GUIDA DI WATCHER TV A CHI È LA SERIE SUPERCROSS 2020

LA GUIDA ALLA SERIE SUPERCROSS 2020 PRIMA DI ANAHEIM 1 INIZIA QUESTO WEEKEND


La stagione 2020 Monster Energy AMA Supercross è a soli quattro giorni di distanza. MXA volevo dare una rapida occhiata ai primi 15 contendenti per il premier campionato Supercross. Non sono in ordine di "figlio favorito" perché se il Campionato Supercross dell'anno scorso ha dimostrato qualcosa, ha dimostrato che un ragazzo che è stato visto con poca considerazione come contendente al titolo, in questo caso Cooper Webb, potrebbe confondere i prognosticatori e vincere la corona. Quindi, eccoli in ordine alfabetico.

Ovviamente abbiamo lasciato fuori molti piloti che hanno la possibilità di vincere, ma come in ogni stagione ci sono cinque corridori che hanno un tiro vero sul gradino più alto e cinque che potrebbero tirare fuori una sorpresa di San Valentino - e le sorprese sono ciò che rendere interessante il Supercross. Saremmo entusiasti se Malcolm Stewart, Blake Baggett, Martin Davalos, Justin Hill o Benny Bloss ottenessero una grande vittoria.

JASON ANDERSON — ROCKSTAR HUSQVARNA

Jason Anderson potrebbe essere stato un campione di Supercross ripetuto nel 2019, ma negli ultimi due anni ha subito alcuni infortuni legati alla pratica, il che ha svantaggiato il 26enne nel suo inseguimento della corona del Supercross 2019. Quando si presenterà ad Anaheim I sabato sera, sarà la sua prima apparizione in AMA Supercross da quando ha vinto il titolo nel 2018. Jason Anderson ha alle spalle una squadra solida e il vantaggio di poter correre sulla stessa bici di base ha vinto le ultime cinque Campionati AMA Supercross. Jason ha una grande velocità, uno stile di guida eclettico, un coraggio incredibile e, soprattutto, i suoi concorrenti hanno paura di lui. Tutto quello che deve fare è sfruttare tutta la sua energia e rimanere calmo.

JUSTIN BARCIA — MONSTER ENERGY YAMAHA

Justin Barcia_Milestone Supercross 12-2-19

Giustino Barcia ha iniziato la stagione AMA Supercross 2019 come una palla di fuoco vincendo ad Anaheim 1, ma quello è stato il momento clou della sua stagione 2019 Supercross. Al decimo round era ovvio che i suoi risultati stavano scivolando e dopo il round 12 ha tolto il resto della serie AMA Supercross per prepararsi agli AMA Nationals 2019. Nel corso della sua carriera 450, Justin è stato un pilota outdoor migliore del pilota Supercross. Ha segnato solo nelle prime cinque posizioni della classifica punti due volte nelle sue sette stagioni nella classe 450 Supercross - e quelle sono tornate nel 2013 e 2014. Justin ha vinto tre eventi principali: Phoenix Supercross nel 2013, Seattle Supercross nel 2013 e Anaheim I Supercross nel 2019. Il 27enne Justin è da molto tempo, ma chiunque abbia vinto un AMA Supercross, figuriamoci tre, deve essere preso sul serio.

JUSTIN BRAYTON — TEAM HONDA

Justin Brayton 2020 Honda HRC media intro-3

Justin Brayton, a 35 anni, è il pilota più anziano che abbia mai vinto un evento principale AMA Supercross (Daytona 2028), ma la sua carriera è stata davvero un pilota di viaggio. La sua firma per essere il compagno di squadra di Ken Roczen per il 2020 non è stata una sorpresa perché Justin ha riempito o preso il secondo posto del pilota in molte squadre nel corso della sua carriera. Cosi quando Cole Seely ritirato prima della fine della AMA 2019 Nationals del 450, Brayton ha ricevuto l'appello per il 2020. Non ha fatto male che Justin avesse corso per il Team Honda prima del 2012, per l'esattezza, o che Honda lo stesse ancora aiutando con biciclette e parti per il suo avventure fuori stagione, in particolare vincendo il campionato australiano Supercross quattro volte. È durevole e sarà un valido supporto per Ken Roczen. Brayton ha un contratto solo per Supercross per il 2020 (Chase Seton prenderà il suo posto per gli AMA 2020 nazionali 450).

ADAM CIANCIARULO — MONSTER ENERGY KAWASAKI

Adam Cianciarulo Malcolm Stewart_2019 MONSTER ENERGY CUP

Adam Cianciarulo è passato al ruolo di primo concorrente grazie a un singolo exploit di 450. Durante l'inverno del 2019 Adam ha vinto la gara senza punti Monster Energy Cup a Las Vegas, battendo il suo compagno di squadra Eli Tomac. Tuttavia, dei sette precedenti vincitori della Monster Cup, solo Ryan Villopoto è riuscito a vincere il campionato Supercross nella serie successiva. Kawasaki ha puntato su Adam Cianciarulo sin da quando era un ragazzino e hanno sempre creduto che il 23enne fosse il loro futuro nella classe regina del Supercross. E ora è qui per mostrare cosa può fare. Ma il passo verso l'attuale classe AMA 450 Supercross è molto più ripido del campo limitato e del tracciato della Monster Cup. Ha qualcosa da imparare. Dovremo vedere quanto velocemente si adatta.

MUSCHINO MARVIN — RED BULL KTM

Marvin Musquin ha corso la classe 450 Supercross nel 2016, 2017, 2018 e 2019, ma non lo correrà nel 2020. Marvin, che aveva avuto un brutto ginocchio negli ultimi due anni, finalmente strappò il suo ACL durante una sessione di prove di dicembre per la stagione 2020. Ha subito volato in Francia per farlo funzionare, ma gli mancherà l'intera serie AMA Supercross 2020 - con la speranza di finire la riabilitazione in tempo del campionato nazionale AMA Motocross a maggio. Marvin nutriva grandi speranze per il 2020, dopo tutto nei suoi quattro anni nella classe 450 Supercross aveva terminato 7 °, 3 °, 2 ° e 3 °.

FREDRIK NOREN — JGRMX SUZUKI

Fredrik Noren è un super privato che è nella lista dei team in cerca di un pilota di riempimento. Il suo primo grande giro di riempimento è stato un concerto di sei gare al Team Honda nel 2014 per l'infortunato Justin Barcia. La Honda lo ha richiamato nel 2015 per dieci round e di nuovo nel 2016. Quando JGR Suzuki era alla ricerca di un pilota per sostituire Justin Hill per gli AMA 2019 National 450, hanno chiamato Fredrik Noren a Southwick per finire le ultime sette gare dell'outdoor serie. Sono rimasti così colpiti che, quando hanno finalmente capito il loro pacchetto di sponsorizzazione per il 2020, hanno offerto a Fredrik un giro a tempo pieno alla JGR Suzuki per il 2020. L'ultima volta che ha corso Supercross è stato nella 250 East nel 2017, e ha solo ha corso due 450 eventi Supercross, dato che tutte le sue gare di riempimento sono state dedicate all'outdoor.

ZACH OSBORNE — ROCKSTAR HUSQVARNA

Zach Osborne è un pilota Supercross di 30 anni che ha corso solo 11 gare Supercross in una carriera AMA che risale al 2006. Ha trascorso diversi anni in Europa (dal 2008-2011) e il resto nella classe 250 East / West. Voleva correre la sua prima 450 Supercross ad Anaheim 1 nel 2019, ma si è infortunato e ha perso i primi sei round. Quando è tornato, è rimasto fuori dalla top ten per le prime due gare, poi alla sua ottava gara ha fatto la top 30 e ha chiuso con un secondo assoluto nel New Jersey. In sostanza, il trentenne Zach Osborne è un promettente (dopo 14 anni nello sport). Se il suo rapido tasso di miglioramento continua, potrebbe essere il campione del 2020.

AARON PLESSINGER — MONSTER ENERGY YAMAHA

Aaron Plessinger ha vinto sia il 2018 West Supercross Championship 250 sia il 250 National Motocross Championship. La Yamaha, vedendo il potenziale nel pilota alto e magro, lo ha spostato nella classe 450 nel 2019. Non ha dato fuoco al mondo nella prima metà della stagione, ma alla gara nove della serie ad Atlanta ha aperto la classifica cinque per la prima volta. Sfortunatamente, due gare dopo si sarebbe rotto il tallone e avrebbe perso il resto della serie AMA Supercross 2019 e l'inizio della serie AMA 2019 all'aperto 450. Plessinger, proprio come Zach Osborne, è davvero solo all'inizio della sua carriera in Supercross 450.

READ CHAD — MOUNTAIN MOTORSPORTS HONDA

CHAD REED 2019 MONSTER CUPCerchiamo di essere realistici Chad Reed 's possibilità di vincere il campionato AMA Supercross 2020 o addirittura di completare la serie completa. In verità, ciò che Chad vuole è abbastanza semplice. (1) Vuole andare ad Anaheim 1 e realizzare il 450 evento principale. Se lo fa, questo gli darà 250 eventi principali iniziati nella classe regina (detiene già il record per il maggior numero di giocatori a 249, ma vorrebbe farlo diventare un traguardo a 250). (2) Chad, sperando che un fulmine colpisca il suo corpo di 37 anni, vuole vincere un evento principale nel 2020 in modo da poter riconquistare il pilota più anziano per vincere un record AMA Supercross, un record che aveva detenuto a 32 anni e 11 mesi prima 33-year-old Justin Brayton ha vinto Daytona nel 2018.

KEN ROCZEN — TEAM HONDA

Sarebbe sciocco suggerire che ogni fan di Supercross lo desidera Ken Roczen per vincere la corona AMA Supercross del 2020, ma anche nei cuori degli oppositori, c'è un tiro emotivo per il cavaliere tedesco di fare un trionfale ritorno dalle sue catastrofiche lesioni al braccio. Come ogni pilota che è stato ferito gravemente, lo sa (e pochi sono mai stati feriti gravemente come Ken Roczen), c'è molto di più da recuperare oltre alle ossa che si ricostituiscono insieme. Roczen, nonostante tutta la sua abilità come campione del mondo FIM 2011 del 250 e campione outdoor 2014 e 2016 AMA 450, non ha lasciato un segno così importante nello sport come il suo talento originariamente suggerito. Roczen, come Tomac, vuole davvero vincere la corona AMA Supercross che gli è sfuggita da quando è arrivato in America. Ken compirà 26 anni durante la serie Supercross del 2020.

JOEY SAVATGY — JGRMX SUZUKI

Quando alunni Pro Circuit Joey Savatgy indicato sulla 250 East / West nel 2018, ha ottenuto un passaggio come compagno di squadra di Eli Tomac al Team Kawasaki per la serie AMA 2019 Supercross 450. Ora, con i futuri ex-alunni del Pro Circuit, Adam Cianciarulo, indicando la 250 East / West e spostandosi nella classe 450 Supercross per il 2020, Savatgy perse la sua corsa Kawasaki dopo solo una stagione. Joey Savatgy è stato fortunato a trovare un posto nella squadra JGR Suzuki per il 2020. Sfortunatamente, il debutto di Savatgy JGR Suzuki sarà ritardato mentre guarisce da un infortunio al piede subito durante un round del campionato australiano Supercross 2019. JGR afferma che il 25enne correrà prima della fine della serie Supercross.

ELI TOMAC — MONSTER ENERGY KAWASAKI

Eli Tomac_2019 MONSTER ENERGY CUPEli Tomac è entrato in quasi tutte le 450 serie Supercross come il favorito preferito per vincere, il che è sorprendente dato che non ha mai vinto il titolo AMA 450 Supercross. E per molti pit esperti, Eli è il campione Supercross 2020 più simile alla fine della serie. Il problema di Tomac non è mai stato veloce: è stato esperto di razza. Non può mettere tutto insieme per 17 round. L'anno scorso Tomac ha vinto sei eventi, ma ha gettato più di qualche vittoria in trasferta, soprattutto con un dodicesimo a Dallas. Il tempo non è dalla parte di Eli, dato che ora ha 12 anni. Tuttavia, entro il 28 gli standard lo rendono relativamente giovane cronologicamente.

COOPER WEBB — RED BULL KTM

Pesante è la corona Cooper Webbla testa. Come campione 2019 AMA 450 Supercross, dovrebbe ripetersi nel 2020. Lo diciamo con convinzione perché, a parte il titolo 2018 di Jason Anderson, ogni campione di Supercross negli ultimi dieci anni ha continuato a vincere, incluso Ryan Dungey di KTM che ha vinto tre di fila e Ryan Villopoto, che ha vinto quattro di fila. Per trovare un campione di Supercross di una volta (a parte Jason Anderson che ha ancora una possibilità) dovresti tornare indietro di 23 anni all'ex campione di Supercross Jeff Emig nel 1997. Pertanto, le statistiche sono dalla parte di Webb del equazione per ripetere la sua prestazione vincente del 2019.

DEAN WILSON — ROCKSTAR HUSQVARNA

Dean Wilson è il preferito dalla folla. La sua carriera in AMA è iniziata nel 2010 con Pro Circuit Kawasaki e nel 2011 ha vinto il campionato nazionale di motocross AMA 250. Dean è arrivato secondo nella serie AMA 250 East Supercross due volte, ma era ansioso di arrivare alla classe 450. Nel 2014 ha avuto la possibilità di correre quattro 450 gare Supercross tra il suo primo incarico nella 250 East. Nel 2015 ha iniziato la stagione come pilota 450, ma ha fatto solo tre turni prima di infortunarsi. Il 2017 è stato il primo anno in cui ha gareggiato e completato tutti i 17 round della serie 450 Supercross. Aveva otto punti totali e lo ha seguito con il settimo posto nel 2018 e il sesto nel 2019. Si è slogato alla Monster Cup 2019 a Las Vegas e ha lavorato duramente per essere pronto per la serie 2020.

2020 ANAHEIM 1 SUPERCROSS | COPERTURA COMPLETA

Ti potrebbe piacere anche