PROVA DEL TEAM MXA: PRO CIRCUIT 2017-18 HONDA CRF450 LINKAGE

Leverismo PRO-CIRCUIT-CRF450CHE COS'È? Pro Circuit's 2017-Honda CRF18 del 450 il collegamento non solo abbassa la parte alta posteriore del CRF450, ma irrigidisce anche la parte iniziale della corsa dell'ammortizzatore per un migliore controllo e meno sguazzare nel grezzo.

COS'È COSTO? $ 224.95.

CONTATTO? www.procircuit.com o (951) 738-8050.

CHE COSA SI distingue? Ecco un elenco di cose che si distinguono con il Pro Circuit 2017-18 Collegamenti ammortizzatori Honda CRF450.

(1. Scopo. Un ammortizzatore più lungo può alterare la velocità di salita di una bici, eliminare l'angolazione della testa e abbassare l'altezza del sedile. Dal momento che la Honda CRF2017 18-450 ha una posizione puzzolente e tende a sguazzare nella parte iniziale della corsa, un collegamento di shock inferiore può affrontare questi problemi. Il Circuito Pro 2017-18 Honda CRF450 i bracci di collegamento sono più lunghi di 1.5 mm rispetto ai bracci di collegamento standard da 144 mm. Il collegamento Pro Circuit abbassa la parte posteriore della bici di 12 mm.

(2) Teoria dei collegamenti. I collegamenti dell'ammortizzatore funzionano comprimendo l'ammortizzatore dal basso mentre viene compresso contro il supporto dell'ammortizzatore superiore dall'energia dell'urto. Modificando la velocità dell'ammortizzatore per millimetro di corsa, lo smorzamento aumenta quando l'ammortizzatore si sposta verso l'alto. Come lo fa è molto semplice. Poiché gli orifizi nel pistone dell'ammortizzatore sono fissi, fluiscono più fluido d'urto alle basse velocità di quanto possano fare alle alte velocità. All'aumentare della velocità dell'albero dell'ammortizzatore, il fluido non può attraversare gli orifizi più velocemente, quindi la portata è ostacolata, proprio come se cercasse di spingere un maiale da 10 libbre attraverso un foro di 5 pollici in una recinzione. Più forte spingi, più lento va il maiale. In azione, i cambiamenti nella velocità per millimetro consentono una sensazione più morbida nel primo terzo della corsa, uno smorzamento progressivamente più rigido nel terzo medio e un'eccezionale resistenza al minimo nell'ultimo terzo della corsa.

(3) Tasso crescente. L'accelerazione della scossa mentre si muove verso l'alto è chiamata velocità di salita. È prassi comune per i produttori modificare il tasso crescente per risolvere i problemi di sospensione. Ad esempio, se una bici ha un fondo eccessivo su grandi salti, gli ingegneri faranno in modo che l'ammortizzatore resista al ribasso, facendo muovere l'ammortizzatore più velocemente nell'ultimo terzo della corsa. Al contrario, se uno shock è troppo rigido alla fine della sua corsa, gli ingegneri passeranno a una variazione di velocità meno progressiva per rendere la sospensione più positiva.

procircuithondalink

(4) bracci di collegamento. È importante notare che le variazioni di velocità in aumento sono ottenute dalla camma eccentrica della manovella a campana del leveraggio dell'ammortizzatore, non dai bracci del leveraggio. I bracci di collegamento più lunghi non modificano il tasso di aumento. Invece, cambiano il punto di partenza dello shock sulla curva di leva esistente. Il braccio più lungo ottiene ciò ruotando la manovella leggermente più in alto nel suo arco. In effetti, l'installazione di bracci di collegamento più lunghi rende l'ammortizzatore inizialmente più rigido senza modificare la sensazione in seguito nella corsa. Allo stesso tempo, i bracci di collegamento più lunghi abbassano la parte posteriore della bici.

(5) Prestazioni. Prima MXA ricorrendo a un collegamento più lungo, stavamo accorciando lo shock Showa del CRF450. Questa era una soluzione drastica per uno shock che era già più corto di 45 mm rispetto all'anno precedente. Il collegamento Pro Circuit ha abbassato la parte posteriore del sedile, aumentato lo smorzamento della compressione nella parte iniziale della corsa e ci ha dato maggiori possibilità di regolazione. Con il collegamento installato, abbiamo fatto scorrere le forche di 2 mm per mantenere lo stesso angolo di testa, alleggerito la compressione ad alta velocità e ripristinato l'abbassamento. Nel complesso, ogni MXA il test rider ha preferito il CRF2017 450 con il collegamento Pro Circuit.

CHE COSA È LO SQUAWK? Nessun reclamo.

MXA VALUTAZIONE: Non è un segreto che la CRF2017 18-450 presenta problemi di sospensione, sia anteriore che posteriore. Sul modello del 2017 molti di questi mali possono essere alleviati dalla forcella più rigida e dalle molle dell'ammortizzatore, ma le molle non affrontano l'altezza del sedile, la configurazione del telaio o problemi a sguazzare. Il collegamento Pro Circuit fa.

Ti potrebbe piacere anche