DIECI COSE SU BANDIERE ROSSE, BANDIERE BLU E REGOLE DI RIPARTENZA AMA

Cameron McAdoo viene valutato dall'equipaggio medico.

(1) Bandiera rossa. In AMA Supercross, se una gara viene segnalata con bandiera rossa con meno di tre giri completati dal leader, ci sarà una ripartenza completa. In AMA Supercross, se una gara viene interrotta da una bandiera rossa dopo che sono stati completati tre giri ma con meno del 90 percento della gara, i piloti si allineeranno per un riavvio scaglionato in fila singola. La durata residua della gara sarà arrotondata per difetto al numero intero più vicino di giri completati dal leader. Se la gara viene completata al 90 percento quando sventola la bandiera rossa, la gara non verrà riavviata e i risultati finali sono determinati dalla posizione di un pilota sul giro in cui la gara è stata interrotta.

(2) Incidente McAdoo. All'Atlanta Supercross 2021 del 2, Cameron McAdoo è caduto al secondo giro e ha avuto bisogno di assistenza medica per uscire di pista, il che ha fatto scattare una bandiera rossa. Anche dopo il violento naufragio, Cameron ha supplicato i medici di lasciarlo in fila per la ripartenza. La maggior parte delle persone, incluso il suo concorrente del campionato Justin Cooper, pensava che fosse contro le regole. Non lo era.

(3) Paradosso. Stranamente, secondo le attuali regole AMA, se McAdoo fosse caduto dopo aver completato tre giri, non gli sarebbe stato permesso di prendere parte alla ripartenza. La regola AMA che copre le bandiere rosse dopo che sono stati completati tre giri vieta ai piloti che non stavano più "partecipando attivamente alla gara nel momento in cui è stata esposta la bandiera rossa" dal rientrare in gara.

(4) Modifica delle regole. La maggior parte delle persone si aspetta che l'AMA cambi il regolamento del 2022 per non consentire a un pilota che ha causato una bandiera rossa di rientrare in gara per il riavvio. All'Atlanta Supercross del 2021, solo i medici avrebbero potuto impedire a McAdoo di correre e lo hanno eliminato.

(5) Motocross professionistico. Se una gara nazionale AMA viene interrotta dopo che è stato completato un solo giro, la gara verrà ripresa utilizzando le posizioni di partenza originali. Se fermati dopo due giri, i piloti verranno classificati in base alla loro posizione nel giro prima della bandiera rossa. La ripartenza riprenderà la gara con il tempo residuo dei 30 minuti di gara. Qualora una gara venga interrotta dopo i 20 minuti, la gara sarà considerata conclusa.

(6) Bandiera gialla. Nelle gare AMA Pro Supercross e Motocross, la bandiera gialla ha lo scopo di dire ai piloti di procedere con cautela a causa del pericolo che li attende. Sorprendentemente, possono ancora saltare e passare quando sta ondeggiando.

 

(7) Croce Rossa. La bandiera della Croce Rossa, o luce rossa lampeggiante, significa nessun salto e nessun passaggio sia nel Supercross che nel motocross. C'è una differenza, però. Nel Supercross, le gomme possono lasciare il terreno, mentre negli AMA Nationals, le ruote del pilota devono rimanere a terra. Durante un main event di Supercross, se un pilota salta durante una bandiera della Croce Rossa, verrà agganciato qualsiasi posizione guadagnata e penalizzato con la rimozione di punti e denaro pari a due posizioni nella classifica finale, più due punti aggiuntivi. Nel motocross, la penalità per chi salta su una bandiera della Croce Rossa è a discrezione dell'arbitro AMA. E, per quanto sorprendente possa sembrare per una bandiera che è considerata la bandiera più importante di tutte perché è per la sicurezza dei ciclisti caduti, dei medici e degli operatori di pista che vanno ad aiutare, nelle Nazionali 2021 gli arbitri AMA hanno consegnato penalità di un punto e occasionali di due punti per il salto di una bandiera che, se ignorata, potrebbe causare lesioni gravi o morte. Forse quell'arbitro AMA dovrebbe essere quello che si mette in pista la prossima volta e poi prenderà una decisione migliore sul tipo di penalità necessaria per impedire ai piloti di saltare le bandiere della Croce Rossa - certamente un punto non lo farà .

(8) Seattle 2019. Dopo la partenza al Seattle Supercross del 2019, Chad Reed è stato coinvolto in un grande tamponamento nella sezione ritmica con più piloti. Con le bandiere della Croce Rossa sventolanti, Marvin Musquin è arrivato mentre era in testa e ha saltato tre doppi, infrangendo la regola e lasciando Ken Roczen a bocca aperta. Ha vinto la gara, ma è stato agganciato i punti e la borsa guadagni di due posizioni, più altri due punti. Questo lo ha portato da 26 punti totali in campionato per una vittoria, a 19. È stato ancora premiato con il trofeo del primo posto e la statistica delle vittorie nei libri dei record. 

(9) Houston 2021. Ken Roczen, Jason Anderson, Martin Davalos e Vince Friese si sono aggiudicati i punti e i guadagni di due posizioni, più altri due punti, per aver saltato su una bandiera della Croce Rossa che era stata esposta per l'infortunato Chase Sexton a Houston 2. Ken Roczen's Red La violazione della bandiera a croce gli è costata il vantaggio della classifica e la tabella rossa del leader della classifica.

(10) Bandiere blu. Ken Roczen e Chase Sexton hanno entrambi combattuto con i lapper mentre erano in testa nel 2021, Ken Roczen con Dean Wilson a Houston 3 e Chase Sexton con Cade Clason ad Atlanta 1. Entrambe le volte, i piloti Honda hanno perso il comando e la gara negli ultimi giri. Il regolamento AMA Supercross 2021 relativo all'obbedienza alle bandiere blu recita: “Quando le condizioni lo consentono, esci dalla linea veloce. Una volta fuori dalla linea veloce, mantieni la tua linea; non guidare in modo irregolare e non ostacolare i progressi del ciclista più veloce. I corridori che non rispettano la bandiera blu possono essere penalizzati a discrezione della Direzione di Gara”. Tuttavia, né Wilson né Clason sono stati penalizzati dall'AMA, solo ridicolizzato su Internet.

Ti potrebbe piacere anche