DIECI COSE CHE LE FABBRICHE DEVONO INDIRIZZARE

(1) Scarico KTM. Non è spesso necessario rimuovere uno scarico, ma quando si deve eseguire questo compito su un moderno KTM a quattro tempi, si rivela un incubo. Il tubo sterzo KTM di serie e il tubo centrale sono un pezzo unico. Ciò rende impossibile staccare il sistema di scarico dalla bici senza rimuovere l'ammortizzatore. Tutti i popolari tubi di scarico aftermarket KTM sono disponibili in tre pezzi: tubo di sterzo, tubo centrale e marmitta. KTM e il compagno di viaggio Husqvarna devono passare a sistemi di scarico in tre pezzi.

(2) Manopole vulcanizzate. Quando arriva il momento di mettere nuovi grip su una Kawasaki, buona fortuna. Le impugnature di serie sono vulcanizzate sul tubo dell'acceleratore e non si staccano, indipendentemente dalla quantità di detergente per contatti e muscoli che usi. L'unico modo per rimuovere le impugnature KX dal tubo dell'acceleratore è con una lama di rasoio, e anche questo non è molto utile. Per risparmiare tempo e dita, acquistiamo un tubo dell'acceleratore in alluminio.

(3) Guida catena KX450F. MXA si lamenta da anni del guidacatena posteriore KX450F. Non è solo inutile ma pericoloso. Abbiamo fatto in modo che i cavalieri di prova indossassero tutto il cuscinetto e il metallo fino a quando la catena non fuoriesce dal fondo. Kawasaki ha rielaborato più volte la guida della catena ma non ha mai risolto il problema. Prima di colpire lo sporco, chiamiamo TM Designworks per sostituire tutti i nostri guidacatena KX con il suo design antiproiettile.

(4) Airbox Husky. Quando Stefan Pierer (proprietario di KTM) ha acquistato Husqvarna nel 2013, ha deciso di rendere il motore e il telaio Husky identici a quelli della KTM; tuttavia, si doveva fare qualcosa per differenziare la potenza di Husqvarna dalla potenza di KTM. La soluzione? Soffoca i motori Husqvarna. Esegui il trapianto dell'airbox Husky se vuoi che funzioni come un KTM.

(5) Collare antiurto KTM. Mentre è vero che KTM ha modificato e aggiornato l'anello di precarico in nylon sui suoi ammortizzatori nel corso degli anni, è ancora un dolore con cui convivere. I fili di nylon non funzionano bene con le alte temperature del corpo dell'ammortizzatore. Quando provi a girare i fili di nylon caldi, si deformano e si bloccano contro i fili del corpo dell'ammortizzatore. Questo fa sì che l'anello di precarico in nylon si attacchi. Da MXA i corridori di prova controllano il loro precarico ogni gara, siamo spesso ostacolati da fili congelati. Non puoi colpire l'anello di precarico KTM con un martello e un pugno, perché le tacche di nylon si staccano. Dai, KTM, pensa a una nuova idea anziché a Band-Aiding una cattiva idea.

(6) Due volte i tubi. Comprendiamo l'estetica, ma comprendiamo anche le prestazioni. Poiché ogni altra bici sul mercato ha scarichi su un solo lato che producono lo stesso o più cavalli pur pesando fino a tre libbre in meno, i due tubi della Honda sono negativi. Aggiungono parecchi chili di peso molto pesante. Costano di più per riparare e aggiungere complessità non necessaria. MXA ha avuto grande fortuna con gli scarichi aftermarket CRF450 monofacciali. Per quanto riguarda l'affermazione della Honda secondo cui due tubi eguagliano il peso dei lati sinistro e destro della bici, questo è hokum. Vedere pagina 124 per la prova.

(7) Liquido freni. Il liquido freni anteriore Kawasaki e Honda sembra essere solo un lontano cugino di liquido freni di alta qualità. Non sappiamo cosa installano nei loro sistemi di frenatura sulla linea di produzione, ma qualunque cosa sia, non funziona molto bene. I freni di serie sono deboli e spugnosi. Dopo il primo giro di rodaggio, abbiamo scaricato il discutibile fluido per freni CRF e KX-F e lo abbiamo sostituito con liquido per freni Maxima Dot 4 Racing ad alta temperatura.

(8) Tappi del radiatore. La Honda CRF2017 18-450 e la Suzuki RM-Z2008 17-450 emettono refrigerante se il motore si surriscalda da remoto. Ciò è dovuto a 1.1 kg / cm2 tappi del radiatore. Il tappo del radiatore 1.1 non ha una pressione sufficiente per impedire l'ebollizione del liquido di raffreddamento. La soluzione semplice è aumentare la massima pressione operativa del sistema di raffreddamento utilizzando 1.6 kg / cm2 tappo del radiatore (come Kawasaki) o 1.8 kg / cm2 tappo (come KTM e Husky) per evitare il ribaltamento. Questa soluzione dovrebbe venire direttamente dalla fabbrica.

(9) Atmosfera da showroom. Molto tempo fa, i produttori hanno scoperto che più persone hanno acquistato le bici che si sentivano meglio sul pavimento dello showroom. I potenziali acquirenti spingono la sospensione su e giù, tirano la frizione e girano l'acceleratore. Le forcelle che sembrano morbide, una frizione che sembra facile e una valvola a farfalla facile da girare sono i punti di vendita dei sogni degli uomini di marketing. Ma chiediti questo: come farà effettivamente una frizione che funziona in base alla pressione della molla in pista se tua sorella di sei anni riesce a tirarla sul pavimento dello showroom? MXA i ciclisti di prova bruciano attraverso una frizione Suzuki mentre fanno le prove. Una soluzione semplice è quella di inserire molle della frizione più rigide, non che il team di marketing approverebbe.

(10) Yamaha YZ250. Non stiamo chiedendo agli ingegneri Yamaha di ridisegnare il loro vecchio fumatore YZ250, anche se dovrebbero farlo se vogliono promuovere le vendite del nuovo YZ250 a due tempi anziché di quelli usati. Chiediamo solo piccoli perfezionamenti per renderlo di nuovo rilevante nel mondo dei due tempi. Un tubo e un silenziatore Pro Circuit o FMF YZ250 possono aggiungere facilmente 2 cavalli e 1 chilo di coppia a un YZ250. Perché Yamaha non installa un sistema di scarico OEM di serie che fa la stessa cosa? Quella semplice modifica metterebbe la YZ250 alla pari con la KTM 250SX nelle guerre dei pony.

Clicca sull'immagine per ingrandirla

 

motocrossmxaMxa dieci cosedieci cose