DIECI ANNI FA OGGI! REMATCH PESANTE DEL 2014 - KX450F VS. CRF450

CRF450-vs-kx450-2

SE IL DENARO NON È UN OGGETTO, SE LE PRESTAZIONI GLOBALI RIGUARDANO PIÙ DI UNO STATO SOCIALE E SE LA TUA MOTO DA SOGNO È UN MOTORE KAWASAKI CON SOSPENSIONE YAMAHA, ANGOLO SUZUKI E FRENI KTM, DEVI SEMPRE ATTRAVERSO IL FORO DI CONIGLIO.

CRF450-vs-kx450-4 Honda CRF2014 450: Honda afferma di aver sviluppato il motore a bassa potenza per facilitare la guida della bici. L'equipaggio del demolitore MXA accetta queste spiegazioni perché è più facile da guidare. Ma è perché è lento.

Le moderne moto da cross sono ottime, ma nessuna di queste combina le migliori caratteristiche della tua lista dei sogni. E, come ha scoperto molte volte l'equipaggio del demolitore MXA, anche se togli le parti da una bici e le innesti su un'altra, la magia non arriva per la corsa. No! Il meglio che puoi sperare è leggere test di bici, articoli tecnici e sparatorie (i nostri, non quelli degli altri) e cercare di scendere a compromessi laddove pensi che il tuo talento possa permetterseli. A tal fine, la banda MXA ha deciso di prendere il Vincitore della sparatoria MXA 2014 450, , il Kawasaki KX450Fe confrontalo testa a testa con il perdente sparatutto MXA 2014 del 450, il Honda CRF450.

Nonostante la genialità di questa idea, ci sono alcune carenze importanti. Il più ovvio è il fatto che i piloti del test MXA hanno trascorso sette mesi a correre, testare, guidare e valutare queste due bici, e abbiamo già deciso. Il KX450F fu il primo e il CRF450 fu il quinto. I fatti non sono cambiati, ma la mentalità è cambiata.

Per la rivincita, non stiamo scegliendo la massima espressione del dominio del moto, ma piuttosto analizzando le parti, i peccati e i convenevoli di entrambe le macchine. A differenza della nostra tipica sparatoria, abbiamo tracciato una zona libera da opinioni e ci siamo prefissati l'obiettivo di fare in modo che ogni bici ci facesse cadere le calze con ciò che fa meglio. In questo caso, non stiamo necessariamente lasciando vincere l'uomo migliore!

ANCHE IL 55.05-HORSEPOWER KAWASAKI KX450F ECLISCE IL 51.94-HORSEPOWER HONDA CRF450 DI QUASI 4 HORSEPOWER, IL MELLOW CRF È EFFETTIVAMENTE ABBASTANZA ABBASTANZA DA GUIDARE.

CRF450-vs-kx450-3 Kawasaki KX2014F 450: immagina quanto sarebbe bello il KX450F se avesse componenti eccezionali come la sua powerband. Una KX-F con il peso della Honda, i freni della KTM e le sospensioni Yamaha sarebbe una macchina da sogno.

Il CRF450 ha una fascia di potenza accattivante e non sollecita il ciclista con la sua abbondanza, ma lo invita invece a utilizzare più di ciò che è disponibile. La risposta dell'acceleratore verso il basso è sorprendentemente buona. Il CRF450 naviga nella transizione medio-bassa con un senso di urgenza incredibilmente scattante. Da spento inattivo a 6400 giri / min, il CRF450 non ha eguali, non dall'ultra potente KX450F, l'RM-Z450, il KTM 450SXF o l'YZ450F. Adesso ha potere! E anche se questa non è una gamma di giri che vince gli spari, è una zona che fa uscire il CRF450 dagli angoli e sale sul tubo con una scintilla simile a un fulmine.

Questo tratto scattante è incorporato nel DNA della Honda, perché ciò che accade dopo, in quello che tutti chiamerebbero la "carne della powerband", è amorfo, anonimo e banale. A 8000 giri / min, la Honda ha raggiunto il Continental Divide e non ha i buoi per superare le Montagne Rocciose. Le bici blu, arancioni, gialle e verdi non devono nemmeno appoggiare la frusta ai loro animali da tiro - hanno ancora un sacco di grinta. E questa è la debolezza distintiva della Honda CRF450: è eccezionale dal minimo a 8000 giri / min, e poi diventa morbido marshmallow. A 8600 giri / min, tutto il sollevamento pesante è stato fatto. Da qui in poi, il CRF450 lo porta a 11,000 giri / min. Ciò che produce a 8000 rpm è tutto ciò che potrà mai fare. Dopodiché, è Flatsville. Ruggisce, ma non ci sono denti sul suo morso.

Ma c'è ancora gioia a Mudville, perché ciò che la Honda CRF450 fa dal basso e nel mezzo è abbastanza per la maggior parte dei principianti e dei veterinari. Il fatto che non abbia una spinta assistita da JATO dopo 8000 giri / min semplifica la guida. Se puoi usare la velocità a 7000 giri / min, puoi vivere senza la sensazione di nocche bianche a 9000 giri / min. C'è un pubblico per ciò che fa la CRF450, ma ci vuole un uomo virile per ammettere che non ha bisogno di accumulare il più grande dollaro, legare il nodo con la regina del ballo o possedere la bici più potente in pista.

UNLIKB POWERBAND DEL CRF, IL POWERBAND DEL KAWASAKI KX450F HA UNA SCUOLA VECCHIA, TEMPIO-THROBBING, WHITE-KNUCKLE, RUSH-TO-GLORY STYLE OF POWER.

CRF450-vs-kx450-8 Con la potenza minima di qualsiasi 450, la potenza della Honda è unidimensionale. A 8000 giri la Honda ha raggiunto lo spartiacque continentale e non ha i buoi per superare le Montagne Rocciose..

La KX450F è lo ying dello yang della Honda. Non gli importa del potere inattivo. In effetti, a 5000 giri / min, la Honda produce quasi 3 cavalli in più rispetto alla KX450F. Il KX450F non è preoccupato; sorride appena. Il Kawasaki non sta pescando alimentatori inferiori come il pesce gatto; vuole il tarpone in volo alto.

Prova a pensare a questa gara di powerband come una partita di boxe dei pesi massimi di 10 round. In questo caso, la Honda vince i primi cinque round con un attacco pitter-patter basato su rapidità e finezza. Pepita l'opposizione al suono della campana e si blocca con lui durante i round di mezzo. Quindi — blammo! —Il Kawasaki libera una raffica di ganci a sinistra, croci a destra e tagli superiori. Spiacenti, eccolo. Prima del settimo round, la Honda è alle corde. Hai bisogno di prove per il tuo punteggio? A 9000 giri / min, il KX450F produce 55.05 cavalli; l'ormai traballante Honda colpisce sotto il suo peso a 50.98.

Se trasferisci l'analogia del pugilato sulla pista, la Honda è buona fuori dal cancello, attraverso la roba contorta e nelle marce basse (a regime relativamente basso). Ma una volta aperta la traccia, la KX450F la rompe. Questo non è Ali / Foreman; è Peewee Herman / Mike Tyson. Quando il regime sale, la Honda sta combattendo fuori dalla sua classe di peso.

CRF450-vs-kx450-6 2014 Honda e Kawasaki condividono le forcelle pneumatiche Kayaba PSF. Per il 2015 la KX450F ottiene la forcella Showa SFF TAC e la CRF450 ottiene le forcelle Kayaba PSF-2 con steli separati per estensione e compressione

Se hai l'impressione che il KX450F abbia un'enorme mostruosità di una powerband, ci scusiamo. Non è vero. Il motore Kawasaki è il miglior propulsore nel motocross, ma non è politicamente corretto. È un motore da corsa, puro e semplice. Non è per tutti. Non dà un briciolo per la tua sensibilità femminile. Se vuoi essere un pilota, hai bisogno di muscoli. Il motore KX450F offre la massima forza motrice. Non produce la massima potenza (la KTM 450SXF e la Yamaha YZ450F producono più potenza), ma produce la migliore potenza. C'è qualcosa di magico nell'erogazione di potenza del KX450F. Quando ne hai bisogno, è lì. Quando vuoi di più, è pronto. Quando dubiti di te stesso, la forza è con te, giovane Skywalker.

Adoriamo il motore KX450F. Senza questa fascia di potenza (non necessariamente la quantità di potenza ma la sua posizione sulla curva), la KX450F non avrebbe vinto il "MXA 2014 Shootout 450". Questa è la sua superpotenza.

ESCLUSIVAMENTE ESPRESSIVO COME SONO I DUE MOTORI, LA MANIPOLAZIONE DEL KX450F E CRF450 SONO OPPOSTI POLARI. SE TI PIACCIONO IL MODO CON LE MANIGLIE KX450F, TI SENTIREMI AGGRAVATO DAL CRF450 E VICE VERSA.

Queste bici non condividono alcun tratto di maneggiamento, non solo l'una con l'altra, ma anche con gli altri membri dei "Big Five".

La Honda CRF450 trasuda modernità. Anche a colpo d'occhio si può dire che la Honda stava sparando per un pacchetto che era spigoloso, cabina di prua e complesso. Con il suo motore nascosto sotto la ruota anteriore, il CRF450 ti fa pensare che si tratta di un tornio, quasi a tutta velocità. Ed è, soprattutto se confrontato con il KX450F.

CRF450-vs-kx450-10 Il motore KX450F offre la massima potenza motociclistica. Non produce la massima potenza (la KTM 450SXF e la Yamaha YZ450F producono più potenza), ma produce la potenza migliore.

Quando un ingegnere progetta una moto da cross, spera di bilanciare tutti gli elementi in un unico pacchetto fai-da-tutto, ciò significa precisione, stabilità e il perfetto compromesso tra sovrasterzo e sottosterzo. Purtroppo, bilanciare gli elementi è come destreggiarsi tra maiali unti. Se ne hai la possibilità, è probabile che qualcos'altro ti sfuggirà di mano. L'RM-Z450 ruota su una testina, ma si blocca e fa battere forte il cuore. La Yamaha è rock stabile alla velocità ma spinge irritante al tip-in. Questo lascia KTM come campione di equilibrio. Il 450SXF non ha bisogno di input di sterzata, non vacilla sul bordo del sottosterzo, non sovrasterza se non lo si desidera ed è stabile nel grezzo. Ma non si tratta di KTM, Suzuki o Yamaha; si tratta del CRF450 rispetto al KX450F.

Diamo i complimenti Honda per la gestione della CRF2014 450, non perché sia ​​perfetta, ma perché i suoi predecessori per il periodo 2009-2012 erano incredibilmente imperfetti. Qualsiasi cosa è un miglioramento rispetto alla carriola a due ruote su cui Honda ha provato per la prima volta il suo concetto di cabina-avanti. Il CRF2014 del 450 gira meglio di prima. È rapido e reattivo, forse un po 'instabile, ma ciò accade quando spingi l'equilibrio in avanti. Alla velocità, il CRF450 potrebbe trattenere il respiro quando ti muovi su un terreno accidentato. Non è Suzuki traballante, ma non è nemmeno solido come la roccia.

CRF450-vs-kx450-7 Le forcelle pneumatiche Kayaba PSF del KX2014F 450 hanno tenute migliori rispetto alle forcelle PSF del CRF.

La maneggevolezza del KX450F non è minimamente in cabina. La KX è una bici robusta e verticale che richiede più input del pilota sul manubrio rispetto a qualsiasi delle Big Five. Può essere inclinato in angoli che hanno berme o terriccio per sostenerli, ma, nella maggior parte dei casi, si gira il Kawasaki ruotando il manubrio. Sappiamo che sembra logico, ma non lo è. Su bici veramente bilanciate, fai scorrere le barre nella direzione in cui vuoi andare e la bici fa il resto con cambi di peso e inclinazione. Non il KX450F. Deve essere guidato. Questo stile di gestione non offre molto in termini di emozioni, tranne che per la sua riluttanza a rimanere in un angolo. Se lo pieghi in una curva piatta, tornerà in verticale con una leggera contrazione. Le bici con contrazioni richiedono una compensazione del ciclista. La compensazione del ciclista richiede ginnastica mentale. La ginnastica mentale distrae dall'obiettivo primario.

Qual è il migliore? Veramente? Non hai lavorato sulla comprensione della lettura? La vera domanda è: qual è la peggiore? La risposta non è semplice La Honda è più imperfetta ma sta andando nella direzione corretta. Incarna il desiderio di una bici a giro rapido: le verruche e tutto il resto. La Kawasaki è vecchia scuola. Apprezza la mediocrità, ma lo fa su tutta la linea, che attutisce i difetti. I ciclisti, i principianti e i veterinari più lenti andranno d'accordo con il CRF450, non perché la sua spigolosità angolata sia adatta a loro, ma perché non aggraveranno i difetti di stabilità del CRF portandolo al limite. I ciclisti più veloci lo faranno e li morderanno. Veterinari veloci, intermedi e professionisti preferiranno la gestione del KX450F. Alla massima inclinazione, il telaio della KX450F è un prodotto noto; fa quello che gli chiedi, ma solo se lo chiedi forzatamente. Pertanto, può essere spinto con fideiussione a vapore.

PENSI CHE GLI INGEGNERI DELLA SOCIETÀ VERRANNO ESSERE SEMPRE PIÙ GRAVI DI GUADAGNARE KUDOS ANDANDO PER IL FRUTTO BASSO-APPENDENTE — NON COSÌ.

CRF450-vs-kx450-1
Correre con la KX450F (sotto) è come essere legato a un dragster Top Fuel a due ruote, mentre la CRF450 (sopra) è più simile a un'auto sportiva leggera.

CRF450-vs-kx450-9

Dove queste bici sono uguali è nelle categorie in cui le loro prestazioni sono pedonali, banali e poco brillanti. Freni: fantastici se fosse il 2004, ma è il 2014. Frizioni: fantastiche, se non le usi; ma se lo fai, è raccapricciante. Catene: il meglio che possiamo dire è che vengono con loro. Scarichi: la KX soffia a 120 dB completamente aperti, mentre la Honda soffia attraverso un'appendice estranea e superflua. La Honda merita il merito di essere la moto da cross da 450 cc più leggera in pista, anche se ha guadagnato peso negli ultimi anni. Tutti i ciclisti del test MXA hanno sentito la raffinata gestione dell'energia della CRF450 in beccheggio, imbardata e rollio, anche se è solo il 2% più leggera della Kawasaki. Anche il CRF450 è piccolo e compatto, mentre il KX450F è grande. Le dimensioni giocano un ruolo importante nel modo in cui i corpi dei diversi ciclisti lavorano con il telaio. I ciclisti bassi, leggeri e magri preferiranno l'abitacolo CRF, mentre i mesomorfi più alti e pesanti sono più adatti al KX450F di dimensioni jumbo.

COME SCEGLI UN VINCITORE TRA I DUE? È SEMPLICE. TELEFONO ROTATIVO E CHEVY BIG-BLOCK UGUALI A KX450F. WHATSAPP E SUBARU WRX UGUALE A CRF450.

CRF450-vs-kx450-5 Due volte tubi, non due volte belli.

Kawasaki merita il merito per i suoi gadget elettronici. Con Launch Control e tre plug-in intercambiabili per mappe, un pilota esperto può ottenere di più dalla già incredibile locomotiva della powerband della KX450F. La rimappatura del CRF450 richiede una laurea in fisica del plasma presso il MIT e costosi pacchetti software e hardware. Penseresti che il CRF450 sarebbe più affidabile del KX450F, basandosi solo sulla storia passata, ma nei nostri test, il Kwacker era impeccabile, salvo per il guidacatena, mentre la Honda ha fritzed un sensore di posizione dell'acceleratore (TPS) a metà strada l'anno.

Decisioni decisioni. Queste due bici sono promesse a metà. Si rivolgono unilateralmente ai poliziotti o ai ricchi hipsters. Come scegli un vincitore tra i due? È semplice. Telefono rotativo e blocco grande Chevy equivalgono a KX450F. WhatsApp e Subaru WRX equivalgono a CRF450.

 

Ti potrebbe piacere anche

I commenti sono chiusi.