FLASHBACK VENERDÌ | REDBUD NATIONAL | 2003

2003 NATIONAL STARTUn mare di Honda (sia a due che a quattro tempi) in testa a una partenza nazionale nel 2003. 

2003 FLASHBACK NAZIONALE DI REDBUD

Ricky Carmichael è conosciuto come il più grande di tutti i tempi per una buona ragione. Nel 2003, Carmichael ha probabilmente ottenuto più vittorie di quante ne avesse la San Fernando Valley. Più specificamente, non era sceso dal podio da High Point nel 2001. Il Goat aveva vinto una serie di 20 vittorie consecutive verso il Red Bud National del 2003 - ed era determinato a mantenerlo. La classe regina nel 2003 era composta sia da 250 a due tempi che da 450 a quattro tempi e non c'erano slouch sulla linea di partenza nella classe del 2003. David Vuillemin, Mike LaRocco, Ezra Lusk, Kevin Windham, Larry Ward, John Dowd, Nathan Ramsey, Heath Voss, Ernesto Fonseca e il debuttante Chad Reed volevano tutti il ​​loro pezzo di torta della vittoria. Carmichael non aveva niente di tutto ciò. Se qualcuno era pronto ad affrontare Carmichael era Tim Ferry.

Red-Bud-2003_Carmichael and WIndham0002Kevin Windham (sul quattro tempi # 14) e Ricky Carmichael (sul due tempi # 4) combattendo per il comando.

Ferry è stato uno degli unici altri piloti ad aver vinto una manche nella stagione ed è stato un forte sfidante, essendo arrivato secondo nel campionato 2002. Mentre Ferry non avrebbe mai ottenuto l'unicorno rosa di un campionato premier, non è andato giù senza combattere. Poi, il debuttante 250/450 Chad Reed era un altro favorito dopo aver battuto Carmichael in Supercross diverse volte quell'anno. C'era un altro pilota che aveva ottenuto una vittoria in una moto nella stagione 2003 prima di RedBud: Kevin Windham. Pur non essendo un veterano all'epoca, Windham correva da alcuni anni. Dopo aver subito un infortunio alla fine del 2002 tutti pensavano che il Windham bruciato avrebbe abbandonato lo sport. Invece, è tornato ed era più che mai desideroso di correre per il campionato.

Red-Bud-2003_Carmichael0001Ricky Carmichele.

Nel 2003 era appena piovuto il giorno prima a RedBud e molti pensavano che le condizioni avrebbero favorito i piloti a quattro tempi rispetto ai due tempi, ma con sorpresa di molti sarebbe stato un pilota a due tempi a farla da padrone. del cancello. Chad Reed ha dimostrato di non avere solo l'hype del Supercross alle spalle, ma ha preso l'holeshot sulla sua YZ250. Con Windham e Carmichael alle sue spalle, Chad non aveva margine di errore. La forma fisica di Reed si sarebbe rivelata il suo punto debole poiché alla fine è stato superato sia da K-Dub che da RC. Essere in testa può essere una posizione vulnerabile e Kevin Windham è stato il prossimo a scoprirlo mentre la sua CRF450 scivolava fuori da sotto di lui in un angolo. La porta fu spalancata perché Carmichael prendesse l'iniziativa e una volta che l'avesse avuta, non fu possibile restituirla. Anche se Mike LaRocco non era in grado di prendere un posto sul podio dopo la sua normale brutta partenza, ha sicuramente aperto alcuni occhi mentre si è lanciato attraverso il gruppo per arrivare al quinto posto.

Carmichael avrebbe continuato a vincere la seconda manche, ma il fuoco era stato acceso a Windham. Una settimana dopo Windham avrebbe vinto il totale a Unadilla e avrebbe terminato la serie di vittorie di Ricky a 21 di fila.

GUARDA IL REDBUD 2003cc NATIONAL 250

 

Ti potrebbe piacere anche