DIECI COSE CHE DEVI SAPERE SUL FRENATURA A DECOMPRESSIONE

DIECI COSE CHE DEVI SAPERE SUL FRENATURA A DECOMPRESSIONE AKA “FRENATURA DEL MOTORE”

(1) Frenatura del motore. La frenata del motore, nota anche come frenata a decompressione, si verifica quando invece di utilizzare i freni, le forze all'interno di un motore a quattro tempi vengono utilizzate per rallentare un veicolo. Succede sulla tua moto quando la bici è innestata con la frizione innestata e l'acceleratore spento. A differenza di un due tempi, che ha una decompressione minima delle parti mobili dei motori, un quattro tempi deve combattere contro la pressione interna e l'attrito mentre rallenta. Quando il regime del motore rallenta più rapidamente della ruota posteriore, la ruota posteriore sta guidando il motore mentre il motore sta lavorando contro di esso per rallentarlo. 

(2) Come funziona. La pressione nel motore aumenta la frenata del motore e riduce le prestazioni. Neutralizzando la pressione dell'aria nel basamento e nel cilindro, è possibile liberare le parti mobili, consentendo al motore di essere meno bloccato durante la decelerazione. Da un lato, la frenata da decompressione è un vantaggio in quanto funge da freno aggiuntivo per rallentare la bici. D'altra parte, la frenata di decompressione impedisce al motore di girare liberamente in curva, forzando un tipo di azione stop-and-go. Questo è l'opposto di come un due tempi porta il suo slancio in una curva. 

(3) Tubo flessibile di sfiato. Il tubo di sfiato che fuoriesce dalla parte superiore della torre dell'albero a camme è lì per scaricare la pressione dall'interno della manovella e delle camere di combustione, che a sua volta consente al motore di funzionare in modo più efficiente. Nel corso degli anni, il tubo di sfiato è diventato più grande per rilasciare la pressione interna più rapidamente. Se il tubo viene ostruito dalla sporcizia, di solito si crea una perdita d'olio nella tenuta più debole.

(4) Pro e contro. La frenata del motore potrebbe non sembrare un aspetto importante della messa a punto del motore, ma svolge un ruolo più importante di quanto ti aspetteresti. I costruttori di motori e i collaudatori prendono in considerazione diverse quantità di frenata da decompressione per trovare la quantità ottimale per ogni traccia. Una maggiore frenata del motore aiuta un ciclista a rallentare più rapidamente in curva, mentre una minore frenata del motore consente alla macchina di muoversi più liberamente negli angoli per mantenere lo slancio. La ruota posteriore a rotazione libera scivola più facilmente sui dossi, mentre una frenata più forte del motore provoca un aumento dell'ammortizzatore e un rallentamento della decelerazione. Questo fa sì che l'estremità posteriore si sollevi sopra i dossi invece di rotolarli senza problemi. Per evitare il salto con la ruota, molti motociclisti attendono fino all'ultimo secondo per scalare la marcia e quindi usano la frenata di decompressione in combinazione con i freni per rallentare.

(5) Lavoro del motore. Quando furono introdotte per la prima volta a quattro tempi, la frenata a decompressione richiedeva una grande regolazione da parte dei ciclisti, perché i due tempi a cui erano abituati avevano una frenata minima del motore. Con l'aumentare della popolarità delle quattro tempi, i produttori hanno lavorato per ridurre l'attrito nei motori a quattro tempi per ridurre la frenata del motore e rendere le moto più simili a due tempi all'entrata in curva. Per fare questo, i produttori hanno spostato il cilindro di alcuni millimetri verso il lato di scarico della pedivella (fino a 12 mm) o hanno tirato a lungo i loro motori per aiutare di più la ruota libera della bici. Allungando la biella, senza cambiare il foro e la corsa, si riduce notevolmente la spinta laterale del pistone contro le pareti del cilindro. Ciò si traduce in una minore resistenza alle parti di lavoro del motore per ridurre l'attrito; meno attrito significa riduzione della frenata del motore. 

(6) Mappatura ECU. I costruttori di motori come Twisted Development possono prendere la tua scatola nera di scorta o una centralina Vortex aftermarket e regolare la mappatura elettronica per rafforzare o indebolire la quantità di frenata del motore di un motore a quattro tempi a iniezione di carburante. Lo fanno manipolando i tempi di accensione e la quantità di carburante utilizzata in base a ciò che il motore richiede a un determinato regime.  

(7) Frizione antisaltellamento. Una frizione a pantofola può essere installata sul tuo quattro tempi per dare la sensazione di ruota libera di un due tempi. Una frizione a pistone disinnesta la frizione quando il motore registra una notevole quantità di decelerazione. Questo processo libera le sospensioni posteriori e le aiuta a rotolare sui dossi in modo più efficiente riducendo la coppia della catena. Non confondere la frizione di una pantofola con una frizione automatica, poiché la pantofola riattiva la frizione quando la decelerazione si avvicina all'effetto zero, il che significa che il ciclista deve tirare la frizione per evitare lo stallo. 

(8) Supercross. In Supercross, i ciclisti usano la frenata del motore per cambiare l'angolazione del telaio in aria in modo da poter atterrare dai salti e rallentare immediatamente per fare curve strette. La frenata del motore rallenta la rotazione a mezz'aria della ruota posteriore, proprio come toccando il freno posteriore, per abbassare la ruota anteriore e consentire al pilota di aggiungere più gas e andare più veloce nelle sezioni del ritmo senza timore di uscire. 

(9) sporco morbido. Guidare la motocicletta su terreno soffice e sabbioso aggiunge ulteriore resistenza ai pneumatici, rendendo più difficile l'accelerazione e facilitando il rallentamento. Quando guida in condizioni morbide, la decompressione ridotta aiuta il ciclista a portare più slancio fermando la parte anteriore dall'immersione dalla combinazione di frenata del motore e la resistenza dalla sabbia.

(10) sporco duro. Contrariamente allo sporco morbido, le condizioni di guida più rigide mettono meno resistenza sulle ruote e quindi richiedono meno forza per accelerare o rallentare la motocicletta. Sui binari compatti, in particolare i binari con solchi, è utile una maggiore frenata del motore perché aiuta la motocicletta a rallentare e, allo stesso tempo, comprime le sospensioni anteriori. Questo incoraggia la tua gomma anteriore a trovare e mantenere la linea che stai cercando nella carreggiata.

Ti potrebbe piacere anche