GUIDIAMO LA BICI DA SOGNO DELL'INSIDER KTM — PLUS VIDEO

David O'Connor è ex Media Relations Manager di KTM. Ha lavorato nel quartier generale della KTM a Temecula, in California, che è stranamente situato all'angolo delle strade di nome Tecnologia e Innovazione. Il suo compito era quello di trattare con i media, il che, cosa più importante, significa Azione di motocross. Lo è, per il semplice fatto che MXA è coinvolto, un lavoro molto duro. Come esperto di relazioni con la stampa, David ha dovuto affrontare le critiche di MXA testare i ciclisti e le critiche dei suoi capi KTM sulle critiche di MXA testisti. Per il mondo dei media, David era il volto di KTM, più che di Cooper Webb o Marvin Musquin. Era il punto di riferimento per i media per informazioni tecniche, aiuto meccanico, nuove introduzioni di biciclette, eventi stampa KTM e aiuti pratici. Quando si considerano le due più grandi riviste di stampa che testano le biciclette, MXA e Dirt Bikee tutti i siti Web di motociclette (e persino i siti Web non motociclistici) che vogliono fare storie sui prodotti KTM, David era ed è tuttora un uomo molto popolare e impegnato.

Il progetto MXA l'equipaggio distrutto conobbe David O'Connor prima di iniziare a lavorare come assistente / meccanico / tecnico per il leggendario Tom Moen di KTM. David è di Waterford, in Irlanda, da cui proviene l'omonimo cristallo. Ha iniziato a correre in Irlanda nel 1995 nella classe 125 Schoolboy su una Kawasaki KX1987 del 125 ben usata. Per pura coincidenza, la madre di Jody Weisel è anche una O'Connor della contea di Cork, a due passi da Waterford. In uno di quei colpi di scena del destino, il MXA editore e manager KTM sono cugini lontani dall'Isola di Smeraldo, anche se non si sono mai conosciuti a vicenda le famiglie.

Nel 2005, David ha deciso di ampliare la sua formazione in motocross arrivando nel sud della California con una delle tante compagnie di vacanze di motocross che portano i ciclisti stranieri negli Stati Uniti a guidare tutti i circuiti SoCal. David ha trascorso un mese in vacanza a Glen Helen, Milestone, Elsinore, Pala, Perris e Competitive Edge sotto l'occhio vigile dell'ex britannico Pro Steven Heighton, proprietario della compagnia di vacanze Race SoCal. Quando tornò a casa in Irlanda, non riuscì a togliersi dalla mente il clima caldo, il sole splendente e i numerosi circuiti americani. David aveva risparmiato abbastanza denaro per tornare negli Stati Uniti entro il 2007, ma questa volta chiamò Steven Heighton e ottenne un lavoro come meccanico sulle ruote di Race SoCal. “È stato un ottimo lavoro. Avevo un posto libero dove stare e dovevo andare in bicicletta tutti i giorni mentre guidavo i motociclisti in giro. ”

IL LAVORO ETICO DI DAVID INIZIA AD ATTRARE L'ATTENZIONE DEI POTERI CHE SONO. TOM MOEN HA CHIEDUTO DI LAVORARE A TEMPO PIENO NEL DIPARTIMENTO RELAZIONI MEDIA DI KTM.

L'ATTREZZATURA: Maglia: KTM Troy Lee Designs SE Slash, Pantaloni: KTM Troy Lee Designs SE Slash, Casco: Troy Lee Designs SE4, Occhiali: KTM Scott Prospect, Stivali: KTM Alpinestars Tech 7.

David aveva un solido background meccanico. Ha lavorato per quattro anni presso una concessionaria Nissan in Irlanda e, attraverso Race SoCal, gli è stato presto chiesto di girare le chiavi per i ciclisti professionisti. Il suo primo concerto nazionale è stato con il team Richardson RV Suzuki del 2008 per il pilota britannico Adam Chatfield. Nel 2009, è passato alla Star Yamaha, dividendo il suo tempo tra Darryn Durham e Michael Hall. Continuando i suoi vagabondi modi, nel 2010 è entrato a far parte del team JDR KTM e si è strappato all'australiano Dan Reardon, seguito da Michael Leib nel 2011 e infine dal team Off-Road Factory Kawasaki con Taylor Robert e Bobby Garrison nel 2012.

L'etica del lavoro di David ha iniziato ad attirare l'attenzione dei poteri che sono. Tom Moen di KTM gli ha chiesto di lavorare a tempo pieno nel dipartimento di relazioni con i media di KTM. Il lavoro consisteva nella costruzione di biciclette da cassa per i test sulle riviste e di andare a premere eventi come meccanico. A David piaceva il lavoro. Non c'era viaggio; poteva trascorrere i fine settimana con moglie e figli; e, soprattutto, poteva correre ogni fine settimana se voleva.

MXA ho incontrato David per la prima volta quando era a Kawasaki, ma ci siamo ricordati del ragazzo sorridente con il luccichio nei suoi occhi irlandesi quando ci siamo ricollegati a una presentazione della stampa KTM. David ha aiutato MXA incommensurabilmente nel corso dei cinque anni ha lavorato come tecnico delle relazioni con i media di KTM. quando MXA costruito una bici da progetto o voluto testare le bici da corsa di Dungey, Millsaps, Short o Musquin, abbiamo attraversato David. Sapeva di più di quello che stavamo facendo. Era buono per KTM e ottimo per noi. Infine, nel 2018 Tom Moen è stato promosso e anche David O'Connor. David ha assunto il vecchio lavoro di Tom come capo delle relazioni con i media perché Tom voleva che la sua vita fosse complicata da responsabilità aziendale, riunioni di lavoro, risme di scartoffie quotidiane e nessun tempo per guidare. Ragazzo fortunato.

DAVID ERA IL DIPENDENTE PERFETTO KTM - È ARRIVATO NEGLI STATI UNITI PER CORRIRE E LAVORATO SU MISURA NELLA POSIZIONE PERFETTA PER UNA MOTO DA CORSA. È stato FANTASTICO, TRANNE UNA COSA. KTM NON PRENDE MOTO AI DIPENDENTI.

David era il perfetto impiegato della KTM, non solo perché conosceva il suo lavoro, ma perché era un pilota di motocross. È venuto negli Stati Uniti per correre e negli anni si è fatto strada nella posizione perfetta per un motociclista. Era a capo di una flotta di nuovissime moto da cross. È stato fantastico, tranne una cosa. KTM non presta moto ai dipendenti. Niente sudore. David ha acquistato una KTM del 2019 e ha iniziato a costruirla nella sua bici da sogno.

I morsetti tripli Neken anodizzati arancioni si trovano nel catalogo KTM Power Parts.

Immagina come sarebbe la bici da sogno dell'insider KTM. Non ci sarebbero limiti quando si parlava di motore, telaio, ruote, freni, forcelle, ammortizzatori o accessori. Se David avesse una domanda sul motore, potrebbe andare al reparto corse della KTM Factory e chiedere al team manager Ian Harrison cosa ha suggerito. Se aveva una preoccupazione per la sospensione, David poteva passare molto tempo con l'ex AMA Pro Casey Lytle che lavora al WP (che era a meno di un isolato da KTM). Non solo, aveva un catalogo completo di PowerParts KTM da cui poteva acquistare ogni sorta di pezzi di fabbrica leggermente mascherati.

MXA è stato fortunato, perché dal momento in cui David ha inviato la sua montatura nera a San Diego Power Coating (SDPC) per farlo dipingere di arancione, abbiamo iniziato a dargli fastidio per testare la sua KTM 2019SX del 250. David era stato abbastanza MXA giorni di prova per sapere che il suo orgoglio e la sua gioia erano in pericolo nelle mani del MXA demolire l'equipaggio e, peggio ancora, non ha potuto guidare la sua nuova bici fino a quando MXA prima devo guidarlo. Ovviamente, David era nel mezzo della stagione delle sparatorie mediatiche durante l'accumulo della sua moto, quindi non ha potuto esplodere attraverso il progetto perché aveva 125 sparatorie, 250 sparatorie, 450 sparatorie, sparatorie fuoristrada e ogni tipo di richiesta di rivista a l'altezza della nuova stagione ciclistica. E, mentre si avvicinava a farlo, il clima di SoCal si è bagnato da record. Ogni volta MXA programmato la data per iniziare a provare la sua moto, pioverebbe e MXA sarebbe partito per qualche altra avventura. MXA riprogrammare, solo per essere ostacolato dalla pioggia ancora e ancora e ancora. Alla fine, molti mesi dopo che David ha iniziato a costruire la sua KTM 250SXF da zero, c'è stata una pausa sotto la pioggia, una breve pausa di un giorno in cui MXAProgramma di David, programma di David e programma di Madre Natura allineati.

Ci dispiace che tu non possa essere lì per guidare questa bici, e non abbiamo nemmeno lasciato che David la guidasse. Abbiamo dovuto scattare le foto, il MXA video, le foto d'azione e lasciare che tutti MXA il pilota di prova ha la possibilità di cavalcarlo. David era il tipo strano. Diciamo solo che questa era una KTM 2019SXF speciale del 250, vicina a una bici da corsa di fabbrica come qualsiasi altra bici che abbiamo mai guidato, a parte una vera KTM Factory 250SXF. Ecco i dettagli che hanno reso questa bici così impressionante.

Telaio. La cornice arancione non sembra così speciale fino a quando non ottieni una KTM con il telaio nero. Il nero non brilla. Non sembra unico. Non è nella lista dei ciclisti con i colori desiderabili del telaio. Per $ 200, San Diego Power Coating applicato elettrostaticamente arancione KTM. Tutto quello che David ha dovuto fare è stato eliminare le piste dei cuscinetti e rimuovere il delicato pezzo a T dalla testa dello sterzo. SDPC si è preso cura di tutto il resto.

Ruote. Il catalogo Power Parts di KTM, che puoi trovare sul sito web www.ktm.com
o dietro il bancone della tua concessionaria KTM locale, è una scelta eccellente per le parti semi-lavorate. Le ruote di David sono dotate di cerchi DID Dirt Stars allacciati con raggi neri in un modello a tre croci, utilizzando nipples a raggi dorati e mozzi Factory lavorati a CNC, anodizzati in oro. David ha dotato i mozzi di rotori freno Moto-Master, coperchio del disco anteriore PowerParts, pneumatici Dunlop MX33 e tubi da gara Dunlop per servizio pesante.

DAVID È STATO PER ABBASTANZA GIORNATE DI PROVA MXA PER CONOSCERE CHE IL SUO ORGOGLIO E LA GIOIA SONO STATI IN ALCUNI PERICOLI NELLE MANI DEL MXA WRECKING CREW — E, ANCORA ANCORA, NON POTREBBE GUIDARE LA SUA NUOVA MOTO
MXA DEVE ANDARLO PER PRIMO.

I supporti per barre Xtrig PHDS sono sospesi da paraurti in elastomero.

Manubrio. Il manubrio Renthal 999 con impugnature Renthal a media mescola e mezza cialda sono fissati alla barra Xtrig PHDS (Progressive Manbar Damping System) su supporti tripli Neken anodizzati arancio offset 22mm.

Filtro dell'aria. I KTM sono dotati di filtri Twin Air, ma David ha apportato due modifiche al suo KTM 250SXF. In primo luogo, ha scambiato la gabbia del filtro dell'aria 250SXF di serie con una gabbia a due tempi KTM 250SX senza schermo. In secondo luogo, ha tagliato il deflettore dall'interno del coperchio dell'airbox per aumentare il flusso d'aria.

Plastica. David ha ottenuto la plastica tutta arancione da PowerParts. Può essere ordinato senza grafica KTM. Le parti in plastica aftermarket KTM sono state evidenziate dalla raffinata grafica arancione e nera di DeCal Works, compensata dalle protezioni del telaio in plastica Acerbis (anche in arancione e nero).

Freni. Oltre ai rotori Moto-Master, David ha messo un po 'd'amore nella staffa della pinza del freno posteriore Powe Parts e lo ha compensato con una speciale protezione del rotore posteriore in fibra di carbonio (un residuo del reparto corse).

I SERVIZI DI FABBRICA HANNO DETTO CHE DAVID POTREBBE AVERE LE PARTI PER ESTRARLO DAL MODO, MA DOVREBBE METTERE INSIEME TUTTO IL MOTORE E DEVE AVERE FUGLIATO IL CARBURANTE VP-T4 AL MASSIMO, PERCHÉ NON LO VOGLIONO DI TORNARE A TORNARE. CON UN SOFFIO
MOTORE DOPO CHE HA PORTATO POMPA IN GAS.

David ha trovato un pignone Factory Edition vecchio stile per la sua bici.

Sospensione. Non c'era dubbio che cosa avrebbe usato un fedele impiegato della KTM in caso di sospensione. David è andato con forcelle WP XACT Pro Air (Cone Valve) 2020 e ammortizzatori Trax (con la funzione di rilascio disattivata). David gestisce le sue sospensioni piuttosto rigide rispetto alla maggior parte dei corridori veterinari, quindi ha appena preso in prestito Dennis Stapleton MXA specifiche di sospensione dal notebook WP e trasformato i clicker di compressione in base alla sua velocità. L'ammortizzatore viene fornito con un regolatore di precarico Xtrig worm-drive (che MXA gira con una presa da 8 mm su una chiave a percussione elettrica). L'ammortizzatore Trax è impostato con una molla ammortizzata a 45 N / m, ma David stava per provare una molla a 48 N / m una volta che i componenti si sono rotti.

Varie. L'ingranaggio era 14/53 (lo stock è 14/51). Il pignone posteriore era un'unità SuperSprox arancione che era una parte rimasta di una vecchia edizione di fabbrica. La piastra paramotore proveniva da PowerParts e le pedane erano pioli in titanio Scar. David ha fatto funzionare il gas da corsa VP T-4 nella sua moto perché il suo motore era altamente modificato. L'olio motore era Motorex 10w / 50 Crosspower e il liquido refrigerante era Motorex M3.0 antigelo.

MXA non avrebbe detto a David O'Connor di guidare la sua bici quando l'avrebbe finita. Ha dovuto aspettare che il servizio fotografico MXA e i collaudatori MXA fossero completati prima di poterlo provare, ovvero una settimana dopo. Qui, David arriva a sfidarlo in una gara REM.

La carne della bici del progetto KTM 2019SXF 250 di David O'Connor era il motore e, oh, che motore era. Prima di tutto, David ha ricevuto un aiuto dal dipartimento dei servizi di fabbrica di KTM. Factory Services costruisce motori solo per i team di gara AMA di KTM e Husqvarna, ma c'è stato un tempo in cui hanno offerto pacchetti di motori per i clienti. Si sono fermati quando l'attività del team di gara è diventata di consumo. David è stato in grado di trovare un set di parti del pacchetto del cliente 250SXF su uno scaffale che era stato a lungo dimenticato. Factory Services ha affermato che David potrebbe avere le parti per toglierle di mezzo, ma ha dovuto mettere tutto il motore da solo (non avevano tempo) e ha dovuto far funzionare il carburante VP-T4 (almeno) , perché non volevano che tornasse con un motore fatto saltare in aria dopo aver fatto funzionare il gas della pompa.

A MENO CHE SEI UN KID RIDER SOSTENUTO DALLA FABBRICA, I SERVIZI DI FABBRICA NON TI AIUTANNO IN QUALSIASI MODO. DAVID VOGLIAMO DIRE CHE QUESTO CIRCUITO PRO POTREBBE COSTRUIRE UN MOTORE QUASI IDENTICO PER UN CLIENTE.

I regolatori di compressione sembravano complicati, ma sono regolati da una chiave a brugola.

Le parti del cliente erano costituite da un pistone Pankl, testata bombata, stelo Pankl con cuscinetto superiore in bronzo, valvole Del West, molle per valvole per impieghi gravosi e albero a camme. C'era una copertura della frizione akadizzata (ma con una frizione della rondella DS Belleville di serie). Anche il coperchio della pompa dell'acqua è stato adattato. Il tubo di scarico era un'unità esagonale RCF Factory 4.1 RCT con silenziatore Ti. Non c'è dubbio che le parti del trucco hanno reso il motore di David molto esotico, ma questo è stato in gran parte dovuto al fatto che a meno che tu non fossi un pilota KTM supportato in fabbrica, Factory Services non ti avrebbe aiutato in alcun modo. David voleva dire che Pro Circuit poteva costruire un motore quasi identico per un cliente.

Sebbene David O'Connor abbia costruito il motore da solo, ha usato parti del servizio di fabbrica consegnate a mano per costruire un missile.

L'ultimo trucco del motore di David era una scatola nera KTM rimappata. David lo portò a mano all'officina del team di fabbrica della Red Bull KTM e implorò Ian Harrison di mapparlo per lui. MXA ha esperienza con la magia della scatola nera di Ian, perché Ian ha mappato due ECU per noi negli ultimi due anni. Cosa c'è di così speciale? Regola a 15,000 giri / min. Non possiamo dirvi quanto fosse importante quel 1000 giri / min extra di giri in pista e l'effetto negativo sull'usura del motore. Il motore di David era già al massimo in termini di compressione, valvole e parti fresche, ma i 1000 giri / min erano un ottimo punto di vista delle prestazioni. 

CON 15,000 RPM, IL MOTORE ESTRATTO, ESTRATTO E ESEGUITO. OGNI TEST RIDER È STATO SCOSSO DA QUANTO PIÙ FORTE E PIÙ LUNGO
IL MOTORE È ANDATO. ERA 
UN MISSILE. 

Con il limitatore di giri impostato a 15,000 giri / min, il cielo è il limite.

Com'è stato guidare? Ci auguriamo che ogni KTM 250SXF possa essere così. Era un missile. Sebbene David l'avesse abbassato di un dente sul retro, non siamo riusciti a farlo colpire il limitatore di giri. In effetti, abbiamo dovuto ridimensionarlo con un pignone contralbero a 13 denti in modo da poter effettuare cambi sui lunghi rettilinei. Con 15,000 giri al minuto, il motore ha tirato, tirato e tirato. Ogni collaudatore è rimasto scioccato da quanto il motore fosse più forte e più lungo con appena 1000 giri in più. Una rapida occhiata all'interno dell'airbox ha anche rivelato una lunga pila di velocità in fibra di carbonio nell'airboot per migliorare il flusso d'aria.  

Quando hai accoppiato l'hyper engine con la maneggevolezza KTM e le forcelle pneumatiche XACT Cone Valve Pro, è stato come guidare una bici da lavoro, soprattutto perché la maggior parte di essa avrebbe reso felice qualsiasi corsaro AMA come uno scherzo. Le forcelle erano super flessibili ma resistono a colpi duri. Ora, potresti pensare che la metallurgia, le tolleranze strette e i rivestimenti fantasiosi sulle forcelle Cone Valve siano stati ciò che li ha fatti sentire così bene. Non così. Le forcelle sono buone solo come le loro valvole e le forcelle funzionanti con valvole errate non sono migliori delle forcelle di serie con valvole errate. Fortunatamente, le valvole WP hanno reso le forcelle WP e la Trax di David perfettamente bilanciate. Le forcelle erano super morbide e tuttavia sostenevano qualsiasi cosa tu le avessi lanciate.

Questa è la bici dei sogni di David, ed è esattamente quello che è: un sogno. Ci è piaciuto moltissimo Mi è piaciuto cavalcarlo. Mi è piaciuto guardarlo. Mi è piaciuto molto sederci sopra. Mi è piaciuto molto fare suoni "braaap". E, adorato il suono del motore che ha rotto la barriera del suono.

VAI CON LA MXA WRECKING CREW PER LA PRIMA GARA SULLA KTM 250SXF DI DAVID O'CONNOR
 

FORNITORI DI PARTI KTM 250SXF

www.renthal.com
www.vpracingfuels.com
www.dunlopmotorcycletires.com
www.ktmusa.com
www.scar-racing.com
www.fmfracing.com
www.moto-masterusa.com
www.xtrig.com
www.motorexusa.com
www.supersproxusa.com
www.wp-suspension.com/en-us/
www.td-racing.com
www.racesocal.com
www.acerbisusa.com
www.sandiegopowdercoating.com
www.decalmx.com
www.nk-neken.com

 

Ti potrebbe piacere anche