MOTO CHE NON HAI MAI VISTO PRIMA: VERTEMATI 495 & VOR / VERTEMATI 503

1999 Vertemati 495 ha entrambi i loghi Vertemati e VOR.

La Vertemati 495 era la più rara di tutte le bici. Alvaro e Guido Vertemati erano originariamente importatori di Husqvarna per l'Italia, ma quando Cagiva acquistò il marchio svedese (e lo trasferì in Italia), i fratelli cambiarono fedeltà a Husaberg. All'inizio dell'alleanza Vertemati / Husaberg i fratelli schierarono una squadra di alto livello da 500 Gran Premi che era contendente per la corona. Tuttavia, mentre i fratelli Vertemati si stavano preparando per costruire un pot-pourri di speciali componenti da corsa, la fabbrica Husaberg li ha battuti per il loro pilota, Joel Smets. Alla fine, i Vertematis decisero di costruire la propria bici (anche se si affidava pesantemente alla fascia alta Husaberg). Il risultato è stato un programma molto unico con la maggior parte delle parti costruite internamente nel piccolo negozio del fratello a Truggio, in Italia. È stato considerato il più grande quattro tempi mai realizzato, ma è vero?

Willy Musgrave di MXA prova il Vertemati 1999 del 495, con la sua trasmissione a tre velocità, telaio imbullonato e peso di 256 libbre.

Sono stati fatti così pochi che non è mai stato testato da nessuno al di fuori del libro paga di Vertemati. Quindi, nel 1999, la MXA ricevette una Vertemati dalla fabbrica. Non lo abbiamo trovato eccezionale. L'abbiamo arrostito per la sua scomoda tris a tre (con neutro nella parte inferiore), peso a secco di 256 libbre (33 libbre in più di un KTM 2021SXF del 450), angolo di testa lento (che lo ha reso angolo come il Pacific Limited), bullone- insieme telaio (che era un volantino flessibile) e sospensioni Marzocchi / Ohlins non corrispondenti (nessuna estremità era bilanciata). L'abbiamo chiamato un "disastro ferroviario" e abbiamo suggerito che l'unica cosa che questa bici aveva da fare era la sua indisponibilità.

VOR 5032000 VOR V503 non ha il nome Vertemati da nessuna parte.

Come ci si aspetterebbe, Vertemati era irritato dal fatto che MXA avrebbe criticato la loro iconica bici e non ci saremmo mai aspettati di sentirli di nuovo, ma un anno dopo ci hanno consegnato il 2000 VOR V503. Perché? I fratelli Vertemati erano mal equipaggiati per realizzare motociclette di serie, così la VOR fu costituita come braccio di produzione di Vertemati, in modo che i fratelli potessero concentrarsi sulle corse. Non era un buon rapporto. VOR ha fatto una grande spesa per creare una catena di montaggio e iniziare a pompare le biciclette in numero maggiore di quanto i fratelli abbiano mai fatto. Tuttavia, i fratelli Vertemati e VOR hanno avuto un diverbio.

Il quattro volte campione nazionale Gary Jones ha gareggiato con la Vertemati / VOR 495 al San Bernardino Supercross.

Questa rottura ha fatto sì che, sebbene VOR producesse macchine Vertemati, queste erano basate sui progetti Vertemati originali e nel tempo i loghi sulla bici sono cambiati da Vertemati a Vertemati / VOR e successivamente a solo VOR. Quindi, mentre un VOR è un Vertemati, i fratelli Vertemati possiedono i diritti sul loro nome e hanno continuato a produrre fino ad oggi biciclette con il marchio Vertemati, per lo più modelli Supermoto in piccole quantità.

Il VOR 503 smontato.

Ma grazie a Vertemati/VOR ci sono più di alcune macchine in giro e volevano che MXA testasse l'ultima versione. Quando abbiamo disimballato la nuova Vertemati, siamo rimasti sorpresi di scoprire che la bici era stata ridisegnata. Andato era il transessuale a tre. Al suo posto c'era un'unità standard one-down/four-up. Non c'era più l'angolo di testa allentato della Union Pacific. Il nuovo modello aveva la testa tirata indietro per far girare la moto. Il pacchetto di sospensioni Marzocchi/Ohlins non corrispondente è andato. Vertemati/VOR non solo ha cambiato fornitore di forcelle, ma è passato dal lato destro al capovolto. Era meno un progetto una tantum e più una macchina di produzione (che si addiceva ai soldi buttati nel progetto dagli investitori).

Cosa abbiamo pensato? La VOR / Vertemati del 2000 sarebbe stata la migliore moto da cross a quattro tempi prodotta, se la Yamaha non avesse introdotto la YZ400 nello stesso periodo. Data la realtà della YZ400, la Vertemati era comunque una motocicletta dolce. Il motore era una cosa bellissima. La sua fascia di potenza è stata benedetta con un output sano, una consegna prevedibile e una risposta robusta. Ma era troppo tardi un anno.

Un ultimo modello Vertemati MX500, circa 2004, con motore lavorato a CNC e telaio imbullonato e saldato.

Non c'è dubbio che tagliare i legami con VOR, ha stroncato la crescita di Vertemati sul nascere. Erano artigiani, che producevano macchine molto speciali, verruche e tutto il resto, ma senza il VOR sono diventati una rarità tale che la maggior parte dei motociclisti non ne ha mai visto uno.

MOTORE VERTEMATI 2009 “INCLINATO”

Il disegno al computer di Vertemati del loro futuro motore condivideva una notevole somiglianza con il design del motore 2010Y amahaYZ450F, fino al tubo di scarico Tornado.

Sebbene Vertemati sia svanito dalla scena, non hanno smesso di cercare di fare scalpore nel business del motocross. Questo disegno generato al computer dei fratelli Vertemati ha proposto il motore inclinato nello stesso momento in cui Yamaha ha introdotto il design del motore all'indietro sulla 2010F del 450, ha fatto sì che molte persone scuotessero la testa.

La YZ2010F del 450 è stata la prima moto da cross di serie con un motore inclinato (inclinato all'indietro). Secondo i fratelli Vertemati, il loro nuovo motore avrebbe anche il cilindro inclinato all'indietro. Il sistema di lubrificazione sarebbe separato per frizione, cambio e carter. Il motore raffreddato ad acqua avrebbe le doppie camme in testa. L'iniezione di carburante sarebbe downdraft dalla parte anteriore della testata.


Il corpo farfallato dell'iniettore di carburante si trova nella parte anteriore del motore e dirige la sua carica verso il basso nella testa.

Ogni pochi anni Vertemati introduceva una nuova bici o un prototipo, ma erano fondamentalmente un produttore artigianale dopo aver rotto i legami con VOR.

 

Ti potrebbe piacere anche