MARTEDÌ A DUE TEMPI: HUSQVARNA CR2013 125

728X90_4

TWO-STROKE T--3Husqvarna CR2013 del 125 è stato l'ultimo anno in cui il marchio è stato di proprietà di BMW. Più tardi quell'anno, la KTM lo acquistò per un centesimo dal dollaro alla BMW.

Quando il 2013 Husqvarna CR125 è venuto nelle mani di MXA, sapevamo già che la BMW (che all'epoca era proprietaria di Husky) vendeva il marchio a KTM. KTM è stato messo a dura prova per l'intera situazione. Tutto ciò che sapevamo era che KTM avrebbe portato il marchio svedese in Austria e mantenuto la fabbrica italiana per la fornitura di componenti per il vecchio modello Huskys.

TWO-STROKE T--2Non abbiamo mai avuto molta fortuna con gli ammortizzatori Sachs, anche se non abbiamo avuto problemi con quello sul CR125. Semplicemente non conoscevamo nessuno che sapesse come lavorarci. 

Quello che sapevamo anche era che le porte di Husaberg (che era di proprietà di KTM) si sarebbero chiuse e si sarebbero fuse nell'impresa Husqvarna. C'erano così tante speculazioni e voci in giro in quel momento. Molti pensavano che Husqvarna avesse un due tempi con iniezione di carburante nascosto nel reparto di ricerca e sviluppo della fabbrica. Sapevamo che KTM ne aveva uno in lavorazione, ma non sarebbe stato rilasciato fino a quando il mercato o gli ambientalisti non lo avessero richiesto. Non lo sapresti, cinque anni dopo, nel 2018, KTM metterà sul mercato in Europa il loro primo due tempi di produzione EFI, ma come 250, non 125.

TWO-STROKE T-6134578Il CR125 era leggero e agile da lanciare.

728X90_5

La Husky CR2013 del 125 che abbiamo testato aveva delle potenzialità, ma necessitava di una revisione totale se KTM volesse cambiare il marchio. La cosa migliore della CR2013 del 125 è che è stato fornito con un kit di fascia alta da 144 cc che è possibile sostituire. Il kit comprendeva cilindro, testa, pistone, anelli, valvole di potenza, getti e guarnizioni di grande diametro. Il motore aveva una potenza decente, sebbene la powerband fosse un interruttore on / off. Con le sue forcelle Kayaba e la combinazione di ammortizzatori Sachs abbiamo pensato che la sua maneggevolezza fosse mediocre. Nel complesso è stata una bici decente, ma non quella che la gente acquisterebbe sulla Yamaha YZ125 o sulla KTM 125SX più economica.

TWO-STROKE T-La fascia di potenza del CR125 era corta. Era un interruttore on / off. Ciò che ha reso attraente il motore è che è arrivato con un kit da 144 cc. 

Vedere come KTM ha lanciato l'Husqvarna 2014 è stato interessante. Qualcosa che abbiamo visto solo raramente prima nel settore motociclistico. Utilizzare lo stesso collaudato telaio e motori KTM è stata una mossa intelligente: per sviluppare una moto approvata da KTM, le parti BMW avrebbero richiesto un anno in più. Grazie alla condivisione della piattaforma, KTM è stata in grado di iniziare a vendere immediatamente Husqvarna. Ad oggi, il marchio Husqvarna è il marchio in più rapida crescita in termini di fastidio. La nostra speranza è che in futuro Husky inizi a differenziarsi maggiormente da KTM.

728X90_7

Ti potrebbe piacere anche