MXA GUIDA SUZUKI RM-Z2019 SU MISURA DEL POWERLIFT 450

L'INGRANAGGIO: Maglia: Fox 360 Kila, Pantaloni: Fox 360 Kila, Casco: Fox V3, Occhiali: Fox Vue, Stivali: Fox Instinct.

Siamo onesti, non c'è nulla di spettacolare nella Suzuki RM-Z2018 2020-450 se non la sua abilità in curva. È una bici media che è stata catturata dietro l'ottava palla e sta lottando per tenere il passo con la sua concorrenza. Passa inosservato in un mondo pieno di bici leggere con avviamento elettrico, capacità Wi-Fi, potenza elevata e super sospensioni.

Il Powerlift RM-Z450 era una bici senza pietra rovesciata. Ha offerto un motore e una sospensione molto migliorati con numerose parti di trucco.

L'unica cosa che Suzuki ha da fare è la lealtà dei suoi proprietari. Sebbene quel gruppo si riduca ogni anno, i lealisti che rimangono sono veri credenti. Rob Healy, proprietario della società di stand per bici elettriche Powerlift Systems (che sta riorganizzando i suoi prodotti in questo momento) e precedente proprietario di N-Style, è in quel campo lealista, quindi ha preso la sua Suzuki RM-Z450 e ne ha accentuato le caratteristiche per darlo un po 'di fascino. 

Impugnature Emig e leva pieghevole Renthal.

Rob ha fatto molto di più che trasformare questa bici in un osservatore. Sì, le sue caratteristiche in fibra di carbonio e titanio girano la testa, ma Rob voleva assicurarsi che si esibisse anche in pista. Il motore fu costruito da Frenchie alla C4MX, che utilizzava molti interni Pro Circuit, tra cui un pistone, camme e valvole. Questi aggiornamenti trasformarono i muscoli deboli dell'RM-Z450 in repliche dei muscoli di Arnold Schwarzenegger ai suoi tempi da Mr. Universo. Offriva potenza quando e dove ne avevi bisogno, a volte più di quanto i cavalieri di prova potessero gestire. 

Le mod RM-Z450 hanno reso la bici più agile e leggera.

La più grande debolezza della RM-Z2018 del 450 è il suo ammortizzatore BFRC posteriore. La sua più grande forza è la corsa di resistenza, poiché l'ammortizzatore Showa BFRC si accovaccia per offrire una grande trazione su una linea retta in accelerazione. Sfortunatamente, senza benzina, in frenata o in caso di urto, le prestazioni del BFRC si tuffano in un profondo abisso. Enzo ha massaggiato i componenti Showa anteriore e posteriore per correggere l'equilibrio e consentire all'ammortizzatore di funzionare quando non c'era un carico sul retro. 

C4MX è andato tutto bene sul motore. Ha fatto sembrare male il propulsore di serie.
La bici era disseminata di parti in fibra di carbonio LightSpeed.
Un sistema di scarico completo Pro Circuit ha perfezionato la fascia di potenza.
Enzo ha massaggiato l'ammortizzatore Showa BFRC per lavorare bene con le forcelle.

Ciò che ha fatto spiccare davvero questa bici sono stati i cerchi in oro Excel, la grafica audace, la catena in oro Renthal, il pignone nero e la frizione Hinson e le coperture dell'accensione. Questo RM-Z450 è quello che la gente vorrebbe. Per rendere questa bici più accattivante per i piloti in assetto di serie, la Suzuki ha bisogno di perdere peso, far cadere il kickstarter, salire i cavalli e trovare la magia che ha perso negli ultimi 10 anni.

Questa è la visione di Rob Healy del nirvana di Suzuki.

 

Ti potrebbe piacere anche