L'AZIONE MOTOCROSS "DA LEGGERE" 2022 125 SHOTOUT A DUE TEMPI

IL CAVALLO SOLO DEL GIAPPONE CONTRO IL TRIO DI CAVALLI DELL'AUSTRIA

In un mondo pieno di smartphone, smart TV, auto intelligenti e programmi di realtà virtuale, ci sforziamo di allontanarci dal trambusto di Internet trascorrendo il tempo tanto necessario in pista. Anche lì, i quattro tempi, con la mappatura ECU programmata dal computer e la sintonizzazione Wi-Fi, sono più digitali che mai. Non fraintenderci, sbaviamo sull'ultima tecnologia per bici da cross (almeno le cose che funzionano). Adoriamo le corse a quattro tempi e siamo grati per l'iniezione di carburante e l'avviamento elettrico, ma c'è qualcosa di bello in un semplice motore a due tempi che porta un sorriso a tutti MXA testare il viso del ciclista. Le bande di potenza divertenti da usare, la maneggevolezza leggera e la distinta melodia a due tempi accendono un fuoco che ci fa dimenticare le bici elettriche incombenti, le riunioni Zoom e i programmi di realtà virtuale. 

Ci siamo divertiti moltissimo a condurre la "2021 125 Shootout" dell'anno scorso, quindi quando Yamaha ha introdotto una nuovissima YZ125 per il 2022, era imperativo programmare le moto per una rivincita. Sfortunatamente, non siamo riusciti a ottenere una TM 2022MX 125 a causa di problemi relativi al COVID in Olanda. Certo, avremmo messo le mani su un Fantic 125XX, ma il loro accordo per la condivisione della piattaforma del telaio e del motore Yamaha vieta loro di importare biciclette negli Stati Uniti. 

Cominciando dalle cose, dobbiamo affrontare l'ovvio. Solo una di queste moto ha ricevuto un motore completamente nuovo con un telaio aggiornato, mentre le altre tre sono invariate rispetto allo scorso anno. Questi tre condividono motori e telai identici (con diverse impostazioni delle sospensioni, configurazioni dell'airbox, altezze del sedile e morsetti tripli). 

Da quando Honda, Suzuki e Kawasaki hanno disertato dalla piega a due tempi, la classe 125 è stata una battaglia Yamaha contro KTM; tuttavia, per il 2022, KTM ha tre diversi cavalli in gara. Non è così scolpito nella pietra come sembrerebbe, perché anche se KTM, Husqvarna e GasGas condividono i componenti principali, non funzionano tutti allo stesso modo. Sorprendentemente, le differenze sono maggiori di quanto avessimo mai immaginato (come dimostrato nei nostri confronti sui tempi sul giro sia per i collaudatori professionisti che per quelli principianti). Puoi fare tutte le battute "White KTM" e "Red KTM" che desideri, ma il gruppo KTM mantiene viva la classe 125 a due tempi aumentando le opzioni di un pilota 125: non devi acquistarne uno, ma grazie al tuo stelle che un'azienda si preoccupa abbastanza da investire nell'offrire tre diverse 125 moto da cross.

Anche se l'anno scorso si è classificata quarta su cinque, la nuova Yamaha YZ125 ha avuto un forte slancio in arrivo nel "2022 MXA 125 Sparatoria. Ogni pilota sa che la Yamaha YZ125 è rimasta sostanzialmente la stessa dal 2006. Con Honda, Kawasaki e Suzuki che hanno interrotto i loro fumatori, Yamaha è stata in grado di continuare a vendere lo stesso modello anno dopo anno, perché era estremamente divertente da guidare, conveniente e facile da mantenere. Inoltre, con KTM come unica vera concorrenza, Yamaha non doveva preoccuparsi, poiché l'appassionato demografico della YZ125 odiava l'idea di possedere una KTM.

Pochi anni dopo l'introduzione della YZ2006 del 125, MXA ha iniziato a lamentarsi del fatto che la Yamaha non stesse apportando aggiornamenti alla YZ125. Per 10 anni ci siamo lamentati religiosamente della mancanza di miglioramenti alla YZ125 e, alla fine, siamo giunti alla conclusione che la Yamaha non avrebbe realizzato una nuova YZ125. Quindi, abbiamo smesso di lamentarci e siamo diventati grati che almeno la Yamaha stesse ancora producendo due tempi. Dopo essere stati cullati nella stasi della YZ125 per 16 anni consecutivi, la Yamaha è uscita con una nuova brillante Yamaha YZ125. Era tutto ciò che desideravamo? No! Ma era più di quanto ci aspettassimo.

NOVITÀ PER IL 2022?

Allora, cosa è cambiato sulla Yamaha? Per prima cosa, ripercorriamo un po' di storia. Yamaha ha apportato importanti aggiornamenti alla YZ2005 del 125 quando è uscito con un motore completamente nuovo. È stato radicalmente cambiato rispetto al precedente motore del 2004, così come il nuovo telaio in alluminio che ha sostituito il precedente telaio in acciaio. Nel 2006, Yamaha ha lanciato le brillanti forcelle Kayaba SSS (Speed ​​Sensitive Suspension) che da allora sono state un enorme successo. MXA ama da anni il telaio e le sospensioni di questa bici e molti dei nostri collaudatori hanno definito la YZ125 la bici più divertente da guidare direttamente dallo showroom. L'YZ125 non è rimasto fermo negli anni successivi; spesso riceveva inconvenienti dalla linea a quattro tempi Yamaha, in particolare freni, pedane, rotori dei freni, plastica della freccia, silenziatori, getti principali e colore del cerchio. 

Nel 2022, Yamaha ha mantenuto lo stesso telaio, apportato alcuni piccoli aggiornamenti alle forcelle KYB SSS e mantenuto le stesse staffe triple, forcellone e leveraggio in modo che la maneggevolezza sia molto simile. Per quanto riguarda il resto della moto, ha subito dei seri cambiamenti. Quasi ogni parte funzionale del motore è nuova: il corpo del cilindro, la testata, la forma della porta del cilindro, la fasatura della porta del cilindro, il pistone, lo spinotto del pistone, la biella, il basamento, l'albero motore, il volano, la trasmissione, l'albero del cambio, la valvola lamellare e la valvola di potenza, così come il tubo e il silenziatore. L'YZ125 ha anche un nuovo parafango posteriore, pannelli numerici laterali, telaio ausiliario, base del sedile e gabbia del filtro dell'aria per far fluire più aria nel motore da sotto la parte posteriore del sedile. Inoltre, ora viene fornito con un carburatore Keihin PWK-S38 invece del Mikuni TMX da 38 mm. Oltre al parafango anteriore, targa anteriore e protezioni forcella, tutte le plastiche sono state aggiornate e ha un nuovo serbatoio del carburante, nuove lamelle del radiatore, nuovo sedile e nuovo airbox. Inoltre, ha aggiornato i freni dei modelli YZ-F, pneumatici Bridgestone Battlecross X20, una nuova catena e corona dentata.

Per quanto riguarda la competizione Yamaha da 125 cc, le bici KTM, Husqvarna e GasGas sono sostanzialmente le stesse per il 2022. Gli aggiornamenti per KTM sono limitati a una nuova grafica e un telaio arancione. Husqvarna ha una grafica aggiornata con l'azionamento della frizione Brembo invece di Magura, e il GasGas è esattamente lo stesso di quando è uscito per la prima volta la scorsa stagione. 

Come al solito, i risultati delle nostre sparatorie arrivano dopo aver raccolto opinioni da un'ampia gamma di tester che guidano ogni bici nella sua forma di serie, schiena contro concorrenza. Ogni ciclista ha diritto alla propria opinione su come funziona ogni bici, ma la bellezza di Azione di motocross è che abbiamo queste bici nel nostro garage per un anno intero e abbiamo le risorse e la capacità di guidarle tutte nello stesso giorno, facendo confronti realistici tutte le volte che vogliamo. È facile per noi relazionarci con persone che pensano che le moto KTM/Husky/GasGas funzionino allo stesso modo in pista, perché, francamente, può essere difficile dire la differenza se non si eliminano le variabili. Trascorriamo lunghe ore in pista confrontando i tempi sul giro e assicurandoci che ogni bici sia curata allo stesso modo. È un lavoro duro, ma qualcuno deve farlo. 

SHOTOUT ALL'INTERNO DI UNO SHOTOUT:

Ci siamo divertiti moltissimo a scuotere questi 125 a due tempi e molti dei nostri tester sono rimasti sorpresi dalle differenze di tempo sul giro che hanno riscontrato tra i marchi austriaci. In questa sezione, abbiamo una mini sparatoria all'interno di una sparatoria, che spiega i pro ei contro dei fumatori arancioni, bianchi e rossi prima di metterli contro la nuovissima Yamaha. 

Ci sono nove categorie che coprono la potenza per marca a 6000 giri / min fino a 12,000 giri / min, oltre alla potenza massima e alla coppia. Le caselle blu indicano le bici che sono le migliori in quella gamma di giri. I riquadri azzurri mostrano le bici che sono le peggiori in ogni categoria.

Le scatole blu sono le migliori in quella categoria, le scatole azzurre sono le peggiori.

PICCO 125 CAVALLI PER RPM

La potenza di picco è il numero più discusso e, paradossalmente, uno dei meno importanti a cui prestare attenzione; tuttavia, se guardi la potenza di picco e dove viene raggiunta sulla curva dei giri / min, ti dà un indizio su dove si trova l'apice della fascia di potenza di una bici (dalla maggior parte della potenza al minimo). Ecco come i due tempi da 125 cc si accumulano l'uno contro l'altro.

Yamaha YZ125: 35.9 (11,600 rpm)

GasGas MC 125: 37.8 (11,200 rpm)

KTM 125SX: 38.5 (11,200 rpm)

Husky TC125: 37.7 (11,200 rpm)

CHE COSA PESANO I 2022 del 125

Questi sono i pesi effettivi dell'attuale raccolto di 2022 moto da cross 125 (dal più leggero al più pesante). Sono stati pesati sulla stessa bilancia calibrata a bilanciere con il sistema ufficiale AMA e FIM di serbatoi di gas vuoti ma tutti gli altri fluidi. 

GasGas MC 125: 194

KTM 125SX: 194

Husky TC125: 195

Yamaha YZ125: 199

QUANTO COSTANO LE 2022 del 125

Questi sono i prezzi al dettaglio suggeriti dai produttori (MSRP) per tutti e quattro i 2022 del 125 (dal meno al più costoso). Il tuo rivenditore locale è libero di abbassare o aumentare il prezzo delle biciclette nel loro showroom. Il prezzo negli USA è determinato dal tasso di cambio dell'euro per le bici europee e dello yen per le bici giapponesi.

GasGas MC 125: $ 6899

Yamaha YZ125: $ 6899

KTM 125SX: $ 7499

Husky TC125: $ 7599

2022 GASGA  MC125

Il marchio GasGas di fabbricazione spagnola è stato acquistato dal Gruppo KTM, trasferito in Austria e integrato nel modello di condivisione della piattaforma KTM con un prezzo mirato a sottrarre clienti a Yamaha. Vendita al dettaglio per $ 6899, è lo stesso prezzo della nuova YZ con motore, carburatore, telaio, telaio ausiliario, freni, forcellone e sospensioni identici alla KTM. Inoltre, la GasGas vince la bici più bella della categoria con il suo telaio in acciaio rosso ciliegia e la plastica e i cerchi argento lucido che si abbinano perfettamente alle staffe triple e al manubrio. Le differenze evidenti tra GasGas e KTM sono i tripli morsetti in alluminio forgiato, il coperchio dell'airbox chiuso e le impostazioni delle sospensioni più morbide. Con queste parti, GasGas ha preso di mira un pubblico più concentrato sul divertimento che sulla vittoria delle gare. In generale, gli acquirenti di GasGas possono essere suddivisi in due categorie. Innanzitutto, i motociclisti a cui piace l'idea di sospensioni più morbide e morbide, migliorate dalla flessibilità delle staffe triple in alluminio forgiato (anche se si sentono vaghi all'ingresso di curva). In secondo luogo, i motociclisti che intendono inviare i componenti delle sospensioni GasGas per essere ammortizzati e valvolati appositamente per le loro esigenze (con morsetti tripli ricavati dal pieno come parte degli aggiornamenti, trasformando sostanzialmente il GasGas MC 125 in un KTM 125SX). 

Confrontando il GasGas con l'Husky in pista, è sorprendentemente più veloce in uscita di curva, rendendo più facile entrare nel vivo della potenza e migliore per i motociclisti esperti che vogliono andare veloci. GasGas ottiene punteggi sopra Husky e sotto KTM in termini di erogazione di potenza perché la forma dell'airbox è migliore per il flusso d'aria rispetto a quella dell'Husky, ma il coperchio è più chiuso rispetto alla KTM. Per quanto riguarda la maneggevolezza, il GasGas è più morbido e confortevole per i ciclisti alle prime armi ma troppo morbido per i piloti seri. 

Il GasGas MC 125 viene venduto al dettaglio per $ 600 in meno rispetto alla KTM, $ 700 in meno rispetto all'Husky, ed è in realtà un pilota migliore dell'Husky per i motociclisti esperti.

HUSQVARNA 2022  TC125

Husqvarna è sotto l'egida della KTM dal 2014. Prima di allora, l'Husky 125 era prodotto in Italia con un tipico bagliore italiano. Husky ha costantemente alzato il suo "gioco di stile" grazie ai designer di Kiska che sono il dipartimento di design ufficiale di tutti i marchi austriaci. 

La prima differenza tra la Husqvarna da $ 7599 e la KTM è la sua piattaforma di sospensione notevolmente ribassata. Husky ha lanciato un'Ave Maria nel 2021 quando hanno accorciato le forcelle di 10 mm, allungato la testa della guarnizione sull'ammortizzatore, allungato i collegamenti dell'ammortizzatore e regolato la geometria del collegamento a velocità crescente per abbassare la parte posteriore di circa un pollice al sedile. Un vantaggio sull'Husky è che è leggermente più largo nella parte posteriore, cosa che alcuni ciclisti ritengono renda l'Husky più facile da impugnare con le gambe. Uno degli aspetti negativi del pacchetto di design Husqvarna è il telaio ausiliario in carbonio/plastica che ha un airbox di forma diversa e un coperchio dell'airbox a tutta lunghezza che è accusato di desintonizzare la risposta dell'acceleratore. La risposta dell'acceleratore attenuata e la potenza a regimi più lenti sono evidenti sull'FC450, ma la sensazione è amplificata su 250 a quattro tempi e 125 a due tempi. Rispetto alla KTM e alla GasGas, l'Husky è più difficile da inserire nella fascia di potenza, il che significa che è più facile impantanarsi all'uscita d'angolo delle curve strette e non è così reattivo allo scoppio dell'acceleratore. Il lato positivo della Husqvarna 2022 è che ogni MXA il collaudatore ha preferito la sospensione inferiore dell'Husky rispetto alla KTM e alla GasGas. L'Husky segue i solchi con infallibile precisione ed è incredibilmente agile ovunque. Il baricentro inferiore è qualcosa che amiamo. 

Per quanto riguarda i veri dadi e bulloni, Husqvarna è migliore per i ciclisti alle prime armi che per i ciclisti professionisti. Nei confronti dei tempi sul giro, i piloti professionisti erano fino a due secondi più lenti sull'Husky rispetto alla KTM, mentre i tempi sul giro per i nostri collaudatori principianti erano l'opposto; in realtà erano un secondo più veloci sull'Husky rispetto al GasGas, che è tradizionalmente uno dei preferiti di veterinari e tester alle prime armi.

KTM 2022SX del 125

A $ 7499, lo slogan "Ready to Race" suona vero per la KTM 125SX. Con un peso di 194 libbre, la KTM ha le impostazioni delle sospensioni più audaci con valvole più rigide rispetto alle offerte GasGas o Husky. Ha anche un airbox che respira meglio dei suoi due compagni di scuderia, dandogli la risposta e la potenza dell'acceleratore più scattanti. I motori sono pompe ad aria; aggiungono carburante e scintille per trasformare l'aria in potenza. Se un motore viene soffocato, la potenza viene ridotta. Le più piccole differenze di potenza vengono amplificate quando si guidano due tempi di serie nella gamma di potenza inferiore a 40 cavalli. In questa classe, lievi modifiche apportano miglioramenti significativi. La KTM 125SX si riprende e va con una fascia di potenza ultra divertente da guidare. 

Per i motociclisti seri, la configurazione delle sospensioni più rigida della KTM può gestire velocità più elevate e salti più grandi. Tutte le 125 austriache sono dotate delle forcelle pneumatiche WP XACT che hanno ricevuto importanti miglioramenti nel 2021. È anche importante notare che KTM, Husky e GasGas escono dalle catene di montaggio con parti che mancano alla Yamaha: (1) Un contrappeso per ridurre le vibrazioni nel motore. (2) Tubi intrecciati in acciaio. (3) Azionamento della frizione idraulica. (4) Un cestello della frizione in acciaio con l'ingranaggio primario lavorato a CNC. (5) Freni Brembo da 260 mm anteriori e posteriori. (6) Distanziali ruota che scorrono sui cuscinetti anziché sugli assi (consentendo ai proprietari di utilizzare ruote aftermarket anche se gli assi hanno diametri diversi e anche se le dimensioni dell'asse cambiano di anno in anno. (7) Manopole di blocco ODI. (8) Airbox super conveniente senza attrezzi con filtro Twin Air. (9) Morsetti tripli ricavati dal pieno lavorati a CNC (solo Husqvarna e KTM). (10) Contaore (solo Husqvarna e KTM) e occhielli in gomma per trattenere il cavo del kill switch sul manubrio. (11) Impostazioni della valvola di alimentazione regolabili. (12) Scanalature ultra lunghe per l'asse posteriore. (13) Acceleratore in stile Gunnar Gasser. 

Tra le tre diverse moto austriache, la KTM è la migliore per il pilota perché è più veloce e regge più forte. L'Husky è il migliore per il principiante, il principiante e il ciclista veterinario perché è più basso, ultra agile e ha una potenza regolare. Il GasGas è il migliore per il ciclista che vuole risparmiare qualche soldo e distinguersi dalla massa. 

YAMAHA YZ125 CONTRO TUTTI GLI ALTRI

 La Yamaha era la 125 più facile da guidare, ma non è più così. Yamaha ovviamente ha spostato il suo target demografico YZ125 da motociclisti giovani e leggeri che effettuano il passaggio dalle minis ai ranghi delle grandi moto a un pubblico più veloce e più pesante che ha già esperienza a quattro tempi ma sta scendendo al 125 per l'esperienza a due tempi. La YZ125 ha perso la qualità di guida facile per cui era nota quando i ragazzi in blu sono andati alla ricerca di più potenza più in alto della curva. Al banco di prova, l'YZ2022 del 125 è più lento dell'YZ2021 del 125 fuori dal crack dell'acceleratore, fino a 1-1/2 cavalli rispetto all'YZ125 dell'anno scorso a 6500 giri / min. La potenza della YZ2022 del 125 entra in funzione a 7500 giri / min ed è 1 cavallo più forte della bici dell'anno scorso dove viene utilizzata di più, perdendo solo al di sotto di 7500. I numeri dinamici non sono quelli che noi (o Yamaha) speravamo, ma per fortuna la potenza è ha è dove deve essere per 125 corse. Confessiamo che ci aspettavamo più potenza dopo aver aspettato 16 anni. Più potenza ci avrebbe dato un maggiore margine di errore.

Le moto austriache avevano un getto di serie che funzionava benissimo per noi al livello del mare nel sud della California, ma il getto sulla nuova Yamaha YZ125 era rumoroso, in pista e al banco prova. Abbiamo fatto sentire meglio passando da 160 a 162 sul jet principale e scendendo da 75 a 72 sul jet pilota. Abbiamo anche spostato la clip sull'ago dalla seconda alla prima riga in alto per sporgerla. Il nostro getto non funzionerà per ogni temperatura, umidità o altitudine, quindi preparati a destreggiarti con l'ottone. L'altro grande cambiamento che abbiamo apportato è stato quello di aggiungere un dente al pignone posteriore, passando da una combinazione di pignoni 13/48 a 13/49. Questo, insieme a un getto più nitido, ci ha aiutato a uscire dagli angoli più velocemente. 

Per continuare con lo stesso tema del motore, anche la manovrabilità della YZ125 è mirata a un pilota più veloce, più pesante ed esperto di prima. Proprio come il motore YZ2021 del 125 era adatto ai principianti, le sospensioni dell'anno scorso erano morbide e morbide, il che era ottimo anche per i principianti e per i motociclisti leggeri. Ora, le velocità della molla del 2022 sono state aumentate da 4.2 a 4.3 nelle forcelle e da 46 a 48 sull'ammortizzatore, e anche le valvole sono state rese più rigide. Inoltre, il nuovo telaio ausiliario e la sella creano una topografia più piatta della bici con un'altezza della sella più alta.

MXA 2022 del 125 DUE TEMPI  SHOOTOUT: 125 BICI DELL'ANNO

Quando si tratta di vincere gare, segnare tempi sul giro veloci e scegliere il 2022 MXA 125 Bici a due tempi dell'anno, l'usabilità del motore e l'erogazione di potenza giocano un ruolo importante. Come mai? Perché tutti i 125 due tempi gestiscono abbastanza bene. A 194 libbre per le bici austriache e 199 libbre per la Yamaha, tutte queste bici sono leggere e agili. Con tutti e quattro i motori che producono meno di 40 cavalli, queste moto non tirano abbastanza forte o non vanno abbastanza veloci da avere una manovrabilità estremamente sfavorevole‚ quindi possono essere tutte fatte per fare ciò che il pilota vuole. Ma, in fondo, la carne e le patate di un buon 125 è potere. 

PRIMO POSTO: KTM 125SX

Vince la KTM 125SX MXAIl premio 125 Bici a due tempi dell'anno perché è più adatto per i corridori. Con un vantaggio di 2 cavalli rispetto alla Yamaha e una risposta dell'acceleratore più rapida rispetto a Husky e GasGas, la KTM è pronta per vincere le gare. Sì, se spendi $ 600 per la Yamaha, potresti essere in grado di avvicinarti alla KTM, ma poi avresti potuto semplicemente acquistare una KTM in primo luogo, perché tornerai al punto di partenza quando il proprietario della KTM farà le stesse mod.  

SECONDO POSTO (PARAGGIATURA): GASGAS MC 125

Nel 2021 abbiamo classificato il GasGas al terzo posto, appena dietro l'Husqvarna. Dopo più test, più confronti sui tempi sul giro e più gare in eventi come il Campionato mondiale a due tempi, abbiamo stabilito che non era più giusto posizionare il GasGas dietro l'Husky nella nostra 125 Shootout, anche se queste moto non sono cambiate . Anche con l'airbox chiuso, le sospensioni più morbide e i tripli morsetti che non erano così precisi, i nostri tester esperti potrebbero andare più veloci sul GasGas rispetto all'Husky, e possiamo solo attribuirlo alla forma più efficiente dell'airbox GasGas. 

SECONDO POSTO (PARAGGIATURA): HUSQVARNA TC125

Sebbene l'Husqvarna TC125 debba condividere il secondo posto con il GasGas, non tutto è perduto. Se stessimo facendo una sparatoria per "The Best 125 Play Bike‚" "The Best 125 for Novices" o "The Best-Handling 125", questa bici vincerebbe facilmente. I nostri collaudatori di livello principiante sono andati più veloci sull'Husky grazie alla sua potenza fluida e facile da gestire e alle sue sospensioni ribassate. Al contrario, i nostri collaudatori professionisti erano più lenti su Husqvarna rispetto a Yamaha, KTM e GasGas a causa della stessa risposta dell'acceleratore regolare ma lenta.

QUARTO POSTO: YAMAHA YZ125

La nuova YZ125 è migliore della sua versione precedente per i corridori veloci, ma non abbastanza per superare le offerte austriache. È anche peggio per i motociclisti che hanno meno esperienza con il cambio, l'innesto e il mantenimento di un numero di giri elevato. Purtroppo, il motore non è stato all'altezza delle nostre aspettative, ma almeno è un passo più vicino alla KTM. Dopo 16 anni con lo stesso motore Yamaha, ci aspettavamo che la nuova YZ125 raggiungesse facilmente la KTM, ma abbiamo sottovalutato i passi compiuti da KTM per far avanzare la propria razza. Ora, subito dopo che Yamaha ha fatto un passo avanti nel 2022, KTM e Husqvarna si stanno preparando a rilasciare i nuovissimi due tempi nel 2023 per abbinare i nuovi quattro tempi Factory Edition 2022 appena usciti.

Ti potrebbe piacere anche