RICHIEDI I MXPER: IL PERCHÉ E IL QUALE DEGLI OFFSET DELLA BANCA DI KAWASAKI

Kawasaki non ha spostato la pedivella in avanti di 8.5 mm nel 2019: era già spostata verso l'alto.

SPOSTARE LA MANIGLIA IN AVANTI

Gentile MXA,

Ho visto che la Kawasaki KX2019F del 450 ora ha un offset di manovella di 8.5 mm. È una nuova idea? Cosa fa esattamente la compensazione della pedivella?

Dire che l'offset è una nuova idea sarebbe leggermente fuorviante, perché la Kawasaki KX2018F del 450 aveva anche un offset di 8.5 mm. Nella maggior parte dei motori di vecchia scuola, il pistone segue la linea centrale del foro del cilindro. Raggiunge questo obiettivo montando direttamente in linea con il centro della pedivella. In breve, il centro dell'albero motore, il centro del perno della manovella, il centro del perno del polso e il centro del foro del cilindro si allineano su un asse verticale nel punto morto superiore. Negli ultimi anni, c'è stato un movimento per spostare il pistone in modo radiale rispetto alla manovella (perpendicolare all'asse di rotazione). Nella maggior parte dei casi, il cilindro e il pistone sono spostati di alcuni millimetri verso il lato di scarico del cilindro.

L'obiettivo di compensare le pedivelle è ridurre l'attrito e l'attrito è al massimo durante la corsa di combustione perché è quando il pistone viene spinto nel lato del cilindro con la massima forza. Il progettista del motore si rivolge a un intervallo di giri specifico, quello che assume che i ciclisti utilizzino di più (ad esempio, tra 5000 giri / min e 8000 giri / min), quindi sceglie il numero di millimetri di offset da abbinare a tale intervallo di giri. Se il pistone è in linea con il centro della pedivella (come nella maggior parte dei motori a quattro tempi del modello più vecchio), c'è un momento durante la corsa in cui il perno del pistone, il cuscinetto dell'asta maggiore, il cuscinetto superiore e il centro della pedivella sono allineati in una posizione di stallo al punto morto superiore. L'allineamento di tutte e tre le superfici portanti su un asse verticale è una momentanea negazione della leva finanziaria.

Quando la pedivella è sfalsata di 4 mm, 8 mm, 10 mm o 12 mm, i tre cuscinetti non sono mai allineati al punto morto superiore. In un motore a quattro tempi convenzionale, ciascuna delle corse (aspirazione, compressione, potenza, scarico) comporta una rotazione nominale di 180 gradi, per un totale di 720 gradi per l'intero ciclo di combustione a quattro tempi. Un motore offset aumenta la durata delle due corse verso il basso (aspirazione e potenza) e sottrae la stessa quantità dalle due corse verso l'alto (compressione e scarico), con il totale rimanente di 720 gradi. Un tipico motore offset avrà corse di 185 gradi, 175 gradi, 185 gradi e 175 gradi, con i gradi in percentuale della distanza di offset rispetto alla lunghezza della corsa.

Come regola generale, un minore offset della pedivella influisce su intervalli di giri più elevati, mentre un maggiore offset ha il suo effetto maggiore a bassi regimi. Pertanto, quando Yamaha ha scelto un offset di 12 mm per il motore YZ450F, gli ingegneri hanno utilizzato l'input del pilota di prova e la modellazione del computer per ottenere il tipo di potenza che desideravano. Va notato che c'è un punto di rendimenti decrescenti - Yamaha ha scelto 12mm, ma ciò non significa che 15mm sarebbe ancora meglio - e, di fatto, la Suzuki RM-Z450 utilizza un offset a manovella di 0mm. Inoltre, l'offset delle pedivelle sembra ridurre la frenata di decompressione quando l'acceleratore viene tagliato.

Solo per questo sai, Suzuki non compensa le sue pedivelle. La Honda ha un offset di 4.5 mm. KTM e Husqvarna utilizzano 5 mm di offset. Kawasaki ha un offset di 8.5 mm e l'offset Yamaha YZ450F è di 12 mm.

 

Ti potrebbe piacere anche