IL GIOVANE PILOTA GIAPPONESE SHIARU HONDA SEGUE SULLE PASSI DI SUO PADRE

Il giovane Shiaru Honda (70), che è in California per prepararsi per una futura carriera nel GP, ha avuto modo di correre a Glen Helen e vedere la velocità di professionisti veterani, come Sean Collier (207), Justin Jones, Ford Heit, Brian Medeiros e altri di prima mano. Foto: Debbi Tamietti

Di Jon Ortner

Come inizialmente previsto, il sedicenne Shiaru Honda si sarebbe allenato al Dave Thorpe Honda Off-Road Center in Inghilterra con l'intento di gareggiare un giorno nella serie MXGP. Ma, con l'Inghilterra soggetta a rigide restrizioni pandemiche, Shiaru è invece venuto in California per lavorare sotto la stretta guida di Johnny Campbell. Johnny Campbell, per chi non lo sapesse, è un 16 volte vincitore della Baja 11 e ha svolto un ruolo importante nello sviluppo delle moto fuoristrada Honda, tra cui XR1000, XR600, CRF650X e CRF450RX. Ha lavorato per HGA (Honda Japan) nello sviluppo della macchina da rally CRF450 e gestisce il proprio team fuoristrada JCR / Honda. Honda ha piena fiducia che il suo giovane figlio Shiaru Honda sia sotto la cura e la tutela eccellenti di Johnny.

Shiaru e Johnny Campbell. Foto: Jon Ortner

Shiaru Honda è il figlio di Taichi Honda (non imparentato con Soichiro Honda), e quel nome ha suonato un campanello con MXA perché nel 2010 MXA ha pubblicato un'intervista con Taichi Honda, quando era un giovane ingegnere / pilota coinvolto nello sviluppo di Honda moto da cross. Abbiamo appreso allora che Taichi Honda era stato un pilota di motocross, che ha corso nella serie All-Japan National Championship come privato. Taichi non è mai riuscito a gareggiare fuori dal Giappone. Nel 1995 ha dovuto scegliere tra provare a correre seriamente o diventare un collaudatore per la Honda. Ha scelto Honda R&D.

Il capo della Honda Racing Corporation (HRC) Taichi Honda (sopra) ha mandato suo figlio a fare esperienze di corsa fuori dal Giappone.

Alla Honda, Taichi è stato coinvolto nello sviluppo delle Honda a due tempi con telaio in acciaio e il suo compito più grande era progettare la Honda CRF2009 del 450. Negli 11 anni assicurati, Taichi Honda ha scalato la scala aziendale per diventare il capo della Honda Racing Corporation (HRC) per i programmi MXGP, AMA Pro Motocross, AMA Supercross e Dakar Rally. Naturalmente, Taichi Honda ha lavorato con Johnny Campbell nel corso degli anni e ha piena fiducia che il suo giovane figlio Shiaru sia in buone mani.

La sporcizia di Glen Helen era ottima grazie alle docce mattutine. Foto: Debbi Tamietti

Johnny Campbell ha portato Shiaru Honda al motocross REM settimanale a Glen Helen lo scorso sabato per avere il suo primo assaggio del motocross americano. Al mattino è caduta una leggera nebbia di pioggia, ma la pista è riuscita a riprendersi mentre il pilota si è allenato. La Shiaru Honda è stata iscritta alla classe 250 Intermedia, ma a differenza del Giappone, le gare REM iniziano a ondate, con le classi più veloci che partono alla fine del primo cancello e le classi più lente che partono 30 secondi dopo.

Shiaru (70) ha ottenuto un buon salto sulla seconda ondata ed è davanti ai 450 Intermediates Hayden Robinson (alla sua sinistra) e Tyler Nichol (più lontano), mentre Adam Taki (232), eventuale vincitore 250 Intermediate Connor Styers (62) e il pilota irlandese David O'Connor (30) danno la caccia. Foto: Dan Alamangos

Shiaru era nella seconda ondata, il che significava che i 250 intermedi erano mescolati con i 450 intermedi, veterinari intermedi e over-40 intermedi. Il sistema di partenza delle onde è buono per i giovani ciclisti perché finiscono per essere mescolati con i corridori più veloci (e devono cercare di tenere il passo).

Non c'è dubbio che Shiaru Honda abbia il miglior CRF250 che HRC possa costruire. Foto: Dan Alamangos

Il più veloce 250 Intermediate nella classe di Shiaru è stato un pilota di nome Connor Styers, che è andato 1-1. Shiaru è andato 2-2, ma ha potuto gareggiare con gli altri 250 intermedi e 450 intermedi e, naturalmente, avere la possibilità di vedere la velocità di 450 professionisti come Sean Collier, Ford Heit, pilota sponsorizzato da JCP Racing Justin Jones e 250 Pro vincitore Brian Medeiros. È stata una bella opportunità per correre a Glen Helen ed evitare il blocco in Inghilterra. Ora potrà sperimentare tutte le altre tracce di SoCal, come Pala, Cahuilla Creek, Elsinore, Perris, State Fair e altri. Benvenuto in America.

Ti potrebbe piacere anche