L'AFTERMATH | 2021 ORLANDO SUPERCROSS 2 | INCIDENTI SUCCESSIVI A SINISTRA E A DESTRA

L'AFTERMATH | 2021 ORLANDO SUPERCROSS 2 | INCIDENTI SUCCESSIVI A SINISTRA E A DESTRA

Il tempo piovoso aveva travolto la Florida i giorni prima dell'ottavo round della stagione 2021 Supercross, ma quando è arrivato il momento delle qualifiche, il cielo si è schiarito ed è uscito il sole. La pista si è rivelata la più asciutta che abbiamo visto in questa stagione, ricevendo anche paragoni con Anaheim da molti. La base superiore era liscia mentre la parte inferiore era compatta, a dimostrazione che i ciclisti più fluidi sarebbero stati vittoriosi entro la fine della notte. Le qualifiche erano iniziate e Jason Anderson, che conosceva bene questo tipo di terreno, avrebbe ottenuto il miglior tempo nella classe 450. Nella classe 250, abbiamo visto molti piloti ufficiali che ci aspettavamo di fare bene ottenere tempi sul giro molto veloci, mentre abbiamo visto anche diversi debuttanti andare notevolmente veloci, in particolare Seth Hammaker. Il debuttante del Pro Circuit si stava qualificando nel Gruppo B, ma alla fine avrebbe ottenuto il secondo tempo sul giro più veloce di tutte le 250. Justin Cooper avrebbe ottenuto il miglior tempo sul giro nelle lite e avrebbe dimostrato in seguito che le condizioni della pista avrebbero giocato a suo favore. Il percorso liscio stava già battendo molti corridori a destra ea sinistra e questo era solo l'inizio della giornata.

Quando sono iniziate le Heats, di certo non ci aspettavamo cosa sarebbe diventata la serata. Seth Hammaker ha subito ottenuto il salto sul resto del gruppo per la prima gara 250 Heat con i compagni di squadra Cameron McAdoo e Jordon Smith alle sue spalle. Cameron alla fine ha superato il debuttante e sarebbe finito primo e Seth secondo. Jordon è volato fuori dal tracciato ma ha riguadagnato alcune posizioni. Nella seconda manche, il tempo di Jeremy Martin sulla Yamaha sembrava aver dato i suoi frutti quando il numero 6 ha battuto il suo compagno di squadra, Justin Cooper, per la seconda West Heat Race della stagione 2021. Nella classe 450, abbiamo visto artisti del calibro di Ken Roczen e Jason Anderson vincere in entrambe le rispettive gare di Heat. Questi due sono alcuni dei piloti più fluidi della classe regina e dopo aver trascorso molto tempo sulle piste di prova della California, i due si sono sentiti come a casa.

Ma quando è arrivato il momento dei Main Event, le cose hanno iniziato a impazzire. Nel Motocross Action's "The Aftermath", guardiamo indietro e analizziamo esattamente cosa è successo nell'ottavo round del Monster Energy Supercross e ci immergiamo nei dettagli della gara condividendo le nostre foto preferite dell'evento. MXA di Brian Converse e Travis Fant erano all'Orlando Supercross per catturare tutta l'azione. Scorri in basso per vedere tutto il caos accaduto al secondo round dell'Orlando Supercross.

2021 ORLANDO SUPERCROSS 2 | PIENA COPERTURA


Foto di Travis Fant e Brian Converse

LE NOTIZIE PIÙ IMPORTANTI:

COOPER WEBB TORNA A ORLANDO

Il campione del 2019 sta iniziando a mostrare parte di quella lotta che abbiamo visto una volta.

Cooper Webb si sarebbe qualificato eccezionalmente bene per tutto il giorno ma non ha ottenuto un ottimo risultato nella gara di calore, finendo quarto dietro al suo concorrente Ken Roczen. Tuttavia, la fortuna di Cooper è stata tagliata per lui poiché il pilota Factory KTM avrebbe ottenuto un ottimo inizio nel 450 Main Event, superato Adam Cianciarulo e avrebbe vinto con precisione. Dove molti stavano lottando in alcune sezioni, Cooper aveva studiato meticolosamente le linee e avrebbe colpito ogni ostacolo con abilità. Cooper ora si trova a soli 6 punti dietro il titolare della targa rossa, Ken Roczen.

CAOS LETTERALE NEL 250 PRINCIPALE

Ecco cosa è successo nel 250 Main Event: Justin Cooper avrebbe afferrato l'holeshot al fianco di Jace Owen ma in fondo, Jeremy Martin non sarebbe riuscito a fare il doppio e sarebbe atterrato da Stilez Robertson. Quindi, Alex Martin è sceso subito dopo e ha richiesto cure mediche. Uno dei membri dell'equipaggio medico di Alpinestars è corso in pista proprio davanti a Cameron McAdoo e ha sbattuto contro lui e Alex Martin quando i leader sono arrivati ​​al secondo giro. La gara sarebbe stata contrassegnata con la bandiera rossa e avrebbero dovuto ricominciare. Il Main Event è decollato di nuovo e Justin Cooper ha preso l'holeshot per la seconda volta, ha condotto e vinto la gara. E ora per la vera azione. Jordon Smith sarebbe caduto alla fine della sezione whoops e sarebbe andato a capofitto nel doppio seguito. Seth Hammaker è caduto dopo essersi imbattuto nella parte posteriore di Garrett Marchbanks. Mitchell Harrison è andato oltre le sbarre sopra la banchina e dall'altra parte. Jarrett Frye è caduto e il cavo del microfono è rimasto bloccato nella ruota posteriore. Nell'ultimo giro, Jace Owen è volato contro uno dei pali gialli del Leader e si è schiantato a terra. Sono molti gli incidenti e non conta nemmeno molti degli altri piloti non ufficiali che hanno avuto perdite.

Nate Thrasher è stato veloce sulla pista di Orlando, ma avrebbe avuto difficoltà nelle qualifiche fino al Main.

JUSTIN COOPER: COME UN COLTELLO CALDO ATTRAVERSO IL BURRO

Sembrava quasi che non ci stesse nemmeno provando.

Abbiamo detto che il pilota più fluido avrebbe avuto la meglio quando sarebbe arrivato il momento di abbassare il cancello e la guida eccezionale di Justin lo avrebbe dimostrato. Per tutto il giorno, Justin senza sforzo attraverso il tempo sul giro più veloce e anche durante le gare, ha guidato molto bene. Justin ha preso due holeshots per il Main Event, il primo è stato difficile dire se Jace Owen sia arrivato per primo o meno. Ma nel momento in cui Justin è arrivato alla seconda curva era già in testa e avrebbe mostrato la sua forza una volta in possesso del primo posto. Justin ha fatto il check-out, ha corso la sua gara e avrebbe vinto un altro Main Event per il team Star Yamaha.

IL GAP DI PUNTI SI CHIUDE NELLA 450S

Il vantaggio di Ken è più piccolo ora con Cooper Webb che bussa alla sua porta. 

Non c'è dubbio che Ken Roczen sia stato il pilota più veloce durante il Main Event, ma quando si parla di Supercross, le partenze sono tutto. Il 94 ha avuto un inizio pessimo, arrivando alla prima curva in tredicesima posizione. Ken avrebbe notevolmente recuperato molte posizioni durante la gara, ma con un campo pieno di 13 corridori d'élite, ognuno di loro sarebbe stato difficile da superare. Ken è risalito al quinto posto dietro Adam Cianciarulo e Justin Barcia, ma avrebbe speso troppo tempo prezioso a guardare i loro parafanghi posteriori. Adam Cianciarulo è caduto nella sezione whoops lasciando passare Justin Barcia e Ken Roczen, ma Ken non sarebbe riuscito a salire sul podio quando le pedine volarono. Ken è entrato a Orlando per la seconda volta con un vantaggio di 450 punti. Ora si trova con 13 punti molto stretti. Possiamo garantire che il risultato della gara di sabato sarebbe stato diverso se Ken fosse partito meglio, ma le partenze fanno parte delle corse tanto quanto il superamento degli ostacoli con il più veloce.

ANCHE COOPER WEBB SI È CADUTO IN UN PUNTO

Cooper Webb 2021 Orlando Supercross 2-4423Questa fuoriuscita ha fatto perdere a Cooper Webb alcune posizioni nella gara di calore.

STESSO STESSO, MA DIVERSO (PISTA)

2021 Orlando Supercross 2 track mapIl layout è rimasto lo stesso, con lievi modifiche.

Quando la pioggia ha colpito duramente a metà settimana, Dirt Wurx ha preso la decisione esecutiva di staccare la spina durante il rinnovamento della pista poiché la pioggia e il fango rendevano troppo difficile portare i macchinari pesanti intorno alla pista. Il tracciato è rimasto lo stesso layout del round 7, ma con una manciata di modifiche alle sezioni ritmiche. Tutti i piloti nella conferenza stampa post-gara si sono detti delusi dal fatto che la pista non fosse cambiata ma capiscono che Dirt Wurx ha avuto una mano difficile.

CLASSE 450 SX:

L'eccellente e precisa guida di Cooper Webb ha dato i suoi frutti quando ha preso il comando nel Main Event e ha vinto la gara. Cooper ora si trova a soli 6 punti dal suo concorrente, Ken Roczen. Chi uscirà vittorioso tra due settimane quando i corridori si dirigeranno a Daytona?

Marvin Musquin potrebbe essere stato trascurato durante il Main Event perché non è successo niente di veramente eccitante al pilota francese, ma non sbagliare sul fatto che il 25 abbia corso in modo fantastico sul Main. A volte le gare meno interessanti sono quelle in cui il pilota non deve lottare per finire dove ha fatto in gara. Marvin ha superato Adam CIanciarulo dopo che Adam è caduto e ha continuato a mantenere il secondo posto per il resto, finendo dietro a Cooper Webb. 

Justin Barcia ha sentito Ken bussare alla sua porta, ma il 51 si è già dimostrato abbastanza difficile da superare. Justin non ha lasciato Ken per l'intera gara e sarebbe finito al terzo posto.

Ken potrebbe aver avuto un inizio terribile, ma la rimonta del 94 è stata piuttosto impressionante. Sfortunatamente, i suoi concorrenti in testa alla gara erano difficili da superare a meno che non fosse stato commesso un errore enorme e Ken avrebbe lottato per realizzarlo entro la fine della gara. Ken ha salvato un'incredibile quantità di punti se non avesse fatto una carica massiccia nella classe regina.

Adam Cianciarulo crash 2021_Orlando_Supercross_2-66 Adam Cianciarulo stava guidando bene nella 450 Main prima che gli whoops lo rivendicassero. 

Adam Cianciarulo crash 2021_Orlando_Supercross_2-66Speriamo che Adam stia bene, non abbiamo ancora ricevuto un aggiornamento ufficiale sul suo stato.

Nelle qualifiche cronometrate, abbiamo visto Jason guidare in modo eccezionale e abbiamo avuto la sensazione che questa sarebbe stata una delle prime 5 notti per i 21. Si è scoperto che la nostra intuizione era corretta poiché El Hombre ha concluso al quinto posto. Se più gare sono impegnative come questa, possiamo aspettarci di vedere Jason Anderson lassù nel gruppo.

Mitchell Oldenburg 2021 Orlando Supercross 2-4490Sabato sera Mitchell Oldenburg ha sostituito l'infortunato Justin Brayton del team Muc-Off Honda.

Justin Barcia 2021 Orlando Supercross 2-5529Justin Barcia ha guidato forte e ha tenuto a bada Eli Tomac e Ken Roczen per finire terzo. 

Justin Barcia 2021 Orlando Supercross 2-3935 Justin Barcia è impegnato nelle cerimonie di apertura. 

Opening Cereminoes 2021 Orlando Supercross 2-3912Sebbene ci sia un numero limitato di fan, Supercross offre comunque uno spettacolo pirotecnico. 

POS. # NOME Punti totali
1 94 Ken Roczen 180
2 2 Cooper Webb 174
3 1 Eli Tomac 149
4 51 Giustino Barcia 136
5 25 Marvin Musquin 133
6 27 Malcolm Stewart 125
7 16 Zach Osborne 123
8 9 Adam Cianciarulo 120
9 7 Aaron Plessinger 113
10 14 Dylan Ferrandis 109

CLASSE 250 SX:

Se tutti quelli che erano in lizza per il campionato si sono infortunati durante il primo round, allora possiamo aspettarci che Justin Cooper sia un regolare in cima alla scatola. Il livello di guida di Justin sembrava essere al di sopra di tutti gli altri nel primo round e molti potenziali piloti che pensavamo avrebbero fatto bene, sono caduti.

Alex Martin 2021 Orlando Supercross 2-4806 È stato straziante vedere entrambi i fratelli Martin cadere nel primo giro. 

Alex Martin 2021 Orlando Supercross 2-4806
Per fortuna Alex Martin sembrava stare bene mentre salutava la folla. È sempre un buon segno. 

Cameron McAdoo ha vinto la sua Heat Race e stava andando bene per il Main Event. Una volta iniziato il Main, si è seduto proprio dietro Justin Cooper fino a quando non è stata sventolata la bandiera rossa. Alex Martin giaceva nella sezione whoops, una sezione della pista in cui i piloti non erano nemmeno arrivati. L'equipaggio medico Alpinestars e la pista Marshall sono corsi in pista per aiutare e proteggere Alex. È stata una situazione sfortunata. La bandiera rossa era già stata sventolata, ma i leader non l'avevano ancora vista. Il medico sapeva che la bandiera rossa era fuori, così è corso in pista ei piloti di testa che non l'avevano ancora vista pensavano che stessero ancora correndo. Cameron non sapeva dove andare e si imbatté nel medico e in Alex. 

Garrett Marchbanks aveva messo in chiaro che era in cerca di riscatto a Orlando. Affermando che era estremamente dispiaciuto di non aver mantenuto la sua corsa ufficiale dell'anno precedente e che nessun team ufficiale gli avrebbe dato un'opportunità per il 2021. Garrett si è unito al ClubMX per la stagione Supercross. Garrett ha guidato molto bene per tutto il Main Event e ha concluso al terzo posto.

Jalek Swoll ha piazzato la Factory Husqvarna tra i primi cinque e ha concluso al quarto posto nel Main Event.

Hunter Lawrence è stato afflitto da infortuni negli ultimi due anni e ha lottato per fare bene nel Supercross. Tornato in sella, Hunter ha concluso in un rispettabile quinto posto al Main Event.

POS. # NOME Punti totali
1 32 Justin Cooper 26
2 31 Cameron Mcadoo 23
3 48 Garrett Marchbanks 21
4 47 Jalek Swoll 19
5 41 Hunter Lawrence 18
6 150 Seth Hammaker 17
7 56 Kyle Peters 16
8 60 Chris Blose 15
9 69 Robbie Wageman 14
10 68 Jace Owen 13

PAROLE DEI PILOTI:

Cooper Webb tramite comunicato stampa: "Questo è enorme, le vittorie consecutive sono incredibili! È stata una bella gara in lotta con AC [Cianciarulo] e ottimi punti per questa sera. Marvin stava andando alla grande. Sapevo che sarebbe arrivato lì alla fine e so quanto è forte perché viaggiamo e ci alleniamo insieme ogni giorno. Mi sentivo come se dall'inizio alla fine fossi stato nella mia zona di comfort semplicemente facendo clic sui giri e mi sentivo davvero bene. KTM che fa uno e due è incredibile, questa è una sensazione fantastica ".

Marvin Musquin tramite comunicato stampa: “È davvero bello correre davanti. Gli whoops hanno iniziato ad essere molto duri, quindi stavo cercando di stare attento ma allo stesso tempo volevo guadagnare tempo con Cooper. Mi sentivo come se fossi stato un po 'più veloce a un certo punto, ma non volevo che la pista mi mordesse e cadesse. Almeno ho avuto una grande sensazione là fuori. Voglio ringraziare la squadra per il loro duro lavoro, oggi mi sono sentito meglio ".

Justin Barcia tramite comunicato stampa: “Sicuramente è stata una giornata difficile, ho avuto un incidente in allenamento e mi sono quasi distrutto. Ho dovuto riorganizzarmi e mi sentivo come se fossi migliorato un po '. Abbiamo apportato molte modifiche alla moto per il Main Event e sono partito alla grande. Ho preso la mia velocità alla fine della gara e sono entrato in un flusso, che è stato bello. Per come è andata la mattinata, salire sul podio è stata una gara solida. Ovviamente, voglio molto di più da me stesso, ma sarà bello avere una settimana di riposo, riorganizzarmi e recuperare il corpo prima di andare a Daytona, cosa per cui sono entusiasta ".

Ken Roczen tramite Instagram: "È stata una gara divertente la scorsa notte. Sì, ho perso alcuni punti ma non sono io ad essere in deficit di punti. Avere un po 'di spazio per giocare! Sfortunatamente, ieri sera ho scelto il cancello sbagliato. Una volta terminate le 250, hanno spostato i blocchi di tufo e poi ho notato che il mio solco era incasinato e aveva un grosso kicker. Il cancello si è abbassato e ho alimentato la frizione e la mia ruota anteriore l'ha colpita a morte, facendomi sollevare davvero e deviando il manubrio. La ventiduesima alla prima curva e la diciassettesima alla seconda curva hanno rappresentato un intenso main event. Parto con una nota alta perché mi sento come se stessi guidando bene e mi sono divertito molto. Alla fine avrei voluto eliminare un paio di errori e fare il passaggio a Eli al primo tentativo perché mi sento come se sarei potuto salire sul podio. Buone battaglie per tutta la notte però. "

Jason Anderson tramite comunicato stampa: "La mia serata è andata molto meglio" Ha detto Anderson. “Ho fatto un buon allenamento e sono finito P1, ho avuto una bella battaglia nella gara di calore e sono arrivato primo in quella. Nel Main Event, ho avuto una brutta partenza e sono arrivato quinto. Sto migliorando e mi sento meglio, quindi speriamo di avere un weekend ancora migliore a Daytona ".

Justin Cooper tramite comunicato stampa: “È fantastico ottenere la vittoria. Questo è sicuramente il modo in cui vuoi iniziare la serie. Ho avuto un infortunio al piede in arrivo, quindi ero un po 'nervoso per questo, non avendo abbastanza tempo sulla moto, ma è iniziato tutto bene. Sono stato il più veloce in tutte le sessioni di prove libere. Semplicemente non avevo le mie partenze. Non ci siamo allenati molti a casa, quindi è stata una lotta fino al Main Event. Fortunatamente, ci siamo riusciti due volte, quindi direi che sono arrivati ​​al momento giusto. È stato bello uscire da questo posto al sicuro. C'è sempre molto clamore intorno all'apertura della stagione. Non vuoi davvero buttare via il campionato al primo turno. Mi sono messo in una buona posizione in cui avrei potuto guidare la mia gara e sono stato in grado di portarlo facilmente al traguardo. È stata una serata perfetta per me. Sono entusiasta di continuare a costruire stasera e diventare più forte dato che non ho avuto molto tempo per prepararmi per questo round. Voglio salire sul podio ogni fine settimana e fare il meglio che posso. Sono contento di avere un fine settimana libero prima di Daytona. Possiamo sicuramente lavorare su alcune cose per essere un po 'più forti in vista del secondo round ".

Garrett Marchbanks tramite comunicato stampa: “Mi sento davvero grato in questo momento .. Circa 8 mesi fa avevo a che fare con un infortunio al ginocchio e non ero sicuro di poter tornare alle gare con una squadra. Quindi voglio ringraziare enormemente Brandon e l'intero team Club Mx per aver creduto in me e per questa fantastica moto sotto di me. Continuerò a fare del mio meglio e vi renderò tutti orgogliosi !! "

Jalek Swoll tramite comunicato stampa: “È stata una serata abbastanza decente. La gara di calore è stata un po 'frenetica e sono stato rimescolato un po' e sono arrivato sesto. Questo non mi ha preparato per una buona scelta al gate nel Main Event, ma ho sfruttato al meglio. Mi sentivo come se verso la fine della manche avessi iniziato a riprendermi, ma a quel punto era un po 'troppo tardi. Sono un po 'deluso, ma torneremo il prossimo fine settimana. "

Max Anstie tramite Instagram: "Bello essere sotto le luci a correre il mio primo evento 450SX in assoluto! Era un sogno correre allo stadio con i migliori piloti di supercross del mondo. Sono arrivato in questa gara senza molto tempo di preparazione, quindi partire con alcuni punti sul tabellone e giri sotto la cintura era tutto quello che potevo chiedere. Io e il team lavoreremo e faremo progressi e non vedo l'ora di Daytona tra 2 settimane! "

2021 ORLANDO SUPERCROSS 2 | PIENA COPERTURA

Ti potrebbe piacere anche