L'AFTERMATH | 2021 ARLINGTON SUPERCROSS 3 | WEBB NON HA SCONFITTO AD ARLINGTON

450 Main Start Arlington3 Supercross 2021-5548

L'AFTERMATH | 2021 ARLINGTON SUPERCROSS 3 | WEBB NON HA SCONFITTO AD ARLINGTON

Il triplo colpo di testa di Arlington è giunto al termine e ora i piloti hanno una pausa di tre settimane prima che le gare ricominciano ad Atlanta, in Georgia, per il tredicesimo round della stagione 2021 Monster Energy Supercross. Ma, prima di sgranchirci le gambe e rilassarci per tre settimane, diamo uno sguardo più approfondito al round finale del triplo colpo di testa di Arlington, uno che è stato pieno di azione e ci ha visto in piedi sul bordo dei nostri posti a urlare contro la corsa. Entrando nel terzo round di Arlington, la pista era un tracciato standard, ma le sezioni ritmiche presentavano più opzioni in alcune parti in cui i ciclisti avevano un'opzione "vai alla grande o vai a casa", con il risultato non solo di saltare un quad, ma una gobba di 5 salto in lungo, un quintuplo o un "cinco" se sei uno degli annunciatori. Ciò ha portato ai primi 5 nella classe 450 semplicemente mandandolo e finendo un secondo più veloce del resto della concorrenza. Questa sezione era troppo difficile da gestire per i 250, ma è stato emozionante vedere i migliori cani della classe regina che lo allungavano completamente.

Nella 250, era Hunter Lawrence ad essere in testa alla classifica grazie all'errore di Cameron McAdoo nel round precedente, dove il 31 è rientrato in pista in un punto successivo rispetto a dove l'aveva lasciato dopo una caduta nelle whoops. Hunter era in testa, ma la ricerca dei punti era ancora incredibilmente vicina poiché il primo della classe si trovava a pochi punti l'uno dall'altro. Nella classe 450, Cooper Webb ha mantenuto il comando dopo aver avuto una prestazione dominante nei due round precedenti. Eravamo entusiasti di assistere alla battaglia tra Ken Roczen e Cooper Webb che si surriscaldava poiché sappiamo tutti che Ken non vuole certo che Cooper se ne vada con il campionato.

In MXA di The Aftermath, guardiamo indietro a tutte le gare emozionanti che si sono svolte nel round più recente MXA di Brian Converse era lì per catturare tutta l'azione. Scorri in basso per vedere cosa è successo al terzo round di Arlington.

Foto di Brian Converse

LE NOTIZIE PIÙ IMPORTANTI:

COOPER WEBB VA 3 PER 3 IN TEXAS

Cooper Webb sarebbe rimasto imbattuto per una seconda residenza.

Il Cooper Webb ha preso il comando ad Arlington mentre ha attraversato la scacchiera per primo in tutti e tre i round. Eravamo entusiasti di vedere la battaglia tra i rivali Ken Roczen e Cooper Webb dirigersi verso il terzo round di Arlington mentre il precedente capoclassifica, Ken Roczen, sembrava come se avesse finito di essere spinto dal suo avversario. Dopo aver avuto un finale mediocre nella sua Heat, finendo quinto, la maggior parte delle persone (compresi noi) aveva pensato che questa fosse la notte di Ken per vincere. E dopo che il cancello è caduto nel Main Event sembrava proprio così. Ken ha guidato quasi l'intera gara con Cooper alle sue spalle. Quindi è seguita una battaglia estremamente serrata tra i due con solo un paio di minuti rimanenti nella gara, dove Cooper avrebbe avuto successo, superando il suo rivale e alla fine vincendo la gara.

Nelle qualifiche cronometrate, Jeremy McGrath è salito a bordo del Race Day Live e aveva dichiarato che se Ken vuole vincere questo campionato, dovrà buttare Cooper nei blocchi di tufo. Ken è indubbiamente uno dei corridori più puliti dello sport e quando è scoppiata la battaglia tra Cooper, Ken ha rifiutato di fare esercizio fisico anche quando si presentavano molteplici opportunità di "punting". La cosa più pericolosa che accada per Ken nelle gare è che Cooper inizi bene, e anche dopo aver ottenuto l'holeshot, sembra che farà più che guidare la gara per la vittoria di Ken.

JUSTIN COOPER VINCE ANCORA

Ci stavamo chiedendo quando il ragazzo con il tempo sul giro più veloce avrebbe vinto di nuovo.

In genere è strano per il ragazzo con il tempo sul giro più veloce in ogni singolo round non vincere più volte. Justin Cooper e il resto della squadra Star Yamaha erano noti per aver ottenuto delle partenze incredibili durante all'aperto, quindi è stato strano vedere i 32 lottare per arrivare davanti al gruppo per quattro round. Bene, la terza volta è il fascino di Arlington quando Justin Cooper ha preso l'holeshot e ha visto il resto della competizione solo dopo il traguardo. Con la sua vittoria è arrivato il cambio di posizione in punti, portando Cooper in cima alla classifica, solo due punti davanti a Cameron McAdoo.

LA RETE DI SICUREZZA SALVA LAWRENCE DI HUNTER

La rete di sicurezza non solo ha salvato le ossa di Hunter dalla rottura ma, sorprendentemente, gli ha anche salvato diverse posizioni in gara.

Ciò che poteva essere andato così storto in realtà è andato sorprendentemente bene per Hunter Lawrence durante il Main Event. A pochi giri dalla fine della gara, Hunter Lawrence era seduto al terzo posto. Attraversando una delle sezioni ritmiche, Hunter è stato sbalzato dopo essere stato breve e ha proceduto all'accelerazione del whisky sulla faccia di una delle banchine. Fortunatamente per l'australiano, una rete di sicurezza si è trovata nella giusta posizione, impedendo a Hunter di volare. Hunter è poi sceso sulla sua moto che era ancora in piedi, è tornato in pista e ha concluso al quinto posto. Ora ci chiediamo solo in quale sedile si sarebbe seduto Hunter se la rete di sicurezza non fosse stata lì.

LA FACCIA DI CHASE SEXTON NON PU ROTTURA

Speriamo che uno dei nostri esordienti preferiti abbia ancora lo stesso aspetto dopo la stagione 2021 di Supercross. La sua faccia è stata picchiata. 

Uno dei corridori che presumiamo sarebbe uno che cadesse di meno sarebbe Chase Sexton. Chase Sexton ha uno stile e una tecnica di guida precisi, tuttavia, la sezione di sabbia in alcune piste sembra essere diversa. Sfortunatamente per Chase, il 23 sbatterebbe di nuovo la faccia per la terza volta nella stagione 2021. Chase ha subito un brutto incidente a Houston 2 sulla sabbia, ha mangiato il manubrio a Daytona dopo aver tentato di lanciarsi dal muro saltando sul bordo del gradino e ora è andato per il terzo round in suoneria con l'Arlington sabbia. Nonostante il cervello abbia tremato tre volte, Chase è ancora incredibilmente veloce sulla moto, facendo segnare il tempo sul giro più veloce della giornata in qualifica e dando persino fastidio a Cooper Webb durante la Heat Race di sabato.

Insegui tramite Instagram: “Amico, che modo difficile per concludere la giornata di ieri. Mi sentivo così solido sulla moto e avevo un po 'indietro la mia velocità, il che era bello da vedere e ho avuto una solida fino al Main Event. Nell'incidente della gara di calore con Cooper non era affatto mia intenzione portarlo fuori o anche solo entrare in contatto, ho solo sottovalutato quanto avrebbe tagliato in quella curva. Non è così che mi piace correre e volevo solo metterlo in circolazione. Un po 'dolorante questa mattina per la mia caduta e la mia faccia sembra che abbia appena fatto un giro con Mike Tyson, ma nel complesso sono in buona salute e in grado di combattere un altro giorno ".

Chase Sexton crash injury report 2021 Houston Supercross 2Inseguimento dopo il suo incidente a Houston 2.

Instagram verrà caricato nel frontend.

ELI TOMAC CONTRO JUSTIN BARCIA: LA RIVALITÀ CONTINUA

Eli Tomac Arlington3 Supercross 2021-2271 Justin Barcia ha ottenuto un terzo posto al Main Event, è stato superato da Eli Tomac al quarto giro, e ha continuato a rimanere con i leader fino a quando Tomac ha commesso un errore sul traguardo al giro 19. Questo ha permesso a Justin Barcia di tirarlo dentro e i due iniziarono a giocare al gatto e al topo. 

Justin Barcia Arlington3 Supercross 2021-5585 Justin ha preceduto Eli ed è rimasto al terzo posto per quattro giri prima di sbagliare una tripla nella sezione ritmica ed Eli è stato in grado di superarlo. 

Eli Tomac Arlington3 Supercross 2021-5867Sembrava che Barcia potesse trattenere Eli per un podio, ma il campione in carica è riuscito a tornare terzo. La battaglia tra Barcia e Tomac ha certamente ostacolato entrambe le possibilità di Eli Tomac di sorpassare Roczen e Webb. Tuttavia, Tomac ha finito 3.4 secondi dietro Webb alla dama e Barcia era 2.1 secondi dietro Eli. 

MUCCHIO DI CANI JORDON SMITH, MITCHELL HARRISON E GARRETT MARCHBANKS

Jordon Smith è stato tormentato da orribili incidenti per tutta la stagione, ma continua a correre. È un combattente.

All'inizio della 250 Heat 2, Jordon Smith veniva sbalzato di lato dopo aver incontrato un altro pilota, saltando la sezione del ritmo di apertura, urtando Mitchell Oldenburg e Garrett Marchbanks in aria. I tre si sarebbero schiantati in faccia al salto successivo, lasciando Jordon di nuovo a tenergli la spalla mentre usciva dalla pista e Mitchell sdraiato a terra. Mitchell Harrison e Garrett Marchbanks si sono schierati per la 250 LCQ, ma solo Garrett si sarebbe schierato per il Main Event. Jordon ha avuto un andamento estremamente difficile nella stagione 2021, cadendo in quasi tutte le gare, ma continuando a schierarsi. La sua determinazione è incredibilmente ammirevole ma fortunatamente per lui avrà due settimane di riposo prima di correre di nuovo.

Jordon Smith tramite comunicato stampa: “Oggi mi sentivo davvero bene sulla moto ed ero entusiasta di come mi sentivo durante lo spettacolo notturno. Quando siamo arrivati ​​alla prima curva, il ragazzo accanto a me mi ha schiacciato mentre partivamo sul salto e mi ha fatto saltare in croce ed è stato allora che sono entrato in collisione con l'altro pilota. Farò controllare tutto e escogiterò il miglior piano di gioco con la squadra per il mio ritorno alle corse. Abbiamo due settimane di ferie, quindi farò tutto il rehabbing che posso fare per tornare là fuori con il mio team Monster Energy / Pro Circuit / Kawasaki ". 

MARVIN MUSQUIN È UN'ALTRA VITTIMA DELLA SABBIA

Marvin Musquin è stato autorizzato dal protocollo di commozione cerebrale dell'AMA (dopo il suo incidente ad Arlington 1) per correre sabato ad Arlington 3, ma ha completato solo due giri nel 450 Main Event. Marvin era un altro pilota che è caduto nella sezione di sabbia. Egli ha detto: “Attraversando il tratto di sabbia ho commesso un errore e un altro corridore dietro di me è saltato ed è atterrato proprio dietro di me, mi ha colpito e sono caduto. Sono atterrato male sulla mano e mi sono pizzicato il polso. Con il dolore e senza forza, non potevo andare avanti. Volevo guadagnare di più, considerando che non ho corso martedì e nemmeno sabato, ma ora stiamo andando in una pausa quindi faremo del nostro meglio per recuperare e migliorare per Atlanta ".

CERIMONIE DI APERTURA PHOTO BLAST


CLASSE 450 SX

450 Main Start Arlington3 Supercross 2021-5548 Primo turno del 450 Main Event. Sorprendentemente, abbiamo visto di nuovo i grandi battitori all'inizio della gara. Ken Roczen ha preso il comando, Webb era secondo, Barcia terzo e Tomac quarto al primo giro.

450 Main Start Arlington3 Supercross 2021-5548Poiché Cooper Webb si è messo in fila proprio accanto a Ken Roczen sul cancello, è stato in grado di seguire Ken nella prima curva, tuffarsi sotto di lui e finire fianco a fianco con il suo rivale che scendeva la prima corsia del ritmo. 

Cooper Webb Arlington3 Supercross 2021-5583 Cooper Webb sembrava faticare nelle qualifiche e nelle manche, ma dopo aver studiato i punti deboli di Ken nel Main, Cooper ha effettuato il sorpasso a pochi giri dalla fine e ha vinto il Main Event. Il vantaggio a punti di Cooper Webb diventa sempre più forte con i suoi tre tornei ad Arlington e con solo cinque gare rimaste, Ken ed Eli stanno finendo il tempo per farlo accadere in campionato. 

Ken Roczen Arlington3 Supercross 2021-5645 Ken Roczen è stato incredibilmente veloce nella sua gara di calore, superando Cooper Webb e vincendo la scelta del cancello più alto. Dopo la sua vittoria, sembrava che sarebbe stata la notte di Ken ad Arlington, rompendo la serie di vittorie di Cooper Webb. Ken ha afferrato l'holeshot ma anche il suo rivale è rimasto subito dietro. Con solo pochi giri rimasti, Ken non ha lasciato cadere il gas combattendo con Cooper, ma alla fine non ha avuto successo. Ken ora si trova a 15 punti da Cooper nella classifica dei punti. 

I risultati di Eli non sono stati buoni per le sue possibilità di difendere il suo titolo 2020. Ha lottato per esibirsi bene in modo coerente attraverso i round. Eli potrebbe aver avuto un momento difficile al primo round di Arlington, ma lo ha riscattato ottenendo un secondo ad Arlington 2. Ora, Eli è riuscito a ottenere un altro posto sul podio, tuttavia, i suoi avversari in campionato devono ancora mollare, battendolo nel Evento principale. Se Eli vuole qualche tipo di possibilità per un primo o un secondo nel campionato, dovrà scavare in profondità e battere sia Ken che Cooper nelle prossime tre gare ad Atlanta. 

Justin Barcia ha guidato eccezionalmente bene nel main event, lottando con Eli per il terzo posto. Ma è davvero notevole quando Eli trova una tonnellata di potenza sul suo KX450 e riprende la sua posizione in gara. Anche se i due andavano avanti e indietro per il terzo posto, Justin non avrebbe mantenuto la sua posizione, scendendo al quarto in gara. C'è ancora un terzo posto in vista per Justin con Eli seduto a soli dieci punti davanti a lui dopo il round 12. 

Cooper Webb Arlington3 Supercross 2021-5583Cooper Webb ha tenuto a bada Eli Tomac e Justin Barcia mentre cercava ancora un modo per prendere e superare Ken Roczen.

Ken Roczen Arlington3 Supercross 2021-5645Ken Roczen attraverso la difficile sezione di sabbia.

Jason Anderson ha scavato a fondo in questi ultimi round per riscattare le pessime finiture che ha avuto all'inizio della stagione. Jason Anderson ha ottenuto un quinto posto ad Arlington 3 e ora si trova al settimo posto nella corsa a punti. 

Di recente abbiamo appena intervistato Jason Anderson e fatto un video di equitazione con lui. Se sei interessato a sentirlo parlare della sua stagione di Supercross e vedere il 21 squarcio nella sabbia, CLICCA QUI.

POS. # NOME Punti totali
1 2 Cooper Webb 275
2 94 Ken Roczen 260
3 1 Eli Tomac 234
4 51 Giustino Barcia 214
5 7 Aaron Plessinger 183
6 27 Malcolm Stewart 179
7 21 Jason Anderson 171
8 14 Dylan Ferrandis 153
9 17 Joey Savatgy 138
10 25 Marvin Musquin 136

250 SX CLASSE OVEST

Justin Cooper è stato il re della classifica quando si tratta di tempi sul giro. Il 32 ha reso la Yamaha la moto più veloce in pista in ogni round di Supercross fino ad ora, ma aveva ottenuto solo una vittoria prima di Arlington 3. Justin ha faticato per ottenere una buona partenza per tutta la stagione ma ad Arlington 3 ha trovato il segreto. Justin ha preso l'holeshot e ha guidato l'intera gara, vincendo il Main Event. Ora, Justin si trova in cima alla classifica dei punti. 

Pensavamo che Cameron McAdoo stesse per detronizzare Justin per il tempo sul giro più veloce, ma all'ultimo giro delle qualifiche Justin ha recuperato la sua prima posizione. Nella prima manche, Jarrett Frye avrebbe condotto la gara fino a quando Cameron non ha passato il debuttante e ha vinto la manche. Cameron sarebbe stato sulla coda di Justin per l'intero Main Event ma non è riuscito a ottenere la vittoria. Cameron è ancora secondo in classifica, solo due dietro Justin Cooper. 

Il terzo posto era quello di Hunter Lawrence, beh, fino a quando non è volato fuori pista. Seth era quarto nel Main Event e ha approfittato dell'australiano volante, conquistando il terzo posto e ottenendo un altro podio per la sua prima stagione di Supercross. 

La guida fluida di Jalek Swoll durante il Main Event lo ha portato tra i primi 5. I primi 5 posti stanno diventando più costanti per il giovane pilota mentre mette alla prova la Rockstar FC250. 

Garrett Marchbanks Arlington2 Supercross 2021-4510L'incidente di Garrett Marchbanks nella gara di calore sembrava imbarazzante e doloroso. 

Fortunatamente per Hunter Lawrence, ha avuto un inizio fantastico nel Main Event. Sfortunatamente per Hunter Lawrence, sarebbe andato a volare su uno dei giri della ciotola seguendo un ritmo. Fortunatamente, per Hunter Lawrence, una rete gigante avrebbe preso la sua caduta. Quello che poteva essere così peggio, si è rivelato piuttosto buono per Hunter. Hunter ha preso la Honda e ha comunque ottenuto un piazzamento tra i primi 5. 

POS. # NOME Punti totali
1 32 Justin Cooper 108
2 31 Cameron Mcadoo 106
3 41 Hunter Lawrence 102
4 47 Jalek Swoll 93
5 48 Garrett Marchbanks 93
6 150 Seth Hammaker 88
7 60 Chris Blose 68
8 56 Kyle Peters 63
9 72 Coty Schock 57
10 91 Nate Thrasher 56

PAROLE DEI PILOTI:

Cooper Webb tramite comunicato stampa: "Mi stavo solo concentrando sull'essere coerente. Ho guidato in modo terribile in quella gara di calore e non mi piaceva essere messo a terra - questo mi ha infiammato e mi ha portato al Main Event. Guidare con Kenny per tutta la gara e fare una carica in ritardo è stato fantastico, mi sono sentito davvero bene là fuori. È incredibile averne tre qui a Dallas, è inaudito per me. Sono pompato!"

Ken Roczen tramite comunicato stampa: "Abbiamo fatto davvero un buon allenamento e mi sono sentito a mio agio in pista. C'erano molti grandi ritmi e nel complesso era una pista da supercross molto migliore. La mia gara di calore è andata bene; Sono partito terzo e sono arrivato primo, dandomi una buona scelta per il gate. Nell'evento principale ho ottenuto l'holeshot, mi sono sentito davvero bene e ho guidato per la maggior parte della gara, con la maggior parte dei ragazzi veloci dietro di me. Immagino che mi stessero studiando e Cooper ha realizzato il passaggio. Ho provato a tenere il suo volante fino alla fine, che è quello che ho fatto, e siamo finiti secondi. Questa finitura è stata molto migliore. Il sogno è ancora vivo e abbiamo ancora cinque gare da disputare. Sto migliorando sempre di più e non mi arrenderò. Ci prenderemo un paio di fine settimana liberi e torneremo ad Atlanta con la speranza di continuare a migliorare fino alla fine della stagione ".

Eli Tomac tramite comunicato stampa: “Il mio KX450 si è collegato alla grande tutto il giorno. So che la mia velocità c'è e la moto sta funzionando alla grande, devo solo lavorare per ripulire un po 'di cose e fare alcuni sorpassi prima della gara. Continuavo ad avvicinarmi alla ruota posteriore di Cooper (Webb) e avevo solo bisogno di far accadere qualcosa. Non vedo l'ora di fare questa pausa di due settimane e prepararmi per le tre gare di Atlanta ".

Justin Barcia tramite comunicato stampa: “Questo è stato uno dei quarti posti più difficili che abbia mai ottenuto. Ho caricato così tanto ed ero così vicino al podio, è stato un po 'frustrante. È stata sicuramente una delle gare più intense che abbia mai fatto e con una pista così aggressiva, i primi quattro di noi sono stati uno sopra l'altro per tutta la gara, provando il più possibile. Nel complesso, è stata una grande gara, ma volevo assolutamente essere ai box. Lavoreremo duramente per Atlanta, desiderando di più - salire sul podio, davanti e ottenere vittorie ".

Jason Anderson tramite comunicato stampa: "È stata una serata mediocre per me, niente di troppo folle" Ha detto Anderson. "Sento che oggi è stata la mia giornata 'più lenta' in pista, quindi spero che possiamo migliorare un po 'in modo da poter salire sul podio."

Malcolm Stewart tramite comunicato stampa: “Abbiamo guidato bene tutto il giorno. Non siamo partiti al meglio nel Main Event, ma l'abbiamo fatto funzionare e abbiamo fatto alcuni sorpassi durante i primi due giri. La pista era piuttosto intensa proprio a causa di tutti questi grandi salti. È passato un po 'di tempo dall'ultima volta che abbiamo fatto dei grandi salti, quindi è sempre divertente riportarlo indietro. Anche se non c'era molta sabbia, in realtà era davvero dura. Dirò che Arlington mi ha preso a calci in culo. Amico, i primi due round sono stati piuttosto difficili. Di solito vado molto bene su questa pista, ma stavo colpendo il terreno a destra ea sinistra. Sono contento che siamo rimbalzati con un sesto posto e siamo partiti qui con una nota migliore di quella con cui siamo partiti. Non vedo l'ora che arrivi questa pausa di tre settimane e, si spera, inizieremo a pedalare un po 'all'aria aperta. Prima che tu te ne accorga, torneremo subito e ci prepareremo per Atlanta. "

Dylan Ferrandis tramite comunicato stampa: “Oggi abbiamo apportato alcuni miglioramenti. Il team ha fatto un buon lavoro con la moto e lo hanno migliorato un po 'per me. Continuo a imparare e continuo a cercare di fare meglio, ma oggi sono stato davvero stanco tutto il giorno. Fisicamente non è stata proprio una buona giornata. Ho fatto del mio meglio e sono arrivato settimo al Main Event. Non è poi così male, ma non è quello che cerco. Penso che abbiamo fatto un bel passo nella giusta direzione con la squadra in moto, quindi ora devo lavorare su me stesso e cercare di rimettermi in forma. Nelle ultime settimane sono stato su e giù con molti incidenti e alcuni piccoli infortuni che ho dovuto affrontare, quindi ora ho bisogno di guarire e tornare al lavoro e cercare di essere più in forma per il ultimi cinque round. "

Aaron Plessinger tramite comunicato stampa: “Ho faticato tutto il giorno dalla prima sessione di prove. Abbiamo avuto un problema e non sono riuscito a fare le prove libere. Poi sono tornato indietro e ho cercato di imparare velocemente la pista, ma non ero molto bravo con la moto. Anche nelle gare di calore, era solo un segno di spunta. In generale, sono arrivato dove mi piaceva, ma ero troppo aggressivo e mi sono dato una pompa per le braccia circa a metà e dopo si è deteriorato. La traccia si è rotta molto. Le whoops sono diventate davvero scivolose, la sabbia era nodosa e c'erano molti solchi che saltavano lì dentro. Se non ti sei unito a questa traccia, ti ha picchiato, quindi è stata decisamente dura. Torno indietro, faccio i compiti e esco a dondolare per Atlanta. Abbiamo altre tre gare in uno stadio NASCAR, quindi sono pronto per questo! "

Justin Cooper tramite comunicato stampa: “È stata una serata fantastica. Mi ha dato dei flashback al primo round di Orlando. Sono stato primo in tutte le prove, ho vinto la gara di calore e ho vinto la gara principale. È stato bello ottenere due holeshot stasera. Abbiamo lavorato per tornare a questo. È stata una strada difficile questa stagione essendo a terra e lavorando a modo mio dall'ultimo nel principale. Ho dovuto lottare per ogni posizione, quindi questo era il tipo di gara che stavo cercando. Puoi darlo per scontato quando è così facile. Sicuramente mi sono mostrato cosa può succedere in queste ultime due gare, quindi è stato davvero bello avere di nuovo un po 'di aria pulita ed è stato bello fare clic sui giri come se fossi in pista. Ho avuto un buon flusso e stavo solo gestendo il gap per tutta la gara. È bello essere di nuovo in cima e partire con la targa rossa. Non vedo l'ora che arrivi il round di Atlanta. "

Cameron McAdoo tramite comunicato stampa: “Questo podio è bello, ma ovviamente non siamo riusciti a raggiungere l'obiettivo e quello era vincere. La mia KX250 era un razzo fuori dal cancello e mi ha aiutato a passare al secondo posto alla fine della curva 2. Justin (Cooper) ha guidato bene stasera, ho continuato a provare a fare il maggior numero di giri puliti possibile per provare a mostrargli una ruota , ma non ho avuto abbastanza tempo per fare un passaggio stick. Abbiamo le prossime due settimane libere, quindi ci prenderemo un po 'di tempo per riorganizzarci e assicurarci di uscire ad Atlanta. Siamo sotto solo di due punti e rivoglio la tabella rossa, quindi dobbiamo far valere queste gare ad Atlanta ".

Seth Hammaker tramite comunicato stampa: “Oggi è andata abbastanza bene nel complesso. Penso che i miei obiettivi siano in qualche modo cambiati ora che siamo a metà delle nostre gare, e per me essere sul podio o almeno un arrivo tra i primi 5 è tutto ciò che mi aspetto da me stesso. Sono contento della mia prestazione e contento di essere riusciti a salire sul podio stasera. All'inizio della gara, ho effettivamente commesso un errore e il pilota dietro di me si è schiantato contro la parte posteriore della mia moto e l'ha maciullata abbastanza bene, quindi ero solo pompato per finire come ho fatto. Ogni volta che ci mettiamo in fila è un'esperienza di apprendimento per me, quindi voglio solo continuare a imparare e spingere per essere in prima linea a correre il ritmo di questi ragazzi come Cameron (McAdoo) e Justin (Cooper) ".

Jalek Swoll tramite comunicato stampa: "Mi sentivo come se la guida fosse buona, ma stasera i piloti doppiati non hanno giocato a mio favore"  Swoll ha detto. “Non vedo l'ora che arrivi la pausa di due settimane e usciremo a ballare ad Atlanta."

Hunter Lawrence tramite comunicato stampa: “Ho avuto un finale agrodolce qui a Dallas. È stato un fine settimana abbastanza buono, ottenendo il secondo posto nella gara di calore, ma un po 'sfortunato nel finale. Stavo guidando bene in terza, spingendo e spingendo, ma continuavo a farmi prendere dai lapper. Mi sentivo come se stessi catturando i ragazzi centimetro dopo centimetro, e mi sono spinto ma ho commesso un errore. Sono atterrato sull'estrema destra della banchina, dove hanno inserito un piccolo labbro. È stato un atterraggio piuttosto duro, come sono sicuro mostrano i video, con me che sono finito in rete. Sono così grato che le reti siano state lì per salvare me e la moto in modo da poter finire e portarla a casa in quinta posizione. È stato bello considerando quello che avrebbe potuto essere con l'incidente. Arrivando ad Arlington, eravamo in quarta posizione e con 16 punti di svantaggio, ma ora siamo solo sei punti dietro. Avere la targa rossa e poi trasmetterla è un po 'una delusione, ma ci siamo ancora. Non vedo l'ora di due settimane di ferie ora per riorganizzarmi e tornare a fare swing ad Atlanta. Non posso ringraziare abbastanza la squadra e tutti! "

Nate Thrasher tramite comunicato stampa: “È stata una buona notte all'Arlington 3 dopo un inizio di giornata difficile. Nella prima qualifica cronometrata, ho avuto una caduta piuttosto grave e ho colpito la mascella abbastanza bene. Pensavo di averlo rotto. Ho terminato la sessione e l'ho superata per finire settimo. Ho perso la seconda qualifica e sono andato a fare una radiografia in ospedale. Siamo tornati qui probabilmente 30 minuti prima che dovessi uscire. Così ci siamo vestiti, ci siamo preparati, abbiamo preso un po 'di medicina e poi siamo usciti e abbiamo guidato al meglio che potevamo. Il nono posto è stato il migliore che abbiamo avuto stasera, ma abbiamo avuto la velocità per essere sicuramente tra i primi cinque. Dobbiamo continuare a spingere e migliorare un po 'durante il fine settimana. Abbiamo una pausa di tre settimane, quindi il piano è quello di rimettersi in salute e tornare ad Atlanta ".

Jarrett Frye tramite comunicato stampa: “Arlington 3 è stato un giorno migliore per me. Mi sono qualificato 10 ° e ho tirato l'holeshot nella gara di calore. È stato bello condurre un giro e poi finire secondo dopo alcune gare difficili. In generale, non ho avuto la partenza di cui avevo bisogno. Al secondo giro ho avuto un grande momento e sono quasi caduto, quindi ho cercato di finire il meglio che potevo. Sono finito 10 °, che non è quello che stavo cercando, ma è stata una giornata migliore, quindi torneremo al lavoro e ci prepareremo per Atlanta ".

2021 ARLINGTON SUPERCROSS 3 | PIENA COPERTURA

Ti potrebbe piacere anche