MXA RACE TEST: GARA DEL GRAN PREMIO SULLA YAMAHA YZ450FX e HONDA CRF450RX

La gara WORCS di Lake Havasu è una pista da motocross ultra accidentata di cinque minuti con un salto in laguna; tuttavia, quest'anno hanno fatto anche il giro della classe Pro attraverso il lago.

DI JOSH MOSIMAN (INSIEME A FOTO DI CONNER MOORE)

Quando le corse motociclistiche iniziarono davvero negli Stati Uniti, la gamma di biciclette che potevi acquistare non era come quella che abbiamo oggi. Ora abbiamo moto da cross, bici da strada, bici da trail, bici da trial, bici da fuoristrada, bici da rally e l'elenco potrebbe continuare. All'epoca, spettava ai piloti apportare quante più modifiche possibili e poi correre con il prodotto finale, sfruttando al meglio quello che avevano. Sono tutta per la mentalità del “corri quello che hai portato”‚ ma non sono sempre stata così, e anche adesso mi trasformo in una prima donna di tanto in tanto.

Quando stai cercando una 450 cc Quando abbiamo visto che la World Off-Road Racing Championship Series (WORCS) con sede nella costa occidentale doveva correre a Lake Havasu in un fine settimana gratuito per MXA, Josh e io sapevamo che sarebbe stato il posto perfetto per fare il test MXALe moto da cross-country Yamaha YZ2022FX del 450 e Honda CRF450RX del 450, anche se ciò significava che dovevamo saltare e guidare attraverso il lago. Dirt bike, ci sono molte opzioni. I produttori offrono più versioni dei loro XNUMX a quattro tempi appositamente predisposti per stili di corsa specifici. MXA il collaudatore Josh Fout adora correre fuoristrada, mentre io sono un motocrosser nel cuore. Ma mi iscrivo ad alcuni Gran Premi ogni anno e Josh Fout gareggia di motocross quasi ogni fine settimana.

Prima di spiegare come sono andate le gare, tuffiamoci in una rassegna condensata di ciascuna bici, parlando dei loro punti di forza e di debolezza, nonché delle modifiche che abbiamo realizzato prima di correre.

HONDA CRF2022RX del 450

La nostra Honda CRF2022RX del 450 ha subito un piccolo restyling prima di correre a Lake Havasu.

Q: COSA RENDE IL MODELLO HONDA CRF2022RX CROSS-COUNTRY 450 DIVERSO DALLA VERSIONE MOTOCROSS?

A: Honda produce cinque diversi CRF2022 del 450 specifici per la competizione. Non è pazzesco? Hanno la CRF450 standard per il motocross, la CRF450 Works Edition (una CRF450 di serie con parti aftermarket) e la CRF450R-S (la stessa identica bici che Honda ha venduto nel 2020 con il motore e il telaio più vecchi a un prezzo inferiore). Poi, hanno il CRF450X, che è un fuoristrada appositamente sviluppato dalla star di Baja Johnny Campbell per le corse Baja (viene fornito con un faro, un cambio ad ampio rapporto e un indicatore del livello del carburante). Infine, la Honda CRF2022RX del 450 (la bici che stiamo testando) è costruita sulla moto da cross CRF2022 del 450, ma ha alcune specifiche diverse che la rendono più "paese". Ecco un elenco di parti che differenziano l'RX dal CRF450 di serie.

(1) Serbatoio. Il serbatoio sovradimensionato da 2.2 galloni è più alto e più largo del serbatoio di serie da 1.6 galloni.

(2) Ruota posteriore. Viene fornito con la ruota da 18 pollici e il pneumatico posteriore Dunlop AT120 90/18-81 invece del posteriore da 19 pollici e i Dunlop MX33 che vengono forniti sulla moto da cross.

(3) Prezzo. Il CRF450RX viene venduto al dettaglio per $ 300 in più rispetto al CRF450: $ 9899.

(4) Mappatura. L'RX ha una mappatura personalizzata integrata che riduce la potenza, rendendo più facile la guida.

(5) Sospensione. La sospensione RX ha molle più morbide e valvole più morbide. Le forcelle hanno 5.0 N/mm all'anteriore, mentre la velocità della molla posteriore è scesa da 0.50 a 0.48.

(6) Catena. Il CRF450RX è dotato di una catena ibrida con O-ring. Non è un O-ring per impieghi gravosi, ma è più pesante di una normale catena 520MX.

(7) Ingranaggi. L'RX ha un rapporto di trasmissione 13/50 rispetto al rapporto 450/13 del CRF49.

(8) Extra. Per l'uso fuoristrada, il CRF450RX è dotato di cavalletto e paramani.

Sapevi che la Honda produce cinque diversi CRF2022 del 450? La versione RX è predisposta per l'uso cross-country con sospensioni più morbide e potenza più dolce.

Q: QUALI SONO I PUNTI DI FORZA DELLA HONDA CRF2022RX 450?

A: I modelli 2022 CRF450 e CRF450RX sono macchine a tornitura rapida. La precisione in curva è naturale per Honda. Anche con l'abbassamento di 108 mm e le forcelle posizionate a filo nelle staffe triple (per posizionare più peso sull'estremità posteriore e meno sull'anteriore), la 450RX è stata in grado di girare su un centesimo.

La potenza è ultra fluida anche sul CRF450RX. Il CRF2021 di prima generazione del 450 aveva una mappatura rumorosa a bassi regimi. Sputò e si impantanò basso. Per fortuna, per il 2022 Honda ha corretto la mappatura. La potenza della Honda CRF450RX è molto fluida. Non è così forte o brusco come la potenza dei CRF2019 o 2020 del 450. Ci piace la potenza lineare e la maggior parte dei nostri collaudatori l'ha confrontata con la potenza regolare di KTM del 2022 dopo i primi giri su di essa. La mappatura RX depotenziata era certamente a bassa potenza, ma non ci siamo lamentati. Una 450 più fluida e lenta significa che puoi guidarla più duramente e più a lungo con meno fatica, che è essenziale per qualsiasi tipo di corsa fuoristrada seria.

Q: QUALI SONO I PUNTI DEBOLI DELLA HONDA CRF2022RX 450?

A: Il serbatoio del carburante da 2.2 galloni è più alto e più largo del serbatoio di serie. A causa del suo telaio perimetrale, la Honda non ha spazio residuo per scendere o tornare indietro, il che significa che il serbatoio deve salire e scendere per trasportare più benzina. Questo posiziona più peso più lontano dal baricentro della bici. Con il telaio in acciaio di KTM, possono adattarsi a serbatoi più grandi e far cadere il carburante più in basso. Con il concetto di motore all'indietro di Yamaha, i progettisti possono andare avanti e indietro con il loro serbatoio. Sia la Blue Crew che la Orange Brigade hanno posizionato i loro serbatoi di gas in posizioni più favorevoli.  

Abbiamo utilizzato le sospensioni JCR di Pro Circuit sulla Honda CRF450RX.

Q: COSA ABBIAMO MODIFICATO SUL CRF450RX PER IL GRAND PRIX RACING?

A: Sebbene il CRF450RX sia costruito appositamente per le corse fuoristrada, non era ancora pronto per prosperare in due ore di urla di sabbia, che era il tempo della gara 450 Pro a Lake Havasu. Ecco un elenco delle modifiche che abbiamo apportato per mettere a punto il CRF450RX per le corse fuoristrada della costa occidentale.

(1) Sospensione. La sospensione CRF450RX di serie è impostata per un fuoristrada alle prime armi nella gamma di peso da 150 a 175 libbre. Era troppo morbido per me. Pro Circuit ha lavorato a stretto contatto con il team fuoristrada Honda Johnny Campbell Racing (JCR) e Pro Circuit mi ha impostato con impostazioni da Gran Premio leggermente più rigide rispetto a quelle di Preston Campbell.

(2) Grande serbatoio. Abbiamo sostituito il serbatoio di scorta da 2.1 galloni con un serbatoio IMS da 2.6 galloni con un tappo del gas a riempimento rapido per assicurarmi che dovessi fermarmi solo una volta durante la gara.

(3) Pneumatici. Dopo averli consumati durante i test, abbiamo rimosso i pneumatici Dunlop AT81 e installato un Dunlop MX33 anteriore e uno pneumatico Dunlop MX12 sabbia/fango sul retro. Il layout di Lake Havasu WORCS è metà duro e metà sabbia. Abbiamo scelto la gomma posteriore scoop perché l'MX33 girerebbe semplicemente nella sabbia di Havasu. Mentre lo pneumatico in stile paddle potrebbe non aver gradito il pacco rigido, non si è lamentato così tanto. Ne è valsa la pena lo scoop MX12. Nelle sezioni sulla sabbia, l'MX12 sembra che tu abbia aggiunto 5 cavalli al motore e non ho sentito alcun compromesso sui punti difficili.

(4) Nitromousse. Il lago Havasu è sabbioso, ma è anche roccioso. Con le rocce incastonate nelle transizioni accidentate, gli appartamenti sono inevitabili. I tubi in schiuma Nitromousse anteriori e posteriori hanno eliminato ogni preoccupazione di una gomma a terra durante la gara.

(5) Controlli. Ho installato il manubrio Podium Flight da 1-1/8 di pollice di ODI con alcune manopole di bloccaggio ODI Emig Pro V2 rosse fantasiose. La maggior parte delle persone sta lontano dalle impugnature di blocco per la guida di lunga durata perché l'aspetto di blocco significa che c'è meno gomma tra le mani e le barre; tuttavia, non volevo avere a che fare con colla o fili di fissaggio e non ho avuto vesciche dopo la gara.

La piastra paramotore Acerbis offre una protezione suprema sia su Honda che su Yamaha.

(6) Protezione. Acerbis ha fornito una piastra paramotore a copertura totale che proteggeva il sottocarro così come la pompa dell'acqua, la parte anteriore del coperchio della frizione, la parte inferiore delle pedane e il leveraggio dell'ammortizzatore. Ho anche usato i paramani Acerbis X-Future per proteggermi le mani. Dopotutto, le mie mani sono i miei guadagni, dal momento che metà del mio lavoro consiste nel documentare i risultati dei nostri test sul computer.

(7) Silenziatore. Pro Circuit ha fornito un sistema di scarico T-6 in acciaio inossidabile che ha aggiunto un po 'di potenza durante la curva e ha fatto sembrare la bici e suonare come una pilota.

(8) Avvia dispositivo. Sebbene utilizzino un avvio con bandiera verde, volevo comunque avere un dispositivo di avvio di Works Connection Pro Launch nel caso in cui fossi diventato troppo zelante con l'acceleratore.

(9) Coprisedile. Uno dei primi articoli aftermarket che ho messo sulle mie bici da corsa è un aggressivo coprisella con pinza. Il sedile Guts Racing Wing non è solo pieghettato per una presa extra, ma ha anche ali sporgenti da 1 pollice su ciascun lato che consentono alle mie gambe di scavare nella bici per una presa molto migliore. Ho anche chiesto a Guts di darmi un urto del sedile per tenermi ulteriormente piantato sulla bici, salvandomi gambe e braccia.

(10) Carburante. ETS è noto per produrre il carburante ultra potente per i team ufficiali KTM, Husky e GasGas, ma fanno molto di più delle semplici bici di fabbrica. ETS ha una linea completa di carburante per diversi punti di prezzo e scopi. Abbiamo usato l'ETS ExtraBlaze 97. È come il carburante della pompa ma con un numero di ottano leggermente superiore. È andato liscio e pulito su entrambi MXA450.

(11) Catena. Abbiamo aggiunto una catena Honda CRF450 520MX di serie per sostituire la catena di serie per impieghi gravosi per assicurarci che non ci fosse alcun ulteriore trascinamento sul motore durante l'accelerazione e, cosa più importante, per creare più decelerazione a rotazione libera.

(12) Grafica. Factory Effex ha vestito il CRF450FX con sfondi blu e numeri gialli, necessari per la classe 450 Pro al WORCS.

YAMAHA YZ2022FX del 450

Josh Fout e Josh Mosiman di MXA hanno messo alla prova CRF450RX e YZ450FX su una pista di sabbia estenuante.

Q: COSA RENDE IL MODELLO CROSS-COUNTRY YAMAHA YZ2022FX 450 DIVERSO DAL MODELLO MOTOCROSS YZ450F?

A: La Yamaha YZ450FX è in realtà cambiata di più dalla YZ2022F del 450 rispetto alla CRF450RX dalla CRF450. Per la maggior parte, sono stati modificati gli stessi elementi di base (es. ruota da 18 pollici, serbatoio grande, ecc.). Ma il grande kicker è il trans ad ampio rapporto. Ecco un elenco delle parti che distinguono il 450FX dal modello di motocross YZ450F di Yamaha.

(1) Serbatoio. Yamaha e KTM fanno un ottimo lavoro con i loro serbatoi sovradimensionati. Il serbatoio FX è di 2.2 galloni, rispetto a 1.6 galloni, e nasconde la capacità di carburante aggiunta in basso e nella parte posteriore.

(2) Ruota posteriore. Per un maggiore comfort e assorbimento degli urti, l'FX è dotato di una ruota posteriore da 18 pollici invece dei 19, ma le gomme sono le stesse della YZ450F. L'FX viene fornito con Dunlop MX33.

(3) Prezzo. L'YZ450FX costa $ 9899, ​​mentre l'YZ450F costa $ 9599. Questi sono esattamente gli stessi prezzi della Honda CRF450RX e CRF450.

(4) Piastra paramotore. L'FX è dotato di una piastra paramotore a copertura totale, mentre la moto da cross non ne è dotata.

(5) Trasmissione. Sorprendentemente, l'FX è dotato di una trasmissione ad ampio rapporto. Stranamente, è la stessa trans che usa la WR450F di Yamaha.

(6) Mappatura. L'FX ha una mappatura personalizzata realizzata per questa trasmissione e per la guida fuoristrada. È ultralineare, fornendo una maggiore trazione sulla ruota posteriore.

(7) Luce idiota. L'YZ450FX ha una piccola spia di avvertimento di carburante basso sul manubrio.

(8) Catena. Viene fornito con una catena O-ring sigillata.

(9) Cavalletto. L'FX non ha paramani, ma ha un cavalletto.

Josh Fout (155) esce dalla linea nella prima delle sue tre gare sulla Yamaha YZ2022FX del 450 a Lake Havasu. La Yamaha ha resistito magnificamente fino a quando è stata eliminata da un altro pilota alla sua terza gara.

Q: QUALI SONO I PUNTI DI FORZA DELLA YAMAHA YZ2022FX 450?

A: Amiamo quanto sia stabile la YZ450F e apprezziamo quanto siano comode anche le forcelle Kayaba SSS. Per il 450FX, la stabilità in linea retta è il punto di forza. Anche se le impostazioni delle sospensioni specifiche per fuoristrada erano troppo morbide per Josh Fout, questa bici sembrava comunque prevedibile su rettilinei lunghi e accidentati. La ruota posteriore da 18 pollici consente un pneumatico posteriore Dunlop più grande, il che significa più gomma e un migliore assorbimento degli urti.

La trasmissione ad ampio rapporto era un altro vantaggio della YZ450FX. Per le gare di Grand Prix, non abbiamo mai esaurito le marce. E, sorprendentemente, il trans ha funzionato bene anche per le gare di motocross. Il motore aveva abbastanza potenza per tirare la terza marcia in quasi ogni curva e la terza marcia era abbastanza lunga da rimanere per la maggior parte dei rettilinei e delle colline. Sul trans ad ampio rapporto, la prima marcia era una marcia della nonna di cui non abbiamo mai avuto bisogno per le nostre avventure di motocross e Gran Premio.

Lavorando in combinazione con la trasmissione ben attrezzata e il telaio stabile, il motore Yamaha fluido messo a punto per il fuoristrada con mappatura GYTR. La fascia di potenza YZ450FX è una versione attenuata della YZ450F. Questo rende più facile guidare. Non si spegne a bassi giri. Ha un'ottima trazione sulla ruota posteriore. Ispira fiducia. È anche compatibile con la stessa app per smartphone Yamaha Power Tuner. Consente ai motociclisti di connettersi alla moto tramite Wi-Fi per regolare le impostazioni della mappa per la miscela aria/carburante, i tempi di accensione e il decelerazione del motore. Può anche essere utilizzato per controllare i codici motore e tenere traccia di quante ore sono sul motore.

Josh Fout 2022 Lake Havasu WORCSJosh Fout sul gas attraverso i rulli di sabbia.

Q: QUALI SONO I DEBOLI DELLA YAMAHA YZ2022FX 450?

A: L'YZ450FX è difficile da girare. Contrariamente alla sua meravigliosa stabilità in rettilineo, le curve non sono il punto forte di questa bici. In generale, MXA i collaudatori si sentono più a loro agio nel girare le Yamaha 450 quando c'è una banchina da cui deviare. In curva l'YZ450FX non è sempre una cosa carina da guardare. Spesso facciamo di tutto per trovare qualcosa su cui appoggiare le nostre ruote. Questo può essere aiutato attraverso test e una corretta configurazione della bici, ma non è un'inclinazione naturale per YZ450FX.

La posizione del serbatoio del carburante è un punto di forza della YZ450FX di serie. Con l'esclusivo concetto di motore all'indietro di Yamaha, l'airbox è posizionato dove si trova normalmente il serbatoio del carburante e il serbatoio del carburante può essere trovato dove si trova normalmente l'airbox. Lo scambio è buono per centralizzare la massa e, come notato, anche con un serbatoio sovradimensionato da 2.2 galloni, Yamaha ha spazio per mantenere il carburante nella stessa area sotto il sedile; tuttavia, sorge un problema quando si aggiunge un serbatoio ancora più grande e un tappo a riempimento rapido. Poiché il tappo del carburante di serie è nascosto sotto la parte anteriore del sedile, il tappo di riempimento rapido aftermarket finisce per sostituire la sezione ribaltabile nella parte anteriore del sedile, rendendo l'esperienza scomoda in curva. Fortunatamente, le gare di classe A di Josh Fout duravano solo un'ora, il che significava che non aveva bisogno di un serbatoio più grande o di un pit stop a riempimento rapido. Il serbatoio e il sedile di serie sono stati fantastici per i nostri test e gare.

Potresti essere sorpreso di sapere che l'YZ450FX ha una trasmissione ad ampio rapporto. Ha funzionato bene anche nel motocross.

Q: COSA ABBIAMO MODIFICATO SULLA YZ450FX PER LE CORSE DEL GRAN PREMIO?

A: Rispetto alla mia CRF450RX, abbiamo speso un po' meno soldi per modificare la bici da corsa YZ450FX di Josh Fout con parti aftermarket; tuttavia, Josh ha trovato alcune subdole "correzioni gratuite" per adattare la Yamaha per lui.

(1) Trazione libera. Diverse persone hanno notato un bullone mancante sulla nostra YZ450FX mentre camminavano ai box. Sono stati molto orgogliosi della loro scoperta e sono stati felici di segnalarlo. Con loro sorpresa, il bullone è stato rimosso di proposito! Josh Fout ha rimosso i bulloni inferiori dal triplo morsetto superiore in un tentativo di ingegneria dell'albero dell'ombra per far sì che l'YZ450FX gestisse meglio. Ha detto che gli dava una sensazione di front-end più precisa in curva; tuttavia, non consigliamo questa mod. MXA i collaudatori spesso provano cose stupide; questo non significa che dovresti. Ci siamo assicurati che Josh serrasse i restanti bulloni del morsetto triplo a 25 N/mm.

(2) Snellire velocemente. I modelli YZ-F hanno le prese del radiatore più larghe sul mercato. Non è la larghezza effettiva in pollici che li fa sentire ingombranti. Invece, è la velocità con cui passano dalla larghezza del sedile alla larghezza del radiatore. È un cambiamento così brusco che la sensazione alle ginocchia del pilota fa sentire la copertura Yamaha molto più ampia. Per aiutare, capovolgiamo i distanziatori del radiatore tra il telaio e i radiatori per portare ogni copertura in un 1/2 pollice.

(3) Senza piatto. Dopo aver usurato i tubi di serie, abbiamo installato i tubi in schiuma Nitromousse davanti e dietro per eliminare ogni possibilità di foratura. L'esecuzione di tubi di mousse è essenziale nelle corse fuoristrada, perché stai guidando su rocce, detriti di sentieri e aspri dossi che sono spesso nascosti nell'ombra.

Nitromousse si è presa cura di entrambe le bici, assicurandosi che non ci fossero problemi con gli pneumatici sulla riva rocciosa del lago Havasu.

(4) Supporti motore. Abbiamo scoperto che l'YZ450FX ha effettivamente un supporto motore anteriore "secondario" opzionale che l'YZ450F non ha. Abbiamo rimosso il supporto per moto secondario e abbiamo guadagnato più flessibilità nel telaio per lo sterzo e l'assorbimento degli urti.

(5) Pneumatici. Come sulla Honda, abbiamo utilizzato una gomma anteriore Dunlop MX33 e la gomma a paletta sabbia/fango MX12 nella parte posteriore per Lake Havasu. Con l'MX12 su un 450, non hai mai bisogno di aprire la frizione in una curva sabbiosa profonda. Basta girare l'acceleratore e andare.

(6) Manubri. Il manubrio YZ450FX di serie era un po' alto (e Josh Fout è alto). Abbiamo eseguito il manubrio CFT di ODI in una curva più bassa. Le barre CFT hanno una flessibilità extra per aiutare ad assorbire i dossi nelle sezioni mosse.

(7) Trespolo frizione. Yamaha e Suzuki sono gli unici produttori che utilizzano ancora frizioni a cavo nei loro 450. Abbiamo utilizzato un gruppo trespolo della frizione Works Connection EZ Pull e una leva per appianare la trazione della frizione. Ha reso la frizione più facile da regolare e ha reso prevedibile l'impostazione.

(8) Impostazioni di sospensione. La configurazione delle sospensioni KYB di serie sulla YZ450FX è ottima per terreni lenti e tecnici ma troppo morbidi per le gare ad alta velocità del Gran Premio della costa occidentale. Sebbene Josh avesse la possibilità di modificare le velocità della molla e le valvole, ha lasciato il calcio delle sospensioni e ha regolato i clicker e il precarico. Ha ruotato la compressione della forcella completamente dentro e poi fuori di due clic e ha impostato l'estensione su 10 clic con l'altezza della forcella a 5 mm sopra il morsetto triplo superiore. Nella parte posteriore, Josh ha impostato la compressione a bassa velocità su 6 clic in uscita, il rimbalzo su 11 clic in uscita, l'alta velocità ha girato 7/8 di giro e l'abbassamento a 105 mm. Sì, ci siamo messi all'opera praticamente su tutto.

CORSE A, OLTRE E ATTRAVERSO IL LAGO HAVASU

Il pneumatico da sabbia Dunlop MX12 è un must per le ondeggianti sabbiature intorno al lago.

Dopo aver testato le nostre bici da fondo in forma di serie sui nostri circuiti e sentieri locali, aver installato tubi di mousse, aver applicato una nuova grafica e aver eseguito un'ultima prova con una chiave dinamometrica, è arrivato il momento di iniziare a guidare verso il Lago Havasu. Mi sono iscritto alla gara 450 Pro di due ore, che doveva iniziare poco prima di pranzo di domenica, mentre Josh Fout si è iscritto alle classi 30+ A, 450 A e Open A, ciascuna della durata di un'ora.

Ho corso per la prima volta la gara WORCS di Lake Havasu nel 2016 e, anche se è sempre stata una pura tortura, da allora sono tornato altre tre volte. Ci sono alcuni aspetti che attirano me e Josh Fout in questa gara. Probabilmente l'attrazione più grande è la pista. È difficile trovare una pista di sabbia in California che sviluppi onde di sabbia rotolanti tutto intorno agli angoli. Sono là fuori, ma per lo più nascosti in lavaggi di sabbia o piste di prova segrete, non sulla pista di motocross locale dove tengono gare nel Golden State. Questo tipo di asprezza separa gli uomini dai ragazzi. La seconda estrazione è la posizione. La pista Havasu ha tratti che corrono sulla spiaggia e, come sempre, c'è il famoso Lake Havasu Lagoon Jump. Quest'anno l'acqua ha attirato ancora più attenzione, poiché gli organizzatori hanno inviato i professionisti giù da una scogliera di sabbia di 30 piedi direttamente nel lago e attorno a un palo di legno posizionato a circa 3 piedi d'acqua. La pista si trova anche proprio accanto al centro di Lake Havasu City e al porto principale dove attraccano le barche da diporto.

Josh Mosiman 2022 Lake Havasu WORCS gara-2

Gli aspetti negativi di correre sulla pista di Lake Havasu probabilmente superano gli aspetti positivi. Con la posizione e l'impostazione, non hanno abbastanza spazio per fare lunghi tempi sul giro. Per i professionisti veloci, ci vogliono circa cinque minuti per spostarsi. Questo fa sembrare una gara di due ore un'eternità. C'è anche un'abbondanza di rocce. Quando non stai arando attraverso la sabbia profonda, stai cavalcando su terra dura e pattinando su rocce piccole e grandi. Ma, circa un mese dopo la gara, una volta che il tuo corpo si sarà finalmente ripreso, ti dimenticherai delle rocce e delle sezioni di hardpack e ricorderai solo l'altro 50 percento di rulli di sabbia ruvidi (ma divertenti).

La gara WORCS 2022 è stata solo la seconda avventura di Josh Fout al Lago Havasu. Dovrei anche menzionare che Josh lo è MXAè mirtillo per qualsiasi cosa. Corre quasi tutti i fine settimana dell'anno, sia motocross, Gran Premio, enduro, deserto, EnduroCross o altri eventi fuori dal radar, il che significa che ci aiuta a raccogliere informazioni preziose per i test in bicicletta. È anche disposto a testare qualsiasi prodotto gli diamo, riparare qualsiasi cosa che si rompa ed essere MXA's fill-in rider per servizi fotografici e video.

Josh Mosiman 2022 Lake Havasu WORCS gara-2

Josh si è reso conto che attenersi alla sospensione YZ450FX di serie era un errore. Il lago Havasu non è una pista ad alta velocità con dossi di chiacchiere come molte piste su cui Josh corre. Havasu ha molte sezioni che sono in realtà a bassa velocità, con grandi dossi di frenata e molti dossi di accelerazione in uscita dalle curve. Quest'anno, il Lagoon Jump è stato più grande di quello che ho visto nei miei quattro viaggi in questa gara. Josh l'ha saltato un paio di volte durante le sue tre gare, ma con profondi solchi sabbiosi sulla parete fino al labbro e la laguna acquosa in attesa di qualsiasi cavaliere errante e un atterraggio di punta, Josh ha preso la "Chicken Line" attorno al Lagoon Jump , anche se ha aggiunto 15 secondi. Josh è arrivato quinto nell'Open A, settimo in 30+ A e un DNF in 450 A dopo essere stato eliminato da un altro pilota. Per quanto riguarda il Chicken Line, era d'accordo a prenderlo perché ha vissuto per combattere un altro giorno. Non l'ho rimproverato per non averlo saltato. Aveva corso tre ore estenuanti ad Havasu, ed ero felice che fosse abbastanza in salute da aiutarmi con il mio pit stop a metà gara.

Che ci crediate o no, Josh ha corso l'AMA 450 National al Pala sulla stessa Honda CRF450RX che ha corso a Lake Havasu (con alcune modifiche) dopo che il suo motore CRF450 Works Edition è esploso in pratica. Che ci crediate o no, Josh Mosiman ha corso l'AMA 450 National al Pala sulla stessa Honda CRF450RX che ha corso a Lake Havasu (con alcune modifiche) dopo che il suo motore CRF450 Works Edition è esploso in pratica.

Con le sospensioni e lo scarico Pro Circuit, i tubi Nitromousse, il mio sedile con pinza Guts Racing, il pneumatico scoop Dunlop MX12 e altro, non ho avuto lamentele sulla mia CRF450RX. Quando ho avuto la forza di guidarlo correttamente, l'RX era stabile sui dossi e ultra divertente da guidare attraverso le banchine di sabbia. I primi giri in acqua sono stati per me i momenti più snervanti della gara. Avevo programmato di coprire l'enorme foro di sfiato dell'air box Honda prima della gara per assicurarmi di non aspirare acqua, ma nella mia frenetica preparazione dell'ultimo minuto dei miei occhiali e dello zaino e la mia fretta di bere e mangiare tanto quanto Forse potrei, ho dimenticato di attaccarlo. Per fortuna, dopo aver inzuppato tutti nei primi giri, i promotori hanno spostato la curva più vicino alla spiaggia, rendendosi conto che la rincorsa al Lagoon Jump poteva essere mortale se la bici di qualcuno avesse risucchiato acqua sulla superficie del salto.

Le due ore sono state brutali. Non mi sarei mai aspettato di vincere contro i migliori fuoristrada del paese, ma ho pensato che avrei resistito un po' più a lungo di quanto ho fatto. La mia forza mi è venuta meno a circa 35 minuti dall'inizio della gara. Sembrava che i promotori del WORCS stessero cercando di torturarci. Come al solito, hanno posizionato un grande orologio digitale proprio accanto allo scivolo del traguardo a file singolo. Ti hanno intenzionalmente rallentato fino alla prima marcia per superare i tempi e la linea di punteggio. Tenere gli occhi lontani dall'orologio era quasi impossibile.

Josh Mosiman 2022 Lake Havasu WORCS gara-2

Mi sono sentito benissimo fino a quando non ho guardato accidentalmente e ho visto quanto tempo era trascorso al segno dei 35 minuti; mi ha spezzato lo spirito. Sono stato superato da due corridori e ho faticato a ritrovare il mio piede. Alla fine, ho trovato un po' di ritmo e l'ho mantenuto per i successivi 45 minuti. Ho combattuto avanti e indietro con Austin Politelli (un altro ragazzo del motocross che stava provando fuoristrada questo fine settimana) per l'ottavo posto nella classe 450 Pro. Avevo il posto fino a tre giri dalla fine, ma a questo punto ero a pezzi. Austin Politelli mi ha riportato indietro all'ultimo giro con un paio di curve dalla fine.

Alla fine, sono arrivato nono nella classe 450 Pro e il mio corpo non è stato lo stesso per una settimana. La gara WORCS di Lake Havasu City è un'esperienza umiliante. Ho intenzione di tornarci l'anno prossimo.

Ti potrebbe piacere anche