IL POMERIGGIO | ANAHEIM 1 SUPERCROSS

IL POMERIGGIO | 2020 ANAHEIM 1 SUPERCROSS

Foto di Daryl Ecklund e Trevor Nelson
Storia di Josh Mosiman

La stagione 2020 di Monster Energy Supercross è iniziata e, dopo mesi di attesa, Anaheim 1 è arrivata e se n'è andata. Ora i fan del Supercross hanno una settimana per riflettere sull'apertura della stagione e fare previsioni per chi pensiamo vincerà i Main Event di questo fine settimana a St.Louis e possiamo discutere su chi pensiamo sarà in cima alla classifica dei punti dopo 17 round (o 10 colpi per la classe 250SX West). In Motocross Action's In seguito, ci piace condividere le nostre foto preferite dell'evento e immergerci nei dettagli delle corse, dei piloti e delle linee principali del round di apertura della stagione.

2020 ANAHEIM 1 SUPERCROSS | COPERTURA COMPLETA

Momenti prima del primo lancio del cancello 450SX della stagione 2020. 

Entrando in Anaheim 1, nessuno sapeva chi sarebbe uscito vittorioso nella classe 450SX. Ovviamente, sono state poste grandi aspettative Cooper Webb essendo il campione in carica, ma era sotto il tempo con il virus dell'influenza. Eli Tomac ha vinto più di 450 eventi principali di chiunque altro negli ultimi tre anni e il suo nome è stato inserito in cima al nuovo "Power Rankings"  elencare come il pilota più classificato del settore che entra in A1. Adam Cianciarulo entrò caldo dal suo Monster Cup 2019 vincere, Ken Roczen si diceva che fosse sano, lo dicevano i rapporti della Baker's Factory Zach Osborne aveva combattuto avanti e indietro con Cooper Webb e sembrava veloce. Jason Anderson era abbastanza sotto il radar come sappiamo che preferisce, Justin Brayton è arrivato con fiducia, ma la maggior parte delle persone non lo ha ancora fissato per essere il migliore. Blake Baggett era sottovalutato come al solito e così era Malcom Stewart e gli altri. È noto che l'equipaggio Yamaha ha lavorato duramente sulla YZ2020F 450 (leggi qui per MXA test completo del 2020 YZ450F) produrre Giustino Barcia felice e sembrava fiducioso all'arrivo in A1, ma chi poteva sapere che sarebbe uscito e avrebbe vinto sia la gara di calore che il main event?

Justin Barcia ha celebrato la sua vittoria al Main Event di Anaheim 1 con questa enorme frusta.

Justin Barcia ha anche vinto l'Anaheim 1 Supercross l'anno scorso (2019) sotto la pioggia. 

Ha vinto Justin Barcia Anaheim 1 nel 2019 ed è stata un'impresa enorme, ma è stata una gara nel fango e non importa quanto sia stato bravo Justin nelle condizioni insidiose, la gente sminuirà sempre il risultato perché era nel fango. Ma quest'anno è stato in grado di confermarlo con un'altra vittoria ad Anaheim 1 e questa volta i critici non saranno in grado di sconfiggerlo. Con un tempo perfetto e una pista impegnativa con sporcizia di Anaheim di cattivo gusto e solcata, Justin Barcia ha vinto la sua gara di calore e ha combattuto avanti e indietro con Adam Cianciarulo per vincere alla fine il suo secondo Anaheim 1 450SX Main Event di fila.

Adam Cianciarulo e Justin Barcia hanno lottato avanti e indietro per la vittoria del Main Event 450, ma nessuno dei due ha dovuto fare un passaggio aggressivo. 

Justin Barcia ha guidato il 450 Main Event dopo aver fatto un sorpasso aggressivo su Vince Friese alla curva cinque al primo giro. Ha guidato per dodici minuti e mezzo fino a quando ha commesso un errore nella prima sezione ritmica sulla terza linea di base ed è uscito di pista. Justin è tornato velocemente in pista dopo che Adam lo ha superato e ha provato a fare un sorpasso su Cianciarulo subito dopo essere saltato in pista, ma non ce l'ha fatta. Poi, dopo che Adam Cianciarulo ha guidato il Main Event per sette minuti, ha commesso un errore nella seconda sezione ritmica ed è quasi caduto. Justin Barcia stava facendo una tripla tripla attraverso la seconda dove la maggior parte dei piloti andava doppia-tripla-singola. Adam ha preso la tripla-tripla ed è scivolato via dalla faccia del salto, lo ha incastrato ed è quasi caduto. Più tardi Adam avrebbe inchiodato il ritmo duro, ma Barcia lo aveva già superato dopo il suo errore e aveva un solido vantaggio. Justin ha continuato a vincere il primo Main Event della stagione 2020.

Justin Barcia, Adam Cianciarulo e Cooper Webb sono saliti sul podio 450 dopo Anaheim 1. 

Adam Cianciarulo è stato molto veloce nel suo primo evento 450 Supercross ufficiale. 

Adam Cianciarulo non ha avuto una partenza migliore, ma si è intrufolato all'interno della prima curva per arrivare al quinto posto alla fine della prima sezione ritmica. Il suo ritmo era chiaramente più veloce di chiunque altro in pista e al quarto giro è passato al secondo posto dietro a Barcia. È salito in testa all'ottavo giro e ha fatto segnare il miglior tempo sul giro della gara al giro 8.

Cooper Webb ha segnato per finire terzo in A1, il suo primo 450 podi in apertura di stagione.

È un po 'folle pensare che il terzo posto di Cooper Webb ad Anaheim 1 sia stata la sua prima volta sul podio ad Anaheim nella classe 450. L'anno scorso Cooper è arrivato 5 ° in A1 e 10 ° a Glendale prima di vincere il suo primo Supercross ad Anaheim 2 e vincere il titolo. Cooper Webb è arrivato all'inizio della stagione con l'influenza e si poteva sicuramente dire che stava lottando con esso. Era 15 ° più veloce durante le qualifiche cronometrate, ma ha messo insieme tutto quando è iniziato lo spettacolo notturno. Un terzo nella gara di calore e un terzo nel main event sono stati eccezionali per il campione in carica.

Ken Roczen ha chiuso al sesto posto in A1. 

Ken Roczen ha detto nella conferenza stampa pre-gara che era sano e pronto per partire, ma non ha dato una risposta molto sicura quando gli è stato chiesto se fosse completamente guarito dalla malattia di cui soffriva nel 2019. Ha detto che lui ha avuto a che fare con EBV (Epstein Barr Virus) e ha detto che ha lavorato a stretto contatto con i medici per risolvere la situazione. La sua risposta lasciava ancora spazio ai dubbi dei critici. Speriamo di vedere Ken in buona salute al 100% e di nuovo in lotta per questo campionato, la sua presenza in testa alza sempre i livelli di eccitazione.

Eli Tomac è stato votato il miglior pilota 450SX nella prima classifica Supercross Power in arrivo ad Anaheim 1.

Il nuovo Supercross Power Ranking proviene da una giuria di 75 persone che vanno dai precedenti campioni di Supercross ed esperti del settore. Novità per il 2020, voteranno ogni settimana chi dovrebbe essere classificato nella Top 10 sia nella classe 450SX che nella classe 250SX. Per tutta la stagione, ogni giovedì prima di ogni gara, verrà pubblicata una nuova Power Ranking. Eli Tomac si è piazzato in testa alla Classe 450 entrando in A1.

Eli Tomac ha lottato e ha terminato 7 ° ad Anaheim 1.

Molte persone avevano grandi speranze per Eli Tomac nel 2020. Ha vinto 27 Main Event nella classe 450 nelle ultime tre stagioni, più del resto dei suoi concorrenti, ma non è ancora riuscito a vincere il campionato. La storia di Eli ad Anaheim 1 è un 3 ° nel 2019, 22 ° nel 2018, 5 ° nel 2017, 4 ° nel 2016 e 20 ° nel 2015. Un 7 ° posto per Eli all'A1 nel 2020 non è il suo peggior risultato, ma dimostra sicuramente che lui ha del lavoro da fare per andare a St. Louis.

La dichiarazione di Chad Reed durante la conferenza stampa pre-gara è stato uno dei migliori che abbiamo sentito da molto tempo. In risposta a tutti che dicono come non si possa vincere il campionato in A1 ma di certo lo si può perdere. Ma Chad ha detto che non puoi vincere il campionato in A1, ma certamente puoi fare una dichiarazione e alzare l'asticella per i tuoi concorrenti. 

Justin Cooper ha rivendicato la bandiera a scacchi e la prima vittoria delle 250 serie Supercross regionali della West Coast.

Justin Cooper e Justin Barcia hanno lo stesso nome, guidano entrambi la Yamaha, sono entrambi di New York ed entrambi avranno la targa rossa andando a St. Louis il prossimo fine settimana. Dopo aver lottato per le vittorie nel 2019 e alla fine lottato per il campionato con Insegui Sexton ai round finali quando Austin Forkner era fuori per un infortunio, Justin è stato finalmente in grado di vincere il suo primo Main Event. L'anno scorso si è piazzato secondo nella 250 East division, a soli 13 punti da Chase Sexton a Las Vegas, anche se non aveva vinto nessun Main Event.

Dylan Ferrandis è arrivato secondo nel Main Event 250. 

Difesa di 250 campioni occidentali, Dylan Ferrandi è stato il pilota più veloce per tutto il giorno nella classe 250, ma una brutta partenza nel Main Event lo ha frenato e non è stato in grado di raggiungere il suo compagno di squadra Justin Cooper.

Austin Forkner è arrivato terzo nel Main Event 250, ma in seguito ha ottenuto due posizioni per tagliare la pista. 

Austin Forkner è stato il secondo fuori nel Main Event 250 e ha effettuato un passaggio su Justin Cooper nella quinta curva della pista al primo giro. Questa era la stessa curva in cui Justin Barcia passava davanti a Vince Friese al primo giro della 450 Main. Justin Cooper ha mantenuto la pressione su Austin fino a quando mancavano ancora tre minuti e mezzo alla gara ha fatto un errore ed è atterrato sui blocchi difficili. Fortunatamente è stato in grado di mantenere la bici su due ruote, ma quando ha estratto la bici dai blocchi duri, ha fatto girare la bici e si trovava quasi all'indietro in pista. A questo punto Austin era sul pianerottolo di un salto e invece di girare la bici, per seguire la pista in curva, Austin ha tagliato la pista, mancando tre salti e un'intera curva e quasi eliminando Dylan Ferrandis nel processo. Fortunatamente, Ferrandis è stato in grado di cambiare linea e girare ad Austin mentre rientrava in pista, ma era ancora una mossa molto discutibile. Dopo ore di riflessione, verso le 11:30 dopo la fine della gara, le interviste erano state completate e lo stadio era vuoto, l'AMA ha rilasciato il risultati ufficiali del 250 Main Event che ha dimostrato che Forkner era stato agganciato di due posizioni. Austin è stato abbandonato dal terzo al quinto che ha urtato Christian Craig e Michele Mosiman un punto ciascuno.

Christian Craig è arrivato quarto nel Main Event 4, ma dopo che Forkner è stato penalizzato, è arrivato terzo.

Venendo alla stagione 2020, Christian Craig aveva un divieto dalla FIM e non avrebbe dovuto correre fino al 9 marzo 2020. Ma dopo essere andato al tribunale arbitrale dello sport in Svizzera e aver perorato la sua causa. È stato in grado di revocare il divieto in modo da poter correre a partire dal 1 ° gennaio 2020. Christian ha quindi guidato una gara intelligente e fluida per finire quarto nel 250 Main Event e quel risultato in seguito si è trasformato in un podio dopo che l'AMA ha deciso che Austin Forkner sarebbe penalizzato di due posizioni. Christian non è riuscito a salire sul podio né a parlare in conferenza stampa, ma ha guadagnato 21 punti e le schede dei risultati sono state aggiornate con il suo nome terzo.

Michael Mosiman flette gli stivali di Gaerne mentre attraversa la sezione whoop.

La serata di Michael Mosiman è iniziata in modo duro, ma è migliorato man mano che andava avanti. Il primo incidente di Michael nella gara di calore (vedi sotto con Aaron Tanti e Jett Lawrence) lo ha riportato indietro, ma poi un altro incidente tutto da solo lo ha tenuto fuori dalla posizione di qualifica. Poi è andato alla LCQ dove ha preso l'holeshot e ha vinto per oltre 23 secondi su Mitchell Falk. Nel 250 Main Event, Michael è partito dal cancello esterno e ha fatto il giro del primo turno per arrivare al 6 °. Michael ha lottato avanti e indietro e alla fine è arrivato quinto alla fine del Main Event. Negli ultimi giri ha chiuso il gap Cristiano Craig, ma non era abbastanza vicino per fargli pressione per un passaggio. Michael è finito quinto, ma in seguito è salito al quarto posto dopo che Forkner è stato penalizzato. Il quarto posto è stato il miglior risultato di Michael nel 250 Main Event nella sua giovane carriera.

L'holeshot del 450 Main Event è andato a Vince Friese sulla Smartop Bullfrog Spas Honda. Justin Barcia era secondo e il compagno di squadra di Vince, Justin Hill era terzo. 

Solo i pollici separano le prime 450 stelle Supercross durante l'inizio di ogni gara Supercross.

Il design del binario Anaheim 1 era tutt'altro che semplice. Erano nove subito (escluso l'inizio) e ogni corsia aveva salti, whoops o rulli di sabbia. Non c'erano rettilinei o corsie che attraversavano la partenza per dare una pausa ai corridori. Con ciò, l'inizio ha portato direttamente in una sezione ritmica lunga e tecnica che si è estesa per tutta la lunghezza dello stadio sulla terza linea di base. Come puoi vedere nella foto sopra, le sezioni ritmiche dopo una partenza creano dei momenti molto ravvicinati e di disegno per i corridori.

Vince Friese e Justin Hill hanno messo le loro Smartop Bullfrog Spas MotoConcept Honda in prima linea e con la loro nuova brillante marcia Leatt, era difficile perderli in pista. 

Justin Hill, Eli Tomac e Aaron Plessinger combattono nel posatoio mentre saltano sul piano del tavolo sopra la sezione di sabbia all'inizio del 450 Main.

Blake Baggett ha cavalcato forte e ha concluso al quarto posto nel Main Event 450. 

Malcolm Stewart si carica forte. Ha continuato a finire nono in Main.

Justin Brayton ha lanciato un certo stile quando ha vinto la sua gara di calore 450.

Zach Osborne era anche malato all'apri della stagione. 

Zach Osborne ha lottato con incidenti in qualifica e nella sua gara di calore. Dopo aver vinto la LCQ Zach ha continuato a finire 14 ° nel Main Event. Ha dichiarato di aver sofferto di febbre da martedì prima della gara.

Jason Anderson si è fatto strada attraverso il branco da una brutta partenza ad Anaheim per finire quinto nel Main Event.

Chad Reed ha salutato la folla durante le cerimonie di apertura. Dopo che Chad si è qualificato per il 450 Main Event attraverso la LCQ, ha iniziato con successo la sua 250esima carriera in Supercross nella classe regina.

Molti furono sorpresi di vedere Dean Wilson ad Anaheim.

Dopo che Dean Wilson ha avuto un enorme incidente alla Monster Energy Cup, giravano rapporti secondo cui non sarebbe stato pronto per il momento in cui sarebbe arrivato gennaio. Ma fortunatamente per Dean, la sua anca è guarita abbastanza da iniziare a cavalcare due mesi dopo ed è stato in grado di correre all'apertura. Con solo due settimane sulla moto, non era preparato come avrebbe voluto, ma è andato comunque a correre ed è arrivato 13 °. Scorri fino in fondo a questa pagina per i pensieri di Dean nel corso della giornata.

Justin Brayton ha guidato bene tutta la notte sulla sua nuova Honda HRC. Ha vinto la sua gara di calore, ma sfortunatamente per Justin è stato eliminato al Main Event. Immediatamente dopo che Blake Baggett lo ha superato nella sezione whoop, Justin ha frenato per colpire l'interno e cercare di infilarsi dietro Baggett, ma Jason Anderson è entrato caldo e ha eliminato Justin. Brayton è comunque arrivato 8 ° nel Main Event, anche dopo l'incidente.

Ken Roczen è arrivato secondo nella prima gara di calore dell'anno 450 alle spalle del suo nuovo compagno di squadra, Justin Brayton.

Chad Reed è stato il primo uomo sul palco alla conferenza stampa pre-gara e dopo che Ricky Carmichael ha pronunciato un'introduzione sincera su Chad Reed, Chad ha parlato della sua decisione di ritirarsi. Se non hai ancora guardato il video, dai un'occhiata cliccando qui

Justin Barcia e Adam Cianciarulo si stringono la mano e condividono alcune parole dopo la loro battaglia nel 450 Main Event.  

450 PUNTI DI CLASSIFICA (DOPO IL 1 GIRO DEL 17)

  1. Giustino Barcia-26
  2. Adam Cianciarulo-23
  3. Cooper Webb-21
  4. Blake Baggett-19
  5. Jason Anderson-18
  6. Ken Roczen-17
  7. Eli Tomac-16
  8. Justin Brayton-15
  9. Malcom Stewart-14
  10. Vince Friese-13

Justin Hill ha guidato bene e ha avuto qualche lampo di brillantezza in A1 ma ha mancato la top 10 di un posto. Justin era uno dei sette piloti ufficiali che non si sono piazzati tra i primi 10. I piloti ufficiali dietro di lui erano; Aaron Plessinger, Dean Wilson, Zach Osborne, Justin Bogle, Freddie Noren e Jimmy Decotis.

Le sezioni di sabbia in Supercross di solito non sono un buon passaggio, ma sembrano belle. 

Justin Cooper in modalità di attacco completo.

Chad Reed lancia una frusta sul traguardo dopo aver chiuso un secondo vicino a Zach Osborne nella 450 LCQ e si qualifica per il suo 250 ° Main Event. 

I fan erano rumorosi ed entusiasti dell'inizio della stagione 2020 di Monster Energy Supercross. 

Non siamo sicuri di come questo enorme striscione sia stato posizionato qui nello stadio, o qualcuno ha pagato perché fosse lì, o copriva un altro inserzionista che ha pagato per essere lì. In ogni caso, Chad Reed riceve ancora gli applausi più forti quando il suo nome viene menzionato dall'altoparlante, anche dopo aver corso 250 Main Event. 

Dopo molti anni di alti e bassi per Justin Barcia, siamo felici di vederlo di nuovo in cima. 

La bandiera americana e la bandiera californiana sono alte durante l'inno nazionale. 

Ken Roczen lancia cinque fan mentre si dirige verso la linea di partenza. 

I giovani non solo incontrano i motociclisti Pro mentre passeggiano per i box, ma possono anche sedersi su mini-moto costruite per loro. Husqvarna aveva questo TC50 impostato insieme alla sua mini bici elettrica e TC65 affinché le persone potessero sedersi e guardare da vicino. 

Non sono solo i piloti ad avere le loro facce di gioco al momento della gara. I meccanici e i membri dell'equipaggio a volte possono essere ancora più nervosi ed eccitati quanto i piloti stessi. 

Eli Tomac ha vinto più Main Event negli ultimi tre anni di chiunque altro, ha vinto 27 eventi principali, ma non ha ancora vinto ad Anaheim 1 e non ha vinto il campionato.

Benny Bloss è tornato nel team Rock River Yamaha dopo aver guidato per il team Rocky Mountain KTM. Benny ha inizialmente guadagnato un giro di riempimento con il team nel 2016 e questo si è trasformato in un giro a tempo pieno per il 2017, 2018 e 2019. Il team ha aiutato Benny e gli ha permesso di correre una delle loro moto alla Monster Energy Cup 2019, ma hanno firmato Justin Bogle invece di Benny per il 2020. Ora Benny è tornato con il team Yamaha che lo ha aiutato per primo quando è diventato Pro.

Il tracciato di Anaheim 1 dall'alto, prima che i piloti lo prendessero.  

Dean Wilson sorride alla macchina fotografica mentre firma anche autografi.

Justin Cooper stringe la mano al suo compagno di squadra Dylan Ferrandis dopo che si sono piazzati primo e secondo nel 250 Main Event. 

Martin Castelo saluta la folla dopo un grande incidente nella 250 LCQ.

Martin Castelo sabato ha vissuto l'incubo di ogni pilota di Supercross. Per prima cosa, è stato eliminato da Mitchell Oldenburg nella 250 Heat Race quando Mitchell si è schiantato davanti a lui nelle whoops. Questo lo ha portato alla 250 LCQ dove era terzo nel primo giro, proprio dietro Aaron Tanti quando Tanti è passato e ha lanciato la sua moto a Castelo. Martin è stato espulso dalla moto ed è rimasto a terra per alcuni giri.
Martin ha detto via Instagram: “Non credo nella buona o nella sfortuna, ma amico, la scorsa notte è stata pazza. Sono grato di essere tutto intero e di avere una grande squadra dietro di me. Grazie a tutti coloro che mi hanno contattato per controllarmi, sto bene, mi sento come se fossi stato investito da un treno. Vedi tutti a St. Louis! "

Martin Castelo e Aaron Tanti camminano fuori pista.

Derek Drake ha fatto il suo debutto in Supercross ad Anaheim 1 e ha concluso 8 °. 

L'inizio del Main Event 250.

Jett Lawrence era un altro cavaliere ammalato ad Anaheim 1. Secondo alcuni rapporti, aveva avuto un avvelenamento da cibo. Il debuttante Supercross è arrivato nono con il suo primo AMA Supercross.

Cameron McAdoo ha corso bene tutto il giorno sul suo nuovo Monster Energy Pro Circuit Kawasaki, arrivando sesto.

Justin Cooper, Dylan Ferrandis e Austin Forkner sul podio. Feld si è dimenticato di dare loro i loro trofei, così hanno usato le dita per mostrare che posto hanno ottenuto. 

250 CLASSIFICHE DEL PUNTO OVEST (DOPO IL ROUND 1 DI 17)

  1. Giustino Cooper-26
  2. Dylan Ferrandis-23
  3. Christian Craig-21
  4. Michael Mosiman-19
  5. Austin Forkner-18
  6. Cameron McAdoo-17
  7. Brandon Hartranft-16
  8. Derek Drake-15
  9. Jett Lawrence-14
  10. Alex Martin-13

Foto 1 di 2 - Aaron Tanti che colpisce il terreno e Michael Mosiman che frena.

Foto 2 di 2: Michael Mosiman si è imbattuto in Tanti ed è rimasto su due ruote, ma poi è stato abbattuto con Jett Lawrence che gli è andato addosso. 

Austin Forkner in attesa dell'inizio dello spettacolo notturno.

Dylan Ferrandis porta sua moglie e il meccanico a fare un giro sul loro camion tra la gara di calore e il Main Event.  

Michael Mosiman guarda in basso per vedere chi c'è davanti a lui.

La gara di calore 450 prende il via davanti all'affollato Anaheim Angel's Stadium. 

Purtroppo, gli incidenti sono inevitabili con i ciclisti che spingono il più velocemente possibile su una pista Supercross. 

Kyle Cunningham ha appena perso la qualificazione per il 450 Main Event. Era al terzo posto nel giro finale della 450 LCQ quando sia Aaron Plessinger che Tyler Bowers gli hanno aggirato in un'intensa battaglia all'ultimo giro. Bowers ha guadagnato il quarto posto e il posto finale nel Main Event mentre Kyle Cunningham dovrà riprovare a St. Louis. 

Da quando è andato in pensione, Cole Seely ha fatto molte cose diverse. Sabato ha trascorso un po 'di tempo davanti alla telecamera, aiutando Ricky Carmichael e la troupe televisiva della NBC Sports. 

Justin Cooper è stato pompato per ottenere la sua prima vittoria al Main Event 250. 

Vince Friese e Malcolm Stewart si godono il tempo a firmare autografi. 

Justin Starling sta guidando una FXR / Chapparral Honda 450 per iniziare la serie sulla costa occidentale e salterà di nuovo a 250 una volta iniziato il campionato regionale della East Coast a Tampa, in Florida. 

La prima uscita ufficiale di Freddie Noren come pilota ufficiale ha avuto alcuni alti e bassi. Freddie ha avuto buone partenze per tutta la notte, incluso un sesto posto al Main Event, ma sfortunatamente si è riunito con un altro pilota in aria ed è caduto. Fortunatamente stava bene ed è arrivato 21esimo. 

MOMENTI DI PRE-GARA DALLA FOSSA

Il meccanico di Geico Honda, Christien Ducharme, si assicura che la moto di Jett Lawrence fosse pronta per lo spettacolo notturno.

La calma prima della tempesta. Dopo che i tifosi se ne sono andati e solo i piloti e l'equipaggio sono rimasti ai box, l'atmosfera si fa seria, è tempo di gara.

Michael Mosiman tiene duro sulle sue targhe. Qui il meccanico di Michael Daniel Castloo aggiunge una nuova grafica prima del Main Event mentre Michael fa un breve pisolino.

Casco Red Bull di Cooper Webb.

Il papà di Austin Forkner, Mike Forkner, è appeso sotto la tenda tra la gara di calore di Austin e il Main Event.

Il casco di Austin Forkner a bordo dell'asciugacasco Shock Doctor.

Adam Cianciarulo in uno sguardo vuoto mentre guida la sua spin bike per riscaldarsi per la notte.

Dave Feeney brilla ancora una volta con la Rockstar Husqvarna di Zach Osborne.

JGR Yoshimura Suzuki di Alex Martin e Freddie Noren.

Le chiavi che tengono in pista le macchine Geico Honda.

L'elmo di Mitchell Oldenburg.

Il responsabile di Pro Circuit, Mitch Payton.

Il meccanico di Derek Drake, Hunter Falk, cambia la sua frizione prima del Main Event. Solo per assicurarsi che abbia la migliore attrezzatura possibile.

Brandon Zimmerman nel profondo pensiero.

PAROLE DEI PILOTI

Ken Roczen ha detto via instagram: "Prima di tutto grazie per il supporto ai miei fan, amici, famiglia e alla mia squadra! Dalla precedente esperienza ho impostato la mia bici molto rigida per motivi di sicurezza. Mi sono reso conto che anche prima di andare ad Anaheim 1 potrebbe essere difficile. Allo stesso tempo non volevo capovolgere tutto e continuare a scherzare con qualcosa appena prima dell'inizio della stagione. Alla fine volevo arrivare alle gare e poi partire da lì. I tracciati diventano molto difficili in generale e avere una moto troppo rigida non aiuta l'intera situazione e le condizioni. Mi sentivo come se stessi guidando una bici BMX 😂 Nessuna scusa però! Non puntare le dita o altro. Sappiamo tutti che posso e dovrei essere in prima fila. La prima gara è in calo, ho preso velocità e ho lavorato senza dubbio durante la bassa stagione. Questa settimana si tratta di fare un passo indietro e venire a St Louis felici e motivati! 

Justin Barcia ha detto via instagram:“GRATO è quello che mi viene in mente in questo momento!
I sacrifici, il sangue, il sudore, le lacrime, il duro lavoro e la mentalità mai arresa sono ciò che mi ha fatto vincere la scorsa notte!
Non avrei potuto farlo senza alcune persone chiave: mia moglie @amberrosebarcia per essere sempre lì per me ed essere la mia roccia, il mio allenatore di equitazione @ kilbarger412 per non rivestire di zucchero le cose e ottenere il massimo della mia guida, i miei trainer @tomdanielson e @kourtneydanielson @cinchcyclingcoaching per aver messo insieme il programma di addestramento più bomba in bassa stagione, @drfeelgoodmx @ jessejamez4five0 @ jlcalvo34 @kdayinthelife per essere la migliore squadra di supporto che chiunque possa avere, mia madre e mio padre per aver sempre creduto in me e tutto il mio team Yamaha per essere stato eliminato culo per tutta la stagione! I miei fantastici sponsor @ alpinestars @ scottmotosports @ araiamericas @ monsterenergy @zippspeed
È una lunga stagione e non vedo l'ora, ma questo è un ottimo modo per iniziare!
Grida a tutti i miei irriducibili fan per avere sempre le spalle👊🏻
Ci vediamo su #stlouis 

Cooper Webb ha detto via instagram: “A1 è ​​finito ed è molto contento del mio 3 ° posto. È stata una giornata dannatamente dura una gara che cercava di farlo accadere con l'influenza, ma queste sono le carte che hai a volte distribuito. Si concentrerà sulla guarigione fino al 100% a St Louis. Grazie Team "

Dean Wilson ha detto via instagram:“Siamo arrivati ​​alla A1 !! 2 settimane di guida e 13 ° posto. Purtroppo qualcuno mi è caduto addosso al primo giro ed è dovuto rientrare dal 21 °. Ma prenderò che diventi migliore, più forte e più in forma da qui. Così felice di essere al primo turno perché è sempre stato il mio obiettivo. Grazie infinite a tutti coloro che mi hanno aiutato ad arrivare a questo punto! Il mio PT @erinsrunnerdpt mi ​​ha preso a calci in culo ed è ancora con la mia terapia, il mio fidanzato @sarahvanicek per sempre quasi quasi pulendomi il culo quando ero ferito 😂 Sono andato anche a @paradisehbot ogni singolo giorno con l'aiuto di @ lululemonmen. Grazie al mio team @rockstarhusky per esserci stato per me. Facciamo altri 16 round "

Chad Reed ha detto via instagram: “Che fine settimana! Mi sono ripromesso di fare del mio meglio per prendere tutto, posso dire onestamente di aver assorbito tutto dalla conferenza stampa alla gara. Il supporto dei fan, dell'industria e degli amici intimi è stato qualcosa che non dimenticherò mai. Quando gli eroi dell'infanzia passano dal tuo camion per augurarti buona fortuna e condividere alcune conversazioni personalizzabili che colpiscono davvero a casa, sono riuscito a prenderlo TUTTO ma sono caduto vittima di averlo preso tutto.
Le emozioni hanno avuto il meglio di me e la mia performance in pista è stata meno che divertente o accettabile
A volte vorrei che non mi importasse così tanto, ma la verità è che mi preoccupo così tanto e voglio rendere orgogliosi la mia gente e i miei fan. Sono entusiasta di avere altri 15 tentativi 🙌🏻
GRAZIE PER TUTTO IL SUPPORTO #onelastride "

Adam Cianciarulo ha detto via instagram: “Mi sono innamorato di SX guardando Anaheim 1 nel 1999. Da allora, ho sempre sognato quello che ho vissuto ieri. Dalle cerimonie di apertura al raggiungimento del mio primo 450 podio, la serata non ha certo deluso. Ho molte cose su cui lavorare ma sono entusiasta di questo risultato. Grazie squadra! "

Dylan Ferrandis ha detto via instagram:“A1 2020 fatto ✅ con il numero 2 nell'evento principale.
Mi sento bene tutto il giorno, ho perso il mio inizio e volevo vincere così tanto che ho guidato tecnicamente male ... non vedo l'ora di St. Louis questo fine settimana 👊🏻👊🏻 Buona giornata per la mia squadra @starracingyamaha che vince tutto 🙌🏻🙌🏻

Austin Forkner ha detto via instagram: “La prima giornata di ieri per me è stata un po 'dura, ieri con alcuni incidenti e cose del genere. Onestamente felice di aver tolto di mezzo il primo ed era contento della mia guida nella principale finché non ho colpito i blocchi difficili. Alcuni errori da parte mia e cercherò di ripulirli👍🏼 "

Eli Tomac ha dichiarato in un comunicato stampa Kawasaki: “Amico, la prima gara della stagione è sempre interessante. L'intera giornata è semplicemente caotica. Ho iniziato a sentire un po 'di flusso entro la fine dell'ultima sessione di qualifiche oggi, ma sia nella gara di calore che nell'evento principale stasera ho avuto partenze decenti ma sono stato rimescolato alla prima curva e il modo in cui la pista si è rotta stasera è diventato passaggi molto unilaterali e difficili da eseguire. La competizione quest'anno è più intensa che mai, quindi ci riorganizzeremo questa settimana e usciremo a St. Louis il prossimo fine settimana ".

Zach Osborne ha dichiarato in un comunicato stampa Husqvarna: “Il primo round non è andato come avrei voluto. Ho avuto una bassa stagione impeccabile ed è un peccato venire super preparato su una grande moto / squadra e poi ammalarmi - Ho avuto la febbre praticamente da martedì e stasera non avevo più niente da dare ".

2020 ANAHEIM 1 SUPERCROSS | COPERTURA COMPLETA

2020 Anaheim 1 Supercross2020 Monster Energy Supercross stagioneanaheimAnaheim 1Anaheim 1 supercrossAnaheim in CaliforniaGIUSTO BARCIAJustin Coopersupercross di energia del mostroSUPERCROSSsx