BEST OF JODY'S BOX: COME MAI NESSUNO MI HA MAI DETTO DI QUESTO?

Di Jody Weisel

Nessuno ti dice mai le cose che devi sapere. Ok, te lo dicono, ma tu non ascolti.

Quando ero al college, un diciottenne poteva essere arruolato nell'esercito. Per decidere chi è andato e chi no, hanno escogitato una lotteria con numeri da 18 a 1. Se avevi un numero basso, saresti presto in uniforme, e subito dopo avresti sparato a un ragazzo straniero con te, perché era arrabbiato con te per aver costretto il suo paese a arruolarlo. Il mio numero della lotteria era 365 e sono stato immediatamente informato che dovevo presentarmi a Dallas per il mio esame di pre-induzione. Quando sono arrivato all'ultimo sergente della linea, ha detto in un discorso, che ricorda molto quello della canzone "Alice's Restaurant" di Arlo Guthrie, "Ragazzo, non sei idoneo a prestare servizio nell'esercito degli Stati Uniti. Hai bocciato il test dell'udito. Ragazzo, perché un giovane robusto come te dovrebbe avere problemi di udito? Gli ho parlato della mia moto da corsa Suzuki bicilindrica che strillava a 82 decibel e non aveva marmitte. Mi ha fissato per un secondo e poi ha timbrato i miei documenti con "130-F". Ancora oggi, "Lovely Louella" mi urla di abbassare il volume della TV e io rispondo: "Cosa?"

Nessuno mi ha detto che ogni doppio salto che ho effettuato al primo tentativo mi avrebbe reso 1 pollice più basso oggi rispetto al primo giorno. Il mio medico mi ha spiegato che ogni volta che atterravo da un salto e sentivo la mia colonna vertebrale cercare di fuoriuscire dalla parte superiore del casco, stavo comprimendo le mie vertebre di un micron. Secondo i suoi calcoli, avevo calcolato 25,400 salti per diventare più corto di 1 pollice. Ero abbastanza sicuro che non si fosse reso conto di quanto fossi bravo come pilota e che il numero fosse più vicino a 12,500.

JEFF SPENCER HA DETTO: "SE L'HAI OPERATO, SCAMBIERETE IL DOLORE DELLA TUA FERITA CON IL DOLORE DELL'OPERAZIONE. SE NON L'HAI OPERATO, GUARIRA DA SOLO IN UN PAIO DI MESI, MA IL DOLORE RITORNA A INTERVALLI REGOLARI.

Due anni fa ho avuto le vertigini. Le vertigini si manifestano come perdita di equilibrio, instabilità o vertigini. In genere è causato da cambiamenti nell'angolazione della testa. Si pensa che sia causato da microscopici cristalli di carbonio nell'orecchio interno, il cui unico compito è inviare segnali al cervello, che interpreta i segnali provenienti da ciascun orecchio per mantenerti in equilibrio. Quando hai le vertigini, il tuo orecchio interno sembra una palla di neve con i cristalli che turbinano al suo interno. Il mio medico dice che potrebbe essere stato causato da un incidente, dal volo con il mio aereo acrobatico o da qualcosa di così benigno come rigirarsi nel letto. Sfortunatamente, corro a Glen Helen, che ha alcune delle colline più grandi e ripide di questo sport, ognuna delle quali cambia radicalmente l'angolazione della mia testa. Quando ho le vertigini, è come una visione a tunnel. Penso di sapere dove sto andando, ma il mio cervello no. Jimmy Mac ha chiesto: "In cosa è diverso dal modo in cui hai sempre corso?"

Mi sono strappato il legamento collaterale mediale, quello all'interno del ginocchio sinistro, senza nemmeno cadere. Non ho mai sentito alcun dolore, fino a un'ora dopo, mentre attraversavo i box. Il famoso allenatore Jeff Spencer ha detto che avrei potuto operarlo o che avrei potuto aspettare. Ho chiesto quale fosse la differenza. Ha detto: “Se lo fai operare, scambierai il dolore della tua ferita con il dolore dell’operazione. Se non viene operato guarisce da solo in un paio di mesi, ma il dolore si ripresenterà ad intervalli regolari. E scambierai il dolore del tuo infortunio con il dolore di indossare le ginocchiere. Non l'ho fatto operare e non ho mai più infilato il piede in una berma.

NESSUNO TI DICE CHE QUANDO IL TUO STIVALE COLPISCE UNA ROCCIA A 30 mph, IL TUO SCARPO VA DA 30 A 0 mph in una frazione di secondo. PURTROPPO, LE DITA DEI PIEDI NON RICEVONO IL MESSAGGIO FINO A QUANDO NON SBATTONO NELLA PARTE ANTERIORE DEL TUO STIVALE.

Nessuno ha bisogno di dirti che quando il tuo stivale scivola sul terreno a 30 mph, anche il tuo piede all'interno dello stivale sta andando a 30 mph; tuttavia, nessuno ti dice che quando il tuo stivale colpisce una roccia a 30 mph, lo stivale va da 30 a 0 mph in una frazione di secondo. Sfortunatamente, le dita dei piedi non ricevono il messaggio finché non sbattono contro la parte anteriore dello stivale. Meglio conosciuto come "punta del tennista", il ripetuto sbattere delle dita dei piedi contro la punta dello stivale causerà un "ematoma subungueale". La cura? Alla ricerca di scarpe comode.

Hai mai sentito parlare di "polmone del minatore di carbone?" È nota come "malattia del polmone nero" ed è causata dall'esposizione a lungo termine alla polvere di carbone. È una malattia progressivamente debilitante che spesso porta al cancro. Fortunatamente, non ho mai corso in una miniera di carbone, ma ho inalato più della mia giusta dose di polvere, smog e zolle di terra volanti nel corso degli anni. Non era raro rientrare da una moto Saddleback negli anni '1970 e tossire per mezz'ora. Ora, quando tossisco dopo una moto, tutti intorno a me fanno un passo indietro pensando che abbia il COVID-19.

Nessuno mi ha detto che i dolori più grandi dell'essere un pilota di motocross per tutta la vita non avrebbero nulla a che fare con gli incidenti o addirittura con le ossa rotte. Quando si rompe qualcosa, la lesione è visibile (grazie ai raggi X) ed è risolvibile. Ogni incidente che lascia una cicatrice è solo un fastidioso ritardo nel tornare a correre. Ma perché la mia spalla scatta quando la allungo? Non ho mai avuto un infortunio alla spalla. Come mai nessuno me ne ha mai parlato?

 

Ti potrebbe piacere anche

I commenti sono chiusi.