MXA COSTRUISCE UNA KAWASAKI KX2020 MIGLIORE 450

MXA COSTRUISCE UNA KAWASAKI KX2020 MIGLIORE 450

DI JOSH MOSIMAN

La Kawasaki KX2020 450 ha un forte seguito. È popolare tra i motociclisti che cercano la sua personalità da mezzo alla strada. Ha una banda di potenza fluida che riprende rapidamente ma non troppo rapidamente. È veloce, ma non troppo veloce. È leggera, non leggera come gli austriaci, ma 5 libbre più leggera della maggior parte delle biciclette giapponesi. Come l'ultimo a tempo pieno MXA collaudatore, mi piace molto il tempo che passo ad assorbire ogni minima informazione possibile durante i nostri giorni di test e la possibilità di imparare al ginocchio dei professionisti del settore. La mia curva di apprendimento è stata accelerata da coloro che si sono prodigati per darmi una mano o hanno passato del tempo a spiegare i complessi dettagli tecnici delle moderne moto da cross.

Come pilota professionista di motocross prima di venire a MXA, Sapevo come guidare veloce, ma davvero non capivo come funzionassero la maggior parte dei componenti delle mie moto da corsa. Avevo molto da imparare. Fortuna a me, MXA non assume giornalisti professionisti per scrivere per la rivista; assumono motociclisti professionisti. Credono che sia meglio assumere qualcuno che capisca appieno a cosa serve una moto da cross e poi insegnargli come scattare foto e digitare 40 parole al minuto piuttosto che il contrario.

“LA KAWASAKI KX2020 450 È LA PRIMA MOTO UFFICIALE DEL PROGETTO CHE MI È STATO CONSENTITO DI PASTORE DALL'INIZIO ALLA FINE. ERA
COME UN RITO DI PASSAGGIO ".

Jody Weisel, Daryl Ecklund e Dennis Stapleton mi hanno fatto fare piccoli passi. Non mi gettarono nell'estremità profonda della piscina per vedere se affondavo o nuotavo; mi hanno dato il tempo per imparare quello che avevo bisogno di sapere in modo graduale. ero a MXA per un anno prima mi hanno suggerito che forse mi piacerebbe scrivere un test bici. In vista di quell'offerta, mi hanno assegnato storie che avrebbero ampliato la mia base di conoscenze tecniche. Mi hanno mandato a WP per lavorare sulle forcelle, a Twisted Development per conoscere le ECU, a Pro Circuit per imparare come funziona un banco prova e a Rekluse per frizioni. Era come tornare a scuola di nuovo. Ma ogni domanda che ho fatto, anche quelle stupide, mi ha insegnato qualcosa che non sapevo. Finalmente, quasi due anni dopo essere diventato membro del MXA equipaggio demolitore, mi hanno dato questo incarico prugna. Ero pronto?

La Kawasaki KX2020 450 è la prima moto ufficiale del progetto che mi è stato permesso di guidare dall'inizio alla fine. Era come un rito di passaggio. Ho apprezzato l'agile maneggevolezza e la potenza fluida del KX450, ma sfortunatamente ho sentito che la macchina verde ha colpito alcune note aspre. Per il mio primo progetto di costruzione, non stavo cercando di trasformare la KX2020 450 in una bici da corsa di livello professionale, esotica e di livello professionale; invece, volevo mantenere le caratteristiche positive del KX450 e correggere quelle negative. Ho avuto il vantaggio di correre sia con il modello 2019 che con il modello 2020 invariato in allestimento di serie e avevo una lista di cose che volevo affrontare.

Il KX2020 450 è amato per la sua potenza fluida e la sua maneggevolezza, e odiato per la sua frizione debole, il rullo della catena debole e i supporti della barra deboli. Abbiamo risolto questi problemi e altro ancora per costruire questa bici da progetto. L'ATTREZZATURA: Maglia: Just1 Racing J-Flex Pantaloni: Just1 Racing J-Flex, Casco: Arai VX-Pro 4, Occhiali: Viral Brand Factory Series, Stivali: Gaerne SG-12.

La prima sulla mia lista era la frizione. Kawasaki è stato il primo produttore giapponese di motocross a passare a una frizione idraulica. Molti motociclisti pensavano che l'idraulica avrebbe reso fantastica la mediocre frizione KX450. Si sbagliavano. Ha subito problemi. Anche se la chiamiamo frizione idraulica, la parte idraulica della frizione è ancora meno importante delle parti meccaniche della frizione. Tutto l'impianto idraulico della frizione idraulica del KX450 è azionare l'asta di spinta che separa le piastre. Il resto della frizione KX450 funziona come sui modelli KX del 2018 e precedenti, il che non era molto buono. 

KTM ha fatto sembrare magiche le frizioni idrauliche, ma questo perché ogni pezzo della frizione KTM è stato configurato e riconfigurato negli ultimi 20 anni per funzionare come un unico pezzo. La frizione KX450 è composta da due pezzi che non funzionano bene insieme. La pompa idraulica Kawasaki fa quello che dovrebbe fare, ma le parti della frizione KX450 della vecchia scuola sono sospette. Mescolare la buona idraulica con la cattiva meccanica aggrava il problema. Paradossalmente, a causa della sensazione idraulica fluida, i corridori KX450 usano di più la frizione e, senza il cavo della vecchia scuola, non c'è più un indicatore per dire loro quando la frizione si sta riscaldando.

Per rendere la frizione più resistente e aumentarne la potenza, ho aggiunto un kit frizione completo Hinson billetproof (cestello, mozzo interno, spingidisco, molle, dischi in fibra, dischi in acciaio e coperchio frizione). Una frizione Hinson ha tolleranze che sono circa 30 volte più precise della frizione KX di serie. Il mozzo interno di Hinson è progettato appositamente per dirigere più olio verso le piastre. Sul KX450, il sistema Hinson ha funzionato in modo più efficiente e più freddo grazie a un minore attrito, tolleranze più strette e un migliore flusso dell'olio. Di conseguenza, la frizione Hinson è rimasta più fresca, è durata più a lungo e si è innestata più forte. 

Abbiamo aggiunto una frizione completa Hinson Racing, supporti motore FCP, collettore PowerBomb FMF, tappi olio Works Connection e un pedale del freno TMV per migliorare le prestazioni e aggiungere un po 'di stile. 

La frizione Hinson completa costa $ 1115.99. Probabilmente ricordi cinque paragrafi prima in cui ho detto che non volevo costruire una bici da corsa "a basso costo". Quindi, se non vuoi spendere soldi per il sistema Hinson, ti consiglio di rimuovere la molla di scuotimento di serie e di sostituirla con un disco frizione di dimensioni standard aggiuntivo. Inoltre, puoi utilizzare tre molle frizione Pro Circuit più rigide mescolate con molle frizione originali per un migliore azionamento. Infine, consiglio di sostituire la leva della frizione di serie con il PowerLever regolabile di ARC. Con esso, è possibile regolare il rapporto di innesto della frizione su sei diverse impostazioni per evitare il normale slittamento della frizione che si verifica quando la leva di serie colpisce le dita. Questa era la nostra soluzione originale per aumentare la longevità della frizione fino a quando non ho aggiunto il sistema completo Hinson Racing. Per il 2021, Kawasaki ha preso in prestito alcune tecnologie da KTM per realizzare le parti meccaniche della frizione KX2021 450 e ha allargato il cestello e le piastre per lavorare all'unisono con la loro pompa idraulica.

NON CHIEDERE PERCHÉ IL KX450 È DOTATO DI ANTICHI MANUBRI DA 7/8 POLLICI, MA LO FA. IL KX2020 450 SARA 'L'ULTIMO MODELLO 450 A ARRIVARE SEMPRE CON MANUBRI DA 7/8 POLLICI.

 Non chiedere perché il KX450 è dotato di un antico manubrio da 7/8 pollici, ma lo fa. Il KX2020 450 sarà l'ultimo modello 450 mai fornito di serie con manubri da 7/8 pollici. Il nostro grosso problema con il manubrio di serie 2020 non era che fossero troppo piccoli, era che i supporti del manubrio KX450 si torcevano ogni volta che ci schiantavamo. Questa torsione è stata causata dai coni di montaggio della barra di gomma eccessivamente morbidi. Sulla mia KX2020 450, sono passato a manubri ODI CFT Podium sovradimensionati, supporti per barra oversize ODI e manopole ODI Emig Pro V2. Non ho avuto grossi problemi con le barre da 7/8 pollici e mi è piaciuta la sensazione che hanno fornito su terreni accidentati, ma preferisco la durata e il solido montaggio delle barre da 1-1 / 8 pollici. Per il 2021, Kawasaki si è trasformata in bar di grandi dimensioni.

Sorprendentemente, non sono andato tutto fuori nel reparto energia. La KX2020 450 non è la moto più veloce in pista. Cede una media di 3 cavalli al massimo a tutta la sua concorrenza 2020 (ad eccezione della Suzuki RM-Z450). Penseresti che vorrei più potenza, ma in realtà mi è piaciuta l'erogazione fluida e facile del motore Kawasaki. Le uniche modifiche che ho fatto sono state di eseguire l'aggressivo accoppiatore bianco, cambiare la gabbia del filtro di serie per il kit Twin Air Powerflow e montare un terminale di scarico FMF Powercore Hex 4 e un collettore Powerbomb.

Lo scarico di serie è lungo, brutto, pesante e non è un gran produttore di energia. Il sistema FMF ha fornito un colpo più aggressivo dal fondo e ha aggiunto potenza utilizzabile ovunque. In genere, avrei installato un sistema FMF in titanio con il fondello in carbonio. Sembra più fresco e pesa meno; tuttavia, le funzionalità bonus aumentano il prezzo a $ 950. Con Powercore Hex 4, avevo tutto ciò di cui avevo bisogno per meno di $ 600. La manovrabilità della KX2020 450 è agile e facile da trasformare in curva una volta che le sospensioni sono state regolate. I collaudatori veterinari hanno apprezzato lo smorzamento morbido con la molla di serie da 5.0 N / m su una gamba e la molla opzionale da 5.2 N / m altra gamba. Ma tutto MXAI test riders più veloci avevano bisogno di impostazioni più rigide per impedire alla KX450 di toccare il fondo durante i salti. Come un MXA ragazzo, avrei potuto ordinare forcelle Showa A-kit, forcelle Kayaba Factory o valvole coniche WP per la mia bici da progetto, ma non sono impazzito; invece, Pro Circuit mi ha dato le sue ultime valvole per le forcelle di serie.

Il nuovo leveraggio Pro Circuit ha creato una sensazione più forte nella parte superiore della corsa, ma più resistenza inferiore nella corsa

Il guru delle sospensioni di Pro Circuit Luke Boyk mi ha chiesto di testare un prototipo di sistema di collegamento degli ammortizzatori. Il nuovo braccio di collegamento e la nuova manovella a campana hanno attenuato l'azione della velocità in aumento al punto da richiedere una maggiore rigidità della molla per compensare. Con il trick link, sono riuscito a far sì che la ruota posteriore seguisse meglio il terreno, specialmente sulle cose irregolari che entravano e uscivano dalle curve. Non è stato un miglioramento rivoluzionario, ma mi ha convinto abbastanza da chiedere a Luke di lasciarmi mantenere il collegamento sulla moto per il resto del test. 

Ho usato pneumatici Dunlop MX33 e ruote Dubya USA, ma invece di installare camere d'aria standard, ho utilizzato il sistema Nuetech Tubliss su entrambi i pneumatici. Quando ho testato i motori BWR CRF250 di Mitchell Falk, sono rimasto sorpreso di apprendere che il team BWR Honda ha utilizzato il sistema Nuetech nelle ruote posteriori per la stagione Supercross 2020. Hanno preferito il sistema Tubliss perché permetteva loro di avere pressioni di pneumatici inferiori senza il timore di forare. Carlen Gardner, team manager BWR e 450 Supercross Pro, ha detto che il sistema ha funzionato meglio in partenza, nelle whoops e all'uscita d'angolo. In genere, vedi il sistema Tubliss sulle moto fuoristrada, ma ho deciso di vedere come avrebbe funzionato nel motocross. Dopo averlo testato schiena contro schiena contro le camere d'aria standard, sono giunto alla conclusione che preferivo la camera d'aria standard nella parte anteriore; tuttavia, mi è piaciuta la trazione extra che il Tubliss ha fornito nella parte posteriore. 

Per catene e pignoni ho utilizzato pignoni Supersprox. Volevo provare la robusta catena con O-ring per vedere quanta longevità avrebbe aggiunto, ma ho subito capito che non faceva per me. La catena più pesante dava alla bici la sensazione di avere più freno motore. Stava rallentando più forte quando ho tagliato l'acceleratore, il che ha causato un'immersione maggiore dell'avantreno. Sono passato alla catena Supersprox 520. 

MXALa KX450 aveva già una guida catena TM Designworks e un sistema di scorrimento, incluso il rullo sotto il forcellone, prima che iniziassi a lavorarci. Ogni proprietario di KX450 dovrebbe farlo il primo giorno, perché il guidacatena Kawasaki di serie, il tampone e il rullo si consumano a una velocità allarmante. TM Designworks utilizza una speciale formula plastica che riduce l'attrito sulla catena. Dopo aver guidato con la catena O-ring più pesante, ora capisco più che mai quanto sia importante ridurre al minimo la resistenza della catena. La configurazione di TM Designworks è stata un gioco da ragazzi.

Di recente sono stato introdotto a SteelHorse Innovations e alla sua BewlBar. Come la configurazione delle ruote Tubliss, mi ha incuriosito. Il BewlBar è un perno di ricambio del forcellone, ma invece di essere un solido tubo di acciaio, ha una perforazione che consente di iniettare il grasso nei cuscinetti del forcellone attraverso un ingrassatore all'estremità del bullone. Questo trasforma un lavoro normalmente disordinato in uno facile.

Due componenti su cui pongo molta enfasi sono il coprisella e le pedane. Con le pedane in titanio Scar Racing ultra affilate e leggere (FCP ha fornito i perni delle pedane in titanio) e un coprisella con pinza Blackbird Racing, sono stato in grado di rimanere centrato sulla bici molto meglio, riducendo la pompa del braccio. Ho anche installato gli esclusivi dossi del sedile Blackbird Racing. I dossi di schiuma sono arrivati ​​in un pacchetto con tre gobbe su un pezzo di schiuma, quindi è così che l'ho installato. Bene, si scopre che le tre gobbe erano in realtà le opzioni piccole, medie e grandi. Avrei dovuto sceglierne uno ... e uno solo. Non dovrebbero essere usati insieme. I due dossi extra non sono utili, ma li ho lasciati per mantenere il mio corpo in avanti e la competizione distratta. 

PER CATENE E PIGNONI HO USATO PIGNONI SUPERSPROX. VORREI PROVARE LA CATENA AD O-RING PESANTE PER VEDERE CHE TIPO DI LONGEVITÀ MI DAREBBE, MA HO REALIZZATO RAPIDAMENTE CHE NON FA PER ME.

Prima che il 2020 KX450 subisse un restyling, aveva corso e si è schiantato molte volte. ICW ha raddrizzato i radiatori storti e aggiunto parentesi graffe per proteggerli da danni futuri. 

 

I MXA demolire l'equipaggio non è facile sulle moto e la nostra KX2020 450 stava mostrando la sua età quando ho iniziato a trasformarla in una bici da progetto. C'erano 40 ore su di esso. La plastica era consumata ei radiatori erano piegati a causa della ruota di carro occasionale. Invece di ordinare nuovi radiatori, ho inviato i vecchi radiatori a ICW in North Carolina per farli raddrizzare e rinforzare. ICW fa un ottimo lavoro e ha reso i radiatori più resistenti di quelli originali con i loro rinforzi personalizzati. 

Per far sembrare nuovo il resto della bici, UFO ha fornito la nuova plastica. Factory Effex ha progettato la grafica. Scar Racing ci ha fornito la sua protezione per la pinza del freno posteriore in fibra di carbonio, e ho usato una leva del cambio TMV e un pedale del freno e pastiglie dei freni DP. Works Connection ci ha anche fornito i suoi tappi motore verdi, blocchi asse Elite, tappi filtro olio e tappi serbatoio frizione e freno anteriore personalizzati con il mio numero e le lettere "MXA”Inciso su di loro per farmi sentire factory. 

Il mio obiettivo era migliorare i punti deboli del KX450 a un prezzo accessibile. Sento di averlo fatto con alcuni dossi sulla strada. Mi sono divertito a guidare la KX450 con finiture di serie, ma con le modifiche che ho realizzato, la adoro. Spero che questo funga da road map per aiutarti a costruire la tua KX450 da gara completa.

Ti potrebbe piacere anche