FERRO MOTOCROSS CLASSICO: 1967 MONTESA 250 LACROSSE

DI TOM WHITE

Nel 1963, l'imprenditore americano Kim Kimball, in associazione con l'attore Steve McQueen, iniziò a importare negli Stati Uniti la Montesa Impala 1963cc Cross del 175. La piccola operazione iniziata nel garage di Kimball sarebbe cresciuta fino al punto in cui Montesa aveva 350 rivenditori negli Stati Uniti. “Viva Montesa” era diventata realtà. Il pilota automobilistico Dan Gurney e il campione di Formula I Phil Hill sono diventati i principali azionisti.

montesalacrosse

Il modello LaCrosse da 250 cc è stato introdotto nel 1967 ed era destinato principalmente al mercato delle scramble negli Stati Uniti. Le piste Scrambles erano più lisce delle tipiche piste da motocross europee. La LaCrosse aveva una buona potenza, utilizzava uno pneumatico anteriore universale da 19 pollici che funzionava bene su piste battute e, con il suo manubrio arretrato, era un dispositivo di scorrimento versatile. L'affidabilità potrebbe, tuttavia, essere un problema, in gran parte attribuibile alla metallurgia spagnola che produceva parti morbide. Tipico delle moto spagnole, la Montesa aveva una buona vestibilità e finitura, era visivamente accattivante e sembrava "veloce" da ferma. La produzione totale di LaCrosse dal 1966 al 1967 fu di 1333 unità.

La LaCrosse aveva un bellissimo serbatoio in fibra di vetro con un rivestimento dietro il carburatore Amal Monoblock. Questi elementi sono quasi impossibili da trovare ma non così difficili da duplicare. Le forcelle sono una copia Betor della forcella da motocross Ceriani e i cerchi sono Akronts. Il mozzo anteriore è grande con un grande scoop per portare aria ai freni a tamburo a doppia ganascia. I parafanghi in lega sono unici per la Montesa, quindi è difficile trovare una LaCrosse con parafanghi in buone condizioni. Sfortunatamente, Montesas non è mai stato un oggetto molto ricercato per i corridori AHRMA. I collezionisti non trovano quasi mai i modelli LaCrosse in vendita. La maggior parte di loro deve essere finita nei cassonetti quando i cuscinetti dell'asta si sono legati (abbastanza comune). Una LaCrosse del 1967 è stata venduta all'asta Mecum Motorcycle del 2021 per $ 13,200.

montesalacrossforks

Il successo nel motocross non sarebbe arrivato fino al 1968, quando la Montesa sostituì la LaCrosse con il modello Montesa Cappra e i piloti John DeSoto e Ron Nelson furono assunti come piloti.

Nel 1981, i disordini economici della Spagna portarono a scioperi dei lavoratori e Montesa aveva bisogno di un afflusso di capitali per sopravvivere. Rimasero in attività grazie a prestiti governativi e vendendo una parte dell'azienda alla Honda (con la garanzia che la Honda non avrebbe cessato la produzione in Spagna). Nel 1986, la Honda acquistò le azioni rimanenti dai discendenti del fondatore Pedro Permanyer, portando la Honda a possedere l'85% di Montesa. L'ultima bici con motore Montesa uscita dalla fabbrica è stata la bici da trial Cota del 1993: tutte le bici da trial Montesa dal 1994 hanno avuto motori Honda.

Il modello LaCrosse da 250 cc è stato introdotto nel 1967 ed era destinato principalmente al mercato delle scramble negli Stati Uniti. Le piste di Scrambles erano più lisce della tipica pista di motocross europea. La LaCrosse aveva una buona potenza, utilizzava un pneumatico anteriore universale da 19 pollici che funzionava bene su piste battute e (con il suo manubrio piegato all'indietro) era un dispositivo di scorrimento versatile. L'affidabilità potrebbe, tuttavia, essere un problema, in gran parte attribuibile alla metallurgia spagnola che produceva parti morbide. Tipicamente spagnolo, il Montesa aveva una buona vestibilità e finitura, era attraente e sembrava "veloce" da fermo.

1967 MONTESA LACROSSE FATTI

COSA SONO COSTI
Le Montesas non sono mai state molto ricercate dai collezionisti. Non trovi quasi mai il modello LaCrosse in vendita. La maggior parte di loro aveva cedimenti ai cuscinetti dell'asta. Questo Museo LaCrosse dei primi anni del motocross ha un valore di $ 7500 (la bici Mecums da $ 13,200 è l'eccezione).

MODELLI
La produzione totale di LaCrosse fu di 1333 unità dal 1966 al 1967. Fu sostituita dalla Cappra nel 1968.

COSA CERCARE
Il LaCrosse aveva un serbatoio e una copertura in fibra di vetro. Questi elementi sono quasi impossibili da trovare, ma non così difficili da duplicare. Le forcelle sono una copia Betor della forcella da motocross Ceriani e i cerchi sono Akronts. Il mozzo anteriore ha una presa per convogliare l'aria ai freni a tamburo.

FORNITURA DI PARTI
Contattare Bultaco West al numero (760) 815-3970 o Southwest Montesa a www.southwestmontesa.com

Per maggiori informazioni sulle bici classiche vai a www.earlyyearsofmx.com

Ti potrebbe piacere anche