LE BICI CHE NON HAI MAI VISTO PRIMA: L'ANVIAN 125 REALIZZATO IN SPAGNOLO

LE BICI CHE NON HAI MAI VISTO PRIMA: L'ANVIAN 125 REALIZZATO IN SPAGNOLO

All'inizio degli anni 1980 le moto Anvian 125 e 250 avevano un aspetto pulito con sospensioni Betor e motori Moto Villa.

Le motociclette Anvian furono prodotte a Rubi, in Spagna (a 15 chilometri da Barcellona), e in realtà vissero due vite. L'originale Anvian era una collaborazione tra tre proprietari (Pedro Rios, Antonio Sanchez ed Emilio Perez). Il nome Anvian si basa sulle prime sillabe dei nomi delle loro mogli. Le macchine utilizzavano motori Moto Villa 125 e 250. Non è un segreto che hanno copiato le Suzuki RM125 e RM250 dell'epoca, tranne in verde e giallo.

Questo prototipo Anvian del 1983 non solo assomigliava a una Suzuki, ma aveva sospensioni posteriori a galleggiante integrale clone spagnolo e un motore Suzuki (ovviamente senza un carb o airboot). Dubitiamo che abbiano venduto qualsiasi bici di produzione con motori Suzuki, ma probabilmente l'ha costruita per testare contro il motore Tau 125.

Il marchio Anvian originale durò solo tre anni (1980-1982), prima di essere riformato come Anvian Romero Motos, che fu abbreviato con l'acronimo ARM. Secondo quanto riferito, Anvian doveva a Jesus Romero - che aveva lavorato per i marchi - i soldi. Non è chiaro se Romero abbia acquistato i soci Anvian o abbia preso la società al posto del pagamento. Ad ogni modo, Anvian fu spostato da Rubi in una fabbrica a Sant Adria de Besos, a 10 chilometri dal centro di Barcellona, ​​sulla costa del Mediterraneo.

Joseph Alonzo era un pilota Anvian sponsorizzato in fabbrica poco prima che cambiassero il nome in ARM.

ARM non solo ha mantenuto la sua affinità con la Suzuki RM, ma le nuove moto hanno copiato le sospensioni posteriori Full Floater di Suzuki, solo con un ammortizzatore posteriore Corte Cossa. ARM ha lasciato cadere i motori di Moto Villa per i motori Tau 125 di fabbricazione italiana raffreddati ad acqua, tuttavia c'erano ARM con motori Suzuki. ARM ha anche lasciato cadere il motivo verde e giallo per i serbatoi di gas rosso e le protezioni del radiatore.

Nel 1985 ARM (Anvian Romero Motos) fu disponibile come modello 250, 330 e 360 ​​per il lavoro enduro e ISDT. Si tratta di un 250 ARM di sei giorni.

Alla fine hanno costruito biciclette fuoristrada 250cc, 330cc e 360cc. Sebbene sia un marchio di bici da dirt di modesto successo, ARM ha spostato la propria attenzione alle corse su strada con un pilota da corsa HR 125 GP Tau 3 nel 1987.

Questo ritaglio di giornale sbiadito del 1987 è tutto ciò che abbiamo potuto trovare del pilota da strada ARM-125 HR3.

Hanno continuato a correre su strada, ma con diversi marchi e motori. Da allora non ci sono più macchine Anvian Romero Motos (ARM) e Jesus Romero è attualmente impegnato nel restauro e nella preparazione di Bultacos dal suo negozio di Sant Adrià de Besòs.

 

Ti potrebbe piacere anche