LA KTM PI VELOCE CHE ABBIAMO MAI TESTATO

Josh Mosiman (96) e Daryl Ecklund fanno la fila per una partita di rancore alla Sonoma Raceway.

DI DARYL ECKLUND

Il vecchio detto: "Con l'età arriva una gabbia" è vero? Ho contemplato questa saggezza da quando le mie ginocchia hanno iniziato a darmi problemi. Con ogni intervento chirurgico al ginocchio (attualmente ho nove anni) ho pensato di diversificare il mio apporto di adrenalina. Proprio come è buona prassi diffondere i tuoi investimenti finanziari in modo che l'esposizione a una qualsiasi classe di attività sia limitata, ho pensato che fare lo stesso con il mio account di adrenalina sarebbe stata una decisione ragionevole.

Che dire di cambiare completamente sport? Non potrei farlo. Dopo aver corso su speedway, kart con cambio, snow bike, dirt tracker, mountain bike da discesa, ciclisti su ghiaccio, bici da strada, supermoto e moto sportive, so di non riuscire mai a trovare la stessa corsa che ottengo su una pista da motocross. Ma so anche che se le mie fragili ginocchia non durano la prova del tempo, entrare nelle corse automobilistiche sarà il mio sport preferito, fino a quando la schiena non mi lascerà andare.

Sin da quando il KTM X-Bow (pronunciato balestra) è uscito nel 2008, MXA ha voluto mettere le mani su uno. Perché? Per quattro motivi: (1) Volevamo esplorare il legame tra la divisione auto e moto di KTM. (2) Sarebbe davvero una bella storia per una rivista di motociclette. Potremmo intitolarlo, "Il KTM più veloce che abbiamo mai testato" o qualcosa di altrettanto banale. (3) Quanto potrebbe essere difficile ottenere un test drive in un KTM X-Bow? Dopotutto, MXA ha un buon rapporto con KTM America, e siamo stati al quartier generale di KTM a Mattighofen, in Austria, molte volte, risalenti al lontano 1982. Abbiamo pensato che ne avrebbero appena consegnato uno. (4) Dato che l'X-Bow era un progetto così piccolo ma costoso, abbiamo ipotizzato che KTM avrebbe voluto più consumatori, in particolare i consumatori che già possedevano un prodotto KTM, per vedere di cosa si trattava.

SIAMO SEMPRE SORPRESI QUANDO CHIEDIAMO AI RAGAZZI DELLA MOTO KTM DI X-BOW, E HANNO DETTO CHE NON NE SAPEVANO NIENTE AL SUO.

L'X-Bow è assemblato a Graz, in Austria, in città con una popolazione di 400,000 persone, situata a 170 miglia a sud-ovest di Mattighofen, che ha solo 6000 abitanti. Siamo sempre rimasti sorpresi quando chiedevamo ai ragazzi della moto KTM dell'X-Bow, e dicevano che non ne sapevano nulla. Si scopre che non l'hanno fatto. La divisione moto KTM e la divisione X-Bow KTM sono completamente separate l'una dall'altra. Nessuna informazione o persona viene condivisa tra le due filiali KTM. Le uniche caratteristiche che hanno in comune sono il nome KTM e il proprietario Stefan Pierer. Perché? Per cominciare, è un'auto che ha quattro ruote, non una moto che ne ha due. Tutto è diverso. Fisica, struttura, aerodinamica, peso, propulsore, sospensione, cerotto di contatto; l'elenco continua. Inoltre, a differenza del settore motociclistico di Pierer che si basa su parti costruite internamente o da aziende che si trovano sotto l'ombrello di Stefan Pierer come WP, che costruisce telai e sospensioni per moto Husky e KTM, la KTM X-Bow si basa su molte aziende esterne che lavorano insieme .

Una volta abbiamo scoperto la KTM X-bow (pronunciato balestra) sapevamo che dovevamo mettere le mani su uno. Ne abbiamo trovati alcuni nel posto perfetto e siamo partiti per mettere il casco arancione MXA all'interno di una macchina da corsa.

Nella costruzione dell'X-Bow, KTM era come un direttore di una sinfonia. KTM ha riunito alcune delle aziende più rispettate nel settore delle corse automobilistiche per collaborare all'unisono per creare l'auto unica. Il team di progettazione di Kiska era incaricato di dare alla X-Bow il suo DNA KTM, poiché in passato ha collaborato alla progettazione di molti modelli KTM. KTM Technologies e Dallara si sono unite per sviluppare la X-Bow come la prima vettura di produzione al mondo con un telaio monoscocca composito interamente in carbonio. Dallara ha avuto quasi il monopolio della serie di Formula 3 negli ultimi 25 anni. Il telaio in carbonio dell'X-Bow è stato quindi affidato in outsourcing a Wethje Carbon Composites in Austria. E l'ultimo della lista è Audi, che ha portato sul tavolo il suo motore 1984 litri a quattro cilindri da 2.0 cc, turbo, in linea. Questo è lo stesso motore che viene utilizzato su molte delle auto di produzione Audi fino all'Audi S3 e alla Volkswagen Golf. Tuttavia, il motore Audi arriva in parte all'impianto di produzione di Graz poiché vengono apportate molte modifiche al motore per farlo produrre 300 cavalli e 300 libbre di coppia per il modello X-Bow R. KTM offre altri modelli X-Bow che pompano significativamente più potenza. Questo è un potente pugno di potenza per un'auto da 1700 libbre. Può sembrare molto pesante rispetto alle motociclette, ma per metterlo in prospettiva, la piccola Mazda Miata MX-5 pesa 700 libbre in più rispetto all'X-Bow e produce circa la metà della potenza del pony.

VOGLIAMO TESTARE UN X-BOW, E POTREMO VEDERE CHE ANDARE ATTRAVERSO I NOSTRI CONTATTI MOTO KTM NON AVREBBE FATTO QUANTO SUCCESSO. MA, ABBIAMO AVUTO UN ACE SUI NOSTRI MANICHE.

Adoriamo gli aspetti tecnici, ma ogni conversazione che abbiamo avuto con KTM sull'X-Bow dal 2008 si è sempre conclusa in una strada senza uscita. Volevamo testare un X-Bow e potevamo vedere che passare attraverso i nostri contatti della moto KTM non l'avrebbe fatto accadere. Ma avevamo un asso nella manica. Ci siamo rivolti verso l'interno del pilota di test di resistenza MXA Ernie Becker. Un tempo pilota Pro Circuit Husqvarna, è diventato un pilota di auto sportive di successo e ora viaggia per il mondo come istruttore di guida per aziende come Mercedes AMG e Lexus. Insegna ai proprietari di Mercedes e Lexus come guidare le loro auto ad alte prestazioni a tutto il loro potenziale. Ernie conosce tutti nel settore delle macchine da corsa americane grazie alle sue corse, ai concerti degli istruttori ed è il rappresentante di Metalor, un fornitore esclusivo di assali e mozzi per i team di Formula 1 e Indycar, nonché un concorrente della compagnia Pankl di Stefan Pierer. Un giorno a Glen Helen abbiamo detto a Ernie del nostro desiderio di guidare una KTM X-Bow. Ha detto che c'era una flotta di KTM X-Bows che venivano usati per una scuola di guida ad alte prestazioni, nonché una serie di gare (organizzate da Simraceway), presso la famosa Sonoma Raceway (35 miglia a nord di San Francisco). Ernie disse che conosceva le persone di Simraceway e avrebbe cercato di farlo accadere. Il resto è history.v

Dove i tuoi piedi andavano a lavorare, ma solo se la tua mente era impegnata.

Simraceway è un terreno fertile per i conducenti di auto da corsa. Offrono molti programmi di guida ad alte prestazioni, tra cui go-kart ad alte prestazioni, scuole di corse, addestramento per i conducenti sicuri, giorni di test LMP3, nonché giorni di pista per portare la propria auto intorno alla pista di 2.52 miglia. Il pilota professionista Matt Bell è il ragazzo che gestisce il programma KTM X-Bow, e sarebbe il mio istruttore per un corso intensivo sulla guida di un'auto da corsa. Ernie Becker si è preso il tempo del suo fitto programma per venire con Josh Mosiman e me per aiutarci a guidarci attraverso l'indottrinamento della nostra auto. Il programma KTM X-Bow a Sonoma Raceway è stato lì solo per circa un anno. Prima dell'uso degli X-Bows, Simraceway utilizzava auto di Formula 3. Ho chiesto a Matt: "Perché passare da una macchina da corsa F3 alla KTM X-Bow?" Matt ha dichiarato: "La X-Bow è un punto di partenza molto migliore per imparare a guidare una macchina da corsa".

Simraceway è un terreno fertile per i conducenti di auto da corsa. Offrono molti programmi di guida ad alte prestazioni, tra cui go-kart ad alte prestazioni, scuole di corse, addestramento per i conducenti sicuri, giorni di test LMP3, nonché giorni di pista per portare la propria auto intorno alla pista di 2.52 miglia. Il pilota professionista Matt Bell è il ragazzo che gestisce il programma KTM X-Bow, e sarebbe il mio istruttore per un corso intensivo sulla guida di un'auto da corsa. Ernie Becker si è preso il tempo del suo fitto programma per venire con Josh Mosiman e me per aiutarci a guidarci attraverso l'indottrinamento della nostra auto. Il programma KTM X-Bow a Sonoma Raceway è stato lì solo per circa un anno. Prima dell'uso degli X-Bows, Simraceway utilizzava auto di Formula 3. Ho chiesto a Matt: "Perché passare da una macchina da corsa F3 alla KTM X-Bow?" Matt ha dichiarato: "La X-Bow è un punto di partenza molto migliore per imparare a guidare una macchina da corsa".

Sembra un po 'complicato, ma in realtà non era peggio del numero di pulsanti e impostazioni sul manubrio di una Honda CRF2020 450.

Per rendere l'esperienza di guida ancora più semplice, nella KTM viene utilizzata una Audi DSG (cambio a cambio diretto), doppia frizione, cambio a 6 marce anziché una trasmissione manuale diretta. Matt ha sottolineato che la maggior parte degli americani non sa come guidare un bastone. L'America non è sola, KTM ha problemi con le trasmissioni manuali anche in Cina. L'X-Bow ha i comandi al volante, quindi non stai esattamente guidando una Oldsmobile Hydramatic in mezzo alla pista.

Questa è la versione da corsa di un pilota di motocross che percorre la pista. L'autista di macchine da corsa professionista Matt Bell cerca di tradurre posatoio, bermshot e scrub nella conoscenza della pavimentazione per MXA.

L'esperienza X-Bow di Simraceway KTM si svolge in tre diverse fasi. Da quando ero un principiante delle auto da corsa, sono stato inserito nella Fase 1, che è costata $ 1995 per un'intera giornata di apprendimento e guida. Offrono anche esperienze di mezza giornata e pacchetti combinati. Devo ammettere di essere seccato di dover conoscere l'auto e i concetti di guida prima di essere in grado di pavimentarlo. Mi piace saltare prima nella testa dell'acqua e imparare mentre vado. Tuttavia, non sono mai saltato in un giocattolo da $ 105,000 +. Quindi, ho morso il proiettile e mi sono concentrato su ciò che Matt mi stava insegnando. Essere in grado di assorbire le sue conoscenze sull'auto e su tutto, da come sedersi nella vasca monoscocca in fibra di carbonio a come anticipare ciò che stava per accadere prima che accadesse, ha elevato la mia guida a un ritmo rapido. Non ci sono sedili regolabili nella vasca monopezzo in carbonio X-Bow. Il volante, il freno e il pedale del gas sono regolabili. Ho già detto che l'X-Bow non ha servosterzo, controllo di trazione o freni ABS? Quello che senti in macchina è crudo al 100% dall'input che le stai dando.

L'esperienza X-Bow di Simraceway KTM ha una serie di X-Bows pronti a partire per un'esperienza del mondo reale su cosa può andare storto.

Le ruote stavano davvero girando dopo il nostro corso in aula sulla guida di un'auto da corsa. Ho imparato che molti aspetti del motocross da corsa in realtà passano alle auto da corsa, ma non avrei superato me stesso. Prima di tutto, dovevo davvero fare una vera esperienza di guida prima di iniziare a recitare come Lewis Hamilton.

Matt ci ha iniziato imparando la parte più importante di una pista: gli angoli. Ha installato un angolo lungo, liscio, a 180 gradi sul pattino di Sonoma. Uno skid pad è un'area di pavimentazione piatta con nulla intorno a cui colpire. Matt non mi ha esortato esattamente a girare fuori e fare errori, ma quando l'ho spinto, almeno ero in un posto sicuro per imparare cosa c'è di così brutto nel controllo incrociato in un turno.

Una leggera differenza di prezzo, potenza e peso, ma l'idea è la stessa.

Uno degli aspetti chiave della svolta di un'auto da corsa è chiamato frenata su pista. La frenata brusca inizialmente prima della curva crea la presa di cui hai bisogno sulle ruote anteriori per superare la curva senza sovrasterzo o sottosterzo. Quando inizia la curva, i freni devono lentamente essere rilasciati fino all'apice della curva. La frenata su pista crea la trazione necessaria per girare a velocità più elevate. Se si rilascia il freno troppo velocemente o si accelera troppo presto, le ruote anteriori potrebbero spingere o la parte posteriore potrebbe oscillare. Ciò che mi ha affascinato è stato il ritardo dell'apice negli angoli delle auto da corsa. Volevo girare troppo presto e fare l'apice in mezzo all'angolo come ho fatto su una bici da cross. Ma quella fisica non funziona in pista. Fortunatamente, ero in contatto radio con Matt, e lui poteva dirmi cosa avevo fatto di sbagliato e come migliorarlo con ogni ripresa. La macchina era dappertutto e spesso giravo fuori combattendo. Facendo presto la frenata brusca e frenando in curva in curva, alla fine ho sviluppato una transizione graduale dal freno all'acceleratore. Più la macchina era dritta, più potevi accelerare. È stato un costante bilanciamento tra input di sterzo, acceleratore e freni. Questo esercizio a angolo singolo mi ha preparato per il successo per tutto il giorno.

WP fornisce la sospensione sull'X-Bow. Abbiamo chiesto materiale XACT Pro Cone Valve, ma i ragazzi di Simraceway KTM X-Bow ci guardavano come se fossimo babbllng.

Dopo l'esercizio in curva sullo skid pad, siamo tornati in classe per ripassare quanto appreso dai nostri errori e dai nostri successi. Ora che sapevamo quanto potesse essere sbagliato, Matt ha esaminato alcune tecniche su come riprendersi da un giro. Mi sono emozionato che Matt ci stesse dicendo di far intenzionalmente fermare la trazione della macchina e provare a riprenderci. Ciò significava essere più duro sui freni, quindi rilasciarli rapidamente mentre si gira la ruota. Ci ha fatto fare questo mentre guidavamo sullo skid pad. Questo è stato esaltante! Hai dovuto controsterzare all'istante per evitare che la parte posteriore venisse fuori. Non è stato un compito facile, sebbene fosse molto simile alla deriva della parte posteriore su una bici da cross.

Confesso di aver frenato troppo forte, di aver girato troppo bruscamente e di aver accelerato troppo velocemente in alcune occasioni.
OTTENERLO DI PIAZZA ERA IL SOGNO DI UN DENARO DI ADRENALINA DIVENTATO REALTÀ!

L'esperienza X-Bow è stata un ottimo posto per imparare, fare errori e spingere la busta della macchina. Devo ammettere che ho frenato troppo, girato troppo bruscamente e accelerato troppo rapidamente in occasione. Farlo di lato è stato il sogno di un drogato di adrenalina diventato realtà! Non ci sono molti posti in cui puoi guidare un'auto sportiva da $ 105,000 oltre i suoi limiti fisici. Per arrivarci guidando su una pista da motocross dovrei spingermi al limite del disastro. Mi sentivo libero in una macchina da corsa con niente da colpire.

Ora sono arrivate le cose serie. Era tempo di scendere in pista. Grandi mura, binari a K, cambi di altitudine e curve di campanatura fiancheggiavano la pista di Sonoma. Sonoma è noto per essere una delle piste più intimidatorie sul circuito di gara. Ciò non significava più errori. Non più vivere al limite. Matt mi ha dato le regole della pista e ha fatto ogni giro passo dopo passo.

Ho avuto un totale di quattro sessioni di 30 minuti sulla pista di Sonoma. Tuttavia, ogni sessione che ho dovuto seguire Matt nella sua performance Audi. Quando dice "segui", lo intende. La linea di razza che usa è il Vangelo. Non deviare da esso in nessuna circostanza. È la linea più veloce e sicura in pista. Nella prima sessione ero in un gruppo di tre X-Bows dopo Matt. Abbiamo iniziato lentamente, con lui che ci diceva alla radio quando spostarsi, dove era l'apice della curva, quando frenare e quando accelerare. Era molto da ricordare, ma continuava a perforarci. Alla seconda sessione Matt ha preso il ritmo e ho sentito meno di lui alla radio. Alla fine della sessione ricordo di aver dato un'occhiata al tachimetro e che diceva "100 mph". Non ne avevo nemmeno voglia. Matt si era lentamente abituato alle velocità più elevate. Ci ha davvero instillato per guardare al futuro. Proprio come il motocross da corsa, ho pensato che sarebbe stata una torta per me, ma non era così. A 100 mph in un ippodromo il terreno passa più velocemente di quanto la tua mente possa elaborare. Ho dovuto ricordarmi costantemente di guardare sempre più avanti

SAPEVO DI AVERE BISOGNO DI DUE COSE PER REALIZZARE QUESTO - MOLTO PIÙ DENARO E PERMESSO DALLA MIA MOGLIE. Quindi, ho chiamato JODY per chiedere un aumento e mia moglie per chiederle se potevo diventare un pilota di auto da corsa. Ho avuto la stessa risposta con una sola parola da entrambi.

Alla terza sessione Matt mi fece chiamare. Stava andando più veloce della sua Audi, e il nostro gruppo era sulla coda. Più spingevo Matt, più desideravo che si allontanasse e mi permettesse di affrontare la pista da solo. Volevo la libertà, ma sapevo che in fondo era pericoloso per me. Matt aveva ottenuto il gruppo di noi dove voleva che fossimo. Eravamo abili piloti di auto da corsa ma neofiti totali. Per ottenere la libertà che desideravamo, avremmo dovuto acquisire molta più esperienza.

Sono contento che MXA non abbia mai rinunciato a spingere per mettere le mani su un KTM X-Bow. È stata l'esperienza di una vita a dir poco. Trovare modi per alimentare l'account dell'adrenalina non è facile per qualcuno che ha trascorso la vita sul sedile di una moto da corsa Supercross, Nationals, moto da lavoro una tantum e arrivare a fare ogni sorta di cose interessanti su due ruote.

Sulla strada di casa ho cercato di pensare a come mettere le mani sulla mia macchina da corsa. Sapevo che avrei bisogno di due cose per raggiungere questo obiettivo: molti più soldi e il permesso di mia moglie. Così, ho chiamato Jody per chiedere un aumento e mia moglie per chiederle se potevo diventare un pilota di macchine da corsa. Ho ricevuto la stessa risposta di una sola parola da entrambi.

Grazie ancora a Simraceway per l'esperienza. Visitare www.simracewaydrivingschool.com per trovare la soluzione giusta per te.

 

Ti potrebbe piacere anche