RIFLESSIONI DEL PASSATO: UNADILLA NAZIONALE 2012

Di John Basher

18 agosto 2012 - round 10 della serie AMA National. Quel singolo evento è stato storico per diversi motivi. (1) Ryan Dungey ha vinto il primo campionato nazionale AMA 450 della KTM. (2) Blake Baggett è stato licenziato con il titolo nazionale 250, anche se Justin Barcia ha mantenuto onesto Baggett. (3) Un parente sconosciuto di nome Jeremy Martin ha corso la sua prima 250 Nazionale. L'eventuale due volte campione nazionale 250 è andato 18-27 per il 23 ° assoluto nella sua prima gara Pro.

Con Ryan Villopoto fuori dalla AMA 2012 Nationals del 450 dopo essersi infortunato al ginocchio al Seattle Supercross, l'attenzione si è concentrata su James Stewart e Ryan Dungey. Stewart ha ottenuto quattro vittorie consecutive in moto per aprire la serie a bordo della sua nuova Yoshimura Suzuki. Ricorda che Bubba ha saltato la nave da JGRMX Yamaha in seguito alla serie Supercross. Un violento incidente durante la guida della prima moto a Lakewood ha concluso l'offerta di Stewart. Tuttavia, ha provato a tornare per rimanere nella caccia, solo per scomparire per lunghi tratti. Bubba ebbe un grosso incidente nella seconda manche di Unadilla e si ritirò per il resto della serie.

L'estate del 2012 è stata fluida per Ryan Dungey e KTM. Una volta uscito Stewart, Dungey ha segnato dieci vittorie consecutive in moto. Ha celebrato la vittoria e il suo secondo titolo 450 nazionale dopo aver tagliato il traguardo Unadilla con una prestazione 1-1. Ryan ha conquistato il campionato con due turni di riserva. Parla del dominio!

Nella classe 250, Blake Baggett del Pro Circuit Kawasaki stava mettendo insieme una linea impressionante di risultati. Tuttavia, è stato superato dal duo europeo di Marvin Musquin e Ken Roczen a 'Dilla. Quella fredda giornata estiva a New Berlin, New York, si è rivelata enorme per Musquin (prima vittoria nazionale 250) e Roczen (prima vittoria 250 moto). Blake Baggett alla fine avrebbe vinto il titolo, ma Unadilla fu un precursore di quello che sarebbe successo negli anni seguenti.

Dai un'occhiata a Unadilla National 2012 attraverso le immagini qui sotto.

Tyla Rattray (28), James Stewart (7), Jake Weimer (21), Les Smith (46) e il resto della classe 450 hanno combattuto per la posizione fuori dal cancello.

James Stewart era in fiamme durante le manche di apertura del Campionato Nazionale AMA 2012 450, ma la sua fortuna si è tuffata in una piscina vuota quando si è schiantato violentemente a Lakewood. Una serie di disturbi gli hanno impedito di correre per una parte dell'estate. Ha corso Unadilla, ma un incidente nella seconda manche lo ha buttato fuori dal resto della serie.

La prima 450 moto fu una battaglia tra il giornalista Michael Byrne (26) e il pilota della Kawasaki, Jake Weimer (21). Byrne ha guidato, ma si è schiantato e si è rotto una gamba. Weimer ha ereditato il comando ed era sulla buona strada per la sua prima vittoria in 450 moto, solo per prendere uno scavatore.

Ryan Dungey ha controllato il 450 National Championship nel suo primo anno con la KTM.

Il "Junkyard Dog", John Dowd è arrivato a Unadilla con l'obiettivo di segnare punti. Ha fatto proprio questo, finendo 17 ° nella prima manche. In questi giorni suo figlio porta la torcia.

Il meccanico di Ryan Dungey, Carlos Rivera, ha scritto il suo racconto preferito del 2012 sulla bacheca di Dungey.

Quanti di questi ciclisti puoi nominare? Ti daremo un minuto per riportare la tua memoria al 2012. Ok, sei pronto? Questo è Austin Howell (61), Evgeny Mikhaylov (595), Derek Anderson (241), Dalton Carlson (91), Jake Weimer (21), Kevin Rookstool (71), Jake Loberg (975), Michael Stryker (945 e recenti +25 Champion di Loretta Lynn), Christian Craig (43) e Dakota Kessler (449, figlio di Mickey Kessler).

Ryan Dungey ha celebrato il suo secondo titolo nazionale 450 con una pompa a pugno sul traguardo.

Zach Bell (167) era una macchina holeshot quando iniziò la sua carriera da professionista. Ha tirato due holeshots, ma è stato incrociato sulla veloce discesa dopo il famoso salto "Skyshot" nella seconda manche e ha dovuto essere respinto.

MXA ha seguito Justin Barcia intorno a Unadilla e ha fatto una storia sul pilota Geico Honda. Questa foto di Barcia sopra il piano del tavolo “Skyshot” durante le prove è stata utilizzata come apertura di apertura. Barcia ha chiuso 7-2 per il quarto posto assoluto.

Marvin Musquin non ebbe altro che sfortuna per lui quando venne dall'Europa per la prima volta. Tuttavia, Unadilla era la sua festa in uscita. Il francese è andato 2-3 per la sua prima 250 nazionale totale.

Anche i campioni devono iniziare da qualche parte. Jeremy Martin ha registrato la sua prima gara Pro a Unadilla, chiudendo 23 ° assoluto. Non era nemmeno abbastanza vicino da annusare lo scarico di Blake Baggett, Jessy Nelson, Martin Davalos o Blake Wharton. Mio, come cambiano le cose.

Blake Baggett era il leader dei punti che entrava in Unadilla, e ha mantenuto il piatto rosso fino alla fine della serie. Unadilla è stato un giorno fuori giornata per Baggett, dato che ha chiuso al quinto posto assoluto.

Justin Bogle è sempre stato un pilota appariscente. Si è messo a proprio agio con lo "Skyshot" durante le prove, con grande gioia della fedele fan base di Unadilla.

Chi è questo cavaliere? Non è altro che Eli Tomac. Nel 2012, Tomac stava davvero cominciando a cogliere le corse all'aperto e affermarsi come una seria minaccia. È andato 6-1 per secondo a Unadilla quell'anno.

L'Unadilla National del 2012 è stata una giornata all'insegna della bandiera per KTM. Ryan Dungey ha conquistato il titolo 450, Marvin Musquin ha vinto il suo primo assoluto e Ken Roczen (sopra) ha vinto la sua prima 250 nazionale.

 

ama il motocrossBlake BaggettGIOVANNI BASHERGalleria fotograficariflessioni del passatoUnadilla