RAPPORTO GARA REM MOTOCROSS: JET REYNOLDS GIOCA CON I GRANDI RAGAZZI

Jet Reynolds.  Foto: Rich Stuelke

FOTO DI DEBBI TAMIETTI, DAN ALAMANGOS, JON ORTNER E RICH STUELKE

L'equipaggio REM Motocross ha promesso un nuovo design della pista negli ultimi due mesi, ma il tempo, i programmi affollati o il vento forte hanno sempre impedito la comparsa della nuova pista. Non così questo fine settimana. La nuova traccia era qui. Presentava una nuova prima curva, molte ripide colline tecniche, curve strette e terra battuta che era stata benedetta dalle docce di Madre Natura due giorni prima. Tuttavia, dopo le prove, non tutti quelli che volevano un nuovo design della pista erano contenti di averne uno. "Troppo stretto", "Non abbastanza spazio per i passaggi", "Gli angoli sono troppo tecnici", "Troppo ruvido", "Non abbastanza spazio per vagare", hanno detto gli oppositori.

E avevano ragione. Erano tutte queste cose. Ma poiché gran parte della pista è stata costruita su un terreno fresco o con i cavalieri che si muovono nella direzione opposta a quella a cui erano abituati, la pista era una quantità sconosciuta. Quando la pratica finì e iniziarono le prime moto, la pista che odiavano in pratica divenne improvvisamente più ampia, più fluida e meno ruvida. La nuova sporcizia e le nuove direzioni non sembravano così estranee una volta che un branco di corridori vi si muoveva attorno. La nuova traccia, passò da un busto a un vantaggio, nel giro di un'ora.

Con così tanti saliscendi nel nuovo layout della pista, è stato difficile per un pilota staccarsi. Qui, Kent Reed (491) è al comando con Jody Weisel (96), Owin Wright (473), Brian Martin (65) e Mike King (47) all'inseguimento. Foto: Dan Alamangos

Oh, non fraintendetemi, era più duro del vecchio tracciato della pista (non così veloce, non così tanti rettilinei e non così familiare), ma il design più duro ha portato a una corsa più ravvicinata. È riuscito a tenere uniti i riders di pari talento in gruppi più ristretti e, nelle grandi classi popolari, si potevano vedere i cinque ragazzi più veloci venire dalla torre di punteggio duellando per ogni pollice e poi 10 secondi dopo, si vedevano dai 5 ai 10 ragazzi passare all'inseguimento del gruppo di testa mentre sbattevano le sbarre per assicurarsi il 6 ° posto e dietro di loro ci sarebbe il gruppo successivo, anch'esso strettamente impacchettato, a caccia di una top-ten.

Quanto erano vicini a REM? L'eventuale vincitore dell'esperto Over 60 Dave Eropkin (811) è perseguitato dalla tripla minaccia di Will Harper (7), Ron Lawson (22) e Bob Rutten (83). Foto: Debbi Tamietti

Non è stato tutto carino. C'erano cavalieri che cadevano, cavalieri che sbiadivano e cavalieri che non trovavano mai il loro ritmo. Ma è quello che succede con un nuovo layout.

Talon Hawkins ha vinto la classe Intermedia 125 con un 1-1. Foto: Debbi Tamietti

Forse il miglior giro è stato fatto dall'ex star del miniciclo Jett Reynolds, che, pur correndo nella classe 250 Intermediate (che ha iniziato sullo stesso cancello dei Pro), ha rapidamente mostrato il suo dominio - non solo battendo tutti gli Intermedi, ma dando i professionisti il ​​cosa-per allo stesso tempo.

L'importatore di TM Ralf Schmidt (73) guida Josh Fout di MXA, mentre ...  Foto: Debbi Tamietti

… Josh Fout (45) è al comando di Alan Jullien (70).  Foto: Debbi Tamietti

Josh Fout e Ralf Schmidt hanno intrapreso una guerra a due tempi con i loro due colpi (Ralf su una TM 300MX e Josh su una Husqvarna TX300i). Tecnicamente, non erano nella stessa classe, ma come fanno ogni fine settimana si sono immediatamente trovati e, insieme al sudafricano Alan Jullien, si sono impegnati in una guerra olandese / americana / afrikaner. Solo loro sanno chi ha vinto, perché tutti hanno vinto una parte della battaglia.

Enzo Temmerman (21) era secondo nella classe 125 Intermediate. Foto: Dan Alamangos

ESPERTO OLTRE 60

Val Tamietti (31) ha vinto la seconda manche su Dave Eropkin (811), ma non è bastato per la vittoria. Foto: Debbi Tamietti

La più grande frenesia alimentare è stata nell'improbabile classe degli Over-60 Expert, in cui tutti i piloti in gara avevano le vere credenziali di gara, anche se dagli anni '1970 e '1980. Dave Eropkin ha vinto la prima manche negli ultimi 10 piedi quando ha superato il leader Will Harper nella breve corsa in salita alle pedine dopo che Harper è stato bloccato da un ciclista lappato. Ciò ha permesso a Eropkin di spremere Harper sulla bandiera. Val Tamietti era terzo, ex pilota del Circuito Pro Husqvarna Mike Monaghan quarto ed ex campione Baja Bob Rutten quinto.

Bob Rutten (83) è stato il terzo assoluto nella classe Expert Over-60. Foto: Dan Alamangos

Nella seconda Motocicletta Over-60 Expert Val Tamietti ha usato la sua YZ250 a due tempi con grande efficacia sulla pista tecnica per vincere la seconda manche: non ha fatto male che Will Harper abbia fatto saltare la curva più difficile in salita per finire a terra e sotto la sua bici. Quando Harper si riprese, era tornato al 6 ° posto. Con Harper fuori dai giochi, Val ha vinto la moto con Dave Eropkin 2 °, Bob Rutten 3 °, Mike Monaghan 4 °, il pilota della speedway Randy Skinner 5 ° e Harper 6 °. Nel conteggio finale Dave Eropkin ha vinto con un 1-2, il 3-1 di Val Tamietti è stato abbastanza buono per il secondo, il 5-3 di Bob Rutten lo ha portato al terzo posto in un pareggio punti con il 4-4 di Mike Monaghan. E, 2-6 di Will Harper lo ha lasciato con un sesto deludente in totale.

Marc Crosby (56) ha dichiarato di non aver corso così duramente per un 9 ° posto nella sua vita. Foto: Debbi Tamietti

Will Harper (7) ha avuto una brutta giornata. È stato bloccato da un lappone negli ultimi 10 piedi della prima moto Over-60 Expert per perdere la vittoria della moto e poi si è schiantato nella seconda manche per finire al 5 ° posto assoluto. Foto: Debbi Tamietti

Lo stuntman di Hollywood Mark Donaldson (66), che una volta era un AMA Pro, e Randy Skinner, che una volta aveva promesso di gareggiare solo con Suzukis, hanno combattuto oltre il 6 ° posto negli Over-60 Experts. Foto: Debbi Tamietti

OVER-50 ELITE & ESPERTO

Jon Ortner (1) ha dominato rapidamente il nuovo tracciato per passare 1-1 nella classe Elite Over-50. Foto: Debbi Tamietti

Come sempre la gara Over-50 Elite e Over-50 Expert è stata di alto profilo. I piloti Over-50 Elite hanno iniziato con gli esperti Over-50 e hanno rapidamente dimostrato perché questi ex professionisti hanno una classe speciale tutta loro. I primi quattro piloti Elite sono arrivati ​​in testa quasi immediatamente con Jon Ortner, Luther French, Robert Reisinger e Ron Shuler in lotta per la posizione. Alla fine della giornata Jon Ortner è andato 1-1 per la vittoria sul 2-2 di Luther French e sul 3-3 di Ron Shuler.

Luther French (2) si sta riprendendo facilmente dalle partenze dal suo ritorno alle corse, ma Luther lo compensa con i tempi di giro veloci e lancinanti in ritardo nella moto. Ha catturato Jon Ortner in entrambe le moto, ma non abbastanza presto. Foto: Rich Stuelke

Con una mossa a sorpresa, due esperti Over-60 hanno deciso di raddoppiarlo negli esperti Over-50. La sorpresa è stata che sono andati uno a due con Val Tamietti che ha vinto la classe Over 50 e Mike Monaghan che lo ha seguito attraverso la linea: i loro punteggi 2-1 e 1-3 sono stati interrotti solo dal 3-2 di Joe Sutter.

Abbastanza sorprendentemente Pasha Afshar sembra esattamente nella vita reale come quando interpretava il cattivo nel film di motocross di "Bennett's War". Che è ora disponibile per i download digitali su iTunes, Amazon Video, Vudu e Fandango Now. Pasha è andato 5-4 per il 4 ° nella classe Esperti Over-50. Foto: Jon Ortner

Pasha Afshar sembrava come se potesse spezzare i vecchi stretti all'inizio della prima manche mentre si aggrappava al ritmo dei piloti Elite per tre giri - ma resistere per la vita cara significava che Pasha consumava troppa energia all'inizio e finiva con un 4- 5 giorni per il 4 ° in totale.

Questa è la battaglia per la vittoria di Esperti Over-50. Pasha Afshar (L7) guida, con Val Tamietti (31), CT Falk (63) e Mike Monaghan (84) a caccia di inseguimenti. Alla fine della giornata i due sessantenni, Tamietti e Monaghan, erano andati a due contro i giovani. Foto: Debbi Tamietti

L'australiano Dan Almangos (66) stava correndo vicino alla classe degli esperti Over-50 in entrambe le moto, ma gli incidenti lo hanno costretto a tornare all'ottavo posto. Foto: Debbi Tamietti

VARI RISULTATI DELLA CLASSE

È qui che 450 Intermedia Geza Simon (119) sono decollati da ... Foto: Debbi Tamietti

..e questo è dove è atterrato dopo che il whisky si è fatto strada in orbita. Foto: Debbi Tamietti

250 INTERMEDI
1. Jett Reynolds ... 1-1
2. Ryusei Otsuka ... 2-2
3. Kyle Allison ... 3-3

250 novizio
1. Connor Styers ... 1-1
2. Stephen Sundvold ... 3-2
3. Michael Oetzell ... 2-3

Myles Lupan (409) è andato 4-9 per il 7 ° nella classe Vet Novice. Foto: Debbi Tamietti

NOVITÀ VET
1. Travis Snyder ... 1-1
2. Joe Licon ... 3-2
3. Jesus Henedia ... 2-3

INTERMEDIAT OLTRE 40E
1. Ty Green… 1-1
2. Sean Kamborian ... 2-2
3. Joe Sutter ... 3-3

OLTRE 40 NOVIZI
1. Todd Sundvold ... 2-1
2. David O'Connor ... 1-2
3. Gary Taylor ... 5-3

Kevin McCarthy (711) ha trascorso 6-6 giorni nella classe Inter-Over-50. Foto: Debbi Tamietti

Ernie Becker (65 anni) ha trascorso 7-7 giorni negli Intermedi Over 50. Foto: Debbi Tamietti

OLTRE 50 INTERMEDI
1. Jonny Benskin ... 2-1
2. Glenn Pietronico..1-3
3. Robert Pocius ... 5-2

Chris Cole (45) e Bob Morales si dividono le vittorie nella classe Over-50 Novice. Foto: Debbi Tamietti

OLTRE 50 NOVIZI
1. Chris Cole ... 2-1
2. Bob Morales ... 1-2
3. Todd Heagstedt ... 3-3

Steven Chandler (306) è stato il vincitore facile degli Over-60-Intermediates. Foto: Debbi Tamietti

OLTRE 60 INTERMEDI
1. Steven Chandler… 1-1
2. Phil Cruz ... 2-3
3. Gary Scott ... 5-2

Mike Marion (80) ha corso la sua bici Tom White Tribute alla vittoria di Over-65 Expert. Tom ha regalato a Mike la sua YZ250 poco prima della sua morte e Mike è diventato una replica Yamaha MX1974 del 250 in onore di Tom. Foto: Debbi Tamietti

ESPERTO OLTRE 65
1. Mike Marion ... 1-2
2. Patrick Flynn ... 3-1
3. Mic Rodgers ... 2-3

Gene Boere (62v) ha vinto gli Intermedi Over 65 per la seconda settimana di fila. Foto: Dan Alamangos

OLTRE 65 INTERMEDI
1. Gene Boere ... 1-1
2. Tony Parsons ... 3-2
3. Mike Kind ... 2-3

Le corse ravvicinate erano la regola del giorno al REM. Qui Brian Martin (65) e Jody Weisel (96) disegnano per un po 'mentre Gene Boere (62v) e Tony Parson (68) aspettano che il momento precipiti. Nessuno nella classe Over 65 si alza in piedi a meno che non colpiscano un dosso che li rimbalza in piedi. Foto: Debbi Tamietti

PROGRAMMA REM RACE 2019 RIMANENTE XNUMX
14 dicembre ... Glen Helen
21 dicembre ... Glen Helen

REM non gareggerà il prossimo fine settimana a causa dell'evento "The Day In The Dirt", ma tornerà il 14 dicembre e il 21 dicembre per le ultime due gare del programma di gare REM 2019. Con la fine della stagione 2019, le nuove classifiche dei piloti saranno annunciate nel round di apertura della serie 2020. Questo è quando i ciclisti che hanno dominato le loro classi o il sistema di punti complessivo passeranno al livello di abilità successivo, ma poiché sai chi sei potresti anche salire volontariamente. Per maggiori informazioni sul REM motocross vai a www.remsatmx.com o la loro pagina Facebook di Cliccando qui.

TUTTI AMANO UNA FOTO DI GARA - IL DEBBI HA LORO

Dai a Debbi un giorno o due per elaborare le foto REM di questa settimana sul suo account SmugMug e poi sfoglia il contenuto del tuo cuore. Per vedere la gara REM di questa settimana (pubblicata tra un paio di giorni), le foto del campionato mondiale di motocross veterinario di domenica, REM (10-06-19), REM (9-01019) e le foto preferite di Debbi vanno a www.debbitamietti.smugmug.com

 

Ti potrebbe piacere anche