SPECIFICA TECNICA MXA: 12 COSE SUL 2020 KTM 350SXF

(1) Forche. C'è una curva di apprendimento nel vivere con le forcelle ad aria WP Xact, ma non è così complicato come la fisica del plasma. Nei suoi termini più semplici, l'aria sostituisce le molle elicoidali. Questo è tutto. Non perdere tempo a cercare di ottimizzare la compressione o lo smorzamento in estensione aggiungendo o sottraendo la pressione dell'aria. Ecco a cosa servono i clicker. Una volta trovata la pressione dell'aria corretta in base al peso, alla velocità e alle condizioni della pista, rivolgi la tua attenzione ai clicker. 

(2) Potenza. Il 2020 KTM 350SXF produce 54.61 cavalli, che è più potenza di picco rispetto al 2020 Suzuki RM-Z450; tuttavia, per ottenere il meglio dal motore KTM 350SXF, devi farlo girare sulla luna. Il miglior consiglio per i ciclisti 350SXF per la prima volta è: non cambiare quando vuoi, cambia quando il numero di giri aumenta. È molto più alto di quanto il tuo cervello ti dica.

(3) Airbox. KTM include un coperchio airbox ventilato opzionale con 2020 350SXF. Nei giorni fangosi o polverosi, eseguire quello senza ventilazione. Tieni sempre un rotolo di nastro adesivo a portata di mano per bloccare le prese d'aria prima di lavare la bici dopo una gara.

(4) Altezza del sedile. Le moto da cross continuano ad aumentare. Se hai meno di 5 piedi-9, ci sono buone probabilità che i tuoi piedi non tocchino il suolo. KTM Power Parts, Guts e Seat Concepts creano sedili bassi che porteranno i tuoi piedi a contatto con la terraferma.

(5) Mappe. La 2021 KTM 350SXF avrà una mappa 2 molto più aggressiva rispetto al modello 2020. Se non puoi aspettare, invia la tua scatola nera a Twisted Development e chiedi loro di mettere la loro mappa al posto della Milquetoast 350. La Twisted Development può essere raggiunta a www.td-racing.com.

(6) Controllo della trazione. Le mappe di scorta possono essere migliorate eseguendole insieme al controllo della trazione. Non preoccuparti che il controllo della trazione rallenti la bici. Entra in vigore solo quando la ruota posteriore gira.

(7) Benzina. Il KTM 350SXF è sintonizzato per funzionare con carburante americano a 91 ottani. Se modifichi il motore, aumenti la compressione o cambi la scatola nera, potresti aver bisogno di carburante migliore. Fino ad allora, fai funzionare il gas della pompa con l'ottano più alto che puoi trovare nella stazione di servizio più trafficata della tua città.

(8) Forcellone. Nel 2019, KTM ha allungato il forcellone di 5 mm con una scanalatura dell'asse più lunga. È possibile utilizzare le scanalature degli assi lunghi per ottimizzare la maneggevolezza della bicicletta. Per piste veloci di sabbia, gare di fondo o nel deserto, la ruota posteriore può essere spostata all'indietro per rendere il 350SXF più stabile alla velocità. Tieni presente che la modifica dell'interasse influisce sullo smorzamento della compressione e sul cedimento della corsa.

(9) Collegamento di shock. ponte MXA i ciclisti di test preferiscono il collegamento di shock a velocità crescente del Pro Circuit. Non è morbido come il collegamento 2015 o rigido come il collegamento 2016-2020. Divide la differenza e produce una sensazione più fluida. Richiede una molla d'urto più rigida. Per il 2021, i KTM riceveranno nuove guarnizioni SKF a basso attrito che riducono l'attrito nelle parti mobili del collegamento e un tasso di salita più vicino al collegamento post-vendita del circuito Pro.

(10) Elenco di controllo. Controllare i bulloni sulla ruota dentata posteriore, sulla leva del cambio, sul tirante dell'ammortizzatore, sui poggiatesta e sull'unità slave della frizione idraulica a intervalli regolari, ma soprattutto, controllare i raggi dopo ogni corsa. Inizia dal raggio vicino alla serratura del cerchione. È il primo a liberarsi.

(11) Anello di precarico. Non colpire il collare antiurto WP con un martello e un pugno. Invece, girare la molla dell'ammortizzatore a mano mentre si utilizza un lungo cacciavite a lama piatta per fare leva contemporaneamente contro il telaio e il collare dell'ammortizzatore.

(12) Camma dell'acceleratore. La camma dell'acceleratore di serie ha un tiro incredibilmente lungo. Fortunatamente, KTM include una camma dell'acceleratore nera a rotazione rapida con ogni bici. Metti la cam nera sulla tua bici.

 

KTM 2020SXF 350Budellaktmktm parti di potenzamotocrossmxaspecifiche tecniche mxacollegamento al circuito professionaleCamma acceleratore a giro rapidoconcetti di postoGuarnizioni SKF a basso attritosviluppo contortoForcelle pneumatiche WP Xact