FERRO MOTOCROSS CLASSICO: 1974 BSA B50MX

 

DI TOM WHITE

Nel 1861, un gruppo di armaioli britannici si unì per formare Birmingham Small Arms (BSA). La connessione della pistola è un filo conduttore nella prima produzione motociclistica, con Husqvarna e CZ anche parte della corsa agli armamenti. Quelli con gli occhi acuti noteranno che il logo di BSA è in realtà una pila di fucili. Perché le case produttrici di armi vanno nella produzione di motociclette? In primo luogo, nei primi giorni del motociclismo, avevano il background di lavorazione dei metalli per costruire telai, motori e ingranaggi. In secondo luogo, in tempi di pace, la produzione di armi subisce una brusca flessione. Gli armaioli della BSA costruirono per la prima volta biciclette nel 1880 e motociclette nel 1910. 

A partire dal 1971, la fabbrica BSA costruì la B499 da 84 cc, 90 mm x 50 mm di alesaggio e corsa, costruzione unitaria, carter secco in risposta alla crescente domanda di una buona bici fuoristrada a quattro tempi. I motociclisti avrebbero presto scoperto che il thumper da 500 cc era una buona bici da trail, ma era troppo pesante per competere nel motocross contro i moderni due tempi. BSA ha cercato di alleggerire il B50 utilizzando quanta più lega possibile. Il tubo orizzontale conteneva l'olio motore. Sfortunatamente, il B50 pesava quasi 300 libbre in un momento in cui la nuova razza di due tempi pesava 200 libbre. Uno dei pochi piloti che ha avuto successo gareggiando con eventi di motocross e scrambles sulla B50 è stato Chuck "Feets" Minert, Hall of Famer dell'AMA. Il B50 di Feet è stato ampiamente modificato. Chuck ha modificato il telaio per aumentare l'escursione della ruota posteriore a oltre 7 pollici per adattarsi ai 7 pollici di escursione della forcella. Feets ha anche installato le ruote Rickman, aumentato la cilindrata a 580 cc e rimosso il peso ove possibile.

Il 1974 fu l'ultimo anno per la BSA B50, con vendite che superarono le 5700 unità dal 1971 al 1974. L'orgoglioso marchio era stato assorbito nel gruppo Norton/Villiers/Triumph ed era allo stremo. La B1973 del 74-'50 è stata realizzata in tre diversi modelli. B50SS (Street Scrambler), B50T (Victor Trial) e B50 MX. Inoltre, le BSA B50 sono state ribattezzate Triumph TR5MX nel 1974 e nel 1975, con la grafica Triumph e la vernice viola che nascondeva il logo. La vendita al dettaglio suggerita per la BSA B50 nel 1974 era di $ 1695. MXALa BSA in primo piano è stata acquistata 17 anni fa per $ 6000. Oggi, un esempio ben restaurato vale circa $ 10,000.

L' Primi anni di MX Museum 1974 BSA B50MX è stata acquistata da un gentiluomo nel New Mexico e ha una grande storia. Il padre dell'uomo che Tom White acquistò la bici da BSA amati così tanto che acquistò due identici B1974 del 50 nuovi di zecca: uno da guidare e uno da sedersi in salotto. Il museo ha acquistato la bici da soggiorno e, secondo il venditore, non è mai stata avviata. Nuovo e non restaurato, questo BSA è il santo graal delle bici da cross vintage. Nessun restauro necessario!

 

 

 

Ti potrebbe piacere anche

I commenti sono chiusi.