MXA RACE TEST: LA VERA PROVA DELLA KAWASAKI KX2020 450

MXA RACE TEST: LA VERA PROVA DELLA KAWASAKI KX2020 450


D: PRIMA E PRIMA, LA KX2020 450 È MEGLIO DELLA KX2019 450?

A: È se sei facilmente impressionato da Bold New Graphics (BNG), perché l'unica differenza tra a 2019 KX450 e 2020 Kawasaki KX450 è il carattere Comic Book sull'ala del radiatore del 2020. La compensazione della totale mancanza di miglioramento è il fatto che KX450 era tutto nuovo nel 2019. Perché non hanno risolto i difetti più ovvi? È semplice: i portastampe Kawasaki hanno sborsato un sacco di soldi per progettare la KX2019 450, quindi la banca è stata chiusa quest'anno. La Kawasaki KX9299 da $ 2020 450 potrebbe non essere migliore della versione 2019, ma MXA sa molto di più su come farlo spuntare e può farlo abbastanza bene. 

D: CHE NOVITÀ SULL'ULTIMO ANNO KX450?

A: Era una macchina totalmente nuova nel 2019 e ha beneficiato delle importanti modifiche al motore, alle sospensioni e al telaio 12 mesi fa. Ecco una rapida carrellata per categoria.

Motore: Il 2019 ha ottenuto un pistone bridge-box più leggero da 17 grammi, cuscinetti a strisciamento nella parte grande della biella, un cilindro offset da 8.5 mm, carter carter semisecco, valvole di aspirazione più grandi di 4 mm (con 0.8 mm di sollevamento in più), valvole di scarico più grandi di 2 mm (con 0.5 mm in più di sollevamento), finger-follower, angolo del tratto di aspirazione verso il basso di 10 gradi, corpo farfallato più grande di 1 mm (con una valvola a farfalla che si apre dall'alto), iniettore a 12 fori che spruzza goccioline e flussi da 75 micron 20 percento in più di carburante, tubo sterzo più lungo di 105 mm, frizione idraulica e avviamento elettrico.

Sospensione. L'anno scorso le forcelle a molla elicoidale Showa hanno sostituito le forcelle ad aria Showa SFF-TAC precedentemente impopolari che erano sul 2018 KX450F. Inoltre, l'asse anteriore è aumentato da 20 mm a 25 mm. Il collegamento del tasso di salita dello shock è stato rivisto e lo shock è stato spostato di 5 mm verso destra.

Telaio. Nel 2019, c'era un nuovo cilindro principale del freno anteriore. Il rotore del freno posteriore è stato aumentato da 240 mm a 250 mm. Le pedane sono state allargate di 5 mm e spostate di 3 mm ulteriormente all'indietro, mentre la carrozzeria è stata ristretta alle protezioni del radiatore.

2020 Kawasaki KX450 450 mxa shootout-3002

D: COME FUNZIONA IL KAWASAKI KX2020 450 IN PISTA?

A: Questa è una fascia di potenza fenomenalmente utilizzabile che ti fa dimenticare che il 2020 KX450 produce meno potenza di ogni altro 2020 450, a parte il 2020 RM-Z450. Il 2020 KX450 ha circa 4 cavalli in meno di picco di potenza rispetto al 2020 CRF450. Non lasciarti preoccupare, però. La potenza erogata dal KX450 è così rapida, pulita e veloce da poter essere facilmente mantenuta. Nella vera sporcizia, il KX450 produce un end-end a impatto rapido, veloce e ultra-reattivo che salta in una gamma media in costante aumento prima di decollare a 9400 rpm con un super boost di potenza di fascia alta. Questo motore non riguarda tanto la potenza pura quanto la vivace risposta dell'acceleratore.

2020 kawasaki kx450

D: QUALI SONO I NUMERI DYNO KX2020 450?

A: Tanto quanto MXA i ciclisti di prova come lo scatto del motore 2020, non offre più potenza del motore KX2018 del 450, almeno fino a dopo 9400 giri / min. Sul propulsore KX2018 del 450, la potenza di picco era di 56.4 CV a 8800 giri / min. Al contrario, la potenza del 2020 è di 55.8 cavalli a 9500 giri / min. I numeri dinamici favoriscono il motore KX2018F 450 più lineare fino a 9400 giri / min. E la coppia segue lo stesso modello del modello 2018, rendendo 1.5 piedi in più da 5000 a 9400 giri / min.

Perché i testisti preferiscono il nuovo motore più debole rispetto al vecchio motore più forte? Il motore 2019-2020 è più reattivo, prende più velocemente, aumenta la potenza, ha una banda di potenza più ampia e ha un senso di urgenza che mancava al 2018. 

2020 Kawasaki KX450 450 mxa shootout-3002

D: CHE COSA FANNO REALMENTE I GIUNTI VERDI, NERI E BIANCHI?

A: L'accoppiatore verde stock offre la migliore mappa ECU. È significativamente più forte dell'accoppiatore nero più dolce e molto meno ipercinetico dell'aggressivo accoppiatore bianco. L'accoppiatore nero attenua la gamma di giri completa da zero a 11,500 giri / min. Se si confronta la mappa nera con la mappa verde, la mappa nera dà da 1 a 2 cavalli da 6000 giri / min a 11,500 giri / min. Per quanto riguarda l'aggressivo attacco bianco, produce esattamente la stessa potenza dal basso verso l'alto dell'accoppiatore verde di serie. La mappa aggressiva non fa più potere; offre solo quel potere con una sensazione più nitida. Ma al pilota medio piacerà l'usabilità dell'accoppiatore verde rispetto all'accoppiatore bianco più scattante.

D: C'È UNA MIGLIORE MAPPA DI QUELLO CHE OFFRONO I GIUNTI VERDI, NERI E BIANCHI?

A: Sì, ma hai bisogno del costoso Programmatore di ricalibrazione Kawasaki per accedervi. Tuttavia, il tuo amichevole rivenditore Kawasaki locale o un esperto amico KX450 possono mettere MXAle mappe speciali del tuo KX450 per te. MXA ha nuove mappe di carburante e accensione che hanno la precedenza su qualsiasi accoppiatore sia collegato. Ad esempio, puoi inserire il nuovo generato MXA mappe di accensione e carburante al posto dell'accoppiatore nero morbido ed essere ancora in grado di utilizzare gli accoppiatori verdi e bianchi che non hai ignorato. MXALe mappe ravvivano la banda di potenza su tutta la linea facendo avanzare i tempi di accensione da metà in su e inclinando il carburante nella gamma media.  

Il motore 2020 KX450 compensa ciò che manca di potenza pura con una powerband reattiva e facile da usare.

D: C'È UN MODO PER MIGLIORARE LA FRIZIONE KX2019 2020-450?

 A: Sì, ci sono tre modi. Kawasaki è il primo dei produttori giapponesi di "Big Four" ad offrire una frizione idraulica. E mentre ci piace il fatto che Kawasaki sia salito sul piatto, abbiamo comunque bruciato i dischi frizione KX2019 2020-450 allo stesso ritmo del passato. Perché? Tre ragioni.

Uno: I MXA testisti odio le molle del judder perché una frizione della molla del judder ha una superficie inferiore sulla superficie di presa dei dischi della frizione e uno strano collegamento dalla mano alla leva. Sul 2020 KX450, il MXA i cavalieri di prova rimuovono la piastra in fibra della molla del giudicatore miniaturizzata, la rondella Belleville ad anello e il distanziale piatto e li sostituiscono con un disco frizione full-size aggiuntivo. In questo modo la frizione KX450 dura più a lungo e funziona meglio. 

Due: Kawasaki potrebbe aver aggiunto una pressione idraulica per attivare l'asta di spinta, ma ha fatto ben poco per rinforzare il meccanismo della frizione stessa. Nel rivestimento di serie, le molle della frizione sono troppo morbide. Abbiamo aggiunto più rigido Molle frizione Pro Circuit, ma non abbiamo fatto funzionare tutte le molle della frizione aftermarket nel kit; invece, abbiamo messo a punto la sensazione facendo funzionare solo tre delle molle della frizione più rigide.

Tre: Sul KX2019 2020-450, quando la leva della frizione viene tirata contro le due dita rimaste sul manubrio, la frizione non viene completamente disinnestata. In breve, una volta tirata dentro, la frizione KX450 potrebbe effettivamente farla scivolare. La nostra soluzione era quella di cambiare la leva della frizione di serie per un Leva di alimentazione regolabile a sei vie ARC. Perché? Perché la leva di potenza consente al ciclista di scegliere rapporti diversi tra il centro del perno della leva e il punto di contatto con il pistone del cilindro principale. Ciò modifica la distanza dell'asta di spinta interna per millimetro di corsa della leva. Con la leva ARC Power, la frizione KX450 è stata completamente disinnestata, anche se la leva ha colpito le nostre dita. 

Quando si rimuove il coperchio dell'airbox, che richiede due chiavi di dimensioni diverse, la piastra del dado cade dal parafango.

D: COSA SUCCEDE IL DESIGN AIRBOX KX2020 450?

 A: A prima vista, l'airbox KX450 e il filtro dell'aria montati lateralmente sembrano un'idea interessante, fino a quando non inizi a vivere con loro. I problemi? Ne abbiamo alcuni: (1) Sono necessarie due prese di dimensioni diverse per rimuovere il coperchio dell'airbox. (2) Quando si rimuove il bullone del coperchio dell'airbox superiore, che funge anche da bullone del sedile sinistro, la piastra del dado che infila cade dal suo incavo nel parafango posteriore e atterra a terra. (3) Il design della gabbia del filtro Kawasaki è difficile da usare, il che è strano perché Kawasaki lo ha riprogettato per renderlo più facile da usare. (4) L'airbox è così piccolo che non c'è spazio per manovrare la gabbia e non è possibile vedere il gancio e il palo quando si installa il filtro.

D: KAWASAKI HA RISOLTO I PROBLEMI DEI RULLI DELLA CATENA SUL KX2020 450?

 A:  No. Il rullo della catena inferiore, quello sotto il telaio che impedisce alla catena di sbattere mentre gira fuori dal pignone del contralbero, si autodistrugge in un tempo incredibilmente breve. Quando aggiungi il rullo catena ai problemi a lungo termine di Kawasaki con la guida catena posteriore, ti rendi conto che è meglio tenerlo TM Designworks sulla composizione rapida.

Gli ingegneri di Kawasaki non hanno riparato le forcelle della molla elicoidale Showa dell'anno scorso. Sono le forcelle più morbide in pista. Abbassano un involucro di Snickers.

D: COSA PESA IL KX2020 450?

A: Kawasaki è l'unico produttore giapponese di motocross a prendere sul serio il peso. La bici colpisce la bilancia a 233 sterline. Questo è 5 sterline in meno rispetto al suo rivale Big Four più vicino; tuttavia, è di 10 libbre più pesante della bici più leggera della classe: la 223 libbre KTM 450SXF.

D: PERCHÉ IL FRENO POSTERIORE È COSÌ GRABBY?

 A: Il freno posteriore KX2019 2020-450 è molto permaloso. Perché? La regolazione del pedale del freno posteriore è troppo limitata e il rotore posteriore da 250 mm di dimensioni enormi è troppo aggressivo. Ogni MXA il collaudatore ha avuto problemi con il blocco all'entrata delle curve. Per ridurre l'affaticamento, abbiamo smussato i bordi delle pastiglie dei freni posteriori ad un angolo per consentire alle pastiglie di scivolare sul rotore in modo più efficiente e di ridimensionare la superficie della pastiglia. Abbiamo anche segato a mano tre fili dalla parte inferiore dell'asta del cilindro principale filettato per dare al pedale un gioco più libero verso il basso in modo che uno stivale possa toccarlo senza bloccare i freni per errore.

Il pedale del freno posteriore può essere regolato più in alto, ma non verso il basso. Alcuni motociclisti MXA accorciano l'asta filettata del cilindro principale per abbassare il pedale.

D: COME FERMARLO DAL SURRISCALDAMENTO?

A: Quando viene spinto forte in una giornata calda o in sabbia profonda o su una lunga moto, il KX450 si surriscalda. La nostra semplice soluzione era aumentare la pressione nel tappo del radiatore. Abbiamo installato un 2.0 kg / cm2 Tappo radiatore Twin Air Ice Flow, che ha innalzato il punto di ebollizione dell'acqua a circa 250 gradi Fahrenheit.

D: QUAL È IL PROBLEMA PIÙ GRANDE CON LE FORCELLE KX450?

 A: Le forcelle a molla elicoidale Showa da 49 mm sono un enorme miglioramento rispetto alla forcella ad aria Showa SFF-TAC dal 2018. Le forcelle a molla elicoidale Showa 2020 sono pubblicizzate come copie A-Kit. Lo accetteremo, perché ci sono solo così tante cose che puoi fare per le forcelle a molla elicoidale per renderle migliori. Alla fine, le cose che stavano usando sulle forcelle A-Kit dieci anni fa si sarebbero filtrate fino alle forcelle di produzione. Ecco come funziona lo sviluppo. 

Ogni MXA il collaudatore ha adorato la sensazione delle forcelle Showa KX2020 450. Erano eleganti, comodi e, soprattutto, seguivano il terreno meglio delle forcelle ad aria TAC. Più lento è il pilota collaudatore, più gli sono piaciute le forcelle KX2020 450. Al contrario, più veloce è il pilota collaudatore, meno gli sono piaciute le forcelle KX2020 450. Perché la dicotomia? Per intermedi ed esperti veloci, la forcella KX450 è troppo morbida per colpire qualsiasi cosa più grande di un bonbon ciliegia senza toccare il fondo. 

Il freno posteriore è troppo permaloso.

D: QUAL È IL MODO PIÙ SEMPLICE PER FISSARE LE FORCELLE KX450F?

 A: Esiste una soluzione semplice per ciclisti veloci e lenti. La velocità della molla di scorta di Kawasaki è di 5.0 N / mm. Kawasaki offre molle da 5.2 N / mm opzionali. MXAI testisti più veloci o più pesanti hanno optato per le molle della forcella più rigide. Per i ciclisti del test veterinario, abbiamo intrapreso la strada del "Baby Bear" per passare a un tasso di molla di 5.1 N / mm; tuttavia, Showa non offre una molla 5.1 N / mm. Niente sudore! Abbiamo lasciato la molla di serie 5.0 nella gamba della forcella destra e abbiamo inserito una molla 5.2 opzionale nella gamba della forcella sinistra. Ecco! Per magia, avevamo una molla da 5.1 N / mm. E, per i testisti leggeri e lenti, abbiamo lasciato le molle da 5.0 N / mm e aggiunto olio per forcella in entrambe le gambe con piccoli incrementi di 5 cc per ridurre il fondo. A corto di invio di forcelle KX450 per una re-valvola, questa è la soluzione più semplice.

Josh Mosiman 2020 Kawasaki KX450-5

D: CHE COSA ABBIAMO ODIATO?

A: La lista dell'odio:

(1) Pedale del freno posteriore. Per i nostri gusti, il pedale del freno posteriore potrebbe utilizzare un intervallo di regolazione più basso. È facile far girare il pedale del freno in alto ma è quasi impossibile farlo abbassare. Inoltre, il rotore posteriore da 250 mm è molto permaloso e facile da bloccare.

(2) Airbox. Così vicino al bene eppure così lontano.

(3) Frizione. È idraulico, il che è un bel tocco, ma non è buono come le frizioni idrauliche dei marchi europei.

(4) Manubri. Molti della vecchia scuola MXA i testisti preferiscono il manubrio da 7/8 pollici rispetto alle barre sovradimensionate da 1-1 / 8 pollici. Kawasaki ha continuato a resistere, ma con il posatoio della frizione, il pulsante kill, il pulsante di controllo del lancio, il pulsante di avviamento elettrico, il posatoio del freno, il gruppo acceleratore e i morsetti della barra trasversale, c'è molto poco spazio su barre da 7/8 pollici.

(5) Leve. Per qualche ragione sconosciuta, le leve della frizione e del freno sono completamente diverse ‚come se fossero uscite da biciclette diverse. La maggior parte dei ciclisti di test ha apprezzato il profilo più largo della leva della frizione e non ha apprezzato il profilo più stretto e più corto della leva del freno anteriore.

(6) Protezioni forcella. Kawasaki potrebbe anche rendere le sue protezioni forcella in vetro. Non solo si rompono quando vengono colpiti dal posatoio, ma le rocce in realtà fanno dei buchi in stile fucile nelle protezioni forche. Ordinare le protezioni forcella aftermarket mentre si ordinano il rullo catena aftermarket, le molle frizione Pro Circuit, le leve ARC, il tappo del radiatore Twin Air e le molle forcella più rigide.

(7) Anello di precarico dell'ammortizzatore. MXA si è lamentato dell'anello di precarico in nylon di KTM per un decennio. Indovina un po? Suzuki e Kawasaki lo hanno copiato. Usiamo un lungo cacciavite per fare leva sull'anello di precarico mentre utilizziamo il telaio come fulcro.

(8) Modello del primo anno. Nel 2019, la KX450 era un modello del primo anno. L'acquisto di un modello del primo anno è sempre una scommessa perché non ha precedenti. Siamo sorpresi che gli ingegneri Kawasaki non abbiano risolto i difetti evidenti per il secondo anno di modello.

2020 kawasaki kx450

D: COSA CI PIACE?

A: La lista dei Mi piace:

(1) Potenza. Questa è una powerband incredibilmente vivace. Attira l'attenzione con la più piccola torsione del polso.

(2) Seguaci delle dita. La KTM è stata la prima moto da cross a venire con finger-follower (piccole leve che attivano le valvole anziché bilancieri o benne) oltre 10 anni fa. La Honda ha seguito l'esempio nel 2017e la Kawasaki KX450 si sono unite alla festa nel 2019.

(3) Cuscinetti a strisciamento. Kawasaki è passato a cuscinetti a strisciamento, essenzialmente boccole rivestite con materiale antifrizione. Offrono una maggiore superficie per cerotto di contatto, una maggiore durata a fatica, nessuna incrinatura e nessuna parte in movimento, perfetta per l'uso con biella.

(4) Gestione. Quando si impedisce alle forcelle di soffiare attraverso la corsa centrale, la KX450 è una macchina a rotazione dolce. In realtà, quando le forcelle passano attraverso la corsa centrale, diventa ancora più nitida, non altrettanto dolce.

(5) Avviamento elettrico. KTM utilizza l'avviamento elettrico sulle sue bici da corsa dal 2007. La KX2019 del 450 è stata la prima moto da cross elettrica ad avviamento elettrico di Kawasaki.  

(6) Pedane. Le pedane KX450 possono essere spostate di 5 mm se lo desideri. Sul nuovo telaio, la posizione più bassa sembrava migliore.

(7) Peso. La Kawasaki KX2020 del 450 è la moto da cross più leggera prodotta in Giappone sui piani dello showroom. È facile avere un bell'aspetto accanto al CRF da 238 libbre, YZ-F da 238 libbre e RM-Z da 241 libbre, ma non è così dolce se confrontato con il KTM 223SXF da 450 libbre.

D: COSA PENSIAMO DAVVERO?

A: Prova i ciclisti con una vasta gamma di abilità, peso e velocità hanno corso questa bici ogni settimana, in ogni classe. Abbiamo vissuto con esso, non per un giorno o due, ma per mesi. Alla fine, il MXA l'equipaggio distrutto adorava la Kawasaki KX2020 del 450. Ma, proprio come una bellissima modella che mastica irritante la gomma 18 ore al giorno, sul KX450 c'erano cose che ci davano fastidio. Kawasaki non ha risolto le cattive abitudini della KX450, ma MXA trovato modi per migliorare la gestione della KX450, durare più a lungo ed essere più forte. 

MXA'S 2020 KAWASAKI KX450 SPECIFICHE DI IMPOSTAZIONE

È così che abbiamo installato la nostra Kawasaki KX2020 450 per le corse. Lo offriamo come guida per aiutarti a trovare il tuo punto debole.

IMPOSTAZIONI DELLA FORCELLA DELLA MOLLA DI SHOWA
Ecco tutto ciò che devi sapere per vivere felici e contenti con le forcelle a molla elicoidale Showa 49mm 2020 Kawasaki KX450. Abbiamo incluso le tariffe di primavera per veterinari, intermedi e professionisti. Sono enormemente diversi e non pensiamo che tutti possano vivere felici e contenti con il tasso di primavera delle scorte. Va notato che abbiamo realizzato la nostra velocità della molla di 5.1 N / mm eseguendo una molla di 5.2 N / mm in una gamba e una molla di 5.0 N / m nell'altra gamba. Non lasciare che il tuo orgoglio si frapponga: esegui questi numeri in base al tuo vero livello di abilità. Questi sono i numeri che abbiamo eseguito sulla Kawasaki KX2020 450 per le corse hardcore:

Indice di rigidezza: 5.1 N / mm (5.0 N / mm per ciclisti leggeri, 5.1 N / mm per veterinari, 5.2 N / mm per ciclisti veloci)
Compressione: 14 clic
Rimbalzo: 12 clic
Altezza della gamba della forcella: 2mm su (0mm)
Note: Se devi correre con la molla della forcella di scorta mentre aspetti di riparare le forche, fai scorrere le forche verso il basso nei morsetti fino a quando la parte superiore del triplo morsetto è uniforme con la parte inferiore del tappo della forcella. Altrimenti, far scorrere le forche di 2 mm verso l'alto nei morsetti.

Lo shock è stato ben organizzato per i ciclisti da 160 sterline in su. I ciclisti più leggeri avranno bisogno della prossima molla più morbida.

IMPOSTAZIONI DI SHOCK SHOWA
Lo shock ha funzionato bene sin dal primo giorno, aiutato dal nuovo collegamento e 105mm di abbassamento. Consigliamo questa configurazione di shock sulla Kawasaki KX2020 450 (le specifiche di serie sono tra parentesi):

Indice di rigidezza: 54 N / mm
Hi-compressione: 1-1 / 4 risulta
Lo compressione: 18 clic
Rimbalzo: 12 clic
Galoppo di gara: 105mm
Note: Lo shock è stato facile da configurare. L'estremità posteriore aveva un minimo sguazzare e ha funzionato molto bene in frenata in chop e dossi squadrati. I ciclisti di peso inferiore a 150 libbre potrebbero voler passare alla molla ammortizzata opzionale da 52 N / m.

Whoa! NON FACCIAMO ANCORA: PER LEGGERE PIÙ DETTAGLIATI
PROVE MXA DI OGNI 2020 450 CLICCA QUI SOTTO

2020 TEST DI CORSA KAWASAKI KX450

2020 TEST DI CORSA HONDA CRF450

PROVA GARA KTM 2020SXF 450

2020 TEST DI CORSA HUSQVARNA FC450

PROVA DI CORSA YAMAHA YZ2020F 450

2020 SUZUKI RM-Z450 TEST DI CORSA

VIDEO DI SCATTO DI MXA 2020 450 

 

 

Ti potrebbe piacere anche