SUL RECORD: PROVA COMPLETA DELLA KAWASAKI KX2001 250

Questo è un archivio  MXA test dal numero di dicembre 2000 di Motocross Action Magazine. Prendi il tuo Abbonamento MXA oggi.

DOMANDA PRIMA: IL MOTORE DEL 2001 È VELOCE?

Kawasaki ha un rappresentante come azienda produttrice di motori. Cosa significa? Storicamente, Kawasaki ha costruito fantastici motori con ampi gruppi motopropulsori, cavalli alti e consegna misurata. Non hanno sempre inserito questi motori nel miglior telaio mobile, ma i motori hanno sempre impressionato.

Quindi il motore del 2001 è veloce? Sì! Viene forte, tira in mezzo con autorità e ha tutte le sensazioni che ci si aspetta da a KX250. Non c'è esitazione con il motore KX. Una torsione del polso premia il ciclista con un movimento in avanti. Wick it on e resisti.

DOMANDA DUE: IL MOTORE DEL '01 È MEGLIO DEL '00?

Non proprio. È un peccato che Kawasaki abbia costruito così 250 fantastici motori negli ultimi cinque anni. Non perché non siano veloci, ma perché sono sempre confrontati tra loro. L'anno scorso la KX250 ha fatto oltre 45 cavalli e ha offerto una versione smussata dei suoi fantastici motori '97 e '98. Mentre il motore del 2000 era migliore del motore del '99, non era altrettanto impressionante o divertente da guidare come i primi duri. Per i piloti di test MXA, il motore del 2001 sembra più il "Motore 99. Ha meno colpi, una miscela più gentile di potere, non è così aggressivo in basso e si sente dolce. Kawasaki mise un volano più leggero sul motore del 2001 e molti altri MXA i testisti preferiscono la sensazione più antica del volano più pesante. Fortunatamente, il tuo rivenditore Kawasaki può offrirti volani più pesanti.

È ancora veloce e fa ancora molta potenza, ma non ha l'accelerazione sorprendente che ha reso la KX250 la Bici dell'anno alla fine degli anni '90. Questo motore fa il suo meglio nella carne della powerband. Rev se è necessario, ma va più veloce se è a spostamento corto. Come per tutti i motori KX250, non esistono soluzioni a mezza valvola per circostanze difficili. La KX del 2001 non eroga energia a piccole dosi: la accendi completamente o per niente.

DOMANDA TRE: C'È UN LATO CONTRO IL NUOVO MOTORE?

Sì. Il getto è al massimo confuso. È molto inclinato verso il basso. Così magra che è riluttante a iniziare il primo calcio. Diventa un po 'gorgogliante proprio prima che la gamma media entri e poi si inclini di nuovo leggermente in cima. Quindi, è magro, grasso e magro, forse la combinazione più difficile da curare.

DOMANDA QUATTRO: COME ABBIAMO FISSATO IL JETTING?

Per arricchire la fascia bassa abbiamo scambiato il jet pilota di serie 52 con un 55 più ricco. Questo ha aiutato l'avviamento e ha dato alla KX più carburante per lavorare sulla transizione dal basso. Successivamente, abbiamo sostituito l'ago NAFF di serie con un NALG. Questo ago ha le stesse conicità di base della calza ma ha un diametro diverso. Quindi, a seconda della temperatura dell'aria, abbiamo utilizzato il mainjet di serie 160 o un 162 (l'aria più fredda richiede un main più grande).

Ecco cosa abbiamo corso sulla nostra bici per le piste del livello del mare di SoCal:
Getto principale: 160 (opzione 162)
Jet pilota: 55 (52 titoli)
Getto di potenza: 48
Ago: NALG (azione NAFF)
slide: 8.0
Vite ad aria: 2 si
Clip: 2nd



DOMANDA CINQUE: QUANTO È BUONO IL CAMBIAMENTO?
Poiché questo motore funziona meglio nella carne della powerband e ama essere a cortocircuito, potrebbe richiedere una marcia inferiore per piste o piloti specifici. Su piste strette, piste con salti all'uscita di curve o in profondità, la KX2001 del 250 ha bisogno di un altro dente sul pignone posteriore. I ciclisti più veloci e le piste ad alta velocità possono utilizzare con successo la trasmissione di serie.
Principianti e principianti preferiranno la marcia più bassa perché aiuta la KX a raggiungere la terza marcia più facilmente (e la terza è la marcia che si desidera utilizzare in quasi tutte le situazioni).

DOMANDA SEI: QUALE SOSPENSIONE POSTERIORE?

Alla fine Kawasaki lasciò cadere la molla a scossa progressiva che ha ostacolato la parte posteriore della KX250 negli ultimi due anni. Il passaggio a una molla dritta da 5.0 kg / mm consente alla KX di resistere alla tentazione di cadere nella corsa della sospensione (che, paradossalmente, rende la parte posteriore del 2000 troppo rigida attraverso dossi di medie dimensioni). Una molla a velocità costante mantiene la parte posteriore della KX del 2001 tenuta più in alto, il che le consente di sfruttare la curva di smorzamento più dolce nella parte superiore della corsa (risparmiando lo smorzamento costante per quando è realmente necessario).

Nel rivestimento di serie, la sospensione posteriore KX2001 del 250 ha un potenziale maggiore rispetto al sistema 2000. Tende a sentirsi un po 'fermo quando è nuovo, ma si rompe dopo la prima ora di guida. Un'attenta selezione delle impostazioni di compressione ad alta e bassa velocità può comporre il KX per la maggior parte delle condizioni della pista.

DOMANDA SETTE: QUAL È LA NOSTRA MIGLIORE IMPOSTAZIONE DI SHOCK?
Qual è stata la nostra migliore impostazione di shock? Per le gare hard-core consigliamo questo set di ammortizzatori:
Indice di rigidezza: 5.0
Galoppo di gara: 97mm
Ciao compressione: 2 risultati (1.5 pezzi)
Lo compressione: 13 click-out (10 azioni)
Rimbalzo: 12 clic

DOMANDA OTTO: QUANTO SONO BENE LE FORCELLE KAYABA?

È lo stesso dell'anno scorso. Perché? Perché sono relativamente invariati. Le forcelle stile vescica erano un'idea nuova di zecca nel 2000 e l'idea ha molto da offrire. In particolare, la vescica di gomma agisce più o meno allo stesso modo della vescica in un ammortizzatore posteriore. Mentre la forcella si comprime, la pressione interna delle forche aumenta, causando la compressione della vescica senza olio. L'aria intrappolata nella vescica fornisce un maggiore smorzamento della compressione da metà corsa in poi.
Se hai intenzione di correre la bici direttamente dal pavimento dello showroom, ti piaceranno le forcelle.

DOMANDA NOVE: QUALI SONO LE MIGLIORI IMPOSTAZIONI DELLA FORCELLA?

Qual è stata la nostra migliore ambientazione? Per le corse hardcore consigliamo questo set-up:
Indice di rigidezza:  0.43 kg / mm
Altezza olio: 70mm
Compressione: 14 click-out (10 azioni)
Rimbalzo: 11 click-out (12 azioni)
Altezza della gamba della forcella: 5 mm sopra la parte superiore del montante
Note: Non essere scioccato dall'altezza dell'olio insolitamente alta. La vescica senza aria sposta l'olio e quindi deve essere compensata. Se sei un pilota supercross, molto veloce o molto grasso, potresti considerare 0.44 molle forcella. Il codice Kawasaki per la molla da 0.44 kg / mm è 44026-1691.

DOMANDA 10: COME FUNZIONA?

Il telaio KX250 sta diventando molto lungo nel dente. È stato in varie forme per un decennio (e in nessuno di quegli anni è stato un gestore nitido e preciso). È molto prevedibile, ma è anche un telaio molto grande. La larghezza del telaio perimetrale (in corrispondenza della testa dello sterzo) non dà al KX250 molte possibilità di fare curve strette. Sembra lungo, ampio e alto. La KX è al suo meglio su un terreno pianeggiante. Tiene traccia degli angoli piatti (soprattutto su hard-pack) con una precisione incredibile. Perché è in grado di girare così stretto sull'appartamento, ma non nel morbido? Perché su un terreno pianeggiante non inclini la bici nel terreno, ma dipendi dall'input dello sterzo. Il KX sterza bene, ma il telaio non gli consente di piegarsi in berme.

Una cosa che aiuta immensamente la KX è la ruota anteriore da 20 pollici. I concessionari Kawasaki offrono l'opzione e migliora ciò che la KX fa bene (angoli piatti), eliminando al contempo il morso da colpi di balbuzie e uscite.

DOMANDA 11: IL KAWASAKI È MIGLIORATO O RISCALDATO?

Paradossalmente, gli ingegneri Kawasaki hanno apportato importanti miglioramenti a una bici che è sostanzialmente una versione riscaldata della KX1997 del 250. Come mai? Nel '97 la KX250 era l'arma onnipotente del motocross. Aveva sospensioni eccellenti, un motore eccezionale e ergos accettabili. Nel 2001, il motore, le sospensioni e l'ergos sono relativamente invariati, il che significa che il pacchetto stesso è una rivisitazione di una bici di cinque anni.

Tuttavia, per la prima volta in quell'arco di cinque anni, Kawasaki ha cercato di correggere i piccoli difetti irritanti che hanno sempre ignorato. Rivolgendosi alle sostanze irritanti, ma ignorando il pacchetto generale, Kawasaki ha individuato con successo gli alberi, ma non riesce a trovare la foresta.

DOMANDA 12: CHE COSA HANNO MIGLIORATO

Cosa sono migliorati? Sono contento che tu l'abbia chiesto.
Freni: I freni mushy sono una tradizione Kawasaki, ma per il 2001 hanno fatto qualcosa al riguardo. (1) La pinza del freno anteriore ha pistoni del 19 percento più grandi. (2) Il cilindro principale anteriore ha un pistone più grande di 1.5 mm. (3) I getti della pinza sono più leggeri. (4) Le mescole delle pastiglie dei freni sono più morbide (e quindi più aderenti).
Mutevole: Che spostamento? Consumatore e MXA le lamentele alla fine costrinsero Kawasaki ad agire sui loro famigerati problemi di cambio. I cani di fidanzamento sono stati ristretti e le fessure di ingaggio sono state ampliate (mettendo effettivamente un cane più piccolo in una cuccia più grande). Con la più ampia finestra di opportunità di cambio, ci sono meno possibilità che la trans KX250 salti di marcia o si attacchi.
Peso: I KX sono sempre stati dei maiali. Quel telaio perimetrale in acciaio stampato è tutt'altro che minuscolo, ma per il 2001 gli ingegneri hanno ridotto il peso del tubo di scarico, del silenziatore, dei tripli morsetti, del volano, delle gambe della forcella e dei bulloni del tirante. Il risparmio di peso totale è minimo, ma è un passo nella giusta direzione.
Frizione: MXA i testisti preferiscono utilizzare le molle della frizione KX500 nella frizione KX250 per mantenerla in vita. Per il 2001, Kawasaki ha rinforzato la piastra di pressione della frizione per evitare che si deformi sotto il carico. L'azione della frizione è notevolmente migliorata.

Cosa non sono migliorati? Potenza, maneggevolezza, ergonomia e sospensioni (soprattutto rispetto a cinque anni fa).

DOMANDA 13: COSA ABBIAMO ODIATO?

La lista dell'odio:
(1) Decalcomanie: Almeno per il 2001 Kawasaki è stato abbastanza intelligente da rendere la grafica diversa dall'anno scorso (cosa che non hanno fatto tra il '99 e il '00). Ma l'estetica ha seguito il suo corso.
(2) Serbatoio: Il serbatoio del gas nero rende difficile vedere il livello del carburante. Sfortunatamente, le nostre lamentele sul serbatoio del gas nero della KX sono state ignorate e diversi produttori si sono uniti alla brigata del serbatoio nero.
(3) Bar: I manubri di serie sono inclini a piegarsi e non sempre subiscono un incidente prima di iniziare a sfaldare la vernice nella giuntura della traversa.
(4) Manopole: Forse siamo solo noi, ma i grip KX sembrano un po 'più grassi rispetto ai grip YZ o CR.

DOMANDA 14: CHE COSA ABBIAMO PIACIUTO?

La lista dei Mi piace:
(1) Tubo: Il rivestimento del tubo grigio è la cosa migliore che un produttore abbia mai indossato su una bicicletta. È durevole, non arrugginisce e sembra ingannevole.
(2) Filtro dell'aria: Il sistema di localizzazione del filtro dell'aria utilizza due poli. Ci piace, ma raggiungiamo sempre l'airbox e assicuriamo che il polo inferiore sia nel foro.
(3) Morsetti per barra: I morsetti eccentrici del manubrio possono essere ruotati in avanti e all'indietro per offrire al ciclista due possibilità di posizionamento della barra (li ruotiamo in avanti).
(4) Protezioni telaio: Solo Kawasaki e KTM offrono protezioni del telaio in plastica per evitare che i longheroni del telaio si graffino.
(5) scatola nera: Era così grande che riempiva l'airbox e faceva in modo che il sottotelaio fosse una seccatura. È più piccolo per il 2001, ma ancora una seccatura.
(6) Molle a velocità variabile: Questa molla potrebbe non essere perfetta per tutti i ciclisti, ma è migliore della molla a scossa progressiva, che non si adattava a nessuno.

DOMANDA 14: COSA PENSIAMO DAVVERO?

The MXA squadra di demolizione è orgoglioso di aver scelto la Kawasaki come la 250cc Bike of the Year nel '97, '98 e '99. E se fosse il '97, '98 o '99, la KX2001 del 250 sarebbe ancora la Bike of the Year, ma non lo è. Il tempo passa. Kawasaki no.

La KX250 è ancora un'arma da motocross efficace. Fortunatamente, è stato così onnipotente nel '97, '98 e '99 che la concorrenza l'ha appena raggiunta per quanto riguarda la potenza erogata. Ma, al contrario, lo hanno superato in termini di maneggevolezza, ergonomia, sospensioni, attenzione ai dettagli e affidabilità.

Non ci sono sorprese nel KX2001 del 250. È com'era.

20012001 kasasaki kx250recensione della bici della sporciziaKAWASAKIkx250due tempi