DIECI COSE SULLE FILOSOFIE DI AIRBOX PER MOTO

Il filtro aria capovolto Honda CRF2021 2022-450 garantisce che lo sporco non possa cadere nel tuo motore.

(1) Motori. I motori a combustione interna utilizzano l'espansione dell'aria compressa con l'aiuto del carburante e della scintilla per generare potenza. Pertanto, l'aria è essenziale per la tua motocicletta quanto il carburante. Quando il flusso d'aria nel motore è limitato, la potenza ne risente. Allo stesso modo, più aria è in grado di elaborare un motore, maggiore è la potenza che può produrre. Le scatole d'aria non sono pezzi trascurabili del puzzle; svolgono un ruolo significativo. 

(2) Coperchi Airbox. Disponibili in tutte le forme e dimensioni, alcuni copri airbox consentono un maggiore flusso d'aria, che aumenta la potenza e libera il motore, mentre altri limitano il flusso e domano la potenza. Tuttavia, devi ricordare che più potenza non è sempre migliore, specialmente nella classe 450. 

(3) Honda. La Honda CRF2021 del 450 ha un nuovo air box con un volume d'aria notevolmente maggiore, passando da 1.8 litri a 4.1 litri. Con il nuovo air box viene fornito un filtro dell'aria capovolto e un'esclusiva gabbia del filtro esterna. Oltre a creare più volume, il filtro dell'aria capovolto impedisce allo sporco di cadere nella cuffia durante la sostituzione del filtro. Inoltre, invece di essere nella parte superiore della targa laterale, il modello 2021 ha fori di ventilazione unici nella parte inferiore che sono camuffati da una maniglia. 

(4) Montaggio laterale. Tra gli attuali produttori, KTM è stato il primo motocross a introdurre una moderna copertura airbox montata lateralmente nel 1998 (ce n'erano altre negli anni '1970). Alla fine è stato adottato da Kawasaki nel 2019 e Honda nel 2021. Il design del coperchio a montaggio laterale consente un accesso più facile per installare e rimuovere il filtro dell'aria. Come probabilmente saprai, i coperchi degli airbox austriaci non richiedono attrezzi, mentre la Honda CRF450 richiede la rimozione di un bullone da 8 mm e, sorprendentemente, la Kawasaki richiede la rimozione di due bulloni di dimensioni diverse. Utilizza un bullone da 10 mm sia come bullone del sedile che come bullone dell'airbox e un bullone aggiuntivo del coperchio dell'airbox da 8 mm. Pensiamo che Kawasaki avrebbe dovuto farlo con un bullone o per lo meno con la stessa testa esagonale su entrambi i bulloni. Inoltre, la scatola dell'aria incredibilmente piccola del KX450 rende difficile allineare il filtro. 

(5) Yamaha. Nel 2010, Yamaha ha girato all'indietro il cilindro della YZ450F e ha progettato una nuovissima presa diritta con uno speciale design dell'airbox davanti al serbatoio del gas. È stato riprogettato più volte nel tentativo di aumentare sia il volume dell'airbox che il flusso d'aria. Molti motociclisti praticano dei fori nella parte anteriore del coperchio dell'airbox Yamaha per far entrare più aria, ma questo consente al posatoio di atterrare direttamente sul filtro. Novità per il 2021, la YZ250F è dotata di fori nella parte posteriore del coperchio dell'airbox per favorire lo sfiato dell'aria. Questi fori sono invisibili al ciclista, ma aiutano un po 'la potenza; tuttavia, sono molto più rumorosi per il ciclista. 

(6) Mercato degli accessori. Le coperture ventilate degli airbox e le gabbie dei filtri senza schermo aiutano il flusso d'aria. Aziende come Twin Air, Nihilo, Slater, CRM e Cycra realizzano coperture per airbox ventilate per i modelli Yamaha YZ450F e YZ250F, e Twin Air realizza il suo kit PowerFlow, che viene fornito con un'aspirazione senza schermo, una gabbia del filtro a cupola e un filtro dell'aria più grande. Inoltre, i modelli a quattro tempi KTM e Husqvarna 2020–21 sono dotati di coperture forate opzionali per airbox direttamente dalla fabbrica. 

(7) GasGas. È accettato che il controtelaio in plastica Husqvarna / airbox combinato non respiri molto bene e che gli airbox KTM e Husqvarna potrebbero essere molto più grandi. Per risolvere questo problema, a partire dal 2020, KTM ha spedito le sue moto con coperture ventilate opzionali, mentre Husky offriva una copertura airbox ventilata ma con un flusso d'aria notevolmente inferiore rispetto al suo fratello arancione. Ora, per il 2021, GasGas è entrato a far parte della squadra austriaca e il suo air box è chiuso: alla grande. Utilizzando la stessa scatola d'aria della KTM, la copertura dell'airbox del GasGas ha un labbro che sigilla ulteriormente il flusso d'aria. Riducendo il flusso d'aria, il motore GasGas, che è identico al motore KTM, ha caratteristiche di potenza diverse ed è meno reattivo rispetto a KTM o Husky. 

(8) Potenza fatta in casa. Alcune marche hanno uno schermo sulla gabbia del filtro o all'imboccatura dell'aspirazione chiamato "schermo di ritorno di fiamma". Serve per impedire al filtro dell'aria di prendere fuoco quando il motore si ritorce contro. Lo schermo del filo riduce il flusso d'aria e i motociclisti che desiderano più potenza spesso rimuovono lo schermo del ritorno di fiamma. Se sei preoccupato che il tuo filtro dell'aria prenda fuoco, Twin Air produce filtri dell'aria resistenti alla fiamma e DT-1 produce olio per filtri dell'aria ignifugo. 

Il modo più comune per aumentare la potenza o, più accuratamente, una migliore risposta dell'acceleratore e aggiungere potenza di fascia alta è praticare fori da 1-1 / 4 pollici nel coperchio dell'airbox. Assicurati di posizionare i fori dietro il filtro dell'aria per proteggerlo in condizioni di umidità o polvere. Sul GasGas, inizia tagliando il labbro interno del coperchio dell'airbox; se non sei soddisfatto, fora il coperchio. 

(9) Prese d'aria KX250. L'airbox KX2017 del 250 aveva due grandi prese d'aria su entrambi i lati dell'airbox. Quindi, nel 2018 e nel 2019, uno sfiato è stato bloccato dall'interno (presumibilmente per aiutare a far passare i regolamenti AMA sul suono). Al contrario, per il 2020 la Kawasaki è tornata alle prese d'aria aperte su entrambi i lati dell'air box. Ora, la KX2021 del 250 è stata aggiornata alla carrozzeria KX450, che ha solo una presa d'aria più grande sul lato sinistro.

(10) Filtri. I marchi austriaci vengono forniti con filtri Twin Air, ma i marchi giapponesi scelgono di installare filtri spessi che ostacolano il flusso d'aria. Questo toglie tutti gli sforzi ingegneristici necessari per creare un airbox e un sistema di aspirazione efficienti. Cambia i filtri di serie per Twin Air.

Ti potrebbe piacere anche