LA QUEST PER COSTRUIRE UN 2002 WORKS CR250 A DUE TEMPI - PLUS VIDEO

LA QUEST PER COSTRUIRE UN 2002 WORKS CR250 A DUE TEMPI - PLUS VIDEO

Di Mark Chilson

“Una volta possedevo una nuovissima moto da cross Honda CR1996 del 250. Ho adorato quella bici. Il telaio in acciaio e i componenti delle sospensioni Showa lo hanno reso un sogno da maneggiare. Sfortunatamente, ho avuto una collisione a mezz'aria con una Volkswagen Bug sulle dune di sabbia a Glamis, in California, che ha totalizzato il mio prezioso possesso ”, ha dichiarato Mark Chilson, fotografo e pilota di motocross. “Quella generazione di CR250 ha alimentato l'eredità di Jeremy McGrath. Ha continuato a vincere ogni 250 campionati Supercross su quel fumatore con telaio in acciaio dal 1993 al 1997. E se stai pensando che la Honda abbia ucciso l'oca d'oro quando sono passati al loro telaio in alluminio rigido nel 1997, hai ragione. Jeremy si rifiutò di correre con i nuovi macchinari rigidi e, per altri motivi, saltò la nave. 

“Volevo disperatamente ottenere un'altra Honda CR250 dopo che la mia era stata trasportata in discarica, ma con le brutte recensioni sul telaio atrocemente rigido della CR250 e le cattive caratteristiche di maneggevolezza, non potevo convincermi ad acquistarne una. Certo, avrei potuto seguire la McGrath alla Yamaha, ma ho sanguinato di rosso. E, a tempo debito, la vita si è messa in mezzo ... Mi sono sposata e ho comprato una casa. Fu solo sei anni dopo, quando vidi la Honda CR2002 del 250, appena riprogettata, che mi sentivo bene a schiaffeggiare i miei soldi. Ciò che mi ha anche spinto ad acquistare il mio giocattolo rosso è stata la stagione perfetta di Ricky Carmichael, anche se aveva tagliato il suo CR250 in una macchina completamente diversa. Ho guidato le ruote dalla mia Honda CR2002 del 250 fino a quando, purtroppo, sono saltato sul carro a quattro tempi. Guardando indietro, non so cosa stavo pensando. Per fortuna, ero abbastanza intelligente da aggrapparmi alla mia Honda CR2002 del 250, o forse nessuno l'avrebbe comprato. Non ricordo perché, ma la mia CR250 è stata trascurata per 14 anni in un angolo buio del garage. Quindi, tutto è cambiato. 

Questo CR18 di 250 anni, proprietario unico, è competitivo contro qualsiasi attuale 250 a due tempi che gli lanci.

“Nel 2016 ho conosciuto l'ex fabbrica Kawasaki e la chiave inglese Chad Watts, e mi ha invitato a stare con lui per una settimana al suo posto in Carolina del Sud prima del Tennessee Muddy Creek National del 2017. Essendo il fan che ero, ho colto al volo l'offerta. Dopo aver visto il calibro di artigianato e infiniti dettagli che Chad ha messo nel suo lavoro, oltre alla sua conoscenza segreta della fabbrica dei CR250, ho saputo che Chad era il ragazzo che ha riportato in vita il mio CR2002 del 250.

“Le bici di Chad erano la perfezione assoluta e volevo lo stesso risultato. Quindi, ho abbattuto il mio CR250 e inviato il telaio, il carburatore, l'aspirazione VForce, il cilindro e la testa in Carolina del Sud. Ha focalizzato la sua attenzione sul fotogramma usando le stesse mod e le tecniche che ha usato quando ha stravolto Ricky Carmichael; tuttavia, Chad aveva le labbra strette sulle mod. Non mi ha detto esattamente cosa ha fatto al telaio in alluminio. Tutto quello che ha detto è che ha fatto un'enorme differenza nelle caratteristiche di maneggevolezza della bici, specialmente quando si è montati e si sono messi in carreggiata. 

“Per quanto riguarda il motore, sono state aggiunte le mod di aspirazione VForce per migliorare la risposta dell'acceleratore e le prestazioni complessive. Per il carb, Chad è passato dal getto principale 380 di serie a un getto principale 420, un getto pilota 40 e un getto ad ago che non è più disponibile. La bici aveva abbastanza potenza da metà a cima per me in assetto di serie, quindi il cilindro è stato appena ripulito con leggero porting, la testa è stata lucidata e sono stati installati un nuovo pistone e anelli. Dopo aver parlato con Chad su quale tubo far funzionare, ha detto che il tubo Pro Circuit Works e il silenziatore 304 erano la soluzione migliore per aiutare il fondo. Da lì, ho costruito il mio perno di scarico in alluminio più lungo di 5 mm per aumentare la coppia di fascia bassa. Ho anche gestito un sistema di aspirazione dell'aria Loudmouth e una bomboletta di sfiato carb carb PC che è stato instradato e montato secondo le specifiche del Ciad. 

“Mi è sempre piaciuta la lavorazione che andava nelle bici da lavoro. Ho ammirato come parti speciali speciali sono costruite per ogni pilota della squadra e volevo fare lo stesso. Volevo una bici su misura per le mie capacità e la mia statura. Dato che ho accesso a un tornio, un fresa e un saldatore TIG, sono andato in città. Ho iniziato tagliando il telaio ausiliario di 3 mm e lavorando un raccordo di abbassamento più lungo di 1.25 mm. La schiuma di seduta CR250 di serie larga e piatta è stata sostituita con la schiuma di una CRF2005 del 450 (anche se dovevo fare in modo che Jeff ai sedili SDG realizzasse una copertura speciale per adattarla). Ho ricevuto una serie di pedane SRS in acciaio inossidabile dalla Lettonia e le ho installate con una serie di perni a forcella in titanio ruotati a mano. 

Mark Chilson ha acquistato la sua nuova CR250 nel 2002, ma è stato sedotto dal movimento a quattro tempi e lo ha parcheggiato nel suo garage ... per 18 anni.

“Per aiutare a creare una migliore resa, ho acquistato un set di morsetti tripli da 22 mm Ride Engineering (offset di serie 24 mm), barre Renthal 996 e uno stabilizzatore di sterzo HPSD da un CRF2008 del 450 che è stato rivalutato da Factory Connection. Poiché il modulo di accensione era in grado di installare lo stabilizzatore HPSD, ho spostato l'accensione tra il telaio e il carb sul lato sinistro e l'ho tenuto in posizione con una staffa e uno schermo fatti a mano in fibra di carbonio. Il mio successo con la staffa di accensione mi ha fatto venire voglia di realizzare più parti in fibra di carbonio. Mi ci è voluto un po 'di tempo per padroneggiare l'arte della posa in fibra di carbonio, ma ho realizzato su misura una copertura RC in fibra di carbonio, una copertura del pignone anteriore, una protezione del disco posteriore, una protezione del filo per l'interruttore di arresto e alcune rondelle in fibra di carbonio da 10 fori per il serbatoio e il tubo, insieme a una forcella del freno posteriore stile Honda Works con perno in titanio. Per installare lo stabilizzatore sul tubo sterzo del telaio, ho dovuto fabbricare una staffa di alluminio montata sui fori del modulo di accensione. 

"Ho assorbito tutto ciò che ho mai sentito parlare della tecnologia CR250, e sebbene sapessi che la CR2001 del 250 era considerata la migliore delle centrali elettriche CR, sono andata con una CR2002 del 250 perché ne possedevo già una e mi fidavo di Chad Watts per ottenere il carb dialed . Con il pacchetto motore abbottonato, mi sono venuti in mente alcuni trucchi per facilitare la gestione. Per iniziare, ho aggiunto rondelle spesse 0.20 e bulloni in titanio tra i supporti della testa superiore per aiutare a rimuovere un po 'di rigidità. Per abbassare il centro di gravità, ho preso un kit di abbassamento del radiatore DR.D Yamaha YZ450F e l'ho modificato per far cadere i radiatori CR250 di 1/2 pollice. Alcune di queste cose possono sembrare minuscole, ma è la somma di tutte le parti che aggiunge una differenza significativa.  

“Per evitare che la guida della catena di scorta si consumi così velocemente, ne ho allungato la lunghezza. Ho cambiato la mia marcia dal 13/50 di serie (un rapporto di trasmissione 3.846) a 14/52 (un rapporto di trasmissione 3.714). Sapevo che questo avrebbe reso gli ingranaggi un po 'più alti, e avrei potuto andare a un 13/49 (rapporto di cambio 3.769) per ottenere quasi la stessa cosa, ma Chad mi informò che il CR250 avrebbe funzionato meglio con il pignone anteriore più grande .

“Nel tentativo di ridurre il peso, sono stati utilizzati dadi e bulloni in titanio per l'intera costruzione. Ogni bullone è Ti salvo per gli assi e il bullone del forcellone. I rotori a onde Galfer sono stati montati su una serie di ruote Haan avvolte da pneumatici Pirelli Mid-Soft MX, mentre Graeme Brough si è occupata delle esigenze di sospensione. Ho inviato il coperchio dell'accensione, il coperchio della frizione e la molla dell'ammortizzatore posteriore alla Hydrographics FX immersa nelle Upland, in California, per farli Cerakoted. 

“La moto è stata finalmente completata alla fine del 2019. Mi ci sono voluti quasi 18 anni per portarla dove si trova oggi. Ma, a differenza di molte altre bici da progetto, ho iniziato con una bici che ho acquistato nuovo dal mio rivenditore locale e ho corso per un anno prima di essere sedotta dal movimento a quattro tempi. Sorprendentemente, l'ho tenuto abbastanza a lungo da diventare più di una semplice bicicletta; era una passione. 

Mark Chilson ha lavorato queste ossa di cane da solo per questa build.

“Quello che sto per dirti ora sembrerà strano, ma dal momento in cui ho iniziato a ripristinare e modificare la mia Honda CR2002 del 250, non l'ho mai guidato. L'ho appena iniziato. Dopo che il mio progetto Honda CR2002 del 250 fu completato, lo eseguii per alcuni cicli di calore per far sedere il pistone e gli anelli e parcheggiarlo di nuovo. In un certo senso, non potevo sopportare di guidare la bici da solo. Avevo messo il mio cuore e la mia anima nel pensare troppo ogni singola parte della bici. E se non fosse buono? E se non potessi discernere il bene dal male? Come ultima idea, ho portato la bici in pista per mostrarla alla MXA squadra di demolizione. Volevo che lo guidassero per me la prima volta. Avevano trascorso più tempo su moto vintage agganciate rispetto a qualsiasi altra conoscessi e sono esperti nel dire la verità. Erano impegnati, ma MXADaryl Ecklund fece rotolare la mia bici sul suo camion e disse che sarebbe tornato da me. L'ho visto allontanarsi. "

Il collaudatore della MXA Josh Mosiman aveva 5 anni quando fu costruita questa Honda CR250.

CHE COSA IL MXA CREW DA SCRITTURA PENSATO DEL CR2002 250 DI MARK CHILSON 

“Questo è Daryl Ecklund. Mi dispiace di aver interrotto Mark, ma è qui che si fa da parte e MXA prende il sopravvento. Mi è piaciuta la storia di Mark sulla sua bici; tuttavia, pensi davvero che qualcuno dirà cose negative su una bici su cui hanno trascorso innumerevoli ore e denaro beaucoup? Ovviamente no. Apprezzo che Mark sia stato abbastanza coraggioso da non cavalcare il suo orgoglio e la sua gioia, ma invece glielo ha affidato MXA per il primo giro. Ho interrotto la storia a due tempi di Mark per darti la verità onesta su come questa bici ha funzionato in pista, non solo sulla carta. Inoltre, ho passato innumerevoli ore sui CR250 ai miei giorni amatoriali, quindi ne ho abbastanza familiarità. 

“Osservando da vicino la bici di Mark, puoi vedere tutti i dettagli che ci sono andati. Quando ho tolto la bici dal cavalletto per la prima volta, ho potuto sentire che le sospensioni sarebbero state morbide per la mia grande statura. Mark pesa 150 chili e ha una velocità da veterinario alle prime armi. Sapevo che la sua sospensione era stata predisposta per lui, non per me, quindi come potevo lamentarmi? L'ho percorso alcuni giri, facendo aggiustamenti mentre procedevo. Sono finito completamente sull'ammortizzatore di compressione anteriore e posteriore. Non è che la sospensione morbida stesse toccando il fondo tanto quanto ha cavalcato basso nella corsa, rendendo il movimento duro. Ho anche preso il rimbalzo dell'ammortizzatore, poiché la parte posteriore è stata veloce. Dopo di che, mi sono sentito abbastanza a mio agio da vedere di cosa era fatta la bici. 

Mark Chilson ha dovuto spostare la scatola nera a causa dell'installazione di uno stabilizzatore di sterzo.

“La risposta dell'acceleratore è stata istantanea. Quando era in seconda marcia, era quasi troppo buono, dato che non riuscivo a mantenere la mano dell'acceleratore abbastanza ferma negli angoli (anche se quando MXAJosh Mosiman ha testato la bici, ha adorato la connessione rapida. Il CR250 di Chilson si è mosso rapidamente. La sua diffusione di potenza mi ha ricordato molto l'attuale motore KTM 250SX: brusco e in faccia. Due cose erano diverse tra l'attuale KTM 250SX e la CR2002 del 250 di Chilson:

(1) La Honda non ha rinunciato al fantasma nella parte alta.

(2) Ha ottenuto il potere a terra. Alla KTM 250SX piace scatenarsi quando si è forti sull'acceleratore e, quando lo si nota, è necessario cambiare marcia. La potenza del CR250 è stata dolce, ma è stata progettata per piste più aperte. Su piste più strette, il piede sinistro si è stancato di spostarsi. Mi sono ritrovato a spostare una o due marce verso il basso negli angoli stretti e poi ho dovuto cambiare marcia prima di uscire dall'angolo o salire su facce da salto. Sui binari in cui avrei potuto mantenere lo slancio, la CR250 era un'opera d'arte. Fa cadere le calze da qualsiasi fumatore modello 250 attuale nel reparto consegna energia. No, il motore Honda del 2002 non eroga la stessa potenza di una KTM 2020SX 250, ma proprio come una Yamaha YZ250, non è necessario. Ha diversi amuleti. 

“La gestione è stata anche un punto di forza per il vecchio cane. Se fosse facile scolpire e trovare la tua linea. Quello che mi è piaciuto di più è stata la capacità della ruota posteriore di attaccarsi come colla al suolo. Negli angoli, ha superato l'apice. Avrei preferito l'offset standard di 24mm per rallentare la maneggevolezza, ma Mark credeva che i 22s lo avrebbero portato negli angoli molto più facilmente. Sono d'accordo con quello; tuttavia, per me, è stata una cosa troppo positiva. Ho lottato con la gomma anteriore che usciva dalle carreggiate. 

Graeme Brough ha rivalutato i componenti Showa CR250.

“Josh e io ci siamo sentiti molto a nostro agio sulla moto, sebbene entrambe le mani ci facessero male dopo ogni giro. Il nostro primo pensiero fu quello di incolpare le forcelle, ma erano morbide come la seta. Poi abbiamo ricordato i manubri TwinWall rigidi, i tripli morsetti rigidi aftermarket, i montanti molto robusti e il telaio Delta-Box famigerato. Questa è troppa rigidità per un principiante veterinario. Oltre alle sospensioni morbide, gli accessori erano più adatti a un pilota Supercross di fabbrica.

“Tutto sommato, il 18enne CR250 di Mark Chilson è incredibile per quello che è. Sembra buono come cavalca. Ottimo lavoro, Mark, e ora ti lascio tornare alla tua storia. "

PENSIERI FINALI DI MARK CHILSON

“Sono sempre stato affascinato dai meccanici degli anni '70 e '80 che hanno realizzato le proprie parti in alluminio e titanio. Il mio obiettivo con la mia Honda CR2002 del 250 era quello di avvicinarmi il più possibile a quelle moto da lavoro. Con la guida di Chad Watts, sono estremamente soddisfatto del prodotto finito. So che mi divertirò a correre con la mia bici una volta recuperata dalla MXA demolire l'equipaggio, se riesco a riaverlo da loro. "

LA PRIMA GARA DI MXA SULLA BICI DEL PROGETTO HONDA CR2020 DEL MARK CHILSON 250

 

2002 Honda CR250Chad WattsDaryl CklundDr.DIdrografia FXRotori di onde di GalferGraeme BroughRuote HaanStabilizzatore di sterzo HPSDMark ChilsonmotocrossmxapirelliTubo Pro Circuit Workscavalcare ingegneriaSedili SDGPedane SRSdue tempiAssunzione VForce