FERRO MOTOCROSS CLASSICO: 1973 KAWASAKI KX450 A DUE TEMPI

CLASSIC IRONDi Tom White

Kawasaki aveva promesso che se Brad Lackey avesse vinto il campionato nazionale AMA 1972 del 500, lo avrebbe mandato in Europa per contestare il campionato del mondo 500cc, un titolo che Brad avrebbe infine vinto nel 1982 su una Suzuki.

Nonostante il loro accordo, Kawasaki era riluttante a mandare Brad in Europa, preferendo rimanere negli Stati Uniti e difendere il suo campionato nazionale AMA 500 mentre correva la prima targa guadagnata nel 1. Lackey insistette sul fatto che Kawasaki mantenne la promessa, suggerendo che lui correrebbe per Husqvarna in Europa se Kawasaki non rispettasse l'accordo. Alla fine Kawasaki acconsentì e Brad e il suo meccanico, Steve Johnson, si prepararono a partire per l'Europa con il riluttante sostegno di Kawasaki.blackkaw2

A dimostrazione della loro delusione per il supporto poco entusiasta di Kawasaki, Steve e Brad hanno inventato un gesto di protesta. Presero il serbatoio del carburante Husky CR1972 del 250 (dipinto di verde con adesivi "Kawasaki") su cui era in esecuzione sul KX450, lo fecero ridipingere a Molly e finirono il serbatoio con le lettere "Kaw". Anche il resto della carrozzeria è stato cambiato da verde a nero. Nacque così il famigerato "Black Kaw".

blackjaw4

La bici è stata caricata e spedita in Europa e ha debuttato al GP del Belgio. Senza Internet o fotocamere digitali, ci sono volute diverse settimane perché la direzione di Kawasaki vedesse la moto che correva in Europa - e quando lo hanno fatto, sono diventati balistici. Tim Smith, il team manager di Kawasaki con sede negli Stati Uniti, ha immediatamente spedito in Europa due custodie di vernice spray verde Kawasaki con severe istruzioni per "riparare la bici". I parafanghi e l'airbox sulla bici erano dipinti di verde, e Lackey tornò al serbatoio Wassel in alluminio lucidato che correva sulla bici.

FATTI DEL KAWASAKI KX1973 del 450

blackkaw1COSA SONO COSTI
Le bici da lavoro costano migliaia di dollari per essere costruite e sono spesso conservate per la storia. Non così con la Black Kaw. Alla fine della stagione 1973, la macchina fu smontata e le parti sparse al vento. Patrick Johnson, fratello del meccanico di Brad, Steve Johnson, costruì questa replica e la donò al Centro per gli infortuni dell'High Hopes Head. Ora risiede nei primi anni del Museo del Motocross. Il valore della donazione è stato valutato a $ 20,000.

MODELLI
La Black Kaw, la fabbrica KX450 che è stata riverniciata e rigenerata due volte in una stagione, si basava sulla produzione F12M KX450.

COSA CERCARE
Il Black Kaw era un ibrido che utilizzava forcelle Works Bultaco ottenute da Jim Pomeroy, ammortizzatori Koni, un mozzo anteriore KHI, manubri Flanders, manopole Oury gialle e pneumatici Barum. Il telaio è stato costruito da C&J e verniciato a polvere argento.

FORNITURA DI PARTI
Alcuni componenti possono essere reperiti, ma è molto improbabile che troverai il motore in magnesio KX450 "funzionante" e un altro telaio C&J.

 

 

Ti potrebbe piacere anche