curva accidentata. Ovviamente non puoi ottenere MXAè l'ammortizzatore ibrido unico, ma riteniamo che l'ammortizzatore RM-Z450 Trax di WP sia l'opzione migliore per un pilota serio.

 

Suzuki rm-z2019 del 450SUZUZKI RM-Z2020 del 450suzuzki 2021 rm-z450Shock BFRCscarico hgsHinsonmotocrossmxaodicircuito professionalesuzuzki rm-z450tecnico specializzatoaria gemellaVP CARBURANTEammortizzatore wp trax